Chi segue Cairo? - vol. 3 !! - Pagina 36
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #351

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    299
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    6682439
    Citazione Originariamente Scritto da paolo70 Visualizza Messaggio
    eh ma si sa Cairo ha il braccino corto e taglia ovunque anche sulle sue spese personali ....beh di positivo c'è anche la crescita degli abbonamenti digitali ad RCS....insomma proprio un titolaccio non mi sembra....i dati del 3 trimestre non sono generalmente determinanti ma daranno un'indicazione....aspetto fine anno per PNF (fondamentale) e dividendo....se conferma 0,14 penso che non può stare a questi livelli...se taglia a 0,10 non la vedo bene....in mezzo chissà
    Sostengo da molto tempo l'idea che il titolo sia irragionevolmente sottovalutato e quindi implicitamente quella che il titolo abbia valore. Il problema a mio avviso è che a livello di informazione e gestione della comunità finanziaria, dei broker, degli analisti e degli investitori non ci siamo proprio; il mancato interesse sul titolo, più che essere la causa, è l'effetto di questa criticità. Se non c'è determinazione da parte della società di mantenere la quotazione ad un livello congruo, nell'interesse degli azionisti correnti, perché un nuovo investitore dovrebbe entrare con il suo capitale in questo gruppo? Tra l'altro con l'acquisto di RCS e l'allargamento del gruppo gli interessi e le responsabilità aumentano, di conseguenza la struttura di investor relation andrebbe a maggior ragione rafforzata. Gli ascolti televisivi e le vendite dei giornali non vanno solo perseguiti, ma anche comunicati.
    Sul terzo trimestre effettivamente non so se sia meno importante degli altri; perché in esso si realizzano le maggiori vendite di giornali per stagione estiva e perché quest'anno gli ascolti televisivi dovrebbero essere più favorevoli. Per quanto riguarda l'attesa sul bilancio finale, io sono più focalizzato sulla prima voce quella del fatturato, non perché dividendo, margine e indebitamento non siano importanti, ma perché sono sicuro che quegli aspetti sono presidiati bene da Cairo. Il suo obiettivo minimo per la fine di quest'anno, e che anche catalizza maggiormente la sua attenzione, credo sia scendere sotto i 150 milioni ed avvicinarsi ai 100 milioni di indebitamento. Per fare questo credo che avrà bisogno del massimo contributo da fatturato e margini. O riesce ad aumentare il fatturato in modo organico o lo deve fare per via esterna, tramite acquisizioni. Non ci sono altre opzioni, il fatturato deve crescere.
    L'azienda è sempre stata dividend oriented per cui farà di tutto almeno per mantenere il dividendo dello scorso, a meno che le condizioni siano tali da non consentirglielo.

  2. #352

    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    1,143
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    477 Post(s)
    Potenza rep
    14136369
    Citazione Originariamente Scritto da adrean Visualizza Messaggio
    Sostengo da molto tempo l'idea che il titolo sia irragionevolmente sottovalutato e quindi implicitamente quella che il titolo abbia valore. Il problema a mio avviso è che a livello di informazione e gestione della comunità finanziaria, dei broker, degli analisti e degli investitori non ci siamo proprio; il mancato interesse sul titolo, più che essere la causa, è l'effetto di questa criticità. Se non c'è determinazione da parte della società di mantenere la quotazione ad un livello congruo, nell'interesse degli azionisti correnti, perché un nuovo investitore dovrebbe entrare con il suo capitale in questo gruppo? Tra l'altro con l'acquisto di RCS e l'allargamento del gruppo gli interessi e le responsabilità aumentano, di conseguenza la struttura di investor relation andrebbe a maggior ragione rafforzata. Gli ascolti televisivi e le vendite dei giornali non vanno solo perseguiti, ma anche comunicati.
    Sul terzo trimestre effettivamente non so se sia meno importante degli altri; perché in esso si realizzano le maggiori vendite di giornali per stagione estiva e perché quest'anno gli ascolti televisivi dovrebbero essere più favorevoli. Per quanto riguarda l'attesa sul bilancio finale, io sono più focalizzato sulla prima voce quella del fatturato, non perché dividendo, margine e indebitamento non siano importanti, ma perché sono sicuro che quegli aspetti sono presidiati bene da Cairo. Il suo obiettivo minimo per la fine di quest'anno, e che anche catalizza maggiormente la sua attenzione, credo sia scendere sotto i 150 milioni ed avvicinarsi ai 100 milioni di indebitamento. Per fare questo credo che avrà bisogno del massimo contributo da fatturato e margini. O riesce ad aumentare il fatturato in modo organico o lo deve fare per via esterna, tramite acquisizioni. Non ci sono altre opzioni, il fatturato deve crescere.
    L'azienda è sempre stata dividend oriented per cui farà di tutto almeno per mantenere il dividendo dello scorso, a meno che le condizioni siano tali da non consentirglielo.
    Per nuove acquisizioni deve prima far scendere un pò l'indebitamento....si vero quando ha potuto ha sempre dato buoni dividendi.....100 milioni di PNF a fine anno la vedo dura per me andrebbe già bene tra 120 e 130 milioni.....per quanto riguarda il discorso di attirare nuovi azionisti certo è che andarsi ad impelagare così con Blackstone non aiuta di certo.....per loro sono una mancia in pizzeria ma i risvolti di una vittoria di Cairo avrebbero implicazioni a livello nazionale e internazionale su investimenti esteri in Italia.....propendo per un concordato ma con Blacstone è dura.....a 2,20 non ho incrementato solo per questo motivo ma forse solo per questo motivo si trovava a 2,20

  3. #353

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    299
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    6682439
    Citazione Originariamente Scritto da paolo70 Visualizza Messaggio
    Per nuove acquisizioni deve prima far scendere un pò l'indebitamento....si vero quando ha potuto ha sempre dato buoni dividendi.....100 milioni di PNF a fine anno la vedo dura per me andrebbe già bene tra 120 e 130 milioni.....per quanto riguarda il discorso di attirare nuovi azionisti certo è che andarsi ad impelagare così con Blackstone non aiuta di certo.....per loro sono una mancia in pizzeria ma i risvolti di una vittoria di Cairo avrebbero implicazioni a livello nazionale e internazionale su investimenti esteri in Italia.....propendo per un concordato ma con Blacstone è dura.....a 2,20 non ho incrementato solo per questo motivo ma forse solo per questo motivo si trovava a 2,20

    Non penso che Cairo abbia voluto tentare con Blackstone una lite temeraria, anche se il fondo vuole farla passare come tale e quindi come una scelta avventata. Immagino UC abbia valutato e ponderato bene il dossier, ivi compresa l'opzione concordato. Quindi sono fiducioso a riguardo e sostengo la sua azione.
    Per quanto riguarda la PFN, ho espresso quello che ritengo essere l'obiettivo primario di Cairo, cioè avvicinarsi il più possibile ai 100 milioni, anche se tale obiettivo non rispecchia il mio pensiero, visto che mi concentrerei di più sulla crescita del fatturato anche a costo di sostenere investimenti che possono deprimere o condizionare negativamente la pfn. Per quanto riguarda la mia personale opinione vedo due scenari per pfn: il primo (più pessimista) tra i 150 ed 155 milioni, il secondo (più ottimista) tra i 130 ed i 135 milioni. Per me è quindi realistico arrivi intorno ai 140 milioni.
    Ultima modifica di adrean; 09-09-19 alle 11:42

  4. #354
    L'avatar di crozza
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    10,709
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1875 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

  5. #355

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    299
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    6682439
    Martedì 10 settembre è una data da segnare sul calendario, perché la7 ha registrato ascolti pazzeschi. Floris ha sfiorato il 10% ( 9,84%), Gruber al 9,27%, Aria che tira al 8,47% (seconda parte al 5,81%), Tagadà al 6,14% , la7Speciale dopo Tagadà al 7,06%.
    Impressionante il valore di Tagadà, che è il record di ascolto di sempre ed è avvenuto dopo appena due puntate - il record di anno scorso credo fosse appena sopra il 5%.
    Grazie a ciò, l'ascolto medio giornaliero arriva al 7,62%(incluso la7D che pesa per circa 0,52% sul valore complessivo) e porta la7 ad essere la terza rete più seguita.
    Ultima modifica di adrean; 12-09-19 alle 12:36

  6. #356
    L'avatar di cipensounpo
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    9,697
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    3627 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    la 7 junk tv

  7. #357

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,977
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    215 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Non pare che la prossima udienza fissata per la settimana entrante dell’arbitrato Rcs - Blackstone sulla contestata cessione della sede storica del gruppo editoriale italiano influisca più di tanto sulle quotazioni dei titoli coinvolti. C'è forse da aspettarsi una delle (numerose) sedute interlocutorie ?

  8. #358

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,977
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    215 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Rcs: Cairo, in 2019 mercato non brillante, leggero passo indietro ci puo' stare
    "Ma siamo sempre a livelli importanti" (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 10 set - "Ci puo' anche stare un leggero passo indietro, ma siamo sempre a livelli molto importanti". Cosi' il presidente e amministratore delegato di Rcs, Urbano Cairo, a margine della presentazione del Festival dello Sport, ha risposto sulle aspettative del gruppo editoriale per il 2019 alla luce della frenata dei ricavi e dell'utile registrata nel primo semestre. "Siamo in un anno sicuramente non brillantissimo a livello di mercato - aggiunge - con la pubblicita' che e' scesa". Nel recente passato "noi abbiamo fatto molto molto bene, non dimentichiamo che Rcs aveva un ebitda a 17 milioni nel 2015 e siamo arrivati nel 2018, in un mercato sempre molto difficile, a 155 milioni. Quindi - conclude - ci puo' anche stare un leggero passo indietro".

  9. #359

    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    5545892
    Citazione Originariamente Scritto da sabulum Visualizza Messaggio
    Non pare che la prossima udienza fissata per la settimana entrante dell’arbitrato Rcs - Blackstone sulla contestata cessione della sede storica del gruppo editoriale italiano influisca più di tanto sulle quotazioni dei titoli coinvolti. C'è forse da aspettarsi una delle (numerose) sedute interlocutorie ?
    anche perché l'udienza è stata rinviata ad ottobre

  10. #360

    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    1,143
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    477 Post(s)
    Potenza rep
    14136369
    Citazione Originariamente Scritto da adrean Visualizza Messaggio
    Non penso che Cairo abbia voluto tentare con Blackstone una lite temeraria, anche se il fondo vuole farla passare come tale e quindi come una scelta avventata. Immagino UC abbia valutato e ponderato bene il dossier, ivi compresa l'opzione concordato. Quindi sono fiducioso a riguardo e sostengo la sua azione.
    Per quanto riguarda la PFN, ho espresso quello che ritengo essere l'obiettivo primario di Cairo, cioè avvicinarsi il più possibile ai 100 milioni, anche se tale obiettivo non rispecchia il mio pensiero, visto che mi concentrerei di più sulla crescita del fatturato anche a costo di sostenere investimenti che possono deprimere o condizionare negativamente la pfn. Per quanto riguarda la mia personale opinione vedo due scenari per pfn: il primo (più pessimista) tra i 150 ed 155 milioni, il secondo (più ottimista) tra i 130 ed i 135 milioni. Per me è quindi realistico arrivi intorno ai 140 milioni.
    Invece la mia unica preoccupazione è proprio la causa con Blackstone e ripeto che avrei evitato di farla ma probabilmente ecco perché io compro azioni di Urbano Cairo e non il contrario😀.... Guardando a 2 o 3 anni problemi di ricavi, utili e soprattutto pnf non mi preoccupano perché anche se dovessero scendere in maniera non eccessiva ci ritroveremmo con un'azienda senza debiti e con dividendo corposo e sostenibile. C'è anche un problema di divieto di eccessiva concentrazione nel settore editoriale quindi anche volendo non potrebbe comprare grosse testate tipo gedi con repubblica ma magari il sole24 o rami di esso. La causa con Blackstone da quanto ho capito è diretta verso Urbano Cairo in persona quindi al limite dovesse perdere da una parte sarebbe molto negativo perché rcs e Cairo communication perderebbero il loro leader ma dall'altro si accenderebbe una speculazione su un'azione risanata come rcs non da poco. Se invece vincesse o arrivasse ad un accordo allora vedremo ben altre quotazioni di Cairo e rcs. Tornato dalla vacanza e l'ho trovata allo stesso valore a cui l'ho lasciata. Ieri 630.000 azioni in asta con prezzo maggiore dell'ultimo rilevato nelle contrattazioni. Guardando il book venerdì ho avuto una sensazione di accumulo. I grossi pacchetti di azioni in vendita sono stati assorbiti senza grossi scossoni. Per me qualcuno compra. Vedremo se la discesa si fermerà sui minimi o si vedranno i 2 euro. Ripeto per me tutto dipende dalla causa Blackstone.

Accedi