business dei rifiuti - Pagina 4
I bond segnalano problemi in arrivo, sarà fondamentale monitorare i rendimenti reali
Gli investitori dovrebbero iniziare a preoccuparsi dei loro investimenti, dal momento che i rendimenti del Tesoro USA si stanno muovendo più in alto, trascinando con loro i crediti a basso …
Trading fino a sera, nuovi orari per la Borsa tedesca che resterà aperta fino alla chiusura di Wall Street. Anche Piazza Affari pronta per gli straordinari?
Da lunedì 29 novembre la Borsa di Francoforte consentirà agli investitori di negoziare azioni, Etf/Etp e fondi comuni di investimento fino alle ore 22, potendo così reagire agli eventi sui …
La giornata più nera dell’anno per le Borse, panic selling con petrolio a -13%. Ftse Mib affonda a -4,6%
Venerdì nero a tutti gli effetti sui mercati. In coincidenza con il Black Friday che segna l?avvio della stagione degli acquisti pre-natalizi, i mercati sono stati travolti dall?emergere di una …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    12
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da allevamento Visualizza Messaggio
    sfalci cosa significa?
    non mi sto riferendo al recupero presso le aziende ma alle ecopiazzole che si trovano in tutti i paesi e città in cui i privati portano i rifiuti. e per l'appunto mi chiedevo quanto profitto riescano ad ottenere dal solo materiale che ricevono in questi centri.ovviamente c'è la tassa rifiuti che copre i costi di smaltimento.

    da metallo vetro carta plastica legno qualcosa in termini economici si guadagna.

    invece l'inerte, olio, batterie e sfalci (= erba verde tagliata giardino,potatura siepi piante ecc ecc) costituiscono per queste aziende solo una spesa perchè a loro volta devono affidarli ad aziende specializzate che si fanno pagare per il ritiro.giusto?


    in questo caso specifico con questo sistema di vendita "al kg" non mi pare si riescano ad ottenere grandi guadagni sempre e solo rimanendo nella totale legalità o sbaglio?

  2. #32
    L'avatar di allevamento
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,273
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    22114340
    Citazione Originariamente Scritto da Jj1 Visualizza Messaggio
    non mi sto riferendo al recupero presso le aziende ma alle ecopiazzole che si trovano in tutti i paesi e città in cui i privati portano i rifiuti. e per l'appunto mi chiedevo quanto profitto riescano ad ottenere dal solo materiale che ricevono in questi centri.ovviamente c'è la tassa rifiuti che copre i costi di smaltimento.

    da metallo vetro carta plastica legno qualcosa in termini economici si guadagna.

    invece l'inerte, olio, batterie e sfalci (= erba verde tagliata giardino,potatura siepi piante ecc ecc) costituiscono per queste aziende solo una spesa perchè a loro volta devono affidarli ad aziende specializzate che si fanno pagare per il ritiro.giusto?


    in questo caso specifico con questo sistema di vendita "al kg" non mi pare si riescano ad ottenere grandi guadagni sempre e solo rimanendo nella totale legalità o sbaglio?


    no no aspetta non ti è chiaro il passaggio, non è che i soldi che tu paghi di tares, vanno direttamente a queste aziende......


    funziona così...l'azienda vince l'appalto del comune per la raccolta, e tra di loro fanno un contratto, non so in base a cosa penso in base al numero di cittadini del comune....o al quantitativo raccolto.....


    il comune in base a questo numero o al peso, dovrà pagare tot soldi a questa ditta che gestisce la stazione ecologica......

    a sua volta la stazione ecologica oltre a guadagnare soldi dal comune, perchè effettua un lavoro non da poco della raccolta porta a porta dei rifiuti, si occupa anche della gestione della discarica ecologica del comune stesso.....


    e funziona cometi ho scritto prima per un rottamaio..... solo che i cittadini quaundo portano del materiale, non pagheranno più perchè è una cosa comunale..... e quindi la stazione ecologica ricaverà denaro dalla vendita del ferro, dal vetro, dalle batterie dalla carta dalla plastica ecc ecc, dai rifiuti recuperabili, mentre dagli altri rifiuti non recuperabili, non guadagnerà nulla ma pagherà per smaltirli ma tra quelli citati sono tutti recuperabili, ed anche delle batterie guadagnerà soldi capisci?

    Raccolta differenziata - Comune di Ferrara

    chiaro?




    invece l'inerte, olio, batterie e sfalci (= erba verde tagliata giardino,potatura siepi piante ecc ecc) costituiscono per queste aziende solo una spesa perchè a loro volta devono affidarli ad aziende specializzate che si fanno pagare per il ritiro.giusto?
    l'olio è recuperabile, l'erba penso che venga ceduta gratuitamente per la biomassa.

    non è detto che devono affidarli ad aziende specializzate... perchè se sono loro a cernirli non devono farlo....

    in questo caso specifico con questo sistema di vendita "al kg" non mi pare si riescano ad ottenere grandi guadagni sempre e solo rimanendo nella totale legalità o sbaglio?
    ti sbagli, anzi, dovresti vedere alcuni appalti...... per rendertene conto....
    se vuoi domani chiedo informazioni ad uno che lavora nel settore, perchè ripeto, il settore delle stazioni ecologiche non è uguale a quello dei rottamai.....

    calcola che le stazioni ecologiche vendono il ferro ai rottamai.....
    il legno lo danno all'ecolegno gratis....

    la palstica la portano in magazzino, e la cerniscono... secondo te perchè ci sono i cassoni di plastica dura e plastica morbida? perch+è è plastica differente-...ed iniziano già a cernirla dalla stazione ecologica.....

    per il vetro, la carta, le batterie prendono i soldi

    per gli oli esausti prendono i soldi e sono loro stessi a lavorarli....

    inoltre questestazioni ecologiche sono comunali e quindi non si paga neppure diciamo il posto dove si fa la raccolta capisci?

    l'unicocostoche ha l'azienda è quello dei suoi operai, e dei mezzzi per la raccolta.... e lo smaltimento di alcune tipologie di sostanze....

    però in % i costi sono l 90% per i mezzi e operai e tasse e tutto il resto e un 10% per lo smaltimento.....
    Ultima modifica di allevamento; 04-11-13 alle 22:36

  3. #33
    L'avatar di InZzane
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    1,644
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    640 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da allevamento Visualizza Messaggio
    ma scusami, i costi fissi e costi variabili non li hai pure tu con l'impresa edile? o sbaglio? perchè ragioni così?

    anche tu non paghi il gasolio, e l'affitto del capannone?

    i costi fissi e i costi variabili di un impresa campo edile sono differenti da una in campo Smaltimento rifiuti, in oltre anche il cliente è diverso parlavamo di privato a privato e di rifiuti speciali, invece poi hai scritto del piccolo centro di raccolta del comunello di 15.000 abitanti è chiaro... io con i comuni non ci lavoravo pagavano le fatture anche dopo 5 anni, però le tasse le paghi subito... una volta che lavori col comune devi comunque essere in regola il dipendente in nero non lo puoi avere devi avere una azienda storica e devi aver avuto altri lavori del genere infatti aziende appena nate senza "storia" non possono partecipare ad appalti pubblici (questo in campo edilizio)

    se poi ci aggiungi una concorrenza sleale... e ti fai 2 domande sul perchè le industrie di pittura del veneto vendevano rifiuti industriali ad imprese di casale... ci rendiamo conto...

    Guarda io non ragiono così..... invece che buttarli sotto il cavalcavia ti inviterei a pensare al futuro dei tuoi famigliari non solo tuo..... perchè la tua azienda non vuole spendere i soldi per smaltirli?, te lo dico io perchè, perchè da voi i rifiuti vengono sotterrati con una% maggiore della nostra, oerchpè anche qui succede.... ma almeno qui ci sono più ditte che sono autorizzate a smaltirli e li smaltiscono secondo la legge italiana......

    io non so se vivi Nel mulino che vorrei o vivi in italia... però di fatto ci sono Aziende di CowBoy che questi problemi non ne hanno ed un esempio è il nostro amico del veneto che han fatto milioni, io mi affidavo a una società di caserta per lo smaltimento e la pagavo per gesso ed eternit...

    io non so che fine abbia fatto quella roba... però loro i soldi se li prendevano e comunque erano più bassi di altre alla luce di quello che è successo immagino che li abbiano atterrati... stesso discorso per aziende del nord.. se vengo li e faccio i prezzi miei dato che li sotterro invece di smaltirli tutte le aziende lombarde piemontesi venete ecc. me li danno a me... quando la Produzione diminuisce i costi fissi che sono più alti di quelli di altre imprese spingono verso il punto di fuga a questi ci aggiungi costi variabili più alti rispetto alla media e fallisci
    .

    avete avuto un casino di difficoltà, perchè dovete capire che per smaltire i rifiuti di un impresa si deve pagare... sono i tuoi costi variabili, più lavoro e più li hai..... è normale per tutti, scusami la franchezza.....


    ***** l'eternit provoca tumori, come credi che ci guadagni chi lo ritira? deve pagare oppure lui a smaltirlo e sai quanto costa?
    allora ragioniamo coe quelli che affittano un capannone di 2000mq alto 10 metri e lo riempiono di eternit, e poi scompaiono con il malloppo, e sono ***** del proprietario....

    io sto parlando di legalità, tu vedi il mondo dei rifiuti da fuori senza averci lavorato....

    io non ho smaltito i rifiuti ma li ho prodotti... la malta viene Frantumata per fare i massetti e i sabbioni che vengono impastati col cemento metterla grezza crea dislivelli e il lavoro viene di medda poi è chiaro qui chissenefotte se viene bene o male il alvoro...

    quando si produceva il Rame dai fili elettrici più che altro delle abitazioni, che hanno quei fili più piccoli dtensioni più basse sono avvolti da gomma isolante... la matassa viene venduta così a uno che fa il lavoro di togliere la plastica e rivendere il rame facendoci profitto oppure puoi vendere direttamente il rame senza passare per il tipo... quando le cose andavano male ci si chiede come faccia quello a Guadagnare da un lavoro del genere... e quindi magari trovi il modo di evitare la spesa...

    bene non si paga il ragazzino per toglierli e non si hanno manco macchinari... si brucia semplicemente la plastica in campagna e si fa prima e non costa niente al max 1 litro di benzina.


    certo servono parecchi milioni ,se si vuole partire con un magazzino di 10000mq e una decina di camion nuovi di zecca, magari mercedes.... costano 140000€ l'uno, io parlo di cose reali..... piccole medie imprese.....
    bhe è chiaro io parlavo di Rifiuti speciali, dove c'è un costo per smaltirli... e dove c'è un profitto non intendevo mica l'appalto comunale... parlavo di eternit copertoni rottami gesso radioattivi ospedalieri, bitume catrame macchinari dismessi,

    L'azienda è stata chiusa per mancanza di lavoro, oramai il settore edile è fermo... sia al sud che al nord... molto più al sud... se il settore edile si blocca si blocca tutto il resto è un dato importantissimo...

    un pò complici le banche che non concedono prestiti per ristrutturazioni e costruzioni un pò la mancanza di tutto il resto e l'indotto edilizio compreso lo smaltimento ne soffre...

    se qualche lavoro si fa... si fa a prezzo stracciato fatto da qualche cowboy del mestiere che non lo sa nenahce fare improvvisato e che poi non rispetta 1 sola delle regole previste dal codice...

    tu risulti caro perchè fai cose secondo regole e devi uscire dal mercato...

    non voglio parlare degli scempi dei grandi costruttori quello è proprio un mondo apparte parlo della lotta dei poveri...

    ho risposto in grassetto... comuqnue questo dei rifiuti è un tema che mis ta a cuore... non parlavamo della stessa cosa ma io di un centro di rifiuti Speciali tu di un centro di raccolta differenziata... che dovrà essere il futuro di questo paesuccio, l'unico problema è il comune tuo partner

    in queste amministrazioni ci lavorano solo scimmie, il mio architetto aveva problemi a ricevere una email PEC perchè loro non sanno cosa sia...

  4. #34

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    25,937
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    7854 Post(s)
    Potenza rep
    0
    L'idea è vincente in sè, a condizione che si eviti accuratamente di voler avviare un'impresa del genere da Roma in giù. Mi spiace dirlo ma è la verità.

  5. #35
    L'avatar di allevamento
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,273
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    22114340
    L'azienda è stata chiusa per mancanza di lavoro, oramai il settore edile è fermo... sia al sud che al nord... molto più al sud... se il settore edile si blocca si blocca tutto il resto è un dato importantissimo...
    ma non è vero, l'industria se il settore edile si blocca va avanti.... le ditte meccaniche le officine i meccanici, i carrozzieri... lavorano comunque non si fermano mica per fair play degli edili.........heheheh


    un pò complici le banche che non concedono prestiti per ristrutturazioni e costruzioni un pò la mancanza di tutto il resto e l'indotto edilizio compreso lo smaltimento ne soffre...

    se qualche lavoro si fa... si fa a prezzo stracciato fatto da qualche cowboy del mestiere che non lo sa nenahce fare improvvisato e che poi non rispetta 1 sola delle regole previste dal codice...

    tu risulti caro perchè fai cose secondo regole e devi uscire dal mercato...

    sei Ot l'edilizia non centra molto con il settore rifiuti, centrano ma non sono legati così profondamente..... le aziende di rifiuti, lavorano soprattutto con, meccanici, officine meccaniche, e grandi industrie.....

    non voglio parlare degli scempi dei grandi costruttori quello è proprio un mondo apparte parlo della lotta dei poveri...

    ho risposto in grassetto... comuqnue questo dei rifiuti è un tema che mis ta a cuore... non parlavamo della stessa cosa ma io di un centro di rifiuti Speciali tu di un centro di raccolta differenziata... che dovrà essere il futuro di questo paesuccio, l'unico problema è il comune tuo partner
    sia rifiuti speciali che non speciali, sono due bei business, la plastica che tu dici dei cavi elettrici, viene lavorata ed utilizzata....

    i

  6. #36
    L'avatar di allevamento
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,273
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    22114340
    ma scusami, i costi fissi e costi variabili non li hai pure tu con l'impresa edile? o sbaglio? perchè ragioni così?

    anche tu non paghi il gasolio, e l'affitto del capannone?

    i costi fissi e i costi variabili di un impresa campo edile sono differenti da una in campo Smaltimento rifiuti, in oltre anche il cliente è diverso parlavamo di privato a privato e di rifiuti speciali, invece poi hai scritto del piccolo centro di raccolta del comunello di 15.000 abitanti è chiaro... io con i comuni non ci lavoravo pagavano le fatture anche dopo 5 anni, però le tasse le paghi subito... una volta che lavori col comune devi comunque essere in regola il dipendente in nero non lo puoi avere devi avere una azienda storica e devi aver avuto altri lavori del genere infatti aziende appena nate senza "storia" non possono partecipare ad appalti pubblici (questo in campo edilizio)

    se poi ci aggiungi una concorrenza sleale... e ti fai 2 domande sul perchè le industrie di pittura del veneto vendevano rifiuti industriali ad imprese di casale... ci rendiamo conto...
    guarda non capisco quello che stai dicendo, mi sa che hai frainteso, quando parlavo del centro di raccolta era per rispondere ad una domanda che mi è stata posta.... l'attività di rifiuti non è legata ai comuni.....spesso e volentieri


    Guarda io non ragiono così..... invece che buttarli sotto il cavalcavia ti inviterei a pensare al futuro dei tuoi famigliari non solo tuo..... perchè la tua azienda non vuole spendere i soldi per smaltirli?, te lo dico io perchè, perchè da voi i rifiuti vengono sotterrati con una% maggiore della nostra, oerchpè anche qui succede.... ma almeno qui ci sono più ditte che sono autorizzate a smaltirli e li smaltiscono secondo la legge italiana......

    io non so se vivi Nel mulino che vorrei o vivi in italia... però di fatto ci sono Aziende di CowBoy che questi problemi non ne hanno ed un esempio è il nostro amico del veneto che han fatto milioni, io mi affidavo a una società di caserta per lo smaltimento e la pagavo per gesso ed eternit...
    perdonami ma questo tuo/NOSTRO amico FITTIZIO del veneto, MERITA UN AUGURIO CHE POSSA MORIRE DI TUMORE, mentre per quanto riguarda te che ti affidavi ad una società di caserta e dici che non sai che fine facevano i tuoi rifiuti, male molto male..... facevi il formulario quando li portavi in magazzino? se l hai fatto quei rifiuti ora sono tracciabili...... anche a distanza di anni.... se non lo facevi be che dire hai contribuito ad inquinare come gli altri.... io se ho una ditta edile e so che tizio sotterra i rifiuti non li edo a lui per principio, se facessero tutti così tizio chiude innemmeno 2 mesi, mentre in italia ci sono i soliti furbi.. che per pagare meno, sono disposti ad inquinare la terra per i loro figli futuri.....

    io non so che fine abbia fatto quella roba... però loro i soldi se li prendevano e comunque erano più bassi di altre alla luce di quello che è successo immagino che li abbiano atterrati... stesso discorso per aziende del nord.. se vengo li e faccio i prezzi miei dato che li sotterro invece di smaltirli tutte le aziende lombarde piemontesi venete ecc. me li danno a me... quando la Produzione diminuisce i costi fissi che sono più alti di quelli di altre imprese spingono verso il punto di fuga a questi ci aggiungi costi variabili più alti rispetto alla media e fallisci.
    io fallisco piùttosto che sotterrare rifiuti......

    io non ho smaltito i rifiuti ma li ho prodotti... la malta viene Frantumata per fare i massetti e i sabbioni che vengono impastati col cemento metterla grezza crea dislivelli e il lavoro viene di medda poi è chiaro qui chissenefotte se viene bene o male il alvoro...
    non ho capito.....

    quando si produceva il Rame dai fili elettrici più che altro delle abitazioni, che hanno quei fili più piccoli dtensioni più basse sono avvolti da gomma isolante... la matassa viene venduta così a uno che fa il lavoro di togliere la plastica e rivendere il rame facendoci profitto oppure puoi vendere direttamente il rame senza passare per il tipo... quando le cose andavano male ci si chiede come faccia quello a Guadagnare da un lavoro del genere... e quindi magari trovi il modo di evitare la spesa...
    non ho capito 2

    bene non si paga il ragazzino per toglierli e non si hanno manco macchinari... si brucia semplicemente la plastica in campagna e si fa prima e non costa niente al max 1 litro di benzina.
    tu o voi li bruciate, io con il taglierino lo ho spelati ad uno ad uno..... oppure puoi semplicemente venderli come cavo elettrico...

    certo servono parecchi milioni ,se si vuole partire con un magazzino di 10000mq e una decina di camion nuovi di zecca, magari mercedes.... costano 140000€ l'uno, io parlo di cose reali..... piccole medie imprese.....

    bhe è chiaro io parlavo di Rifiuti speciali, dove c'è un costo per smaltirli... e dove c'è un profitto non intendevo mica l'appalto comunale... parlavo di eternit copertoni rottami gesso radioattivi ospedalieri, bitume catrame macchinari dismessi,
    ma chi intende appalto comunale?, i rifiuti speciali pericolosi, sono redditizi quanto i rifiuti pericolosi di cui parlo io..... il gesso non è rifiuto pericoloso, e pure la guaina non è pericoloso.......i copertoni sono pericolosi, e pure l eternit....ma ripeto, non li sotterrano, li trattano a norma di legge...... solo i ******** li sotterrano......


    In ogni caso stiamo andando un pò OT, non si sta parlando di rifiuti sotterrati o di crisi, attuale, stiamo parlando se il business dei rifiuti è redditizio, io so che lo è......
    Ultima modifica di allevamento; 05-11-13 alle 14:49

  7. #37
    L'avatar di Gualberto
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,012
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    269 Post(s)
    Potenza rep
    42936875
    altri costi fissi da mettere sempre in bilancio
    sanzioni amministrative;
    denunce penali;
    consulente ambientale;
    avvocato.

  8. #38
    L'avatar di Gualberto
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,012
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    269 Post(s)
    Potenza rep
    42936875
    @allevamento

    volevo risponderti in mp ma sei troppo occupato!

    cmq indosso la di vi sa

  9. #39
    L'avatar di allevamento
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,273
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    22114340
    Citazione Originariamente Scritto da Gualberto Visualizza Messaggio
    @allevamento

    volevo risponderti in mp ma sei troppo occupato!

    cmq indosso la di vi sa
    buono, spero che non sei della finanza

  10. #40
    L'avatar di _Sharik_
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    6,783
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da allevamento Visualizza Messaggio
    le aziende di rifiuti, lavorano soprattutto con, meccanici, officine meccaniche, e grandi industrie.....
    Beh, sono proprio le attività che da parecchi anni stanno chiudendo e delocalizzando, no?

    Possibile che non impatti nel settore?

    Il consumo di corrente elettrica per usi industriali è crollato, se le aziende non lavorano non dovrebbero neppure generare rifiuti...

Accedi