ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur verso i 500 mw nel 2020 - Pagina 2
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Posizioni nette corte: scendono gli short su Banco Bpm e Ubi, Azimut al quarto posto
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Banco BPM con 9 posizioni short aperte per una …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da perug65 Visualizza Messaggio
    Confermo che cancellare il valore nominale consente di fare aumenti iperdiluitivi e quindi insieme al delisting sono i due maggiori pericoli che noi piccoli corriamo a persistere a stare dentro ad Alerion ...... se vogliono ci fanno neri nonostante che li abbiamo aiutati portando deleghe e voti (io stesso raccolsi le deleghe per noi piccoli azionisti del forum) a vincere nella famosa assemblea contro F2i + Edison + Garofano.
    Vorrei però fare un ragionamento su quale strategia a loro (i Goestner) convenga fare.
    1) Hanno lottato per avere un'azienda quotata in borsa ...... gli conviene delistarla ?
    2) Hanno un'azienda più grande non quotata (FRIEL) e una quotata (Alerion) cosa potrebbero fare per diventare un player grande a livello nazionale ?
    3) Detengono l'86% delle azioni Alerion.......hanno dichiarato di fare AC per 50 mln riservato a un Fondo istituzionale ..... è possibile che ci ripensano ? se effettivamente lo fanno al fine di finanziare i parchi già autorizzati e per aumentare il flottante in borsa è cosa buona per noi piccoli investitori ?

    Attendo Vostre riflessioni in merito
    1) no, non hanno nessun interesse al delisting per un sacco di ragioni che si riassumono tutte nello spremere un retail a cui hanno tolto qualunque difesa. Già questo si evince dal comportamento passato: eliminazione di dialettica privandoci di un componente del cda; eliminazione del nominale; incorporazione in conflitto d'interessi di una autorizzazione a nuovo parco acquistata da Fry con concambio d'amatore e che poteva tranquillamente essere acquistata in asta direttamente da Alerion.
    2) purtroppo una cosa che potrebbero fare sono i conferimenti con concambi in conflitto d'interessi; cedere servizi e consulenze e quant'altro in conflitto d'interessi. Per diventare grandi hanno bisogno di noi e dei p. irla che trovano sul mercato per ottenere finanziamenti, quindi devono restare sul mercato e aumentare il flottante.
    3) Spererei di si, come già scritto sarebbe meglio un onesto adc in opzione agli azionisti, meglio se con una convertibile o con un convertendo (con una buona cedola) che darebbe la possibilità a loro di diluirsi e ai piccoli di scegliere liberamente a pari condizioni. Aumentare e potenziare i parchi dovrebbe essere cosa buona purchè le cose si svolgano non in conflitto di interessi ma tutte direttamente e onestamente sul mercato come, "apparentemente" fatto in Spagna.

  2. #12

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    Citazione Originariamente Scritto da perug65 Visualizza Messaggio
    Confermo che cancellare il valore nominale consente di fare aumenti iperdiluitivi e quindi insieme al delisting sono i due maggiori pericoli che noi piccoli corriamo a persistere a stare dentro ad Alerion ...... se vogliono ci fanno neri nonostante che li abbiamo aiutati portando deleghe e voti (io stesso raccolsi le deleghe per noi piccoli azionisti del forum) a vincere nella famosa assemblea contro F2i + Edison + Garofano.
    Vorrei però fare un ragionamento su quale strategia a loro (i Goestner) convenga fare.
    1) Hanno lottato per avere un'azienda quotata in borsa ...... gli conviene delistarla ?
    2) Hanno un'azienda più grande non quotata (FRIEL) e una quotata (Alerion) cosa potrebbero fare per diventare un player grande a livello nazionale ?
    3) Detengono l'86% delle azioni Alerion.......hanno dichiarato di fare AC per 50 mln riservato a un Fondo istituzionale ..... è possibile che ci ripensano ? se effettivamente lo fanno al fine di finanziare i parchi già autorizzati e per aumentare il flottante in borsa è cosa buona per noi piccoli investitori ?

    Attendo Vostre riflessioni in merito
    Eliminare o no il valore nominale non è la certezza di iperdiluizione. Ci sono casi in cui il valore nominale si è mantenuto e ci sono stati cmq aumenti nel tempo e delisting.. DUCATI....e altri.

    Tornando a Noi piccoli azionisti. a parte il fatto che io vedo di buon occhio una fusione FRIELGREEN E ALERION, con una nuova quotata e con azioni di concambio senza denaro,per creare il 3 polo nazionale e fra i primi 15 in Europa. In tal caso il flottante sarebbe necessario e soprattutto i FONDI DI INVESTIMENTO NON POTREBBERO NON INSERIRE IL TITOLO chiamiamolo ALEFRIEL per esempio..nel loro Paniere.
    Io propendo sempre per la valutazione prudenziale ( vedi falck ren fra 8.5 e 9.5 volte ebitda) mentre per operazioni fusioni o M&A sempre 12 volte ebitda..

  3. #13

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    FRIELGREEN nel suo sito al comparto WIND parla di 788 mw di gruppo ( con dentro ALERION).Di fatto la fusione esiste dal punto di vista operativo e organizzativo.Manca quella giuridica e borsiistica. Piu o meno un concambio alla pari. UNA NEWCO DI CUI OGNI 2 AZIONI ALERION AVREMMO 1 AZIONE NEWCO... STESSA COSA PER FRIELGREEN WIND,. fri-el.it: Wind

  4. #14

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    Faccio alcuni conti..
    se al 30/6 siamo a 30 mln euro ricavi, avendo nel 2° semestre 100 mw in piu..circa il 30%.il secondo semestre dovremmo chiudere a 45 mil ricavi..ora su 75 mil ricavi un ebitda del 85%.. fa circa 60 mil di ebitda...ora a una valutazione prudenziale di 9 volte avremm 540 mil ( e toglendo 300 mil di debito) dovremmo essere a 240 mln di capitalizzazione..siamo a 140...Richard Sanderson-Reality (Il tempo delle mele) - YouTube
    e si
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur  verso i 500 mw nel 2020-abracadabra.jpg  

  5. #15

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Purtroppo devo continuamente intervenire per fare correzioni e togliere spigoli ai continui pompaggi eccessivamente fuori luogo e con dati non particolarmente corretti. Azitutto i debiti sono ben superiori a 300 ma sono oltre i 312 mlni. Fare l'auspicato concambio alla pari sa molto di parentela con gli altoatesini o masochismo galoppante visto che certamente anche loro lo vorrebbero e se non possono, ora, è solo perchè prima devono creare il necessario flottante e riempire il cesto di p irloni e gallinelle da spennare. Basta ricordare che mentre Fry ha meno di 400 Mw allerion supera i 444; bel concambio alla pari. Anche la valutazione prudenziale di 9 volte ebita lascia il tempo che trova in presenza di un forte indebitamento, una redditività ad ora insoddisfacente, e, soprattutto, una proprietà dimostratesi poco affidabile per il mercato. Poi anche fare i paragoni con Renergetica prima di stramaledire occorrerebbe confrontare con i loro parametri di redditività, indebitamento relativo, comunicabilità col mercato, liquidabilità.
    Ultima modifica di loguru; 01-08-19 alle 08:30

  6. #16

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    Citazione Originariamente Scritto da loguru Visualizza Messaggio
    Purtroppo devo continuamente intervenire per fare correzioni e togliere spigoli ai continui pompaggi eccessivamente fuori luogo e con dati non particolarmente corretti. Azitutto i debiti sono ben superiori a 300 ma sono oltre i 312 mlni. Fare l'auspicato concambio alla pari sa molto di parentela con gli altoatesini o masochismo galoppante visto che certamente anche loro lo vorrebbero e se non possono, ora, è solo perchè prima devono creare il necessario flottante e riempire il cesto di p irloni e gallinelle da spennare. Basta ricordare che mentre Fry ha meno di 400 Mw allerion supera i 444; bel concambio alla pari. Anche la valutazione prudenziale di 9 volte ebita lascia il tempo che trova in presenza di un forte indebitamento, una redditività ad ora insoddisfacente, e, soprattutto, una proprietà dimostratesi poco affidabile per il mercato. Poi anche fare i paragoni con Renergetica prima di stramaledire occorrerebbe confrontare con i loro parametri di redditività, indebitamento relativo, comunicabilità col mercato, liquidabilità.
    primo, si deve passare per il rispetto altrui. qui nessuna parentela con altoatesini,nessuna voglia di buttarla in caciare, rispetto per chi è dal 2003 sul titolo. giusto per chiarire.
    Secondo luogo pirloni e gallinelle da spennare qua nn ce ne sono e se a te nn piace il titolo fai poche chiacchiere e le cose sono queste la proprietà è questa se nn ti piace cambia canale.
    infine su reno de medici si faceva e fa un esempio con una società che ha costi del personale alti, consumo energia alto e settore diverso ma la cosa che accomunava alerion er ala vecchia proprietà e l eliminazione del valore nominale e di questo si stava facendo il discorso.

    ti ripeto nn guardar ei miei posto,io nn voglio convincere nessuno, tutti sanno tutti qua dentro di alerion..forse tranne tu..( o sei di edisoniana sponda..)

  7. #17

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Fra i leader indiscussi nel mercato delle energie prodotte da fonti rinnovabili in Italia e nel mondo, Renergetica continua a ritagliarsi fette di mercato interessanti.
    La Reno che conosco molto bene da quando era Saffa è altra cosa e, soprattutto, tratta di cartoncino e la parte energetica è poca cosa e al sevizio aziendale.
    Per quanto alle gallinelle ci si riferisce alla ricerca di nuovi investitori sul mercato a cui affibbiare molti oneri e pochi onori; per quanto riguarda i presenti sul forum nessun apprezzamento anche perchè penso che parecchi abbiano fatto affarucci in sede opa e magari qualcosina spero anche nel futuro se ben consci, informati e svelti al facile mutar dei venti. Il valore dell'informazione sta anche nella correttezza della stessa e nella contrapposizione dei pareri poi, allora, a ognuno fortuna, merito o sventura.
    Ultima modifica di loguru; 01-08-19 alle 11:27

  8. #18

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    4423334
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    Faccio alcuni conti..
    se al 30/6 siamo a 30 mln euro ricavi, avendo nel 2° semestre 100 mw in piu..circa il 30%.il secondo semestre dovremmo chiudere a 45 mil ricavi..ora su 75 mil ricavi un ebitda del 85%.. fa circa 60 mil di ebitda...ora a una valutazione prudenziale di 9 volte avremm 540 mil ( e toglendo 300 mil di debito) dovremmo essere a 240 mln di capitalizzazione..siamo a 140...Richard Sanderson-Reality (Il tempo delle mele) - YouTube
    il + 103% degli utili non va dimenticato. il secondo semestre credo procede nel senso della razionalizzazione dei costi operativi. anche la fusione di AER in ALERION la vedo positiva. Forse anche una richiesta di semplificazione da parte del fondo entrante o una pulita pre entrata

  9. #19

    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    6,220
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    42657594
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    il + 103% degli utili non va dimenticato. il secondo semestre credo procede nel senso della razionalizzazione dei costi operativi. anche la fusione di AER in ALERION la vedo positiva. Forse anche una richiesta di semplificazione da parte del fondo entrante o una pulita pre entrata
    Lo credo anch'io, sono attività richieste forse dal fondo entrante.

  10. #20

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    919 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    La butto li
    Bilancio 2018
    Azioni 51209773 – utili 18 3,4 mlni – div staccato1741132 - pay out 50% circa – div unitario 0,034 – rendimento a 2,8€ 1,21% - oneri finanziari x vecchia obbligazione 5,9 mlni ebitda 25,2
    Bilancio 2019 stime
    Utili semestrali 6,3 + utili secondo semestre incrementati di 1 mlne x sovraprezzo vecchia obbl meno i risparmi già compresi nel primo semestre 7,3 + incremento produzione 20% 1,3 = tot 14,9mlni
    Pay out 50% 7,45 mlni x az 0,145€ con rendimento 5,1% a 2,8€ prezzo
    Ebitda 25,2 + 30,24 (25,2 x 1,2 aumento 20%) = 55,44

Accedi