CIA : Panerai sarebbe ora che iniziassi a valorizzarla facendola volare ! - Pagina 37
Posizioni nette corte: Saipem capolista degli short di Piazza Affari, subito dietro Maire e Bper
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Saipem con 6 posizioni short aperte per una quota pari al …
Piazza Affari archivia una settimana buia: sul Ftse Mib agli inferi Unicredit, Bper ed ENI
Piazza Affari manda in archivio una settimana incolore e anche l?ultima seduta si conclude con segno meno. L’indice Ftse Mib ha chiuso con un calo dell?1,09% a 19.524 punti in …
Analisti si sfregano le mani in attesa del Tesla Battery Day: upgrade sul titolo che ha fatto +400% da inizio anno
Il Tesla Battery Day è ormai imminente: l’attesissimo evento è in calendario il prossimo martedì, 22 settembre. Grande trepidazione per le novità che il gruppo fondato da Elon Musk potrebbe …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #361

    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    24,864
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    4753 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Stanno scherzando, ma perche' sospesa, ah furbo l'amico burlone.
    Saluti.

  2. #362

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    487
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    159 Post(s)
    Potenza rep
    26945502
    Attenzione ... ai bluff ...
    .... e ai "contro-bluff" ....

  3. #363

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    181
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    1717992
    CIA sarà sempre più una realtà positiva e propositiva. Paolo Panerai insieme ad un altro imprenditore socio del Feudo hanno già studiato accuratamente il piano di valorizzazione consolidamento e sviluppo di questo piccolo ma grande titolino. Un altro po’ di pazienza e anche il prezzo si allineerà a valori più floridi. SJ

  4. #364

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    487
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    159 Post(s)
    Potenza rep
    26945502
    Citazione Originariamente Scritto da Sturmer Jugend Visualizza Messaggio
    CIA sarà sempre più una realtà positiva e propositiva. Paolo Panerai insieme ad un altro imprenditore socio del Feudo hanno già studiato accuratamente il piano di valorizzazione consolidamento e sviluppo di questo piccolo ma grande titolino. Un altro po’ di pazienza e anche il prezzo si allineerà a valori più floridi. SJ
    Ok .... avvisaci tu allora ... quando e' il momento giusto .... che ... "incrementiamo" ....

  5. #365

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    43 Post(s)
    Potenza rep
    1717988
    Citazione Originariamente Scritto da Sturmer Jugend Visualizza Messaggio
    CIA sarà sempre più una realtà positiva e propositiva. Paolo Panerai insieme ad un altro imprenditore socio del Feudo hanno già studiato accuratamente il piano di valorizzazione consolidamento e sviluppo di questo piccolo ma grande titolino. Un altro po’ di pazienza e anche il prezzo si allineerà a valori più floridi. SJ
    Dopo svariati anni che lo presagisci sei sicuramente credibile! !!!! Avvisami così incremento un po' per mediare il mio pmc !!!!!!!

  6. #366

    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    24,864
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    4753 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Secondo me qui ci starebbe una opa , e finito i discorsi.
    Saluti.

  7. #367
    L'avatar di hammer1970
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    718
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    68 Post(s)
    Potenza rep
    36309012
    L’Assemblea degli Azionisti ha approvato il bilancio d'esercizio 2019
    Milano, 27 Maggio 2020
    L’Assemblea degli Azionisti della Compagnia Immobiliare Azionaria S.p.A. (Cia), riunitasi in sede ordinaria e straordinaria, ha approvato il bilancio consolidato e il bilancio della capogruppo al 31 dicembre 2019 unitamente alle relazioni degli amministratori con il 62,9751% di voti. Il bilancio consolidato si è chiuso con un utile netto complessivo di Euro 764 mila; il bilancio di CIA S.p.A., ha registrato un utile netto complessivo di Euro 1.387.564, per la rivalutazione della partecipazione detenuta in Isola Longa S.r.l. per un ammontare di 3,7 milioni di euro con conseguente rafforzamento del proprio patrimonio netto. Il risultato netto del periodo che non include la sopracitata rivalutazione, è pari a -2.313.018 euro che l’Assemblea ha deliberato di coprire mediante utilizzo per pari importo della riserva straordinaria.
    L’Assemblea ha approvato altresì in sede ordinaria la Relazione sulla Remunerazione, ai sensi del comma 6)
    dell’art.123ter del D.Lgs 58/1998.
    In sede straordinaria, l’Assemblea ha approvato:
    (i) di revocare le deleghe a suo tempo conferite all’Organo amministrativo e di cui al quinto e sesto comma dell’art. 5 dello Statuto sociale;
    (ii) di attribuire agli Amministratori ai sensi dell’articolo 2443 del codice civile, la facoltà di aumentare, in una o più volte, il capitale sociale, entro il termine di cinque anni, dalla data della delibera medesima, per un importo massimo di euro 20 milioni, mediante emissione di un massimo di n. 2.000.000.000. azioni, da nominale euro 0,01: a) da assegnare gratuitamente, nei limiti delle riserve disponibili, agli aventi diritto ovvero,
    b) da offrire a pagamento in opzione, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione delle azioni da emettersi, il loro godimento, l'eventuale contributo spese, oppure c) con esclusione del diritto di opzione ai sensi dei commi IV e V dell'art. 2441 C.C.. In caso di esclusione del diritto di opzione, detti aumenti dovranno esser liberati con conferimento di partecipazioni in società che svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui opera la società che è anche una holding azionaria od in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale, di partecipazioni che consentano di ottenere il controllo della società partecipata ai sensi dell’art. 2359 C.C. punti 1) e 2) o di partecipazioni in società collegate ai sensi dell’art. 2359 III co. C.C. ovvero offerti in sottoscrizione a soggetti terzi che, in proprio o tramite società da loro controllate, svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui opera la società ovvero in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale e la cui partecipazione, per attestazione del consiglio di amministrazione, sia ritenuta strategica all’attività sociale, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione, che dovrà corrispondere come minimo al valore di mercato delle azioni; il tutto in stretta osservanza di quanto disposto dalla normativa tempo per tempo vigente e, in particolare, di quanto disposto dal sesto comma dell’art. 2441 C.C.;
    (iii) approvare, conformemente a quanto deliberato, la modifica dell’articolo 5 (cinque) dello Statuto, abrogando i commi relativi alle deleghe revocate, cassando il comma relativo alla delega conferita il 29 aprile 2013 ormai scaduta e spostando la previsione della delega al Consiglio all’ultimo comma che assume il seguente tenore:
    Con delibera assembleare del 27 maggio 2020 è stata attribuita agli amministratori la facoltà di aumentare il capitale sociale, ai sensi dell’art 2443 codice civile, per un importo massimo di euro 20 milioni, mediante emissione di un massimo di n. 2.000.000.000.-azioni,
    da nominale euro 0,01, da assegnare gratuitamente, nei limiti delle riserve disponibili, agli aventi diritto ovvero da offrire a pagamento in opzione, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione delle azioni da emettersi, il loro godimento, l'eventuale contributo spese o con esclusione del diritto di opzione ai sensi dei commi IV e V dell'art. 2441 C.C.: in caso di esclusione del diritto di opzione, detti aumenti dovranno esser liberati con conferimento di partecipazioni in società che svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui
    opera la società od in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale, di partecipazioni che consentano di ottenere il controllo della società partecipata ai sensi dell’art. 2359 C.C. punti 1) e 2) o di partecipazioni in società collegate ai sensi dell’art. 2359 III co. C.C. ovvero offerti in sottoscrizione a soggetti terzi che, in proprio o tramite società da loro controllate, svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui opera la società ovvero in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale e la cui
    partecipazione, per attestazione del consiglio di amministrazione, sia ritenuta strategica all’attività sociale, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione, che dovrà corrispondere come minimo al valore di mercato delle azioni; il tutto in stretta osservanza di quanto disposto dalla normativa tempo per tempo vigente e, in particolare, di quanto disposto dal sesto comma dell’art. 2441 C.C.;
    (iv) di conferire al Consiglio di Amministrazione, e per esso al Presidente ed al Vice Presidente disgiuntamente tra loro, ogni potere occorrente affinché provveda a rendere esecutive le delibere che precedono, ottemperando a quanto eventualmente richiesto dalle Autorità competenti, dal notaio o dal Registro delle Imprese competente per l'iscrizione, nonché ad introdurre nel testo delle delibere assunte le eventuali modifiche che fossero richieste dalle predette autorità.

    http://static.classeditori.it/upload...ncio_df_Ok.pdf

  8. #368
    L'avatar di John Wayne
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    1,139
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Steffan Visualizza Messaggio
    Confermo figura da manuale ma oggi sembra mummificata. Vediamo se dall’assemblea esce qualcosa oggi o domani. Basterebbero 15/20 mila euro per farla decollare, ma senza news non va
    . Se ieri ti sembrava mummificata, oggi la ammiriamo pietrificata. Il furbetto del quartierino con i 200 mila oggi non si mette al meglio ?

  9. #369
    L'avatar di John Wayne
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    1,139
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da aceto Visualizza Messaggio
    Secondo me qui ci starebbe una opa , e finito i discorsi.
    Saluti.
    pPPPP non fa regali. Sarebbe giunto il momento invece che iniziasse a mollarla un po’

  10. #370
    L'avatar di John Wayne
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    1,139
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da hammer1970 Visualizza Messaggio
    L’Assemblea degli Azionisti ha approvato il bilancio d'esercizio 2019
    Milano, 27 Maggio 2020
    L’Assemblea degli Azionisti della Compagnia Immobiliare Azionaria S.p.A. (Cia), riunitasi in sede ordinaria e straordinaria, ha approvato il bilancio consolidato e il bilancio della capogruppo al 31 dicembre 2019 unitamente alle relazioni degli amministratori con il 62,9751% di voti. Il bilancio consolidato si è chiuso con un utile netto complessivo di Euro 764 mila; il bilancio di CIA S.p.A., ha registrato un utile netto complessivo di Euro 1.387.564, per la rivalutazione della partecipazione detenuta in Isola Longa S.r.l. per un ammontare di 3,7 milioni di euro con conseguente rafforzamento del proprio patrimonio netto. Il risultato netto del periodo che non include la sopracitata rivalutazione, è pari a -2.313.018 euro che l’Assemblea ha deliberato di coprire mediante utilizzo per pari importo della riserva straordinaria.
    L’Assemblea ha approvato altresì in sede ordinaria la Relazione sulla Remunerazione, ai sensi del comma 6)
    dell’art.123ter del D.Lgs 58/1998.
    In sede straordinaria, l’Assemblea ha approvato:
    (i) di revocare le deleghe a suo tempo conferite all’Organo amministrativo e di cui al quinto e sesto comma dell’art. 5 dello Statuto sociale;
    (ii) di attribuire agli Amministratori ai sensi dell’articolo 2443 del codice civile, la facoltà di aumentare, in una o più volte, il capitale sociale, entro il termine di cinque anni, dalla data della delibera medesima, per un importo massimo di euro 20 milioni, mediante emissione di un massimo di n. 2.000.000.000. azioni, da nominale euro 0,01: a) da assegnare gratuitamente, nei limiti delle riserve disponibili, agli aventi diritto ovvero,
    b) da offrire a pagamento in opzione, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione delle azioni da emettersi, il loro godimento, l'eventuale contributo spese, oppure c) con esclusione del diritto di opzione ai sensi dei commi IV e V dell'art. 2441 C.C.. In caso di esclusione del diritto di opzione, detti aumenti dovranno esser liberati con conferimento di partecipazioni in società che svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui opera la società che è anche una holding azionaria od in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale, di partecipazioni che consentano di ottenere il controllo della società partecipata ai sensi dell’art. 2359 C.C. punti 1) e 2) o di partecipazioni in società collegate ai sensi dell’art. 2359 III co. C.C. ovvero offerti in sottoscrizione a soggetti terzi che, in proprio o tramite società da loro controllate, svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui opera la società ovvero in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale e la cui partecipazione, per attestazione del consiglio di amministrazione, sia ritenuta strategica all’attività sociale, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione, che dovrà corrispondere come minimo al valore di mercato delle azioni; il tutto in stretta osservanza di quanto disposto dalla normativa tempo per tempo vigente e, in particolare, di quanto disposto dal sesto comma dell’art. 2441 C.C.;
    (iii) approvare, conformemente a quanto deliberato, la modifica dell’articolo 5 (cinque) dello Statuto, abrogando i commi relativi alle deleghe revocate, cassando il comma relativo alla delega conferita il 29 aprile 2013 ormai scaduta e spostando la previsione della delega al Consiglio all’ultimo comma che assume il seguente tenore:
    Con delibera assembleare del 27 maggio 2020 è stata attribuita agli amministratori la facoltà di aumentare il capitale sociale, ai sensi dell’art 2443 codice civile, per un importo massimo di euro 20 milioni, mediante emissione di un massimo di n. 2.000.000.000.-azioni,
    da nominale euro 0,01, da assegnare gratuitamente, nei limiti delle riserve disponibili, agli aventi diritto ovvero da offrire a pagamento in opzione, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione delle azioni da emettersi, il loro godimento, l'eventuale contributo spese o con esclusione del diritto di opzione ai sensi dei commi IV e V dell'art. 2441 C.C.: in caso di esclusione del diritto di opzione, detti aumenti dovranno esser liberati con conferimento di partecipazioni in società che svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui
    opera la società od in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale, di partecipazioni che consentano di ottenere il controllo della società partecipata ai sensi dell’art. 2359 C.C. punti 1) e 2) o di partecipazioni in società collegate ai sensi dell’art. 2359 III co. C.C. ovvero offerti in sottoscrizione a soggetti terzi che, in proprio o tramite società da loro controllate, svolgano attività nel medesimo od analogo settore in cui opera la società ovvero in settori che possano essere strategici o di supporto all’attività sociale e la cui
    partecipazione, per attestazione del consiglio di amministrazione, sia ritenuta strategica all’attività sociale, stabilendo volta per volta il prezzo di emissione, che dovrà corrispondere come minimo al valore di mercato delle azioni; il tutto in stretta osservanza di quanto disposto dalla normativa tempo per tempo vigente e, in particolare, di quanto disposto dal sesto comma dell’art. 2441 C.C.;
    (iv) di conferire al Consiglio di Amministrazione, e per esso al Presidente ed al Vice Presidente disgiuntamente tra loro, ogni potere occorrente affinché provveda a rendere esecutive le delibere che precedono, ottemperando a quanto eventualmente richiesto dalle Autorità competenti, dal notaio o dal Registro delle Imprese competente per l'iscrizione, nonché ad introdurre nel testo delle delibere assunte le eventuali modifiche che fossero richieste dalle predette autorità.

    http://static.classeditori.it/upload...ncio_df_Ok.pdf
    . Ora ha tutto il necessario per conferire le cantine in Cia. Vediamo se ha il coraggio di farlo

Accedi