ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur verso i 500 mw nel 2020 - Pagina 3
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    un mondo difficile (tonino carotone) 2000 - YouTube Comunicato Stampa
    Alerion Clean Power:
    · acquista un parco eolico operativo in Sardegna con una
    potenza installata di 70 MW
    · raggiunge una potenza installata di 514 MW (306 MW al
    30 giugno 2018), accelerando il programma di
    attuazione del Piano industriale 2019-2021
    Milano, 1 agosto 2019 – In data odierna Alerion Clean Power S.p.A. ("Alerion"),
    società controllata e soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Fri-El Green
    Power S.p.A. ("Fri-El"), , ai sensi e per gli effetti degli articoli 2497 e ss. cod. civ., ha
    approvato e perfezionato l’acquisizione da Fri-El: (i) del 100% del capitale sociale di
    Fri-el Ichnusa S.r.l. (" Fri-el Ichnusa") e (ii) della totalità dei crediti derivanti dal
    finanziamento soci di cui Fri-el Ichnusa è beneficiaria; (quanto indicato ai punti (i) e
    (ii) costituisce “l‘Operazione”). Si segnala che Fri-el Ichnusa detiene il 100% del
    capitale sociale di Fri-el Campidano S.r.l. (la "SPV"), la quale è titolare di un parco
    eolico di 70 MW, situato in Sardegna (il "Parco Eolico"), composto da 35
    aerogeneratori Vestas da 2 MW ed in operatività da settembre 2008.
    Il valore dell’Operazione in termini di Enterprise Value è pari ad Euro 81 milioni.
    Tenuto conto dell’indebitamento finanziario netto delle società acquisite pari ad Euro
    21,3 milioni (comprensivo di Euro 4,4 milioni di finanziamento soci)
    , il corrispettivo
    totale (“il Corrispettivo Totale”) dell’Operazione è pari ad Euro 64,1 milioni, di cui
    Euro 59,7 milioni relativi al prezzo per l’acquisto del 100% del capitale sociale di Friel Ichnusa (la "Quota") ed Euro 4,4 milioni come prezzo per l’acquisto dei crediti di
    cui al suddetto finanziamento soci.
    Il Corrispettivo Totale sarà pagato – interamente con risorse proprie - quanto ad Euro
    15 milioni, a titolo di anticipo per l’acquisto della Quota, entro tre giorni lavorativi
    dalla data odierna (la "Data di Esecuzione"); quanto alla rimanente parte (“il Saldo”),
    pari ad Euro 49,1 milioni, entro e non oltre il 1° agosto 2022. Il Saldo dovrà essere
    corrisposto da Alerion maggiorato di interessi ad un tasso pari al 3% annuo calcolato
    2
    a partire dalla Data di Esecuzione. Alerion avrà la facoltà di pagare in tutto o in parte
    gli importi del Saldo in anticipo rispetto alla scadenza prevista.
    Nel primo semestre 2019 Fri-El Inchnusa e Fri-El Campidano hanno generato ricavi
    consolidati per circa 10 milioni di euro, registrando un EBITDA consolidato di circa 8
    milioni di euro.

    Nel contesto dell'Operazione Fri-El ha ottenuto, da parte delle banche coinvolte – nel
    2009 – nell'operazione di finanziamento finalizzata a sostenere i costi di realizzazione
    del Parco Eolico, il necessario consenso all'esecuzione della stessa. L'efficacia del
    consenso è condizionata alla mancata esecuzione di un atto di modifica di un esistente
    contratto di capitalizzazione (che prevedeva, tra l'altro, l'impegno di Fri-el Ichnusa e
    Fri-El ad effettuare contribuzioni in favore della SPV al verificarsi di determinati
    eventi) da sottoscriversi tra le suddette banche, Fri-El e, inter alia, Alerion, entro e
    non oltre il 30 settembre 2019, al fine di formalizzare: (i) l'assunzione da parte della
    stessa Alerion, in solido con Fri-El, di tutti gli obblighi di contribuzione attualmente
    previsti dal Contratto di Capitalizzazione, nonché (ii) l'impegno a mantenere il 100%
    del capitale sociale della SPV direttamente o indirettamente tramite Fri-el Ichnusa.
    L’Operazione ha una significativa valenza industriale per Alerion, in quanto persegue
    l’obiettivo di rafforzare il disegno strategico incentrato sullo sviluppo del business
    della produzione di energie rinnovabili derivanti da fonte eolica e si inserisce nel più
    ampio contesto del progetto, già intrapreso nel corso del 2017, volto alla creazione
    di un operatore leader nel settore eolico.
    In particolare, con l’acquisto del parco eolico di Campidano, Alerion raggiunge una
    potenza installata lorda pari a 514 MW (306 MW al 30 giugno 2018), accelerando il
    programma di attuazione del Piano Industriale 2019-2021 che, come comunicato in
    data 15 novembre 2018, prevede per la fine del 2021 il raggiungimento di una
    potenza installata lorda complessiva del Gruppo di circa 592 MW.
    In considerazione del fatto che Fri-El risulta essere socio di controllo di Alerion, di cui
    detiene una partecipazione rappresentativa del 85,5% del suo capitale sociale e con
    cui condivide la figura dell'Amministratore Delegato, l’Operazione si qualifica come
    “operazione con parte correlata”. La stessa è da considerarsi "di maggiore rilevanza"
    ai sensi del Regolamento Consob n. 17221/2010 (il "Regolamento 17221") e della
    procedura per le operazioni con parti correlate adottata dal Consiglio di
    Amministrazione di Alerion a causa del superamento della soglia del 5% del c.d.
    indice di rilevanza del controvalore. Pertanto, è stata debitamente espletata la
    3
    relativa procedura. In data 1 agosto 2019, il Comitato Parti Correlate di Alerion ha
    rilasciato parere favorevole sulla sussistenza dell’interesse di Alerion al compimento
    dell’Operazione e sulla convenienza e correttezza sostanziale delle relative condizioni.
    La congruità delle condizioni economiche dell'Operazione è stata attestata da: (i)
    Equita SIM S.p.A., advisor finanziario indipendente che ha supportato il Comitato ed
    ha rilasciato apposita fairness opinion in data 1 agosto 2019 e (ii) Unicredit, advisor
    finanziario del Consiglio di Amministrazione di Alerion, che ha rilasciato apposita
    fairness opinion in data 1 agosto 2019.
    Si segnala che, in sede di approvazione dell'Operazione, il Presidente ed
    Amministratore Delegato Josef Gostner, il Vice Presidente Georg Vaja ed il Consigliere
    Patrick Pircher, in conformità con le previsioni dell'articolo 2391 del codice civile,
    hanno informato i presenti di essere portatori di interessi in conflitto rispetto
    all'esecuzione dell'Operazione stessa in quanto: (i) il Dott. Josef Gostner è socio ed
    amministratore delegato di Fri-el; (ii) il Dott. Georg Vaja ricopre il ruolo di Direttore
    Finanziario (CFO) di Fri-el; (iii) il Dott. Patrick Pircher ricopre il ruolo di Head of
    Finance di Fri-el.
    Si rende noto, infine, che Alerion entro 7 giorni dalla data odierna provvederà a
    pubblicare il c.d. Documento Informativo - redatto ai sensi dall’art. 5 del Regolamento
    17221 - relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate, avente ad
    oggetto la presente Operazione, a cui si rinvia per qualsiasi ulteriore dettaglio
    inerente la medesima.
    Contatti
    Alerion Clean Power S.p.A.:
    Stefano Francavilla
    [email protected]
    Tel. +39 02 7788901
    True Relazioni Pubbliche
    Federica Menichino
    [email protected]
    Tel: +39 02 76341410


    a) ev 1.15 mln euro a MW in linea con tutte le operazioni di altre società erg enel ecc. 70* 1.15= 81
    b) debito sale di 21 mln..poca cosa siamo a 330 mln per 514 mw totali funzionanti
    c) il parco in Sardegna ha dato 10 mln euro ricavi primo semestre di cui 80% ebitda
    alla mia valutazione di ebitda 2019 di 60 mln se ne devono aggiungere 7/8 e saremo a circa 70 mln euro

    70 EBITDA X 9 VOLTE = 630.000.000 - 330.000.000DEBITO= CAPITALIZZAZIONE 300 MLN..SIAMO A 140 SU VIA..DOVREMMO ESSERE A 6 EURO
    Ultima modifica di Conte di Montecristo; 01-08-19 alle 21:29

  2. #22

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur verso i 500 mw nel 2020

    ho sbagliato a scrivere--verso i 700 mw nel 2020
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur  verso i 500 mw nel 2020-abracadabra.jpg  

  3. #23

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    a pag 8 e pag 12 i dati di febbraio 2019 .. gia siamo il secondo gruppo in Italia con quasi 800 mw e mancano circa 80 mw a centrare con 2 anni di anticipo il target del 2021. IL MERCATO SE NE ACCORGE DI ALERION A BREVE alerion.it: Investor Relations



    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    un mondo difficile (tonino carotone) 2000 - YouTube Comunicato Stampa
    Alerion Clean Power:
    · acquista un parco eolico operativo in Sardegna con una
    potenza installata di 70 MW
    · raggiunge una potenza installata di 514 MW (306 MW al
    30 giugno 2018), accelerando il programma di
    attuazione del Piano industriale 2019-2021
    Milano, 1 agosto 2019 – In data odierna Alerion Clean Power S.p.A. ("Alerion"),
    società controllata e soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Fri-El Green
    Power S.p.A. ("Fri-El"), , ai sensi e per gli effetti degli articoli 2497 e ss. cod. civ., ha
    approvato e perfezionato l’acquisizione da Fri-El: (i) del 100% del capitale sociale di
    Fri-el Ichnusa S.r.l. (" Fri-el Ichnusa") e (ii) della totalità dei crediti derivanti dal
    finanziamento soci di cui Fri-el Ichnusa è beneficiaria; (quanto indicato ai punti (i) e
    (ii) costituisce “l‘Operazione”). Si segnala che Fri-el Ichnusa detiene il 100% del
    capitale sociale di Fri-el Campidano S.r.l. (la "SPV"), la quale è titolare di un parco
    eolico di 70 MW, situato in Sardegna (il "Parco Eolico"), composto da 35
    aerogeneratori Vestas da 2 MW ed in operatività da settembre 2008.
    Il valore dell’Operazione in termini di Enterprise Value è pari ad Euro 81 milioni.
    Tenuto conto dell’indebitamento finanziario netto delle società acquisite pari ad Euro
    21,3 milioni (comprensivo di Euro 4,4 milioni di finanziamento soci)
    , il corrispettivo
    totale (“il Corrispettivo Totale”) dell’Operazione è pari ad Euro 64,1 milioni, di cui
    Euro 59,7 milioni relativi al prezzo per l’acquisto del 100% del capitale sociale di Friel Ichnusa (la "Quota") ed Euro 4,4 milioni come prezzo per l’acquisto dei crediti di
    cui al suddetto finanziamento soci.
    Il Corrispettivo Totale sarà pagato – interamente con risorse proprie - quanto ad Euro
    15 milioni, a titolo di anticipo per l’acquisto della Quota, entro tre giorni lavorativi
    dalla data odierna (la "Data di Esecuzione"); quanto alla rimanente parte (“il Saldo”),
    pari ad Euro 49,1 milioni, entro e non oltre il 1° agosto 2022. Il Saldo dovrà essere
    corrisposto da Alerion maggiorato di interessi ad un tasso pari al 3% annuo calcolato
    2
    a partire dalla Data di Esecuzione. Alerion avrà la facoltà di pagare in tutto o in parte
    gli importi del Saldo in anticipo rispetto alla scadenza prevista.
    Nel primo semestre 2019 Fri-El Inchnusa e Fri-El Campidano hanno generato ricavi
    consolidati per circa 10 milioni di euro, registrando un EBITDA consolidato di circa 8
    milioni di euro.

    Nel contesto dell'Operazione Fri-El ha ottenuto, da parte delle banche coinvolte – nel
    2009 – nell'operazione di finanziamento finalizzata a sostenere i costi di realizzazione
    del Parco Eolico, il necessario consenso all'esecuzione della stessa. L'efficacia del
    consenso è condizionata alla mancata esecuzione di un atto di modifica di un esistente
    contratto di capitalizzazione (che prevedeva, tra l'altro, l'impegno di Fri-el Ichnusa e
    Fri-El ad effettuare contribuzioni in favore della SPV al verificarsi di determinati
    eventi) da sottoscriversi tra le suddette banche, Fri-El e, inter alia, Alerion, entro e
    non oltre il 30 settembre 2019, al fine di formalizzare: (i) l'assunzione da parte della
    stessa Alerion, in solido con Fri-El, di tutti gli obblighi di contribuzione attualmente
    previsti dal Contratto di Capitalizzazione, nonché (ii) l'impegno a mantenere il 100%
    del capitale sociale della SPV direttamente o indirettamente tramite Fri-el Ichnusa.
    L’Operazione ha una significativa valenza industriale per Alerion, in quanto persegue
    l’obiettivo di rafforzare il disegno strategico incentrato sullo sviluppo del business
    della produzione di energie rinnovabili derivanti da fonte eolica e si inserisce nel più
    ampio contesto del progetto, già intrapreso nel corso del 2017, volto alla creazione
    di un operatore leader nel settore eolico.
    In particolare, con l’acquisto del parco eolico di Campidano, Alerion raggiunge una
    potenza installata lorda pari a 514 MW (306 MW al 30 giugno 2018), accelerando il
    programma di attuazione del Piano Industriale 2019-2021 che, come comunicato in
    data 15 novembre 2018, prevede per la fine del 2021 il raggiungimento di una
    potenza installata lorda complessiva del Gruppo di circa 592 MW.
    In considerazione del fatto che Fri-El risulta essere socio di controllo di Alerion, di cui
    detiene una partecipazione rappresentativa del 85,5% del suo capitale sociale e con
    cui condivide la figura dell'Amministratore Delegato, l’Operazione si qualifica come
    “operazione con parte correlata”. La stessa è da considerarsi "di maggiore rilevanza"
    ai sensi del Regolamento Consob n. 17221/2010 (il "Regolamento 17221") e della
    procedura per le operazioni con parti correlate adottata dal Consiglio di
    Amministrazione di Alerion a causa del superamento della soglia del 5% del c.d.
    indice di rilevanza del controvalore. Pertanto, è stata debitamente espletata la
    3
    relativa procedura. In data 1 agosto 2019, il Comitato Parti Correlate di Alerion ha
    rilasciato parere favorevole sulla sussistenza dell’interesse di Alerion al compimento
    dell’Operazione e sulla convenienza e correttezza sostanziale delle relative condizioni.
    La congruità delle condizioni economiche dell'Operazione è stata attestata da: (i)
    Equita SIM S.p.A., advisor finanziario indipendente che ha supportato il Comitato ed
    ha rilasciato apposita fairness opinion in data 1 agosto 2019 e (ii) Unicredit, advisor
    finanziario del Consiglio di Amministrazione di Alerion, che ha rilasciato apposita
    fairness opinion in data 1 agosto 2019.
    Si segnala che, in sede di approvazione dell'Operazione, il Presidente ed
    Amministratore Delegato Josef Gostner, il Vice Presidente Georg Vaja ed il Consigliere
    Patrick Pircher, in conformità con le previsioni dell'articolo 2391 del codice civile,
    hanno informato i presenti di essere portatori di interessi in conflitto rispetto
    all'esecuzione dell'Operazione stessa in quanto: (i) il Dott. Josef Gostner è socio ed
    amministratore delegato di Fri-el; (ii) il Dott. Georg Vaja ricopre il ruolo di Direttore
    Finanziario (CFO) di Fri-el; (iii) il Dott. Patrick Pircher ricopre il ruolo di Head of
    Finance di Fri-el.
    Si rende noto, infine, che Alerion entro 7 giorni dalla data odierna provvederà a
    pubblicare il c.d. Documento Informativo - redatto ai sensi dall’art. 5 del Regolamento
    17221 - relativo ad operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate, avente ad
    oggetto la presente Operazione, a cui si rinvia per qualsiasi ulteriore dettaglio
    inerente la medesima.
    Contatti
    Alerion Clean Power S.p.A.:
    Stefano Francavilla
    [email protected]
    Tel. +39 02 7788901
    True Relazioni Pubbliche
    Federica Menichino
    [email protected]
    Tel: +39 02 76341410


    a) ev 1.15 mln euro a MW in linea con tutte le operazioni di altre società erg enel ecc. 70* 1.15= 81
    b) debito sale di 21 mln..poca cosa siamo a 330 mln per 514 mw totali funzionanti
    c) il parco in Sardegna ha dato 10 mln euro ricavi primo semestre di cui 80% ebitda
    alla mia valutazione di ebitda 2019 di 60 mln se ne devono aggiungere 7/8 e saremo a circa 70 mln euro

    70 EBITDA X 9 VOLTE = 630.000.000 - 330.000.000DEBITO= CAPITALIZZAZIONE 300 MLN..SIAMO A 140 SU VIA..DOVREMMO ESSERE A 6 EURO

  4. #24

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Faccio alcuni conti della serva:
    1 Alerion paga a Fry 1,157 mlni € x Mw
    2 Alerion ha acquistato in Spagna 36mw x 41mlni a 1,138 mlni€ ma con annesso un opzione per altri 60 c he abbassano ulteriormente il cost.
    3 se valutassimo oggi Alerion al costo di acquisto opa Fry di 3€ avrremmo un valore do 153629312€ per una produzione di 444 mw al costo unitario di 0,349mlni di€ (vero che qui l'indebitamento è molto alto ma comunque ..)

    A questo punto mi chiedo, magari il conte saprà smentirmi, chi ha fatto un buon affare???
    A questo punto ovviamente forse Alerion si deciderà a pizzare i 50 mlni di nuovi titoli se va bene anche a 2,8€ e, certamente non ci rimetterà, o no??? Nel frattempo il debito salirà da 312 a 393 mlni di €; auguri ... Ovviamente le banche creditrici di Fry molto contente.
    Tutto previsto e gia scritto in precedenza, da qui si giustificano dubbi sulla proprietà e basse quotazioni del titolo, meno il plauso di certuni a queste operazioni con parti correlate e costanti beneplaciti di esperti valutatori commissionati dal venditore.

  5. #25

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    Citazione Originariamente Scritto da loguru Visualizza Messaggio
    Faccio alcuni conti della serva:
    1 Alerion paga a Fry 1,157 mlni € x Mw
    2 Alerion ha acquistato in Spagna 36mw x 41mlni a 1,138 mlni€ ma con annesso un opzione per altri 60 c he abbassano ulteriormente il cost.
    3 se valutassimo oggi Alerion al costo di acquisto opa Fry di 3€ avrremmo un valore do 153629312€ per una produzione di 444 mw al costo unitario di 0,349mlni di€ (vero che qui l'indebitamento è molto alto ma comunque ..)

    A questo punto mi chiedo, magari il conte saprà smentirmi, chi ha fatto un buon affare???
    A questo punto ovviamente forse Alerion si deciderà a pizzare i 50 mlni di nuovi titoli se va bene anche a 2,8€ e, certamente non ci rimetterà, o no??? Nel frattempo il debito salirà da 312 a 393 mlni di €; auguri ... Ovviamente le banche creditrici di Fry molto contente.
    Tutto previsto e gia scritto in precedenza, da qui si giustificano dubbi sulla proprietà e basse quotazioni del titolo, meno il plauso di certuni a queste operazioni con parti correlate e costanti beneplaciti di esperti valutatori commissionati dal venditore.
    si vede che nn sei azionista.

    il debito salirà da 312 a 393 mlni di €;= SBAGLIATO.Il Corrispettivo Totale sarà pagato – interamente con risorse proprie - quanto ad Euro
    15 milioni, a titolo di anticipo per l’acquisto della Quota, entro tre giorni lavorativi

    dalla data odierna (la "Data di Esecuzione"); quanto alla rimanente parte (“il Saldo”),
    pari ad Euro 49,1 milioni, entro e non oltre il 1° agosto 2022. Il Saldo dovrà essere
    corrisposto da Alerion maggiorato di interessi ad un tasso pari al 3% annuo calcolato


    IL DEBITO DUNQUE SALDATO 1/8/2022 DI 49 MIL


    Sfido a trovare una società quotata che ha COSTO DEL PERSONALE BASSISSIMO , APPROVVIGIONAMENTO DELLA MATERIA PRIMA IL VENTO IN MODO ETERNO E GRATUITO , CHE E' AVANTI DI 2 ANNI RISPETTO AL PIANO INDUSTRIALE, GIA OLTRE I 500 MW NEL 2019 E PROIETTATA A SFONDARE QUEI 592 MW DICHIARATI AL2021 NEL PIANO., E SOPRATTUTTO DOVE OGNI 100 EURO DI RICAVO HA CIRCA 83 EURO DI MARGINE OPERATIVO LORDO, E CHE E' SOTTOQUOTATA RISPETTO AI COMPETITORS, VEDI FALCK, CHE QUOTANO 8.5/9 VOLTE EBITDA

  6. #26

    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    6,220
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42657594
    Citazione Originariamente Scritto da loguru Visualizza Messaggio
    Faccio alcuni conti della serva:
    1 Alerion paga a Fry 1,157 mlni € x Mw
    2 Alerion ha acquistato in Spagna 36mw x 41mlni a 1,138 mlni€ ma con annesso un opzione per altri 60 c he abbassano ulteriormente il cost.
    3 se valutassimo oggi Alerion al costo di acquisto opa Fry di 3€ avrremmo un valore do 153629312€ per una produzione di 444 mw al costo unitario di 0,349mlni di€ (vero che qui l'indebitamento è molto alto ma comunque ..)

    A questo punto mi chiedo, magari il conte saprà smentirmi, chi ha fatto un buon affare???
    A questo punto ovviamente forse Alerion si deciderà a pizzare i 50 mlni di nuovi titoli se va bene anche a 2,8€ e, certamente non ci rimetterà, o no??? Nel frattempo il debito salirà da 312 a 393 mlni di €; auguri ... Ovviamente le banche creditrici di Fry molto contente.
    Tutto previsto e gia scritto in precedenza, da qui si giustificano dubbi sulla proprietà e basse quotazioni del titolo, meno il plauso di certuni a queste operazioni con parti correlate e costanti beneplaciti di esperti valutatori commissionati dal venditore.
    ttuale Variazione Min / Max Volume Apertura
    2,75 -0,05 EUR (-1,79 %) 2,75 / 2,75 794,00 2,75
    ACQUISTO
    Num. Proposte Quantità Prezzo
    2 181 2,73
    2 520 2,72
    2 515 2,71
    1 357 2,70
    1 120 2,69
    VENDITA
    Prezzo Quantità Num. Proposte
    2,75 6 1
    2,80 1251 2
    2,82 721 2
    2,83 100 1
    2,84 350 1

    Ed in effetti la borsa continua a non ca..gar..la

  7. #27

    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    6,220
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42657594
    Milano – Giugno 2019 - FRI-EL GREEN POWER è entrata interamente in possesso di FRI-EL CAMPIDANO Srl, acquistando il restante 50% della società Fri-El Ichnusa Srl da Edf En Italia SpA. A sua volta, Edf En Italia ha acquisito da FRI-EL GREEN POWER il 50% delle società Fri-El Sardegna Srl e Fri-El Murge Srl.

    FRI-EL CAMPIDANO è titolare di un parco eolico di 35 turbine da 2 MW sito in Campidano (Sardegna) con potenza installata di 70 MW, che produce energia pulita equivalente al fabbisogno energetico di circa 44.000 famiglie.

    Friel due mesi fa acquisì il restante 50% da EDF

  8. #28

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Alerion - Raggiunge 514MW di potenza installata con acquisto parco eolico in Sardegna (70MW) 02/08/2019 10:25 - MKI
    Alerion, controllata per l' 85,5% da Fri-El Green Power (Fri-El), ha acquisito da quest' ultima il 100% di Fri-el Ichnusa e i crediti derivanti dal finanziamento soci di cui Fri-el Ichnusa e' beneficiaria.
    Quest' ultima detiene il 100% di Fri-el Campidano, SPV titolare di un parco eolico da 70 MW in Sardegna, operativo da settembre 2008.
    L' enterprise value dell' operazione e' di 81 milioni. Al netto dell' indebitamento finanziario netto delle societa' acquisite, il corrispettivo totale e' di 64,1 milioni, di cui 59,7 milioni per l' acquisto di Fri-el Ichnusa e 4,4 milioni di crediti derivanti dal finanziamento soci.
    Il corrispettivo sara' pagato con risorse proprie, in parte in anticipo (15 milioni) e in parte a saldo (49,1 milioni) entro il 1° agosto 2022.
    Nel primo semestre 2019 Fri-El Inchnusa e Fri-El Campidano hanno generato ricavi consolidati per circa 10 milioni, registrando un Ebitda consolidato di circa 8 milioni.
    Con questa operazione Alerion rafforza l' obiettivo strategico incentrato sullo sviluppo del business della produzione di energia rinnovabile da fonte eolica e raggiunge una potenza installata lorda pari a 514 MW (306 MW al 30 giugno 2018), accelerando il programma di attuazione del Piano Industriale 2019-2021, che prevede il raggiungimento di una potenza installata lorda complessiva di circa 592 MW entro il 2021.

    Sono costretto comunque a precisare: 23 milioni di debito entrano subito e direttamente con la società acquistata; 15 milioni ci vengono tolti subito dalla liquidita e quindi non serviranno a rimborsare un po' del già pesante debito o a scapito del prossimo dividendo; la parte restante 49,1 mlni entro il primo agosto e questo sarebbe in sconto degli interessi se come immagino non si scoprirà poi + interessi (dubito che questi regalino qualcosa). Posso aggiungere che il nuovo regalo è un prodotto già datato del 2008 e immagino che avrà pure e magari bisogno di un qualche milioncino di manutenzione (ovviamente io sono sempre a pensar male ma, visti i precedenti). Quindi la menata niente o poco debito ed acquisto con mezzi propri è solo un nastro rosa messo in un pacco vuoto. Unica consolazione che i nostri avendo l 85% del capitale saranno disperatamente in cerca di un maggior retail a cui trasferire i propri interessi, bontà loro; nel frattempo trasferiscono debiti da controllata a controllante, poi chi vuol esser lieto sia del doman ...
    Ps per raggiungere il badget previsto mancano ancora una settantina di mw da rifilare immagino tra parti correlate.

  9. #29

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    FRIELGREEN potrebbe cedere anche ANGLONA E GUARDIONARA 2 impianti per complessivi 54 mw in Sardegna...LO cosniglio vivamente...fri-el.it: Wind
    poi , dopo cessione, FRIELGREEN potrebbe stipulare accordi di O.& M e snellire i costi operativi di Alerion,e avere cosi 4 impianti in Sardegna tutti di ALERION.Inoltre il piano industriale sarebbe realizzato con 2 anni di antiicipo--( considerando i 30 mw da costruire in SPAGNA.)

  10. #30

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    Faccio alcuni conti..
    se al 30/6 siamo a 30 mln euro ricavi, avendo nel 2° semestre 100 mw in piu..circa il 30%.il secondo semestre dovremmo chiudere a 45 mil ricavi..ora su 75 mil ricavi un ebitda del 85%.. fa circa 60 mil di ebitda...ora a una valutazione prudenziale di 9 volte avremm 540 mil ( e toglendo 300 mil di debito) dovremmo essere a 240 mln di capitalizzazione..siamo a 140...Richard Sanderson-Reality (Il tempo delle mele) - YouTube
    Potrei scrivere almeno 8 nomi di società fra SMALL CAP E AIM che hanno ricevuto coperture da SIM e BANCHE , con un capitale totale ( proprio + debito) moltooooo inferiore rispetto ad ALERION. Fa pensare, in positivo, come EQUITA SIM, che è SPECIALIST per ALERION sia per BUY BACK e sia per Obbligazione, non si esprima da anni..Questo rientra in quel PIANO VOLUTO DA GOSTNER di procedere in questo modo, fino al giorno X che nn ci è dato sapere dove schiaccierà il BOTTONE.Siamo qui, senza mollare, l'ora puo essere propizia, in effetti sono ANNI che siamo qui.. certo da 277 a 514 mw operativi e siamo sempre ai vecchi 0.28 dell'epoca GAROFANO..

Accedi