Italian sea group - Pagina 11
Moody’s avverte governo Meloni agitando minaccia rating ‘junk’. ‘Senza riforme il downgrade ci sarà’
Moody's non indora la pillola: in assenza di attuazione delle riforme da parte del governo Meloni, l'agenzia taglierebbe il rating dell'Italia. Il monito-m
Mps nei guai, Bce agita spettro burden sharing. Aumento capitale rischia di andare a Monte, Tesoro chiama UniCredit e le altre
E ora per Mps torna anche l'incubo burden sharing, proprio quello che il Tesoro ha cercato di tenere lontano il più possibile dalla banca senese. Mp
Twitter vola in borsa (+22%) dopo la decisione di Musk di proseguire con l’acquisizione
Elon Musk, ceo di Tesla e l?uomo più ricco del mondo ancora un?altra volta ha sorpreso i mercati. Martedì il patron di Tesla ha cambiato idea ancora e ha annunciato di voler proseguire con l?acquisto di Twitter al prezzo precedentemente concordato a 54,20 dollari per azione.  La social media platform ha rilasciato una dichiarazione in
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #101
    L'avatar di antille 75
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    517
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    18066443
    (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 20 gen - The Italian Sea Group, operatore globale nel settore della nautica di lusso con i brand Admiral e Tecnomar, ha perfezionato l'acquisizione di Perini Navi attraverso la propria controllata al 100%, New Sail, per un valore complessivo di 80 milioni di euro. Lo scorso 22 dicembre The Italian Sea Group ha partecipato alla procedura competitiva versando una cauzione pari a 8 milioni di euro: essendo risultata aggiudicataria, ha versato ulteriori 72 milioni di euro a titolo di saldo. Tale ammontare, spiega la nota, sara' corrisposto tramite le proprie disponibilita' di cassa, derivanti, principalmente, dai proventi raccolti in Ipo all'inizio del giugno scorso, e attraverso linee di credito bancarie, con piano di rientro a lungo termine, messe a disposizione da Banca Mps attraverso Mps Capital Services, la Corporate & Investment Bank del Gruppo Montepaschi.

    L'acquisizione comprende il compendio mobiliare e immobiliare dei cantieri navali di Viareggio e di La Spezia, il compendio immobiliare di Pisa, una nave in corso di costruzione, i marchi Perini Navi, Picchiotti Yacht e Perini's Cup, i brevetti, l'intera partecipazione sociale in Perini Navi Usa.

    e i rapporti giuridici in essere con i dipendenti.

  2. #102
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da antille 75 Visualizza Messaggio
    (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 20 gen - The Italian Sea Group, operatore globale nel settore della nautica di lusso con i brand Admiral e Tecnomar, ha perfezionato l'acquisizione di Perini Navi attraverso la propria controllata al 100%, New Sail, per un valore complessivo di 80 milioni di euro. Lo scorso 22 dicembre The Italian Sea Group ha partecipato alla procedura competitiva versando una cauzione pari a 8 milioni di euro: essendo risultata aggiudicataria, ha versato ulteriori 72 milioni di euro a titolo di saldo. Tale ammontare, spiega la nota, sara' corrisposto tramite le proprie disponibilita' di cassa, derivanti, principalmente, dai proventi raccolti in Ipo all'inizio del giugno scorso, e attraverso linee di credito bancarie, con piano di rientro a lungo termine, messe a disposizione da Banca Mps attraverso Mps Capital Services, la Corporate & Investment Bank del Gruppo Montepaschi.

    L'acquisizione comprende il compendio mobiliare e immobiliare dei cantieri navali di Viareggio e di La Spezia, il compendio immobiliare di Pisa, una nave in corso di costruzione, i marchi Perini Navi, Picchiotti Yacht e Perini's Cup, i brevetti, l'intera partecipazione sociale in Perini Navi Usa.

    e i rapporti giuridici in essere con i dipendenti.
    avanti così

  3. #103
    L'avatar di antille 75
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    517
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    18066443
    - The Italian Sea Group (TISG), operatore globale della nautica di lusso quotato su Euronext Milan, ha venduto un nuovo mega yacht Galileo di 82 metri della flotta Admiral tramite un'operazione perfezionata dal broker statunitense FGI Yachts. La consegna del nuovo Admiral S-Force è prevista per il 2025. Il nuovo mega yacht è in acciaio e alluminio, ed è stato progettato dal Centro Stile di The Italian Sea Group. È dotato di cabine per 12 ospiti e 28 membri dell'equipaggio, un upper deck di circa 130 mq dedicato interamente alla cabina armatoriale, saloni di oltre 100 mq su ogni ponte, 3 piscine di cui una lunga 7,5x3,5 metri, 1 underwater cinema lounge e una beach area con zona gym, spa e massage room.

    "La vendita del nuovo 82 metri Admiral segna il nostro ingresso nel mercato americano degli yacht di grandi dimensioni, consolidando la posizione di TISG come player globale di riferimento nel settore dei megayacht - ha commentato Giuseppe Taranto, vice presidente e CCO di The Italian Sea Group - Rappresenta un importante traguardo a conferma della crescente stima da parte del mondo nautico verso i nostri yacht e la nostra affermata professionalità che ci permette di confrontarci con gli storici cantieri nord Europei".
    "Dopo una ricerca lunga tre anni, per trovare un cantiere a cui affidare la costruzione di questo yacht da sogno, l'armatore di nazionalità americana ha scelto il brand Admiral di The Italian Sea Group - ha affermato Frank Grzeszczak Sr., direttore vendite America di Admiral e presidente & fondatore di FGI Yacht Group - La decisione è il frutto delle incredibili capacità e dell'approccio innovativo di Admiral, che da sempre dimostra la volontà di lavorare con i propri clienti per personalizzare il progetto e trasformare i loro sogni in realtà".

  4. #104
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da antille 75 Visualizza Messaggio
    - The Italian Sea Group (TISG), operatore globale della nautica di lusso quotato su Euronext Milan, ha venduto un nuovo mega yacht Galileo di 82 metri della flotta Admiral tramite un'operazione perfezionata dal broker statunitense FGI Yachts. La consegna del nuovo Admiral S-Force è prevista per il 2025. Il nuovo mega yacht è in acciaio e alluminio, ed è stato progettato dal Centro Stile di The Italian Sea Group. È dotato di cabine per 12 ospiti e 28 membri dell'equipaggio, un upper deck di circa 130 mq dedicato interamente alla cabina armatoriale, saloni di oltre 100 mq su ogni ponte, 3 piscine di cui una lunga 7,5x3,5 metri, 1 underwater cinema lounge e una beach area con zona gym, spa e massage room.

    "La vendita del nuovo 82 metri Admiral segna il nostro ingresso nel mercato americano degli yacht di grandi dimensioni, consolidando la posizione di TISG come player globale di riferimento nel settore dei megayacht - ha commentato Giuseppe Taranto, vice presidente e CCO di The Italian Sea Group - Rappresenta un importante traguardo a conferma della crescente stima da parte del mondo nautico verso i nostri yacht e la nostra affermata professionalità che ci permette di confrontarci con gli storici cantieri nord Europei".
    "Dopo una ricerca lunga tre anni, per trovare un cantiere a cui affidare la costruzione di questo yacht da sogno, l'armatore di nazionalità americana ha scelto il brand Admiral di The Italian Sea Group - ha affermato Frank Grzeszczak Sr., direttore vendite America di Admiral e presidente & fondatore di FGI Yacht Group - La decisione è il frutto delle incredibili capacità e dell'approccio innovativo di Admiral, che da sempre dimostra la volontà di lavorare con i propri clienti per personalizzare il progetto e trasformare i loro sogni in realtà".
    una villa galleggiante, in mezzo al mare, unico luogo dove vi è ancora una parvenza di libertà, sarà una gara a chi ce l'ha più grande, Grazie per l'info.

  5. #105
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    TISG Ieri hanno riaperto i cantieri di Perini Navi, azienda rilevata all’asta fallimentare da The Italian Sea Group per 80 milioni di euro. Il ceo Giovanni Costantino ha detto che ci sono già commesse sulle quali lavorare, due a La Spezia e due a Viareggio.

  6. #106
    L'avatar di antille 75
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    517
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    18066443
    Citazione Originariamente Scritto da stroctrotrio Visualizza Messaggio
    TISG Ieri hanno riaperto i cantieri di Perini Navi, azienda rilevata all’asta fallimentare da The Italian Sea Group per 80 milioni di euro. Il ceo Giovanni Costantino ha detto che ci sono già commesse sulle quali lavorare, due a La Spezia e due a Viareggio.
    Eddajee!!

  7. #107
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    22Feb2022

    Approvazione dei dati Preconsuntivi al 31 Dicembre 2021 e Guidance 2022
    Riunione del Consiglio di Amministrazione per approvazione dei dati preconsuntivi al 31 Dicembre 2021 e Guidance 2022

  8. #108
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da stroctrotrio Visualizza Messaggio
    22Feb2022

    Approvazione dei dati Preconsuntivi al 31 Dicembre 2021 e Guidance 2022
    Riunione del Consiglio di Amministrazione per approvazione dei dati preconsuntivi al 31 Dicembre 2021 e Guidance 2022
    meno 4 ai dati e tutto tace....spero che abbiano l'accortezza di scaricare sui clienti tutti i rincari recenti......

  9. #109
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    THE ITALIAN SEA GROUP - Approvata la fusione per incorporazione di New Sail Srl
    18/02/2022 09:35 WS

    FATTO
    The Italian Sea Group ha approvato il Progetto di fusione per incorporazione della controllata al 100% New Sail Srl, veicolo con cui The Italian Sea Group ha acquisito Perini Navi lo scorso dicembre per un prezzo finale di circa 80 mln. Per effetto della fusione, TISG subentrerà a pieno diritto in tutto il patrimonio attivo e passivo.


    EFFETTO
    La notizia è positiva perché conferma che il gruppo, in base alla visibilità attuale, ritiene di sfruttare ed utilizzare da solo la massima capacità dei due nuovi cantieri Perini acquisiti a Viareggio e La Spezia che di fatto hanno raddoppiato la capacità produttiva di TISG a Marina di Carrara. L’acquisizione del complesso Perini Navi tramite un veicolo (New Sail) poteva lasciare aperta la possibilità di una potenziale apertura del capitale del veicolo a un player terzo per sfruttare congiuntamente la capacità.

    TISG pubblicherà i risultati 2021 e la guidance ’22 il 22 febbraio.


    Raccomandazione MOLTO INTERESSANTE su The Italian Sea Group (TISG.MI), target price 9,0 euro.


    Websim


    Titoli correlati a questa news: THE IT SEA GRP TISG.MI (News, Quotazione),
    News precedente News successivaElenco news
    Vai alla lista
    StampaAggiungi ai preferiti

  10. #110
    L'avatar di stroctrotrio
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    TISG - La nautica ultra lusso è ultra tech e su misura
    21/02/2022 09:45 WS

    Espandersi dentro Richistan e confermare la nautica di lusso italiana ai vertici mondiali. È questo il progetto di The Italian Sea Group (TISG.MI), fondata e guidata da Giovanni Costantino, con Giorgio Armani socio di minoranza di peso. La società, che vende attraverso una rete di broker attiva a livello internazionale, ha da poco chiuso un contratto negli Stati Uniti. Un affare che segna l’ingresso sul mercato americano, sul quale arriverà con il nuovo mega yacht Galileo di 82 metri della flotta Admiral, la cui consegna è prevista per la primavera del 2025.

    "Negli anni abbiamo lavorato per essere presenti ovunque ci siano Ultra High Net Worth Individuals", spiega a websim.it il CFO Marco Carniani. "In America abbiamo realizzato questa operazione importantissima, che ci ha fatto entrare nel mercato degli yacht di grandi dimensioni. Allo stesso modo stiamo lavorando sul mercato asiatico, per il quale abbiamo definito una partnership esclusiva con Camper & Nicholsons International per la commercializzazione dei nostri motor yacht Admiral e Tecnomar in Cina e ad Hong Kong".

    L’azienda ha inoltre stretto una partnership con Automobili Lamborghini attraverso il suo brand Tecnomar. "Con loro realizziamo yacht sportivi molto veloci", prosegue Carniani, "che ricordano le linee delle famose auto sportive e ci permettono essere presenti in concessionarie Automobili Lamborghini selezionate in tutto il mondo, raggiungendo clienti in mercati in cui abbiamo ampio spazio di crescita".

    Lo scorso dicembre è arrivata anche l’ufficializzazione dell’acquisizione di Perini Navi. Attraverso la controllata New Sail Srl, Tisg ha perfezionato un affare per un valore complessivo di 80 milioni di euro. L’operazione ha portato in dote il compendio mobiliare e immobiliare dei cantieri navali di Viareggio e La Spezia, il compendio immobiliare di Pisa e una nave in corso di costruzione. Oltre a marchi Perini Navi e Picchiotti Yacht, i brevetti e la partecipazione in Perini Navi Usa.

    "Al momento siamo concentrato su più segmenti: con i grandi yacht a motore siamo presenti con il marchio Admiral, poi abbiamo la linea più sportiva e dinamica con Tecnomar e con il marchio Perini opereremo esclusivamente con yacht a vela superiori ai 50 metri. Nel 2015, poi, abbiamo avviato un’importante attività di rinnovamento - che incide intorno al 15% dei nostri ricavi - con il marchio Nca Refit. Questa ci consente di lavorare su yacht importanti, di conoscere nuovi armatori e comandanti e di rimanere aggiornati sullo stato dell’arte della tecnologia del settore".

    In base agli ultimi dati disponibili, Tisg ha chiuso i primi nove mesi del 2021 con un fatturato di 127,8 milioni di euro, in aumento del 73,9% rispetto ai 73,5 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. L’ebitda si è attestato a 17,4 milioni, rispetto agli 8,7 di un anno prima con una crescita del 99,7%.

    In particolare, l’azienda ha varato un piano da 14 milioni di euro di investimenti - per il periodo 2021-2022 - per ampliare la propria capacità produttiva del suo cantiere di Marina di Carrara.

    "La visione del nostro Fondatore e CEO Giovanni Costantino è la storia di Tisg, che a partire dal 2009 ha sempre dimostrato la volontà di investire nella ricerca di nuova capacità produttiva, nuovi mercati e nuovi segmenti. Dopo il 2008-2009, anni in cui il mercato della nautica ha conosciuto una crisi significativa, la strategia è stata cambiare i pilastri del mondo della nautica artigianale, prima caratterizzata da una gestione che non permetteva la personalizzazione".

    Per il futuro, la strategia di Tisg prevede di proseguire sulle linee già tracciate. "Vogliamo stringere nuove partnership con le grandi firme italiane del lusso. Abbiamo ufficializzato una partnership con Armani, che realizzerà 4 progetti a firma Giorgio Armani, tra cui due yacht da 72 metri. Per quanto riguarda Perini, infine, il periodo di startup sarà velocissimo, ci prepariamo ad avviare presto i cantieri di La Spezia e Viareggio, avendo già lavorato sul Refit di circa il 50% degli yacht Perini in giro per il mondo. Per quanto riguarda l’integrazione dei nuovi dipendenti, avevamo già nella nostra struttura alcuni professionisti ex Perini. In queste settimane, sono entrati a lavoro più della metà dei dipendenti derivanti dall’acquisizione".

    L’acquisizione di Perini Navi rappresenta un traguardo di eccezionale importanza strategica per The Italian Sea Group, sia in ottica di crescita, sia perché si sposa perfettamente con le competenze nel settore della vela, già ampiamente riconosciute dal mercato e dai più autorevoli broker internazionali che hanno espresso un consenso totale e grande soddisfazione per le scelte dell'Azienda, con tutti i presupposti per valorizzare gli storici marchi Perini Navi e Picchiotti Yacht come meritano.


    Websim


    Titoli correlati a questa news: THE IT SEA GRP TISG.MI (News, Quotazione),
    News precedente News successivaElenco news
    Vai alla lista
    StampaAggiungi ai preferiti

Accedi