Investire in una palestra - Pagina 3
I titoli più amati dai trader italiani: a tutta FAANG, ma a svettare è un’altra super big
Microsoft, Facebook, Apple. Ma anche Disney, Mastercard e Netflix. Sono solo alcuni dei titoli su cui gli investitori italiani e globali hanno puntato a giugno secondo eToro. Il portale di …
UBI boccia l’OPS di Intesa: non è conveniente per 6 motivi. Messina medita sul rilancio
L’ops lanciata da Intesa Sanpaolo non è conveniente. E’ il responso del cda odierno di UBI Banca, che conferma le attese della vigilia e apre le strade a due possibili …
BTP Futura, Mef alza velo su tassi cedolari minimi. Tesoro chiama investitori retail, la tentazione del premio fedeltà
ll Mef ha finalmente comunicato i tassi cedolari minimi garantiti della prima emissione del BTP Futura, il titolo di stato italiano offerto interamente agli investitori retail. L'emissione partirà lunedì 6 …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21
    L'avatar di maxmargheri78
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    160 Post(s)
    Potenza rep
    6123660
    Poi come è finita l’hai aperta ?

  2. #22

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    84
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    851746
    ma come si può parlare di buono o cattivo investimento senza numeri... Non vedo un numero che sia uno....

  3. #23
    L'avatar di hircus
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    91 Post(s)
    Potenza rep
    7783708
    thread vecchio, l'utente e sparito...

  4. #24
    L'avatar di Marktrader
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    62 Post(s)
    Potenza rep
    33612561
    Penso di parlare come persona informata dei fatti dato che mi alleno tuttora e sono stato uno sportivo anche se non professionista , a livello di impegno abbastanza elevato ;
    Le palestre propriamente dette in Italia ed all'estero sono nate sull'onda del fitness e della cultura fisica.
    Risultato del fiorire di numerosissime federazioni che organizzavano gare e competizioni.
    La gente un pò per moda un pò per conciliare uno stile di vita sano e la passione per il bello ha iniziato a frequentare le palestre, aperte magari da atleti che avevano avuto successo nelle suddette competizioni.
    Il passaparola prima e la cultura dell'immagine immediatamente dopo ed internet e i social network poi hanno fatto sì che le palestre passassero da templi del fitness con un cenacolo ristretto di adepti e circoli molto più allargati dove comunque l'obiettivo di molti era quello di prepararsi per le gare.
    Da qui l'esigenza di procurarsi (senza dilungarmi) equipaggiamento, prodotti, integratori e sostanze (lecite o illecite) per poter, supportati dall'attività di allenamento in palestra, costruire un fisico adeguato alle proprie aspettative.

    Il succo del discorso è che secondo me se vuoi aprire una palestra per passione procedi, vai con entusiasmo, penso non ci sia posto migliore dove trascorrere la propria vita professionale e non.

    Se invece lo scopo è avere un business redditizio senza però specializzarsi oltremodo in quello che è il culturismo più estremo cercherei di essere più cauto, in quanto i soldi veri si incassano con le preparazioni per le competizioni, per "suggerire" prodotti (spesso di dubbia provenienza) agli atleti, e per seguirli.

    In minor parte quindi con abbonamenti, bevande e abbigliamento.

    Considera solo i costi di elettricità,locali, acqua calda , riscaldamento /condizionamanto / stipendi.

    Vero è che se fai una mecca del fitness di nicchia arriva la gente da 100km per le sessioni di allenamento.
    Conosco gente che da Milano va ad allenarsi in Val Seriana perchè va nella palestra di tizio o per la stessa motivazione addirittura da Bergamo a Erba....
    Il ricambio generazionale diciamo che è trascurabile in quanto la carriera di un body builder va dai 20 ai 55 almeno, se non oltre....

    Spenderei anche qualche parola per le nuove palestre che stanno fiorendo negli ultimi anni, quelle votate al corpo libero, al crossfit, al powerlifting piu che al mero body building..... peraltro tutto ciò è frutto della recente diattriba bodybuilders vs crossfitter o simili..... Hanno avuto un bel boom, ma durerà?

    Se invece ripeto vuoi fare soldi cercherei qualcosa di molto più mainstream cercando di lavorare sulla quantità e fine.

    Se proprio vuoi un consiglio cerca di indovinare una bella zona magari ancora non satura ma piena di giovani.



    Citazione Originariamente Scritto da Zarbo Visualizza Messaggio
    Ho un amico che è il titolare di una palestra che nel 2008 partendo dal nulla da uno scantinato di un palazzo, ora è diventato il punto di riferimento di una città, con oltre 8.000 abbonamenti annuali, 30 dipendenti e un fatturato che supera i 4 milioni di euro.

    Lui è partito da zero e se ha avuto successo è perché è un ottimo osservatore e ha saputo ascoltare cosa vuole e cosa ha bisogno la gente.
    C'è chi va in palestra per tenersi in forma e stare bene con se stessi, c'è chi va in palestra per prepararsi ad un evento sportivo (gli atleti) e c'è chi va in palestra senza un reale motivo specifico se non quello di conoscere nuove persone e fare nuove amicizie (la maggioranza!).

    Per farsi pubblicità, Ha iniziato offrendo gratis la sua palestra alle atlete di una squadra locale di pallavolo che non avevano una infrastruttura (al chiuso) in cui allenarsi. Queste hanno portato i loro amici e parenti che poi si sono iscritti.
    Ha ripetuto questo schema con squadre di basket, di calcio ecc... e ha avuto fortuna.
    Poi ha sfruttato la moda del ballo di quel periodo (grazie a programmi televisivi come ballando con le stelle) e introdotto corsi di ballo di gruppo che hanno avuto molto successo.
    Poi ha ascoltato i bisogni di tutte quelle mamme con figli piccoli che vorrebbero tornare in forma ma col bebè è difficile e allora offre un servizio gratuito interno simile ad un asilo ed è pieno di mamme in palestra col bambino al nido.

    Ha re-investito tutto quello guadagnava nella palestra/centro sportivo e ora offre servizi come la piscina olimpionica, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, la parete da scalare ecc...

    La concorrenza è tanta, ma se riesci a cogliere e soddisfare i bisogni dei tuoi potenziali clienti, puoi avere successo.
    Appunto come volavasi dimostrare...

    Tutto giusto, ma non ha aperto una palestra, ha aperto un centro polifunzionale, immagino anche con diversi investimenti e diversi giri d'affari.
    Complimenti a lui, sicuramente ha aperto una versione "healthy" del centro commerciale in cui la gente va a trascorrere del tempo oltre che a comprare... Se ha anche intenzione di aprire una sala slot, un casinò, un resort, un giropizza, una discoteca e un cinema siamo a cavallo.

  5. #25
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    1,535
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1293 Post(s)
    Potenza rep
    5070709
    Citazione Originariamente Scritto da Marktrader Visualizza Messaggio
    Spenderei anche qualche parola per le nuove palestre che stanno fiorendo negli ultimi anni, quelle votate al corpo libero, al crossfit, al powerlifting piu che al mero body building..... peraltro tutto ciò è frutto della recente diattriba bodybuilders vs crossfitter o simili..... Hanno avuto un bel boom, ma durerà?
    A dire il vero il cambio fisico \estetico che posso osservare su altri (donne e uomini) prima e dopo il cross fit è in effetti molto evidente.

    Che ne pensi (da atleta ) sul cross fit?

  6. #26
    L'avatar di Marktrader
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    62 Post(s)
    Potenza rep
    33612561
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    A dire il vero il cambio fisico \estetico che posso osservare su altri (donne e uomini) prima e dopo il cross fit è in effetti molto evidente.

    Che ne pensi (da atleta ) sul cross fit?
    E' una metodologia di allenamento che giudico assolutamente valida in quanto presuppone l'applicazione di un protocollo di lavoro ad alta intensità alternando l'utilizzo dinamico dei pesi al lavoro aerobico.
    E' diversa dal Bodybuilding, non è migliore nè peggiore, semplicemente si stanno paragonando due discipline totalmente diverse.
    Ne svolgevo diverse sessioni durante la preparazione estiva/ preparazione off season fino a qualche anno fa quando ero in piena attività. Utile per l'esplosività e per una forma generale total body in tempi relativamente ragionevoli

    Sui miracolosi body-changing di molti atleti crossfitter posso assicurare che anche in questa come in qualsiasi altra disciplina non si lesina sull'ultilizzo di determinati "aiutini"

Accedi