IGV: ricominciamo da 1,35 - Pagina 2
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di franci63
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    10,983
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3292 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da leone246 Visualizza Messaggio
    Una domanda ce l'avrei anche io .. ipotesi del titolo a 10 euro...ma al Clementi che gli cambia rispetto ad averlo a 1 euro ?? Tanto la maggioranza ce l'ha uguale sia a 1 che a 10...o no
    10 euro sara' il prezzo a cui prima o poi cedera' la societa'.......ma se cede il suo 55% incassa 260mln....mentre se entra in possesso del totale delle azioni incassa 477 mln..........e secondo voi x uno che non si degna di offrirti neanche il caffe' in assemblea, 217 mln sono bruscolini ????????..........ergo la strategia di sfibrare il retail e lanciare un opa magari a 2 euro che , se anche non andasse in porto x la totalita' lo vedrebbe arrivare sicuramente a un 85/90% x poi delistare magari con un piccolo rilancio che accontenti i piu' scettici e portarsi a casa il 45% del flottante con un guadagno di 8 euro ad azione dall'ipotetica vendita a 10 ..............se non avesse in mente una simile strategia e pensasse di cedere il testimone alla figlia e perpretare l'attivita' ad oltranza, allora si potrebbe evitare la manipolazione e lasciare fluttuare liberamente le quotazioni...........e se andasse a 5 a 10 o a 20 x lui sarebbe indifferente

  2. #12
    L'avatar di mavv
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    12,637
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    251 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Un concorrente in meno !! Un colosso !!!

    ECONOMIA LUNEDÌ 23 SETTEMBRE 2019

    È fallita Thomas Cook, l’agenzia di viaggi britannica tra le più antiche del mondo

    Lunedì il consiglio di amministrazione di Thomas Cook, l’agenzia di viaggi britannica, ha annunciato il fallimento della società, dopo l’esito negativo delle ultime trattative per salvarla portate avanti nel weekend. La bancarotta mette a rischio circa 22mila posti di lavoro nel mondo, e rende ora necessaria un’enorme operazione per rimpatriare le circa 500mila persone che sono attualmente in viaggio con i tour offerti dall’agenzia, le cui attività sono state interrotte con effetto immediato e le cui prenotazioni sono state interamente cancellate. Secondo il Financial Times, di questi turisti 150mila sono britannici: l’operazione con cui verranno riportati a casa sarà «la più grande operazione di rimpatrio d’emergenza di sempre in tempi di pace». Il ministro dei Trasporti britannico Grant Shapps ha già detto che saranno organizzati voli charter gratuiti per riportare i turisti a casa.

    Thomas Cook fu fondata nel 1841 a Leicester e, dopo circa vent’anni da compagnia statale, nel dopoguerra diventò una delle più importanti agenzie turistiche nel mondo: nel 2001 era stata acquisita dalla tedesca C&N Touristic AG. Il fallimento della società è stato attribuito a una serie di fattori, dalla concorrenza delle agenzie online e delle compagnie aeree low cost ad alcuni avvenimenti internazionali, come l’instabilità turca degli ultimi anni e Brexit, che ha portato molti clienti a posticipare le proprie prenotazioni.

    E fallita Thomas Cook, l'agenzia di viaggi britannica tra le piu antiche del mondo - Il Post

  3. #13

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    8,641
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    3640 Post(s)
    Potenza rep
    0
    almeno clem non fallirà mai, ci chiederà altri soldi,ma non fallirà mai
    E prima o poi il vero valore verrà fuori.

    TC aveva pure villaggi di proprietà? che dici clem, ne compriamo qualcuno?

  4. #14
    L'avatar di mavv
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    12,637
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    251 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Ma come si è giunti a questa situazione? Secondo Martha Friel, docente di Management del Turismo e della Cultura all'Università Iulm di Milano, ci sono innanzitutto ragioni strutturali a livello mondiale, in primis il progressivo cambiamento delle abitudini delle persone che stanno in parte abbandonando il canale dei viaggi organizzati. I tour operator, che in questi anni hanno portato avanti una aggressiva politica sui prezzi, si sono combattuti aspramente e molti stanno soffrendo. Il gigante tedesco Tui, concorrente di Thomas Cook che a maggio ha riportato ingenti perdite, dimostra che la situazione è difficile per molti, quantomeno per gli operatori generalisti. E il caos legato ai nuovi Boeing 737 Max, bloccati a terra dopo essersi dimostrati insicuri, non aiuta il settore. Nel caso di Thomas Cook, poi, «l'incertezza legata alla Brexit e il deprezzamento della sterlina hanno sicuramente influito sulle scelte degli inglesi. Molti hanno preferito tornare sulle spiagge del sud dell'Inghilterra, mete turistiche molto in voga fino agli anni '60 quando hanno ceduto il passo alle spiagge spagnole». È proprio la Spagna, uno dei mercati più importanti per il tour operator inglese, che ha registrato un forte calo del turismo britannico.


    Thomas Cook a picco: e l'agenzia di viaggi piu antica al mondo - IlGiornale.it

  5. #15
    L'avatar di pippomix
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    3,026
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    380 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da mavv Visualizza Messaggio
    ECONOMIA LUNEDÌ 23 SETTEMBRE 2019

    È fallita Thomas Cook, l’agenzia di viaggi britannica tra le più antiche del mondo

    Lunedì il consiglio di amministrazione di Thomas Cook, l’agenzia di viaggi britannica, ha annunciato il fallimento della società, dopo l’esito negativo delle ultime trattative per salvarla portate avanti nel weekend. La bancarotta mette a rischio circa 22mila posti di lavoro nel mondo, e rende ora necessaria un’enorme operazione per rimpatriare le circa 500mila persone che sono attualmente in viaggio con i tour offerti dall’agenzia, le cui attività sono state interrotte con effetto immediato e le cui prenotazioni sono state interamente cancellate. Secondo il Financial Times, di questi turisti 150mila sono britannici: l’operazione con cui verranno riportati a casa sarà «la più grande operazione di rimpatrio d’emergenza di sempre in tempi di pace». Il ministro dei Trasporti britannico Grant Shapps ha già detto che saranno organizzati voli charter gratuiti per riportare i turisti a casa.

    Thomas Cook fu fondata nel 1841 a Leicester e, dopo circa vent’anni da compagnia statale, nel dopoguerra diventò una delle più importanti agenzie turistiche nel mondo: nel 2001 era stata acquisita dalla tedesca C&N Touristic AG. Il fallimento della società è stato attribuito a una serie di fattori, dalla concorrenza delle agenzie online e delle compagnie aeree low cost ad alcuni avvenimenti internazionali, come l’instabilità turca degli ultimi anni e Brexit, che ha portato molti clienti a posticipare le proprie prenotazioni.

    E fallita Thomas Cook, l'agenzia di viaggi britannica tra le piu antiche del mondo - Il Post
    Una volta trattavanio turismo da mentecatti. Mi ricordo che(30 anni fa) in Spagna arrivavano pullman di Thomas Cook pieni di veri "animali". I campeggi organizzava aree apposta a mo di lager per loro, onde potessero vomitare ad ogni ora del giorni in bacinelle messe a disposizione. Stessa cosa negli alberghi ad Ibiza che riservavano per loro ali dell'edificio. Puah!
    Poi non so se nel tempo abbiano cambiato target di clientela
    Ciao

  6. #16
    L'avatar di mavv
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    12,637
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    251 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Titoli settori viaggi e turismo in deciso rialzo dopo fallimento di Thomas Cook

    23/09/2019 11:21

    di Valeria Panigada

    Deciso rialzo dei titoli delle compagnie aeree e delle agenzie di viaggio sui listini europei, dopo il fallimento del tour operator inglese Thomas Cook. Lo Stoxx 600 Travel & Leisure Index è tra i pochi indici settoriali che sale in una seduta intonata alla prudenza in Europa. In particolare, a guidare i rialzi è la tedesca Tui Travel, principale rivale di Thomas Cook, che a Francoforte mostra un balzo in avanti di oltre 6 punti percentuali. Bene anche EasyJet con un +4% a Londra. Positive, anche se a un ritmo più moderato, Ryanair che segna un +1,31% e Air France-Klm che sale dello 0,75%.

  7. #17

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    153 Post(s)
    Potenza rep
    5832059
    C'è sempre qualcuno che vende

  8. #18
    L'avatar di sellbuy
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    2,850
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    328 Post(s)
    Potenza rep
    42520188
    Il prossimo thread sarà ricominciamo da 1,05... se va sotto 1 mi tocca entrare prima della scadenza dei mutui

  9. #19
    L'avatar di Sensitive
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    3,854
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    106 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    È la Thomas Cook italiana?
    Chi farà i rimpatri?

  10. #20
    L'avatar di smaltex
    Data Registrazione
    Jan 2004
    Messaggi
    4,718
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1656 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Sensitive Visualizza Messaggio
    È la Thomas Cook italiana?
    Chi farà i rimpatri?
    e' il nuovo obbiettivo delle ong,stanno convergendo tutte le navi nelle varie destinazioni per raccattare i nuovi migranti 2.0

Accedi