Ritorno a fare il dipendente....
Branson è già nello spazio: la sua Virgin Galactic fa +400% in 2 mesi. Ma Musk non è da meno con Space X
Un vero e proprio exploit quello registrato dalle azioni della Virgin Galactic a Wall Street, salite del 400% da dicembre. Un anno fa il miliardario britannico Richard Branson era sulla …
Stangata bollette voce per voce: in 10 anni sono scese solo le tariffe telefoniche
Non si arresta l'ondata di rincari delle tariffe in Italia. Nel 2019 le uniche in controtendenza sono state il gas (-0,9%) e i servizi telefonici (-6,1%); queste voci, assieme alle …
Elezioni Usa, petrolio, Brexit e anche europei di calcio: ecco 10 previsioni ‘improbabili ma possibili’ per il 2020
Nonostante le attuali tensioni geopolitiche, vi sono previsioni che lasciano emergere un senso di speranza per il 2020. Trattasi di previsioni ipotetiche su ciò che potrebbe accadere e le individua …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1527934

    Ritorno a fare il dipendente....

    Ciao a tutti , sono un libero professionista con una decina di anni di esperienza e 13 precedenti da dipendente. In dieci anni da l. professionista nn sono riuscito a svoltare, fatturo dai 60 agli 80 Milà anno di cui un 60% va al mio socio fantasma chiamato stato, campo ma neanche tanto! Considerate le spese probabilmente guadagno meno di un dipendente, 40000km anno , 1500 euro di autostrada , commercialista, avvocato ecc
    Ora mi hanno proposto un lavoro a 3km da casa un ral di 48000€ accettereste?

  2. #2

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    467
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    332 Post(s)
    Potenza rep
    4939299
    Io non conosco la tassazione effettiva di un lavoratore autonomo ma stante quello che dici, con una RAL di 48K€ avrai uno stipendio maggiore ed una "sicurezza" in più, oltre a più tempo a disposizione avendolo trovato vicino a casa.
    Di solito oltre alla RAL ci sono anche premi e molti altri benefit. Quindi sotto il profilo economico non ci penserei due volte.

    Il punto fondamentale è se vuoi ritornare ad avere un capo e colleghi.

  3. #3
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    175
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    3815945
    Mi sembra di intendere tra le righe che tu sia abbastanza sicuro di accettare e stai cercando conferme.

  4. #4
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    3,973
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    678 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da diopside Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti , sono un libero professionista con una decina di anni di esperienza e 13 precedenti da dipendente. In dieci anni da l. professionista nn sono riuscito a svoltare, fatturo dai 60 agli 80 Milà anno di cui un 60% va al mio socio fantasma chiamato stato, campo ma neanche tanto! Considerate le spese probabilmente guadagno meno di un dipendente, 40000km anno , 1500 euro di autostrada , commercialista, avvocato ecc
    Ora mi hanno proposto un lavoro a 3km da casa un ral di 48000€ accettereste?


    48000€ di ral non sono uno scherzo.

    Aggiungi ferie,permessi,malattia,infortuni,tfr,na spi in caso di necessità.Io non ci penserei nenche un minuto in +

  5. #5
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    17,297
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    7006 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da diopside Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti , sono un libero professionista con una decina di anni di esperienza e 13 precedenti da dipendente. In dieci anni da l. professionista nn sono riuscito a svoltare, fatturo dai 60 agli 80 Milà anno di cui un 60% va al mio socio fantasma chiamato stato, campo ma neanche tanto! Considerate le spese probabilmente guadagno meno di un dipendente, 40000km anno , 1500 euro di autostrada , commercialista, avvocato ecc
    Ora mi hanno proposto un lavoro a 3km da casa un ral di 48000€ accettereste?
    Assolutamente, male che va torni a fare il libero professionista.

  6. #6

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1527934
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Assolutamente, male che va torni a fare il libero professionista.
    Nn è così facile, ci ho messo anni a instaurare un certo rapporto di fiducia con i clienti che seguo, il mio timore maggiore è la routine.

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1527934
    Sì conferme, è una scelta difficile sia su una che sulla altra direzione.

  8. #8
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    175
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    3815945
    Citazione Originariamente Scritto da diopside Visualizza Messaggio
    Sì conferme, è una scelta difficile sia su una che sulla altra direzione.
    Eh però non hai detto niente del tuo lavoro, cioè se dai piu informazioni magari qualcuno può darti il suo punto di vista...senno che consigli puoi avere?

  9. #9
    L'avatar di mrmm
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    3,115
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    948 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da diopside Visualizza Messaggio
    Ora mi hanno proposto un lavoro a 3km da casa un ral di 48000€ accettereste?

    Anche se ci perdessi qualche migliaio di k annui, sicuramente ne guadagneresti in qualità di vita, tranquillità e tutele…

    Il prezzo da pagare è la perdita della libertà propria della libera professione unita al fatto che ti legheresti alle sorti di un solo datore di lavoro… hai una sole fonte di reddito e se va in crisi quella… un libero professionista è anzitutto più diversificato e poi cresce di più professionalmente (ovvero acquisisce di continuo strumenti che gli permettono di restare sul mercato)

    Certo che la vita di un libero professionista oggi è veramente di me*da… ogni mattina devi uscire di casa e ritornare PER FORZA con la cacciagione sulla spalla…

  10. #10

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    13,601
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4655 Post(s)
    Potenza rep
    0
    qualità di vita? obbedire al capo e tollerare i colleghi per 8-10 ore al giorno è qualità di vita? insomma...

Accedi