Parrucchiere e cura della persona. - Pagina 2
Matteo Arpe sale su monopattini ed e-bike di Helbiz. E Palella torna a lavorare all’Ipo
Matteo Arpe con la sua Tinaba si allea con Helbiz, società americana fondata dall?italiano Salvatore Palella e che opera nella mobilità sostenibile. Helbiz e Tinaba avviano una strategia di co-branding nata …
Tesla vale più di 100 mld$: sorpasso a Volkswagen (che vende 30 volte più auto)
Adesso solo Toyota è davanti. Tesla in avvio di giornata a Wall Street ha infranto per la prima volta il muro dei 100 miliardi di dollari di capitalizzazione, superando Volkswagen …
Banca IMI lancia 30 nuovi Bonus Cap su azioni italiane, europee e americane
Debutto sul SeDeX di Borsa Italiana per 30 nuovi Bonus Cap Certificate emessi da Banca IMI. Le nuove proposte offrono la possibilità di investire su ampia serie di diversi sottostanti, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    3,969
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    674 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Mirtosardo Visualizza Messaggio
    Me lo chiedo anche io e penso che tutto ciò che sia toccato da cinesi in realtà sia solo per mascherare qualcos'altro
    Qua da me hanno comprato locali commerciali, bar, pizzerie, vecchi hotel, tutte cose che gli italiani non avrebbero mai toccato
    E non lavorano, come facciano a stare in piedi davvero non so. Passo tutte le mattine davanti ad un bar di cinesi, sempre vuoto, potranno andarci 5 clienti il giorno, stesso discorso per un hotel sempre vuoto ed ovviamente per un negozio di cianfrusaglie



    Tento di spiegare quello che sò.


    Gestire un'attività commerciale,in alcuni casi,è per i cinesi,ma presumo anche per gli extracomunitari che ne fanno richiesta,significa,innanzitutto, ottenere i permessi di soggiorno.

    Dimostrando un regolare contratto d'affitto è,agli occhi delle forze dell'ordine,come avere un lavoro fisso che ti permette di vivere tranquillamente,in questo caso,in Italia.La tua presenza è regolare.Non ti serve nessuna sanatoria.

    Nessuno potrà obiettare nulla.Tu sei il proprietario della licenza commerciale e quindi non stai facendo nulla di strano.

    Ovviamente mi riferisco a ciò che la legge prevedeva in passato.E' possibile che ci siano stati degli sviluppi,ma in sostanza è quello che succedeva.



    Per quanto riguarda il successo di queste attività onestamente non saprei cosa dirti.Mi è capitato di vedere personale Italiano,questo sì,che lavorava per i Cinesi.

  2. #12
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    9,571
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4062 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da DoctorT Visualizza Messaggio
    Sicuramente la domanda è in crescita, parlo soprattutto per la cura della persona ma anche i parrucchieri si difendono.
    Shampoo e taglio a 18 € per un parruchiere da uomo con una discreta professionalità (e che fa lo scontrino) mi sembrano una cifra equa.
    Probabilmente nei negozi cinesi c'è sfruttamento della manodopera. Se la paghi 5-6 euro all'ora probabilmente riesci a starci
    anche a 10 € a taglio.

    18 euro sono 36 milalire ,per uno che tieni 4 capelli in croce è un furto ,bastano 10 minuti per sistemare un uomo.gli uomini in genere hanno pochissimi capelli ,io ne ho ancora però...

  3. #13
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    3,969
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    674 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio
    18 euro sono 36 milalire ,per uno che tieni 4 capelli in croce è un furto ,bastano 10 minuti per sistemare un uomo.gli uomini in genere hanno pochissimi capelli ,io ne ho ancora però...
    Hai ragione!


    Qualche anno fa ho assistito ad una scena del genere.Un conoscente,con pochi capelli,alla fine del servizio si è sentito chiedere,dal parrucchiere,metà compenso.


    Alla domanda del perchè,il titolare,con pacatezza ed educazione,ha risposto:Lei ha pochi capelli signore.Il mio lavoro è minore del solito.

    Altri tempi?

  4. #14
    L'avatar di DoctorT
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    2,488
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    978 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio
    18 euro sono 36 milalire ,per uno che tieni 4 capelli in croce è un furto ,bastano 10 minuti per sistemare un uomo.gli uomini in genere hanno pochissimi capelli ,io ne ho ancora però...
    io ho considerato 30 minuti per uno shampooo e taglio fatto bene, sono 30 € all'ora più iva senza considerare le spese, e poi ci sono anche i tempi morti dove stai li ad aspettare i clienti,
    certo se ci metti 10 minuti 18 € sono troppi, però un taglio da fare in 10 minuti non è che risulta soddisfacente per tutti.

  5. #15

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    990996
    mia sorella ha un negozio di parrucchiere e 10€ taglio e shampoo, tra tasse affitti e stipendio, ci riesci a guadagnare qualcosa solo se usi prodotti sottomarca della sottomarca, ci impieghi meno di 15 minuti tra lavaggio, taglio e cassa (quindi taglio semplice senza troppi fronzoli) e non hai tempi morti, perché se incassi meno di 150 €/gg non ti rimane quasi nulla

  6. #16
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    3,969
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    674 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ok,capisco che le spese ci sono e di conseguenza non puoi fare Babbo Natale.

    Credo però che la differenza,come al pari di altre professioni,la faccia la manualità.

    Se diventi,perchè oltre che bravo sei anche fortunato,il parrucchiere dei VIP,stai tranquillo che i conti li fai tu.Nessuno si permetterà di dire che sei caro.

    Recentemente ho parlato con un conoscente,mi ha confessato di essere in perenne contrasto con la moglie.

    La risposta è semplice il suo parrucchiere non chiede meno di 180€ per volta.

    Sì,avete letto bene.

    La giustificazione della signora è chiara:nessuno taglia i capelli come lui.


    P.S.:che io sappia la signora non è una VIP

  7. #17

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    587
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    477 Post(s)
    Potenza rep
    6605504
    Ci sono obiettivamente posti in cui tagli i capelli in 20 minuti e in cui rimani 3 ore e paghi di conseguenza.

    Da me i cinesi il taglio uomo lo fanno a 12€, sono aperti 10 ore al giorno e hanno saloni in cui servono cinque o sei clienti alla volta.
    Ci sono italiani che chiedono 15€, non hanno collaboratori e servono un cliente alla volta.

    Non vedo cosa ci sia di losco nell'attività dei cinesi, è chiaro che si servono di molta manodopera a basso costo, che puntano a servire molti clienti al giorno e a una clientela poco esigente. Ma il business è completamente sostenibile, fra ragazzi coi capelli corti e anziane signore in pensione non proprio benestanti, ci sono orde di clienti. Esistono anche italiani che adoperano lo stesso modello, uno famoso a Milano, anche lui con la coda fuori (non accettano prenotazioni): Parrucchiere Milano uomo donna | L'Italiano Parrucchieri

  8. #18

    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    31
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1898441
    Penso che le donne di classe media difficilmente vadano dai cinesi, potendoselo permettere penso la maggior parte preferisca spendere di più e andare da un parrucchiere italiano. Il problema è che la classe media sta scomparendo.

Accedi