Alma Italia Spa
Triboo: ricavi ed ebitda in forte crescita nei primi 9 mesi 2021
Primi nove mesi dell’anno con ricavi e margini in crescita a doppia cifra per Triboo, gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana. I ricavi …
Piazza Affari apre dicembre avanti tutta: sprint di Stellantis e Unicredit, il risk-on penalizza Diasorin
Avvio di dicembre a spron battuto per Piazza Affari dopo le tensioni della vigilia dettate dalle parole di Jerome Powell che ha anticipato la possibilità di un tapering accelerato da …
Tavares (Stellantis) lancia allarme elettrificazione forzata e indica due scenari possibili
Ferma presa di posizione dell'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, sulla spinta in atto verso l'elettrificazione del mercato automobilistico. Il ceo di Stellantis ritiene che le pressioni esterne sulle case …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    38
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1

    Alma Italia Spa

    Creo questo nuovo forum per gli azionisti della società Alma Italia Spa, con lo scopo di scambiarsi opinioni e informazioni sulla nuova società appena creata.

  2. #2

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    38
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Visto la serenità che aleggia nei soci, integro io con un paio di informazioni recuperate da uno dei documenti messi a disposizione da Alma Italia Spa, ma che forse molti non hanno letto:

    Nei lotti 4 e 7 ormai quasi completamente compromessi,
    abbiamo deciso di fermare ogni tipo di operazione necessaria al ripristino degli stessi, in
    quanto le operazioni effettuate in precedenza non hanno spartito effetti positivi. Si è
    provveduto provvisoriamente allo smontaggio dell’impianto di irrigazione ed è stato
    effettuata una erpicatura con dischi, per evitare la crescita delle infestanti ed un nuovo
    rischio di incendio, nei periodi più caldi.


    In ragione delle risorse finanziarie limitate, l’Organo Amministrativo si è già attivato presso
    diversi istituti finanziari per il reperimento di risorse di terzi che possano dare una maggiore
    tranquillità in caso di imprevisti. Sulla base dell’attuale situazione e solidità patrimoniale, così
    come confermata anche dagli indicatori riportati nella presente relazione, si ritiene congruo
    richiedere un finanziamento (o altra forma tecnica da definirsi) pari a circa 700.000 euro.

Accedi