Voglio fare Il signore delle mosche
L’energy crunch decreta due grandi vincitori: settore oil e azionario Russia
I mercati hanno ripreso vigore nella prima parte di ottobre dopo il settembre incolore con Wall Street e Borse UE. Tra i settori a fare la voce grossa spicca ancora …
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    7,163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    4981 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    Voglio fare Il signore delle mosche

    Spesso in questa sezione, e nel forum tutto, girano milionari che non sanno come investire i loro soldi, e quindi finiscono per aprire bar, ristoranti, prosciutterie, pane e pearà , tabaccherie ecc ecc
    Segnalo un idea imprenditoriale a basso costo che può davvero aiutare l'imprenditore a sfangarla, e perchè no , anche migliorare e fare progredire il mondo.
    Allevare mosche soldato (Hermetia illucens)
    La mia è piu che altro una curiosità, mi pare di capire che hanno un ciclo vitale brevissimo e un tasso di riproduzione folle. Sono fonte di proteine (per uso mangimistico, tant è che ne viene ricavata una farina da miscelare nel mangime ittico) e sono bioconvertitori eccezionali di biomassa di scarto.

    Mi scuso per aver semplificato troppo il discorso, c è qualcuno che ne sa piu del sottoscritto, o che ha qualche esperienza diretta o indirette sul tema?

  2. #2

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    488
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    229 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Tra un po su mangerà solo mosche

  3. #3
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    7,163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    4981 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Zulli123 Visualizza Messaggio
    Tra un po su mangerà solo mosche
    E allora il business è solido! Pronti via!

  4. #4

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    354
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    144 Post(s)
    Potenza rep
    9038781
    Mai sentita nominare questa attivita', se ne impara sempre una al giorno ! Pero' come si fa a gestire tante mosche ? Quali attrezzature usare ?

  5. #5
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    7,163
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    4981 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Biggi,Mambor e Sting Visualizza Messaggio
    Mai sentita nominare questa attivita', se ne impara sempre una al giorno ! Pero' come si fa a gestire tante mosche ? Quali attrezzature usare ?


    Come vedi niente di cosi complicato
    Il concetto è che dalle uova non si arriva mai alle mosche adulte, si raccolgono nello stato intermedio quando sono larve

  6. #6

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    354
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    144 Post(s)
    Potenza rep
    9038781
    Con tutte quelle larve si deve avere uno stomaco duretto ! Comunque molto interessante, da tenere in considerazione, pur di rimpinguire il portafogli ogni attivita' nuova o anche un po' insolita e' accetta. Sti benedetti soldi....

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    12
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    8 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Esperienza passata

    Salve, io in passato sono stato "costretto" ad avviare un piccolo allevamento di mosche, in quanto possessore di Hymenopus coronatus e di Phyllocrania paradoxa, che sono due tipi di mantidi religiose. Iniziare l'allevamento amatoriale è abbastanza semplice, mi è bastato mettere un pezzo di petto di pollo (la classica fettina del supermercato per intenderci) all' interno di una bottiglia tagliata e con il collo rovesciato. Le mosche nel giro di 5 ore circa in estate, ma spesso anche prima, vengono attirate e non appena si posizionano sul petto di pollo incominciano a deporre, tutto questo avviene veramente in pochissimo tempo. Le mosche depongono sul petto di pollo perchè sanno che questo sarà il primo cibo dei futuri nasciuturi , ovvero le larve che usciranno dalle uova. Le larve a loro volta cresceranno per poi impuparsi e ripartire con il ciclo.
    Allevare per me aveva molti vantaggi. Innanzitutto un vantaggio economico, ma soprattutto mi dava l'opportunità di avere "cibo" di varie dimensioni e di vari "stadi" .
    Tutta questa annoiante premessa per per avvertire che tutto questo fa un'esagerazione di cattivo odore, e immaginato in larga scala (anche se ormai immagino venga utilizzata della cadaverina sintetica o qualcosa di simile) si vada a creare veramente tanta puzza, un'odore veramente disgustoso, ma tanto.

  8. #8

    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    228
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    5526768
    Alla fine non è che ci si ritrova con un pugno di mosche?

  9. #9

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    1,043
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    740 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    @jurassic88
    Citazione Originariamente Scritto da jurassic88 Visualizza Messaggio
    Spesso in questa sezione, e nel forum tutto, girano milionari che non sanno come investire i loro soldi, e quindi finiscono per aprire bar, ristoranti, prosciutterie, pane e pearà , tabaccherie ecc ecc
    Segnalo un idea imprenditoriale a basso costo che può davvero aiutare l'imprenditore a sfangarla, e perchè no , anche migliorare e fare progredire il mondo.
    Allevare mosche soldato (Hermetia illucens)
    La mia è piu che altro una curiosità, mi pare di capire che hanno un ciclo vitale brevissimo e un tasso di riproduzione folle. Sono fonte di proteine (per uso mangimistico, tant è che ne viene ricavata una farina da miscelare nel mangime ittico) e sono bioconvertitori eccezionali di biomassa di scarto.

    Mi scuso per aver semplificato troppo il discorso, c è qualcuno che ne sa piu del sottoscritto, o che ha qualche esperienza diretta o indirette sul tema?
    Avrei qualche dubbio sul fatto che dentro e fuori dal forum ci siano poi così tanti milionari che aprono o rilevano locali perché non trovano modi migliori per investire i propri soldi.

    L'idea è senza dubbio interessante, certo bisognerebbe fare un bel business plan per capire se si rientra nei costi, e ovviamente bisogna trovare allevamenti intensivi di pesce interessati ad acquistare il nostro prodotto e a quale prezzo. Anche se si possono nutrire con gli scarti vegetali e il tasso di riproduzione è altissimo, ci andrei cauto nel dire che sia un'idea imprenditoriale a basso costo.

    Ho fatto delle ricerche, ci sono già diverse aziende che si sono lanciate in questo settore. Una inglese ha ricevuto 10 milioni dal proprio governo, una francese finanziamenti da credit agricole, una africana dalla fondazione Bill & Melinda Gates...
    Pensi che dal governo italiano possa arrivare anche solo un euro di finanziamento a fondo perduto per un'impresa del genere?

    Comunque l'interesse da parte di enti, fondazioni, venture capitalist e governi (esteri) c'è, ma alla fine il prodotto ha un mercato? Riuscirebbero a sostenersi senza questi contributi a fondo perduto milionari?

    Qui ho trovato dei commenti interessanti dove c'è anche qualche numero (alcune fonti parlano di un costo di 18 volte superiore a quello dei mangimi a base di pesce attualmente usati).

    Finlandia: Grilli surgelati a 100 euro il kg, aziende produttrici falliscono... strano - Sputnik Italia un articolo sulle aziende finlandesi produttrici di insetti per alimentazione umana che chiudono per mancanza di domanda e prezzi alti.

    Detto questo, l'argomento è interessante e sono disponibile a continuare a sviscerare l'argomento.
    Ultima modifica di ancet; 05-05-21 alle 17:43

Accedi