Ho la possibilità di andare a fare il cassiere in banca, ma non sono convinto.
Mattone, azioni, oro o bitcoin? La classifica delle differenti preferenze d’investimento di Millennials, donne e Over 55
Nonostante il lockdown e l’emergenza Covid, gli italiani continuano a considerare il mattone come un investimento sicuro e redditizio. Il settore sta vivendo un importante rilancio che gli ha permesso …
Ftse Mib: chi vince e chi perde, solo 7 titoli immuni da bufera Covid
La pandemia ha copito duramente economia e mercati. Per le aziende le ricadute del lockdown si sono fatte sentire soprattutto sui dati del secondo trimestre. Le aziende che generano la …
Posizioni nette corte: Maire la più shortata di Piazza Affari, tra i primi 4 anche Bper e Banco
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Maire Tecnimont con 2 posizioni short aperte per una quota …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    100 Post(s)
    Potenza rep
    1196499

    Ho la possibilità di andare a fare il cassiere in banca, ma non sono convinto.

    ho la possibilità di entrare a lavorare come cassiere in una banca, stipendio 1600 euro. Ho solo la tredicesima come mensilità le altre le hanno tolte. Non è più cosi vantaggioso come una volta.

    L'idea di stare tutto il giorno fermo seduto a fare versamenti o prelievi non mi entusiasma troppo.

    Lo trovo un lavoro monotono e noioso.


    Attualmente sono un commesso di un negozio di informatica e telefonia con stipendio da 1500 euro.


    Pareri? consigli? Qualcuno ha mai lavorato in cassa? intendo sia in banca che in posta o lavori simili.

  2. #2
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    4,340
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    910 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Se stai cercando il posto fisso, la sicurezza, il famoso "pane in vita ",non perdere l'occasione!

    Lascia alle spalle tutto l'incerto e corri in banca.

    Lì,al massimo,potrai lamentarti perché invece di contare i tuoi soldi dovrai contare quelli degli altri.

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    318
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    5151251
    io sarei già la davanti alla porta
    A parte gli scherzi , ogni questione fa storia a se, ma ci sono dei ragionamenti in generale
    Sicuramente non c'è posto di lavoro che sia esente dalla situazione economica nazionale e la banca non fa eccezione
    Non è più il bengodi di una volta dove veramente i dipendenti erano dei marziani: stipendi doppi alla media, 6 ore al giorno, 16 mensilità, benefit, carriere garantite ecc ecc
    Però se ti guardi intorno resta sempre un posto privilegiato perché i rischi sono pochi e lo stipendio garantito e crescente

  4. #4

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    100 Post(s)
    Potenza rep
    1196499
    Citazione Originariamente Scritto da paul64 Visualizza Messaggio
    io sarei già la davanti alla porta
    A parte gli scherzi , ogni questione fa storia a se, ma ci sono dei ragionamenti in generale
    Sicuramente non c'è posto di lavoro che sia esente dalla situazione economica nazionale e la banca non fa eccezione
    Non è più il bengodi di una volta dove veramente i dipendenti erano dei marziani: stipendi doppi alla media, 6 ore al giorno, 16 mensilità, benefit, carriere garantite ecc ecc
    Però se ti guardi intorno resta sempre un posto privilegiato perché i rischi sono pochi e lo stipendio garantito e crescente
    grazie per i pareri, in realtà adesso non si sale neanche più di tanto come stipendio, tranne se diventi direttore.
    Entro a 1600 e al massimo arriverò a 1800 rimanendo cassiere o gestore privati.
    Adesso lavoro per una multinazionale con tanti negozi in italia, quindi sono abbastanza sicuro anche dove sono adesso. La differenza di stipendio non mi cambia niente, vivo allo stesso modo guadagnando 1500 o 1600 o 1700.
    Il mio dubbio è legato esclusivamente alla qualità della mia vita a fare un determinato lavoro piuttosto che un altro, avere la coda davanti e passare 8 ore a fare versamenti e prelievi non mi convince. Alla lunga penso sia veramente noioso. Forse solo chi ci è passato lo può sapere.

  5. #5
    L'avatar di edoardofilippo
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    1,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    615 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    puoi provare se poi proprio non ti va con il tuo curriculum ritroverai lavoro nell'attuale settore...
    ci sono benefit (assicurazione di cassa in caso di banconote false o truffe,mutuo agevolato,premio produzione,niente spese bancarie, alcune hanno cassa sanitaria privata e fondo pensione) e, se fai carriera impegnandoti, sviluppi.
    Od anche passaggio a uffici interni, se dimostri capacità.
    L'onestà è requisito ovvio, ne conobbi uno stupido che, in tempi di interessi alti sul conto,riversava il venerdì sera il contante in dotazione nella sua cassetta sul proprio conto corrente, rimettendolo il lunedì mattina:scoperto venne "dimissionato".
    un altro chiese un permesso in orario di lavoro ed andò a taccheggiare nel supermarket vicino...licenziato!
    ancora un altro fini inguaiato per debiti di gioco e venne cooptato per una finta rapina:immortalato dalle videocamere mentre aiutava i complici mascherati a insaccare il denaro venne carcerato...
    Ultima modifica di edoardofilippo; 03-07-19 alle 14:31

  6. #6

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    266
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    105 Post(s)
    Potenza rep
    5045233
    Potresti fare carriera
    So che quelli che mandano a fare sostituzioni ....in genere con anni di carriera ed esperienza hanno stipendi piu del doppio degli altri impiegati.......

  7. #7
    L'avatar di waterloo
    Data Registrazione
    May 2000
    Messaggi
    9,843
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    332 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Deve fare il lavoro che più gli aggrada, la propria realizzazione, l' affermazione del proprio io sta in primis, i soldi, alla fine, sono una sciocchezza.

  8. #8
    L'avatar di *Bushido*
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    14,993
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    5612 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da waterloo Visualizza Messaggio
    Deve fare il lavoro che più gli aggrada, la propria realizzazione, l' affermazione del proprio io sta in primis, i soldi, alla fine, sono una sciocchezza.
    in Italia, dove hai stipendi da fame sempre e comunque.

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    181
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    6895950
    Citazione Originariamente Scritto da cemento Visualizza Messaggio

    Attualmente sono un commesso di un negozio di informatica e telefonia con stipendio da 1500 euro.
    Ma sei ancora a pensarci?

    Il lavoro in banca non è più quello di una volta, e per tanti versi è un lavoro che è in via di esaurimento, però -con tutto il rispetto- tra fare il commesso in un negozio e lavorare in banca ci sono ancora grosse differenze, molte ti sono già state sottoposte.
    Provo a darti qualche ulteriore input: in banca si lavora solo dal lunedì al venerdì, dalla Filiale nella norma esci tra le 16:30 e le 17:00, il che vuol dire che hai tempo, tanto, per te. Hai un mezzo pomeriggio per fare sport, per studiare, per seguire i figli o i genitori, per far corsi, per andare in bicicletta e così via.
    Anche i benefit non sono più quelli di una volta, però l'accesso al credito rimane vantaggioso, se hai la polizza sanitaria è una gran cosa, il fondo pensione è tanta roba.
    Altre considerazioni, il lavoro di cassiere rispetto ad anni addietro si è molto semplificato, e presto sparirà. Tutti in pratica siamo entrati come cassieri, ed ora facciamo altro.

    Poi parla con un qualunque sindacalista e fatti dire quale contratto è più vantaggioso tra commercio e credito.

  10. #10
    L'avatar di banano
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,116
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    322 Post(s)
    Potenza rep
    33060306
    Citazione Originariamente Scritto da cemento Visualizza Messaggio
    ho la possibilità di entrare a lavorare come cassiere in una banca, stipendio 1600 euro. Ho solo la tredicesima come mensilità le altre le hanno tolte. Non è più cosi vantaggioso come una volta.

    L'idea di stare tutto il giorno fermo seduto a fare versamenti o prelievi non mi entusiasma troppo.

    Lo trovo un lavoro monotono e noioso.


    Attualmente sono un commesso di un negozio di informatica e telefonia con stipendio da 1500 euro.


    Pareri? consigli? Qualcuno ha mai lavorato in cassa? intendo sia in banca che in posta o lavori simili.

    io in banca ho lavorato anche da cassiere
    ho lavorato in due banche diverse

    per questo la mia prima risposta sarà DIPENDE dalla banca

    banche del territorio (casse di risparmio ancora indipendenti, bcc, le popolari) sono isole felici
    non ci sono pressioni come nelle big (o nelle nuove banche)
    e la % di chi si licenzia e bassissimo

    va detto cmq che ultimamente anche nelle isole felici il lavoro non è più quello di una volta
    difficile infatti che tu farai solo il cassiere ma sarai a tutti gli effetti un addetto alle vendite

    ogni persona che entrerà nella filiale sarà un cliente a cui vendere qualcosa non solo il servizio che stanno richiedendo

    la cosa che ti chiedo è?
    quanti anni hai?
    sei contento della tua attuale posizione e ambiente di lavoro?

Accedi