Ho la possibilità di andare a fare il cassiere in banca, ma non sono convinto. - Pagina 11
Grande abbuffata per Piazza Affari: Banco BPM (+7%) guida rush banche, FCA all’attacco dei 10 euro
Martedì euforico per Piazza Affari sulle aspettative di un accordo al Congresso Usa su un nuovo piano di stimoli e le parole di Trump che ha prospettato la possibilità di …
Dollaro vittima sacrificale, ma ci sono tre ragioni per puntare su una ripresa (solo nel breve). I target di Ubs su eur/usd e usd/chf
Riprende la discesa del dollaro Usa rispetto alle altre principali valute, euro in primis. Oggi il biglietto verde aveva inizialmente tentato di risollevare la testa, ma la lettura ben oltre …
Oro: folle corsa verso 3mila o addirittura 4mila$? I fattori rialzisti restano, ma ci sono due incognite  
L'oro si prende oggi una pausa di riflessione e si muove in territorio negativo, dopo i recenti record che l'hanno spinto a superare il massimo del 2011. Il lingotto nelle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #101
    L'avatar di banano
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,116
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    322 Post(s)
    Potenza rep
    33060306
    Citazione Originariamente Scritto da Matteo191 Visualizza Messaggio
    Mi accodo alla discussione in quanto sono in una situazione simile a quelle dell'utente che l'ha aperta.
    In pratica, ho 27 anni e sono stato assunto nel 2017 (3 mesi dopo essermi laureato in Economia Aziendale) da un principale gruppo bancario europeo. Prima con contratto a tempo deteminato di 9 mesi, poi dopo un ulteriore rinnovo, a tempo indeterminato.
    Tutto molto bello direte voi...eppure mi sento profondamente insoddisfatto. Io ed i vari colleghi entrati nello stesso anno, siamo stati assunti non in rete (ossia nelle filiali) ma negli uffici online, che si occupano principalmente di assistenza clienti via telefono chat e mail (i c.d. gestori di filiale online, per chi avesse mai chiamato il numero verde di una banca).
    L'attività è pressochè quella di un call center: rispondere alle telefonate della clientela relative a problemi su conti/carte etc.; fornire informazioni sui vari prodotti della banca (mutui prestiti etc); disporre operazioni (bonifici, ricariche pagamenti); compravendita di titoli (non consulenza, bensì semplice esecuzione degli ordini di borsa provenienti dai clienti); apertura di conti e carte; attività commerciale di proposizione prodotti ai vari clienti della banca. Dopo quasi 3 anni a svolgere la stessa attività, dopo aver visto che è praticamente impossibile avere opportunità di crescita professionale, sto seriamente pensando di mollare tutto e di ricominciare da 0 presso un'altra società. O in alternativa, parlare con le risorse umane e provare a trovare un'atra area della banca in inserirsi.

    Pro del lavoro:
    - stipendio: lavorando su turni (a volte anche il sabato), siamo sui 1700 -1750 netti per 13 mensilità + 120 euro di buoni pasto + fondo pensione integrativo (indicativamente 120 euro al mese) + bonus vari (in totale diciamo 1000 euro lordi annui).
    - tranquillità del lavoro: poche responsabilità rispetto all'attività di filiale
    - ambiente di lavoro giovanile: età media 30 anni, principalmente laureati in economia e giurisprudenza, quasi tutti alla prima attività lavorativa.
    - Vantaggi nell'accesso al credito (tasso agevolato nelle richiesta di mutui e prestiti)

    Contro:
    - è una gabbia felice. Il posto perfetto per chi vuole portare a casa lo stipendio e non avere particolari noie. La morte totale invece per un giovane fresco di laurea che ha voglia di crescere e di imparare quante più cose possibili.
    - Ho la nausea ogni volta vado a lavoro.

    In una situazione del genere, voi cosa fareste? Da un lato lascerei tutto, magari proverei ad entrare in consulenza... lì almeno si lavora sodo ma ci sono importanti prospettive di carriera future. Dall'altro non so se sarei in grado di lasciare un contratto a tempo indeterminato per uno a tempo determinato in una nuova società.....voi come agireste?

    Grazie in anticipo a chi avrà la pacienza di leggere tutto e di rispodermi.
    son cambiate un bel pò le cose negli ultimi 10 anni
    io nell'ultima banca dove ho lavorato (a Milano) sono entrato nel 2008 già con esperienza con un iniziale 12 mesi rinnovato per altri 12 e poi trasformato in ind.
    so per certo che i candidati fuori provincia venivano scartati a priori

    a quei tempi a profili come il tuo neolaureato senza esperienza under 29 gli facevano l'apprendistato non i tempi det.

  2. #102
    L'avatar di stecco222
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    3,362
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1378 Post(s)
    Potenza rep
    27510269
    Ma fatemi capire un commesso del Mediaworld prende 1500 euro al mese? Madavero? cioè sul serio??? straccio la mia laurea e la butto nel cesso se è così.... e in italia pagano gli ingegneri 1200 al mese!
    Come si fa a fare il commesso da mediaworld?

  3. #103

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    12,258
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da stecco222 Visualizza Messaggio
    Ma fatemi capire un commesso del Mediaworld prende 1500 euro al mese? Madavero? cioè sul serio??? straccio la mia laurea e la butto nel cesso se è così.... e in italia pagano gli ingegneri 1200 al mese!
    Come si fa a fare il commesso da mediaworld?
    mi sembra una capzata infatti...

  4. #104

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    469
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    268 Post(s)
    Potenza rep
    5422374
    Ho lavorato 30 anni in banca, l'ho sempre desiderato e dopo la laurea l'aver trovato posto in banca fu per me una grossa soddisfazione.
    Determinato a fare carriera, sono diventato dirigente.
    Non è facile, ma le difficoltà ci sono ovunque: l'importante è l'impegno e la voglia di crescere, anche se si inizia come commesso in un negozio, si deve avere la volontà di migliorarsi.
    Ovvio che il posto di lavoro deve offrire possibilità di crescita.
    In banca ci sono due opzioni: il generico che si accontenta anche a fare lo sportellista o il semplice impiegato (pochi rischi, poco stress) e il gestore/executive, che aspira a diventare QD4 e magari dirigente, ma con responsabilità e stress.
    Il mondo del lavoro, peggiorato da anni, oggi vede la banca ancora preferibile ad altri posti di lavoro.

  5. #105
    L'avatar di Folio
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    772
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    681 Post(s)
    Potenza rep
    18462653
    Io ho tutta la famiglia di bancari e postali, da sportellisti a consulenti a direttori a gestori del credito. E' il lavoro da fantozzi per eccellenza.

    - in banca in confronto alla posta non fai niente, se ti entrano 20 clienti al giorno è già tanto. Alle poste ti massacrano di lavoro per 1300 euro al mese, almeno in banca prendi 4-500 euro in più e fai 1/3 del lavoro. Il posto alla banca è molto più precario però.
    - la banca non è per niente il "posto fisso". 30 anni fa sì, oggi licenziano senza farsi problemi.
    - lo sportellista è un lavoro destinato a scomparire da qui a 10 anni. Ne rimarranno pochissimi, sarà tutto fatto su internet o dalle atm.
    - i bancari e i postali non sanno assolutamente niente di economia, sono solo dei dipendenti.
    - la consulenza è ancora peggio della cassa direi, e la dirigenza ancora peggio. Ovviamente dipende dal tuo carattere, ma consulenti e direttori devono leccare il deretano a una cinquantina di persone ogni mese. Ogni giorno il consulente viene tartassato dai suoi superiori per vendere robaccia ai clienti, anche nell'orario extra-lavoro. I direttori invece poveracci, sono delle vere e proprie cortigiane di corte che devono fare i balletti intorno al loro superiore. Ora con internet è ancora peggio, fanno videochiamate praticamente ogni giorno.

    Quindi concordo un po' con tutti qui dentro. Banca e posta sono dei lavori brutti, la banca era ottima 10 anni fa ma ormai è finita la pacchia. Se tu prendevi 1500 € per gironzolare nel negozio e spiegare le specifiche tecniche dei cellulari ai clienti, quel lavoro era sicuramente migliore. Più rilassante, tranquillo etc.

  6. #106
    L'avatar di Marktrader
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,349
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    33612562
    Leggo queste discussioni con un po' di nostalgia perché 15 anni fa feci il mio primo stage in banca e c'era già allora gente frustratissima che diceva che i bei tempi (Quelli delle 18 mensilità, del "Riscaldamento" a ottobre e dei viaggi premio era finito già da molto tempo; che bisognava vendere e vendere tanto e poi leccare leccare e leccare.
    Non riuscii a entrare in banca ma riuscì a lavorare con purtroppo scarsa fortuna per sim, società finanziarie, assicurazioni, naturalmente da libero professionista, senza lo stipendio fisso, senza niente a parte un sacco di spese e di No da parte di potenziali clienti. Scoraggiato e finiti i pochi soldi che mi potevo permettere di imbarcare senza guadagnare andai alla ricerca di altre esperienze, senza guardarmi indietro per molti anni, per poi qualche anno fa ritornare a lavorare per una banca come recuperatore, ovviamente in proprio con P.Iva a suonare campanelli ai debitori senza esserne dipendente bensì sostenendo i costi operativi della mia zona di competenza, insomma un gran bell'affare per dirla con Ironia…..
    Si cresce e si va avanti, ci si fa la propria esperienza e la propria scorza, ma vedo che le banche continuano ad assumere. Sarà che mi sono forse toccati gli anni dal 2006 al 2014 che forse per le grosse ristrutturazioni sono stati i più tragici, ma "ai miei tempi" erano passati i contratti di apprendistato per 4 anni a partire da 900€ al mese….. Il direttore di filiale della banca dove è correntista mio padre è una affascinante ragazza di 8 anni più giovane di me e ancora oggi è un lavoro molto ambito.
    E per rispondere al forumista che fece la domanda a inizio 3d penso che se in Italia oggi mcome oggi non sai magari primo impiego nel settore se accettare un lavoro da dipendente con contratto a 1600 Netti + 13.ma fondo pensione ferie TFR ecc .. o sei ricco o sei totalmente bruciato in testa...senza offesa

  7. #107

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    334
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    288 Post(s)
    Potenza rep
    18088227
    un amico mi raccontava che a settembre sarebbe stato sistemato in banca....ma la banca è considerata sicura? come posto fisso?

Accedi