ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur verso i 500 mw nel 2020 - Pagina 14
Fca sbanda dopo warning di Volkswagen e downgrade DB su Psa
Dietrofront a Piazza Affari per Fca che arranca in fondo al listino con un calo di oltre il 2%. Pesa il warning lanciato questa mattina da Volkswagen che ha tagliato …
Morgan Stanley ci ripensa e cambia giudizio azionario globale a ‘neutral’. Ecco perchè
Morgan Stanley si è decisa così a cambiare il suo giudizio, dopo aver ricevuto non poche telefonate da parte di clienti indispettiti.
Gli ‘Animal Spirits’ dietro l’autunno euforico, ma rialzo mercati sostenibile solo a una condizione
Record su record per Wall Street. Ultimo in ordine di tempo è stato il Dow Jones che venerdì ha varcato per la prima volta il muro dei 28.000 punti. Wall …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #131

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,813
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    949 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da perug65 Visualizza Messaggio
    Andrebbe alla grande anche il 2%

    l'importante è comprare altri parchi eolici e emettere altri Green Bond ......... si può arrivare a 1.000 Mw nel giro di pochi anni
    D'accordo comprare ma non da fry che si farebbe strapagare. Compre direttamente le nuove licenze e non come fatto prima le compra Fry e poi ce le rivende. Perchè secondo te???? Questi non guardano in faccia a nessuno e poi qualcuno applaude pure.

  2. #132

    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    6,244
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    42657594
    Citazione Originariamente Scritto da loguru Visualizza Messaggio
    D'accordo comprare ma non da fry che si farebbe strapagare. Compre direttamente le nuove licenze e non come fatto prima le compra Fry e poi ce le rivende. Perchè secondo te???? Questi non guardano in faccia a nessuno e poi qualcuno applaude pure.
    E' giusto che le autorizzazioni che aveva in pancia Friel siano state cedute ad Alerion per la loro messa in esercizio ..... il prezzo delle autorizzazioni erano allineate ai valori di mercato o poco di più.
    Avendo le aziende quotate multipli più alti rispetto le non quotate i Goestner hanno tutto l'interesse a sviluppare Alerion (di cui detengono l'86%) e non Friel.
    Inoltre Alerion quotata in Borsa può accedere ai Green Bond molto più facilmente e qui si sta aprendo una prateria di occasioni.
    In Europa stanno preparando la Carbon Tax e le aziende produttrici di Energia Rinnovabili godranno di condizioni favorevoli.

    Il 30 settembre partono i bandi per 8.000 Mw ...... Alerion deve accappararsi più Mw possibile e finanziarli tutti con i Green Bond ...... il resto non conta.

    È stato pubblicato il 9 agosto nella Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale 4 luglio 2019 che prevede nuovi incentivi per le fonti rinnovabili per un totale di 8.000 MW. Il decreto è entrato in vigore il 10 agosto e il Gestore servizi energetici (Gse) è pronto per la pubblicazione, sul proprio sito

    A seconda della potenza dell'impianto, il decreto prevede due differenti modalità di assegnazione degli 8.000 MW disponibili: iscrizione ai registri per impianti di potenza inferiore a 1 MW (e superiore a 20 kW per i fotovoltaici) e partecipazione a procedure d'asta al ribasso sulla tariffa incentivante, per impianti di potenza superiore o uguale a 1MW.

    Il decreto prevede sette bandi per la partecipazione ai registri e alle aste, con le seguenti tempistiche: il primo bando si apre il 30 settembre e si chiude il 30 ottobre di quest'anno; le date di apertura e chiusura del secondo bando sono il 31 gennaio 2020 e il 1 marzo 2020; per il terzo bando il 31 maggio 2020 e il 30 giugno 2020; per il quarto il 30 settembre 2020 e il 30 ottobre 2020; per il quinto il 31 gennaio 2021 e il 2 marzo 2021; per il sesto il 31 maggio 2021 e il 30 giugno 2021; per il settimo il 30 settembre 2021 e il 30 ottobre 2021.

  3. #133

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    501 Post(s)
    Potenza rep
    5532010
    Citazione Originariamente Scritto da perug65 Visualizza Messaggio
    E' giusto che le autorizzazioni che aveva in pancia Friel siano state cedute ad Alerion per la loro messa in esercizio ..... il prezzo delle autorizzazioni erano allineate ai valori di mercato o poco di più.
    Avendo le aziende quotate multipli più alti rispetto le non quotate i Goestner hanno tutto l'interesse a sviluppare Alerion (di cui detengono l'86%) e non Friel.
    Inoltre Alerion quotata in Borsa può accedere ai Green Bond molto più facilmente e qui si sta aprendo una prateria di occasioni.
    In Europa stanno preparando la Carbon Tax e le aziende produttrici di Energia Rinnovabili godranno di condizioni favorevoli.

    Il 30 settembre partono i bandi per 8.000 Mw ...... Alerion deve accappararsi più Mw possibile e finanziarli tutti con i Green Bond ...... il resto non conta.

    È stato pubblicato il 9 agosto nella Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale 4 luglio 2019 che prevede nuovi incentivi per le fonti rinnovabili per un totale di 8.000 MW. Il decreto è entrato in vigore il 10 agosto e il Gestore servizi energetici (Gse) è pronto per la pubblicazione, sul proprio sito

    A seconda della potenza dell'impianto, il decreto prevede due differenti modalità di assegnazione degli 8.000 MW disponibili: iscrizione ai registri per impianti di potenza inferiore a 1 MW (e superiore a 20 kW per i fotovoltaici) e partecipazione a procedure d'asta al ribasso sulla tariffa incentivante, per impianti di potenza superiore o uguale a 1MW.

    Il decreto prevede sette bandi per la partecipazione ai registri e alle aste, con le seguenti tempistiche: il primo bando si apre il 30 settembre e si chiude il 30 ottobre di quest'anno; le date di apertura e chiusura del secondo bando sono il 31 gennaio 2020 e il 1 marzo 2020; per il terzo bando il 31 maggio 2020 e il 30 giugno 2020; per il quarto il 30 settembre 2020 e il 30 ottobre 2020; per il quinto il 31 gennaio 2021 e il 2 marzo 2021; per il sesto il 31 maggio 2021 e il 30 giugno 2021; per il settimo il 30 settembre 2021 e il 30 ottobre 2021.
    Esatto.
    Gia analizzammo il prezzo di cessione delle sole autorizzazioni fri el ad alerion ed era ai prezzi di mercato, tra l altro avallato dal collegio sindacale, ma vedemmo anche in base al mercato. Come in linea ai prezzi di mercato l acquisto IN ASTA dei MW di regalbuto. Il mese di ottobre vedrà la partecipazione di 2 soggetti, friel ed alerion ai bandi e dunque la probabilità di aggiudicazione è doppia.
    I green bonds sono utilizzati per progetti verdi ok.
    MA IL SUGGERIMENTO CHE DO A GOSTNER e che va bene anche a NOI, è UTILIZZA QUESTI 150/200 MIL DI EURO per far un contratto di rent to buy dei 260 mw eolici di FRIELGREEN da Alerion. Volendo ipotizzare un prezzo pieno di 1.25 mln di euro a MW, l importo sarebbe di 325 mil di euro ( incluso debito che crediamo sia intorno ai 250 mil di euro..)..Quindi IL RENT TO BUY prevederebbe che ALERION GESTISCE I MW e li ha in pancia in fitto, ha diritto ai ricavi ebitda ed ha i costi di gestione manutenzione e del debito, paga un canone per 36 mesi a FRIELGREEN che in parte è prezzo d affitto in parte è scomputo sul prezzo finale ..Ipotizziamo 25.000.000 euro annui per 3 anni,,,ed al 36° mese ulteriori 50.000.000 euro + debito per i 260 mw.....Ovviamente è un operazioni fra parti correlate e FRIELGREEN presterebbe garanzia alle Banche creditrici di buon fine dei debiti...Alerion passerebbe a oltre 750 mw operativi da subito..

    Alternativa, spinoff di frielgreen wind e fusione per incorporazione...FRI-EL has been successfully operating in the wind energy sector since 2002. Thanks to international partners, FRI-EL is now among the first wind energy producers in Italy. Today, the Group operates 32 wind farms across the country, as well as one in Bulgaria with a total capacity of approximately 788 MW. fri-el.it: Wind
    Ultima modifica di Conte di Montecristo; 28-09-19 alle 21:04

  4. #134

    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    6,244
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    42657594
    Con il perfezionamento dell’acquisto del parco eolico di Regalbuto, Alerion
    raggiungerà una potenza installata lorda pari a 564 MW, quasi completando il
    programma di attuazione del Piano Industriale 2019-2021 che, come comunicato in
    data 15 novembre 2018, prevede per la fine del 2021 il raggiungimento di una
    potenza installata lorda complessiva del Gruppo di circa 592

  5. #135

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,813
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    949 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Come confermato anche sopra, sia da Perugia e da conte, Gostner continua a usare due mani una per Fry e una per Alerion. Domanda licenze sia per Fry che per Alerion e quelle prese da Fry poi le rivende ad Alerion, come per gli affitti con soldi che passano da Alerion a Fry o i debiti che passano da Fri ad Alerion. Se operasse seriamente e senza dar adito a "sospetti" di nepotismo tra le due aziende parteciperebbe ad acquisti di licenze solo con Alerion e non si mischierebbe in scambi ben ripagati e a senso unico tra le due. Ovviamente i prodromi erano evidenti dalle sue prime mosse come la mancata promessa di un rappresentante delle minoranze e, ancor di più dall'eliminazione del nominale seguito dai conferimenti ecc ecc Come ampiamente dimostrato e ridetto la unica fortuna di Alerion è di avere poco flottante cosa che impedisce alla proprietà di allargarsi troppo in questi giochini ma contemporaneamente questi giochini e il poco flottante impediscono ad Alerion di essere considerata seriamente da istituzionali e fondi. Basta guardare le società più reputate nel settore (vedi Enel, Falk Renevable, Renergetica e quanto all'estero) e confrontare le rese in dividendi e andamenti sul mercato per accorgersi del divario.

  6. #136

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    501 Post(s)
    Potenza rep
    5532010
    A) DA FRIEL AD ALERION NON PASSANO DEBITI MA sia mw operativi e sia mw autorizzati e tutti ai prezzi di mercato

    B) PER I MW RICHIESTI IN AUTORIZZAZIONE, MEGLIO COMPRARE DA FRIELGREE CHE DA SOCIETA' DI ALTRI.

    C) RICORDO CHE I PROJ FINANCING DI TUTTI I PARCHI EOLICI DI ALERION IN COSTRUENDO E CEDUTI SONO GARANTITI ALLE BANCHE PROPRIO DA FRIELGREEN E CREDO SENZA TALE GARANZIA ALERION NON AVREBBE I PROJ FINANCING

    D) CREDO CHE IL GREEN BOND SARA' DI 200 MIL DI EURO, ALL 1.5/2% MAX, E SARA'Q UOTATO A DUBLINO E SARA' PRECEDUTO DA UN ROAD SHOW INTERNAZIONALE

    Infine siccome nel 2008 FRIELGREEN SI VOLEVA QUOTARE CON UNA CAPITALIZZAZIONE DI 1 MILAIRDO DI EURO E UNA VALUTAZIONE DI 120 CENTOVENTIVOLTE EBITDA, CREDO CHE IL MKT SCHIFI GOSTNER E LO CONSIDERI UN IMBONITORE, PERTANTO E' MEGLIO CHE IL TACCAGNO PORTI IL TITOLO A 6 EURO ALMENO, COSI FRIELGREEN IN 24 MESI (OTT 2017 OTT 2019) HA UNA PLUSVALENZA DI OLTRE 120 MIL EURO SUI PREZZI DI CARICO..

  7. #137

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    501 Post(s)
    Potenza rep
    5532010
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    A) DA FRIEL AD ALERION NON PASSANO DEBITI MA sia mw operativi e sia mw autorizzati e tutti ai prezzi di mercato

    B) PER I MW RICHIESTI IN AUTORIZZAZIONE, MEGLIO COMPRARE DA FRIELGREE CHE DA SOCIETA' DI ALTRI.

    C) RICORDO CHE I PROJ FINANCING DI TUTTI I PARCHI EOLICI DI ALERION IN COSTRUENDO E CEDUTI SONO GARANTITI ALLE BANCHE PROPRIO DA FRIELGREEN E CREDO SENZA TALE GARANZIA ALERION NON AVREBBE I PROJ FINANCING

    D) CREDO CHE IL GREEN BOND SARA' DI 200 MIL DI EURO, ALL 1.5/2% MAX, E SARA'Q UOTATO A DUBLINO E SARA' PRECEDUTO DA UN ROAD SHOW INTERNAZIONALE

    Infine siccome nel 2008 FRIELGREEN SI VOLEVA QUOTARE CON UNA CAPITALIZZAZIONE DI 1 MILAIRDO DI EURO E UNA VALUTAZIONE DI 120 CENTOVENTIVOLTE EBITDA, CREDO CHE IL MKT SCHIFI GOSTNER E LO CONSIDERI UN IMBONITORE, PERTANTO E' MEGLIO CHE IL TACCAGNO PORTI IL TITOLO A 6 EURO ALMENO, COSI FRIELGREEN IN 24 MESI (OTT 2017 OTT 2019) HA UNA PLUSVALENZA DI OLTRE 120 MIL EURO SUI PREZZI DI CARICO..
    SAREBBE GIUSTO CHE IL 60 ENNE GOSTNER DIMOSTRI DI ESSERE MENO ITALIANO E PIU TEDESCO, MENO FURFANTE E FURBO..E VALORIZZI IN BORSA ALERION.= Siamo in tanti, forse in tantissimi, a chiederci come mai ALERION è ancora ferma ai valori borsistici del 2017..eppure ha il doppio dei MW operativi...ed il clima finanziario economico e politico è PRO GREEN . Forse il Mercato ricorda che GOSTNER tento' un colpaccio..QUOTARE FRIELGREEN A 100 VOLTE EV/EBITDA nel 2007..e non crede che voglia VALORIZZARE PER TUTTI ALERION. = 20/11/2007 20/11/2007...Il valore minimo e massimo della forchetta sarebbero dovuti corrispondere a un Enterprise value/Ebitda (Ev/Ebitda) pari rispettivamente a 70,1 e a 100 volte rispetto a una media di settore di 22,1 volte Fri-El Green Power ufficializza lo stop all'Ipo - FINANZA.COM

  8. #138

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    501 Post(s)
    Potenza rep
    5532010
    #alerion quanto tempo tappati,, ma credo si volerà prima o poi..
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate ev/ebitda 12 volte= 8.35 eur  verso i 500 mw nel 2020-gostner-sei-una-merda.jpg  

  9. #139

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    501 Post(s)
    Potenza rep
    5532010
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    L'avidità rende cattivi gli essere umani, egoisti, in modo crudele affoga l'amicizia e deprime il buon senso. La via del progresso sottolinea come "catturare il vento" è cosa buona e giusta.Potremmo creare la felicità in Alerion, potremmo rendere le Vite ns e dei ns cari piu serene.I bruti sono quasi sempre al potere da quando esiste il Mondo. Pochi sono i casi di persone al COMANDO che si interessano con bontade della vita altrui.Eppure prima o poi usciremo da questa oscurità in Alerion, da questo ODIO verso il prossimo che corrode i membri del CDA , di ogni CDA di Alerion. Guardiamo avanti noi piccoli azionisti di Alerion,senza mollare, noi abbiamo un Sogno nel Cuore, abbiamo lo sguardo anche verso l'Alto. Speriamo e in fondo crediamo in un sussulto di RAZIONALITA' E COERENZA fra FATTI E PAROLE.
    I 3.60 EUR A BREVE CE LI MERITIAMO.


    Discorso all'umanita - Charlie Chaplin in "Il grande dittatore" - YouTube
    Interpretare il cambiamento significa anticipare tendenze e mode e in tema di globalizzaizone ,clima e ambiente, significa capire che è in atto lo switch da fonti fossili a rinnovabili, da economia dello spreco a economia circolare, da veicoli con carburante a veicoli elettrici, da pompe di benzina a colonnine elettriche, da consumo energetico regolato da 1 azienda a tante micro e macro produzioni in autoconsumo e in accordi bilaterali (PPA), da politici spinti da lobby fossile a politici sostenuti, foraggiati da lobby green. Quindi, in materia di investimento dalla Borsa ai Fondi, vanno privilegiate aziende green,,perchè il mercato economico finanziario ha la sua sintesi in " Una Smith & Wesson batte sempre un poker d''assi. " volendo dire che le aziende che pensano di avere ..il famoso vantaggio competitivo devono mutare,stare al passo con i tempi, in tutti i settori,ma anche gli investitori -risparmiatori azionari devono prevedere con aiuto di consulenti e puntare sul GREEN...Altrimenti...Una Smith & Wesson batte sempre un poker d' assi.

  10. #140

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,813
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    949 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Conte di Montecristo Visualizza Messaggio
    Interpretare il cambiamento significa anticipare tendenze e mode e in tema di globalizzaizone ,clima e ambiente, significa capire che è in atto lo switch da fonti fossili a rinnovabili, da economia dello spreco a economia circolare, da veicoli con carburante a veicoli elettrici, da pompe di benzina a colonnine elettriche, da consumo energetico regolato da 1 azienda a tante micro e macro produzioni in autoconsumo e in accordi bilaterali (PPA), da politici spinti da lobby fossile a politici sostenuti, foraggiati da lobby green. Quindi, in materia di investimento dalla Borsa ai Fondi, vanno privilegiate aziende green,,perchè il mercato economico finanziario ha la sua sintesi in " Una Smith & Wesson batte sempre un poker d''assi. " volendo dire che le aziende che pensano di avere ..il famoso vantaggio competitivo devono mutare,stare al passo con i tempi, in tutti i settori,ma anche gli investitori -risparmiatori azionari devono prevedere con aiuto di consulenti e puntare sul GREEN...Altrimenti...Una Smith & Wesson batte sempre un poker d' assi.
    Certo i fondi e i risparmiatori già stanno fortemente puntando su imprese fortemente rivolte al cambiamento verso le nuove fonti e lo si vede chiaramente con l'andamento sul mercato delle aziende quotate nel settore vedi le varie utilities che staccano dividendi oltre il 5% e sono cresciute sul mercato a due cifre Basta citare a2a - iren - enel - renergetica ecc. Ovviamente tutte queste società agiscono anche nell'interesse della crescita propria e a favore di tutti gli stakeholders cosa che appunto non pare proprio in alerion dove tutte le mosse vanno in un unica direzione di crescita per certuni. Stupisce che azionisti della prima ora che hanno trattato con il cardinale che ha piazzato le azioni a 9 € ai comuni mortali per poi lasciargliele in mano fino a 1,5€ ancora non abbiano capito che prima ancora delle prospettive del settore occorrerebbe guardare alla qualità della conduzione. Voglio dire che le quotazioni di Alerion sono ampiamente giustificate non dalle prospettive delle rinnovabili ma dai comportamenti del controllore che ha già ampiamente dimostrato nei fatti da quale parte pende. Come dice il detto sbagliare è umano ma perseverare è diabolico o la canzone chiariva : "vedi cara è difficile spiegare è difficile capire se non hai ....." evidentemente oltre 15 anni dal cardinale agli altoatesini poco hanno insegnato. Spero di sbaglirmi e che nel futuro anche l'orso possa cambiare non solo il pelo ma nel frattempo chi meglio ha indirizzato i propri sogni e aspettative sulle altre utilities meglio ha usufruito del cambiamento.

Accedi