Cose Belle D'Italia : BELLI COME IL SOLE, aspettiamo il solito strappo da +20% - Pagina 111
I titoli più amati dai trader italiani: a tutta FAANG, ma a svettare è un’altra super big
Microsoft, Facebook, Apple. Ma anche Disney, Mastercard e Netflix. Sono solo alcuni dei titoli su cui gli investitori italiani e globali hanno puntato a giugno secondo eToro. Il portale di …
UBI boccia l’OPS di Intesa: non è conveniente per 6 motivi. Messina medita sul rilancio
L’ops lanciata da Intesa Sanpaolo non è conveniente. E’ il responso del cda odierno di UBI Banca, che conferma le attese della vigilia e apre le strade a due possibili …
BTP Futura, Mef alza velo su tassi cedolari minimi. Tesoro chiama investitori retail, la tentazione del premio fedeltà
ll Mef ha finalmente comunicato i tassi cedolari minimi garantiti della prima emissione del BTP Futura, il titolo di stato italiano offerto interamente agli investitori retail. L'emissione partirà lunedì 6 …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: Vegni ha rotto, quindi cosa fate

Partecipanti
21. Non puoi votare in questo sondaggio
  • domani vendo tutto al meglio, anzi no, con le mie 1000 azioni farebbe -20%, aspetto

    3 14.29%
  • domani inizia cose belle d'italia, +20% sicuro

    2 9.52%
  • le ho lì da anni, le tengo lì fino a 1 euro e mezzo

    10 47.62%
  • io mi interesso di ******, le altre attività son dei passatempi dove si perdono soldi

    3 14.29%
  • sento il consulente della mia banca e faccio il contrario preciso

    3 14.29%
  1. #1101

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    2,727
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1304 Post(s)
    Potenza rep
    20558447
    Citazione Originariamente Scritto da dersu Visualizza Messaggio
    Esatto, anzi direi pure molto peggio. Ultima volta ho scritto forse un mese fa tentando di mettere in guardia sulla reale situazione.
    Come sempre tale lanterna mi ha deriso.
    Leggo che ha poi continuato a pontificare e pompare il titolo anche dopo alcuni comunicati che facevano capire chiaramente la situazione.
    Comportamento vergognoso direi.
    Spero gli fischieranno le orecchie se qualcuno ha acquistato nell'ultimo mese a seguito dei suoi interventi sul forum.
    Anche io ho avvisato più e più volte tutti gli utenti della schifezza che avevamo nel portafogli. Ho avvisato più e più volte che tale tizio era un pompatore. “Va a 5 euro” , “io compro” e bla bla; accusava e offendeva gli utenti che ragionavano col cervello e non con le emozioni. Mi sono pure preso un ban di due giorni dalla moderazione perché mettevo tutti in guardia. Una roba assurda. Ho tradato e cassettato questo titolo più volte negli ultimi due anni e mezzo ma tenevo max 8000 azioni. Comprato, mediavo, vendevo sullo spike. Fatto così 2 o 3 volte. Alla fine sono uscito, esasperato, con l’ultima parte a 0,314, i minimi di allora. Totale loss 1550 euro circa. E meno male perché almeno ho la minus che posso recuperare. Gli altri che sono in solo le mosche. Mi dispiace per loro (tranne per uno), ma eravate a conoscenza. Mai innamorarsi dei titoli. Ora attenti ad agatos, altro crostone del pompatore (che pompa anche li)

  2. #1102

  3. #1103
    L'avatar di il Mele del CED
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    15,157
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2458 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    come al solito in un mese è sparito 1 milione, che è finito nel buco nero di quelle due cag a te di belvivere e utet

    che società di ladri

  4. #1104
    L'avatar di elbi
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,315
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da ilvignaiolo Visualizza Messaggio
    Ho gia ' parlato con un avvocato.chi vuole unirsi mi chiami
    spero che altri ti seguano.
    vista la gestione della società, bisogna tutelare i propri diritti.

  5. #1105

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    2604124
    Citazione Originariamente Scritto da ilvignaiolo Visualizza Messaggio
    Ho gia ' parlato con un avvocato.chi vuole unirsi mi chiami
    come ti posso contattare?

  6. #1106

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    16,717
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4367 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da cp/m Visualizza Messaggio
    come ti posso contattare?
    Prova in M.P.

  7. #1107

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    2604124
    Citazione Originariamente Scritto da jacumi Visualizza Messaggio
    Prova in M.P.
    purtroppo non posso inviare messaggi, ho controllato anche in profilo ...sinceramente non ne capisco il motivo...

  8. #1108

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    16,717
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4367 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da cp/m Visualizza Messaggio
    purtroppo non posso inviare messaggi, ho controllato anche in profilo ...sinceramente non ne capisco il motivo...
    Sei tu che non sei abilitato a ricevere messaggi devi togliere il blocco ti ho mandato un green leggi come sentire ilvignaiolo ….

  9. #1109

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    2604124
    grazie jacumi adesso posso inviarli

  10. #1110

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    7,569
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    829 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Sospensione a tempo indeterminato dalle negoziazioni delle azioni
    ordinarie Cose Belle d’Italia (Cod. ISIN IT0004991490)
    Provvedimento n. 8640
    Vista la delibera Consob n. 11091 del 12 dicembre 1997 in forza della quale Borsa
    Italiana S.p.A. (di seguito, “Borsa Italiana”) è stata autorizzata all’esercizio dei mercati
    da essa organizzati e gestiti a partire dal 2 gennaio 1998;
    Visto l’articolo 66-ter del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (di seguito, il
    “TUF”);
    Visto il Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana (di seguito, il
    “Regolamento”);
    Visto in particolare l’articolo 2.5.1, comma 1, lettera a) e comma 2, lettera d) del
    Regolamento;
    Visto il provvedimento n. 8637 del 26 marzo 2020 con cui Borsa Italiana ha disposto
    per la seduta del 26 marzo 2020 la sospensione dalle negoziazioni nel Mercato
    Telematico Azionario (MTA) delle azioni ordinarie emesse dalla società Cose Belle
    d’Italia S.p.A. (di seguito, anche solo la “Società”), in attesa della diffusione di un
    comunicato contenente informazioni rilevanti per gli strumenti finanziari emessi dalla
    Società;
    Visto il comunicato diffuso il 26 marzo 2020 dalla Società nel quale la stessa ha
    informato il mercato del fatto che:
     “Il Consiglio di Amministrazione di Cose Belle d’Italia S.p.A. (la “Società”)
    riunitosi in data odierna ha approvato la situazione patrimoniale al 29 febbraio
    2020, che riporta un patrimonio netto negativo di 265.124 euro, a fronte di un
    capitale sociale di 1.626.709 euro, pertanto al di sotto del limite previsto dall’art.
    2447 del codice civile”;
     “Il Consiglio di Amministrazione ha pertanto dato mandato al Presidente del
    Consiglio di Amministrazione di procedere alla convocazione dell’assemblea
    straordinaria degli azionisti per il prossimo 28 aprile 2020 in prima
    convocazione e per il prossimo 7 maggio 2020 in seconda convocazione per
    l’adozione delle opportune delibere”;
     “Gli Amministratori hanno redatto tale situazione patrimoniale al 29 febbraio
    2020 nel rispetto dei principi contabili internazionali IAS/IFRS. L’andamento
    delle società partecipate e il contesto di mercato avverso, dovuto
    principalmente all’emergenza sanitaria in corso, rendono impossibile elaborare
    un piano in continuità e di rilancio del Gruppo”;
     “Il Consiglio di Amministrazione, preso pertanto atto della riduzione del capitale
    al di sotto del minimo legale e della sopravvenuta impossibilità di conseguire
    l’oggetto sociale, ha accertato la causa di scioglimento della Società ai sensi e
    per gli effetti di cui all’art. 2484 del codice civile e procederà pertanto alla
    iscrizione della relativa dichiarazione presso il competente ufficio del Registro
    delle Imprese, condizionando risolutivamente tuttavia l’efficacia della
    dichiarazione alle decisioni dell’Assemblea dei Soci”;
     “[…] In conclusione: (i) gli ingenti fabbisogni finanziari delle società partecipate,
    le cui attività sono al momento bloccate a causa dell’emergenza coronavirus
    per un periodo di tempo non prevedibile; (ii) le incertezze legate all’epidemia
    COVID-19, in termini, anzitutto, di impatti economici e normativi; (iii) il contesto
    di mercato estremamente avverso, che rende sostanzialmente impossibile il
    reperimento di capitale di rischio o di debito nel breve periodo, rendono
    impossibile predisporre un piano strategico per la prosecuzione dell’attività del
    Gruppo”;
     “[…] il socio di maggioranza, Achirot S.p.A. – che detiene il 67,808% del
    capitale sociale di Cose Belle d’Italia S.p.A. -, in considerazione delle criticità
    elencate nel paragrafo precedente, ha comunicato di non poter supportare
    finanziariamente un piano di rilancio del Gruppo, come fatto sino ad ora, e ha
    già manifestato sin d’ora la sua intenzione di votare a favore del mantenimento
    dello stato di liquidazione della Società”;
    Considerato che, alla luce degli elementi disponibili, emerge un quadro di notevole
    incertezza in merito alla possibile evoluzione della situazione societaria, economica,
    finanziaria e patrimoniale della Società, tale da non garantire il regolare andamento
    delle negoziazioni dei relativi strumenti finanziari;
    L’Amministratore Delegato, sentito il parere del Comitato Istituzionale, in forza dei
    poteri conferitigli dal Consiglio di Amministrazione,
    DISPONE
    a partire dalla seduta del 27 marzo 2020 e fino a successivo provvedimento, la
    sospensione dalle negoziazioni nel mercato MTA delle azioni ordinarie Cose Belle
    d’Italia (Cod. ISIN IT0004991490).
    Il presente provvedimento è diffuso mediante Avviso, comunicato a Consob e alla
    Società.
    Milano, 27 marzo 2020

Accedi