Vendere,Comprare e Rivendere roba Usata
I titoli top picks 2020 di Piazza Affari scelti guardando già al 2021
L?economia dell?Italia è destinata a rimanere debole nel 2020 e nel corso dei prossimi 12 mesi oltre alla variabile economica il rischio principale sarà ancora una volta l?instabilità politica. Gli …
La Lagarde si smarca subito da Draghi e annuncia revisione strategia Bce
Parla di tassi, di debolezza del commercio globale, della necessità che la politica monetaria rimanga ancora accomodante, ma annuncia anche che, a partire dal gennaio del prossimo anno, la Bce …
Societe Generale quota sul mercato tre nuovi certificati cash collect su indici azionari
Societe Generale amplia la gamma di certificati di investimento portando su EuroTLX di Borsa Italiana tre nuovi certificati Cash Collect su alcuni dei principali indici azionari: S&P500, MSCI World ed …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    535 Post(s)
    Potenza rep
    19348441

    Vendere,Comprare e Rivendere roba Usata

    Non so se è la sezione giusta Cmq

    Per motivi di ristrettezze economiche sono stato costretto a vendere della roba che avevo in casa e che non usavo(o usavo poco).

    L'obbiettivo era (ed è...sto continuando) vendere velocemente ma senza svendere troppo. Ho cercato a che prezzi andavano venduti di oggetti uguali o simili eni vari siti di vendita online e se c'erano delle discrepanze importanti di prezzo(per capire dove era meglio provare a vendere)

    Alla fine sto vendendo discretamente anche roba che pensavo mi rimanesse sul groppone (tipo vecchi portatili, cell rotti o testi scolatistici) ma la cosa che piu mi ha sorpreso è la disomogeneità estrema dei prezzi per prodotti uguali...cosa che nel 2015 ritenevo impossibile(cioè se voglio vendere o comprare a informarmi ci metto un attimo).
    Si potrebbe avviare un business ottimizzato le discrepanze del mercato???
    Del tipo compro oggetto usato(e che tendenzialmente non si svaluta ulteriormente...quindi no cell,tablet ecc...) a X e vendo a X+Y??

  2. #2
    L'avatar di J.Invest
    Data Registrazione
    Jun 2004
    Messaggi
    7,884
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Interessante. Ci ho sempre pensato anch'io. Per molti prodotti ci sono differenze importanti.

    La bomba sarebbe creare un algoritmo che va a pescare su tutti i siti online i prezzi degli oggetti e che evidenzi tutte le differenze di prezzo e li fare affari

  3. #3
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    14,366
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    2895 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Giga1979 Visualizza Messaggio
    Non so se è la sezione giusta Cmq

    Per motivi di ristrettezze economiche sono stato costretto a vendere della roba che avevo in casa e che non usavo(o usavo poco).

    L'obbiettivo era (ed è...sto continuando) vendere velocemente ma senza svendere troppo. Ho cercato a che prezzi andavano venduti di oggetti uguali o simili eni vari siti di vendita online e se c'erano delle discrepanze importanti di prezzo(per capire dove era meglio provare a vendere)

    Alla fine sto vendendo discretamente anche roba che pensavo mi rimanesse sul groppone (tipo vecchi portatili, cell rotti o testi scolatistici) ma la cosa che piu mi ha sorpreso è la disomogeneità estrema dei prezzi per prodotti uguali...cosa che nel 2015 ritenevo impossibile(cioè se voglio vendere o comprare a informarmi ci metto un attimo).
    Si potrebbe avviare un business ottimizzato le discrepanze del mercato???
    Del tipo compro oggetto usato(e che tendenzialmente non si svaluta ulteriormente...quindi no cell,tablet ecc...) a X e vendo a X+Y??
    Chi vende cose usate non compra mai, fanno solo conto vendita.

  4. #4
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    535 Post(s)
    Potenza rep
    19348441
    Citazione Originariamente Scritto da J.Invest Visualizza Messaggio
    Interessante. Ci ho sempre pensato anch'io. Per molti prodotti ci sono differenze importanti.

    La bomba sarebbe creare un algoritmo che va a pescare su tutti i siti online i prezzi degli oggetti e che evidenzi tutte le differenze di prezzo e li fare affari
    certo sarebbe una bomba a patto di averlo in pochi

    Cmq a parte qualche prodotto di nicchia o di difficile valutazione nel 2015 pensavo ti trovare prezzi piu omogenei quantomeno nel mercato online...invece alcune differenze sono proprio assurde
    Certo c'è da studiarci tanto e cmq concentrarsi su alcune categorie merceologiche....roba non troppo ingombrante,che non si svaluta in poco tempo che abbia un valore per cui le spese di spedizione non incidano in maniera eccessiva,con prezzi quanto piu disomogenei possibili ma che abbiano cmq un mercato ecc...fatto questo c'è la parte piu difficile e cioè confrontare tutti i modi possibili di acquisto e di rivendita. Ma secondo me i margini sono cosi alti che anche senza essere maniacali e comprando e vendendo lontani dall'ottimale si riesce cmq a guadagnare.
    Ti saprò dire di piu dopo che avrò venduto almeno 100 "oggetti" a prezzi piu alto di quanto li avevo comprati

  5. #5
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    535 Post(s)
    Potenza rep
    19348441
    Citazione Originariamente Scritto da reganam Visualizza Messaggio
    Chi vende cose usate non compra mai, fanno solo conto vendita.
    Si ma io facevo un ragionamento molto piu generico

    Nel senso compro qualunque cosa usata che stia andando a prezzo molto piu basso della media(previa attenta ricerca di mercato) e la rivendo a prezzo di mercato o poco di piu se ci si riesce.

    Dove comprare vuol dire...qualsiasi sito di vendita online(con asta o incontri di persona),mercatini locali,da amici,parenti e conoscenti ecc..
    Dove vendere vuol dire le stesse cose...
    quindi se molti hanno solo conto vendita (e credo di riferisci a ebay e simili) la cosa mi tocca poco...vendo a chiunque voglia comprare al prezzo che dico io

    Detto cosi vuol dire tutto e niente e per un po mi studierò il mercato solo per capire dove posso piazzare meglio quello che cmq devo/voglio vendere.
    Poi se ho racimolato qualcosa per investire(e visto l'andazzo credo di si) proverò anche a comprare al fine di rivendere

  6. #6
    L'avatar di J.Invest
    Data Registrazione
    Jun 2004
    Messaggi
    7,884
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Giga1979 Visualizza Messaggio
    Si ma io facevo un ragionamento molto piu generico

    Nel senso compro qualunque cosa usata che stia andando a prezzo molto piu basso della media(previa attenta ricerca di mercato) e la rivendo a prezzo di mercato o poco di piu se ci si riesce.

    Dove comprare vuol dire...qualsiasi sito di vendita online(con asta o incontri di persona),mercatini locali,da amici,parenti e conoscenti ecc..
    Dove vendere vuol dire le stesse cose...
    quindi se molti hanno solo conto vendita (e credo di riferisci a ebay e simili) la cosa mi tocca poco...vendo a chiunque voglia comprare al prezzo che dico io

    Detto cosi vuol dire tutto e niente e per un po mi studierò il mercato solo per capire dove posso piazzare meglio quello che cmq devo/voglio vendere.
    Poi se ho racimolato qualcosa per investire(e visto l'andazzo credo di si) proverò anche a comprare al fine di rivendere

    occhio però, la vendita dei tuoi oggetti usati puoi venderli senza problemi in quanto attività occasionale. Se ti vuoi mettere a fare compravendita seria, ti serve p.iva

  7. #7
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    535 Post(s)
    Potenza rep
    19348441
    Citazione Originariamente Scritto da J.Invest Visualizza Messaggio
    occhio però, la vendita dei tuoi oggetti usati puoi venderli senza problemi in quanto attività occasionale. Se ti vuoi mettere a fare compravendita seria, ti serve p.iva

    Ho la partita IVA dal 2009...ma per altro. Ci sarebbe da modificare qualcosa ma non sarebbe un problema.

    Cmq è un problema che si presenterà in un secondo momento...andando per step

    1)Continuo a vendere tutto quello che posso e nel frattempo mi studio il mercato
    2)se ho racimolato un discreto capitale iniziale(per quello che ho in mente io bastano anche 3-4k) e ho visto numeri alla mano che si sono ottimi margini inizio a comprare
    3)se rivendendo quella roba riesco a guadagnare con continuità...allora si partita IVA e anche una diversa organizzazione Lavorativa

  8. #8

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    E' una cosa che mi ha sempre affascinato e che ho notato anch'io.. molti svendono oggetti su internet e forse con un po' di tempo per valutare bene qualche margine lo trovi

  9. #9
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    535 Post(s)
    Potenza rep
    19348441
    Citazione Originariamente Scritto da Beppe023 Visualizza Messaggio
    E' una cosa che mi ha sempre affascinato e che ho notato anch'io.. molti svendono oggetti su internet e forse con un po' di tempo per valutare bene qualche margine lo trovi
    I Margini ci sono...ma da qui a farne una attività(anche se casalinga) strutturata c'è ne passa
    Nel Frattempo mi sto togliendo delle belle soddisfazioni con le vendite.
    Per alcune categorie merceologiche le aste a partire da 0 su ebay sono una manna dal cielo...sto vendendo alla grande

  10. #10
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,515
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    535 Post(s)
    Potenza rep
    19348441
    Ragazzi un Consiglio...

    Ho(forse) L'opportunità di avere un intero lotto di vestiti di alta moda femminili da un fallimento a un prezzo ridicolo...parliamo di 220k come prezzo di cartellino;piu volte aste deserte fino a un minimo di 13k e ora offerta libera.
    L'avvocato,amico mio,curatore mi ha fatto vedere la merce (nuova perfettamente conservata) e mi ha detto che ancora non sono giunte offerte e che possibilmente con un offerta di 1000€ mi potrei aggiudicare il tutto.
    Se dovessi aggiudicarmi il lotto...a quanto pensate potrei rivenderli??? e in che modo muovermi...vendite sui siti online?,contattare qualche outlet? organizzare qualcosa a casa?

Accedi