ePRICE ed il futuro tra le blu chips che ti attende!! - Pagina 5
Il QE Infinity toglie già il sonno alla Lagarde (con i Bund acquistabili che finiranno presto)
Monta l?incertezza degli investitori nei confronti delle banche centrali e della loro capacità di influenzare la crescita globale. Un numero sempre maggiore di osservatori è convinto che i tagli dei …
Ftse Mib tocca nuovi massimi aspettando l’ultima di Draghi, record per Poste
Piazza Affari strappare il segno più in chiusura (+0,04% a 22.487 punti il Ftse Mib) segnando il livello di chiusura più alto del 2019. Nell?intraday il massimo risale al 17 …
Non solo BTP Italia, l’amore degli italiani verso i bond nei numeri record di Mot ed ExtraMot. Cresce l’impronta green
Durante l?evento annuale dedicato al Fixed Income sono stati presentati i trend di crescita e le principali novità dei mercati obbligazionari di Borsa Italiana. Parliamo dei mercati MOT, ExtraMOT ed …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    245
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    7928023
    Citazione Originariamente Scritto da dbtrad Visualizza Messaggio
    Quindi che vi aspettate dai risultati del 4o trimestre 2017, e quindi risultato dell’intero 2017?
    Difficile fare previsioni, ti posso dire che sulla base degli ordini che ho monitorato dal sito e tenendo conto della percentuale di annullamento e resi, che potrebbe anche cambiare nel 4 trimestre, si ha un aumento degli ordini di circa il 4% nel 4 trim, come in tutto il 2017. Non avendo l importo medio degli ordini posso ipotizzare quello del precedente anno, arrivando a calcolare una forbice tra i 208 e i 212 milioni di euro di ricavi e perdite di 18 19 milioni di euro. Quindi crescita dei ricavi del 5-6% e perdite in aumento. Risultati non buoni, crescita bassa dei ricavi e nessun recupero delle perdite, anzi peggiorano. Secondo il piano industriale sarebbero dovuti crescere nei ricavi almeno del 18% e diminuire le perdite sensibilmente. Potrebbero anche fare meglio se la percentuale dei resi diminuisce rispetto al passato e l importo medio di un ordine aumenta.
    Ultima modifica di maxmassimo; 21-02-18 alle 12:45

  2. #42
    L'avatar di freed
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    828
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    9982305
    Detto tutto ciò, qualcuno mi spiega perché Amazon perde 2 miliardi di euro dal settore vendita (core business) e quota una capitalizzazione di 6 volte rispetto al fatturato ?
    Adesso capisco tutto, però il valore di Eprice è sicuramente più alto dell’attuale. Sicuramente non può valere un terzo del fatturato compreso del nuovo magazzino.

  3. #43

    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    20,780
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3242 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da freed Visualizza Messaggio
    Detto tutto ciò, qualcuno mi spiega perché Amazon perde 2 miliardi di euro dal settore vendita (core business) e quota una capitalizzazione di 6 volte rispetto al fatturato ?
    Adesso capisco tutto, però il valore di Eprice è sicuramente più alto dell’attuale. Sicuramente non può valere un terzo del fatturato compreso del nuovo magazzino.
    Apprezzo anche solo per aver fatto un ragionamento oltre i luoghi comuni . Che salga o che scenda mi è relativo come importanza. Buona serata Freed.
    Saluti.

  4. #44

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    5,960
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    963 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da freed Visualizza Messaggio
    Detto tutto ciò, qualcuno mi spiega perché Amazon perde 2 miliardi di euro dal settore vendita (core business) e quota una capitalizzazione di 6 volte rispetto al fatturato ?
    Adesso capisco tutto, però il valore di Eprice è sicuramente più alto dell’attuale. Sicuramente non può valere un terzo del fatturato compreso del nuovo magazzino.
    cos’è, una battuta mal riuscita?

    - Amazon con tale politica di sottocosto è diventata leader mondiale del commercio elettronico. Eprice con la stessa politica rimane un microbo.
    - Amazon Web Services è leader mondiale di servizi cloud per aziende e privati. Macina fatturato con utili spaventosi. Con questi utili può permettersi di vendere sottocosto fino a che l’ultimo “concorrente”non sarà rimasto con le pezze al **** non sapendo dove prendere soldi per tirare avanti. Eprice invece ha fatto la scelta opposta. Ha venduto tutto ciò che non era ecommerce e aveva margini positivi di fatto condannandosi.

    Ma più importante, Amazon ha ormai raggiunto una massa critica tale per cui qualsiasi nuova iniziativa avii domani, de facto si sa già che in poco temo spazzerà via la concorrenza.
    Amazon vuole diventare uno spedizioniere? UPS e FedEX si cagano sotto e perdono il 10% in borsa solo per l’annuncio.
    Amazon vuole diventare una banca commerciale? Ha già centinaia di milioni di clienti con un conto al day1.
    Amazon vuole mettersi a vendere assicurazioni auto? Dopo pochi anni sarebbe il n1 mondiale.
    Amazon vuole diventare una major cinematografica? Detto fatto...

    Sul serio, era una battuta dai...

    Non fate figure da cioccolatao dai, via le fette di salame dagli occhi. Amazon ha stravinto e l’unica chance di eprice é di riuscire a sbarcare il lunario andando in pareggio di bilancio sperando che amazon quasi ignorandone l’esistenza non decida di stritolarla.

    ePRICE ed il futuro tra le blu chips che ti attende!!-4c3d255d-11f2-42be-9704-0b785a2ed606.png
    Ultima modifica di dbtrad; 17-02-18 alle 07:16

  5. #45

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    245
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    7928023
    CarattereDimensione



    Amazon ormai sta conquistando il mondo, è uno tsunami che è impossibile contrastarlo, fa parte delle grandi invenzioni commerciali come Google Facebook Apple e poche altre. Per me eprice è stato un fallimento, la proprietà ha voluto concentrarsi sulla ecommerce vendendo gli altri settori per ricavare soldi e sopravvivere. Ci rendiamo conto che hanno bruciato 40 milioni di cassa in 9 mesi per lo più per pagare i debiti? Nel 2018 questa cassa non ci sarà più, incomincieranno a fare debiti su debiti. I bilanci sono chiari, non c'è spazio per fare utili a meno che non raddoppi il fatturato potendo ricavare forse qualche milione, il margine lordo non permette utili con tutte quelle spese da sostenere. Aggiungiamo che opera in Italia, paese culturalmente non predisposto all ecommerce e i dati sulle vendite parlano chiaro, e dove i consumi stagnano ormai da anni. Aggiungiamo che volevano fare il botto con la black hour e si sono invece suicidati, che non hanno idee e fanno sempre gli stessi sconti fasulli del 50 60 70% sul sito senza inventare qualcosa di concreto che renda il sito veramente leader. Eprice sta perdendo la partita con le catene fisiche con cui si è voluta mettere in competizione e sta prendendo solo botte visto come sta andando il 1 trim di quest anno. Sono vive e vegete e sempre radicate nel mercato. quest azienda è destinata ad essere venduta o a fallire ma per essere venduta deve rappresentare un pilastro del mercato delle ecommerce in Italia. Mi chiedo come pensavano di realizzare quel piano così ambizioso con quelle 4 scemenze che fanno per mandare avanti il sito.

  6. #46
    L'avatar di freed
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    828
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    9982305
    Amazon perde 2 miliardi dalle vendite online. Mi sembra di essere stato abbasta preciso in quello che ho scritto. Poi guadagna qualcosa nei servizi ed in tutto fa utili ridicoli a fronte di tassazioni ridicoli che prima o poi i governi dovranno rettificare. Infatti sta comprando reti vendita tradizionali perché il suo destino è più segnato di quello di Eprice. Poi magari prova a leggere qualche articolo di giornale un po’ più specializzato prima di dire che è uno scherzo.

  7. #47
    L'avatar di buy-back
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,592
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    41652513
    Citazione Originariamente Scritto da dbtrad Visualizza Messaggio
    Quindi che vi aspettate dai risultati del 4o trimestre 2017, e quindi risultato dell’intero 2017?
    Quest'articolo di cui riporto il collegamento di sotto, ti farebbe bene se te lo leggessi e non solo a te, per capire che oltre ad euforia e panico, che poco centrano con i bilanci di una società e che rispecchiano solo ciò che ha fatto in passato e non ciò che farà in futuro e che lo dichiarerà in seguito alla presentazione di un piano industriale triennale quantomeno; oltre a tutto questo ci sono coloro che conoscono le informazioni prima degli altri e recentemente abbiamo assistito a grossi ordini di acquisto su ePRICE che recentemente gli hanno fatto fare un rally fino a 3,07 € senza che ci sia stata alcuna notizia importante a tal punto da scatenare quegli acquisti consistenti che si sono protratti per qualche giorno consecutivo...
    Forse ad alti livelli sanno qualcosa che noi non sappiamo?? Perché quelle percentuali di salita del titolo e con quei volumi lì non me li spiego tuttora..
    Sì poi il titolo è ridisceso da dove era partito, ed ora staziona tra i 2,50/2,70.. Ma il dubbio mi resta, dato che come dici te dai bilanci che usciranno non ci si può aspettare nulla di buono, anche se c'è da dire che probabilmente il mercato ha già incorporato le notizie che tutti noi sappiamo riguardo ai bilanci, perché note al pubblico, allora per me, che sono complottista c'è dell'altro, e se così sarà, non tarderà ad uscire una grossa notizia che potrà spiegarci quei movimenti di acquisto frenetico a cui abbiamo assistito increduli...(forse qualcuno sa già il piano industriale che ancora deve essere presentato al pubblico) E la storia che c'era fermento sul settore, francamente non me la bevo, perchè altrimenti si sarebbero fatte delle percentuali di salita ma senza quei volumi.. Per me c'è dell'altro..
    E quest'articolo che condivido con voi può far avere un idea di come vanno le cose nei mercati, perché non lo dico io, ma leggetelo pure...
    Riporto il grafico di quanto avvenuto nel caso qualcuno se lo fosse dimenticato..


    I complottisti avevano ragione: secondo l’Economist i mercati sono truccati | Vocidallestero
    Immagini Allegate Immagini Allegate ePRICE ed il futuro tra le blu chips che ti attende!!-eprice-rally-senza-notizie.jpg 
    Ultima modifica di buy-back; 17-02-18 alle 14:36

  8. #48
    L'avatar di buy-back
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,592
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    41652513
    Ricordo che Amazon ha più anni di noi alle spalle, mentre noi siamo una start-up che potrebbe diventare facile preda per espandersi in Italia anche da parte di Alibaba(colosso dell'e-commerce cinese) per fare un esempio dato che i cinesi ormai si stanno comprando tutto...
    Quindi per chi ha le azioni, sappia che nel nostro orizzonte temporale in cui le deterremo, potremmo essere opati da colossi, proprio come fa Amazon che compra aziende continuamente, e dunque possiamo augurarci che ciò possa avvenire in futuro e che possiamo guadagnarci da questa situazione.. Oppure diventeremo un'azienda dell'e-commece che si espanderà nel mercato europeo diventando importante dal punto di vista del continente di cui facciamo parte, come ci sono delle aziende in america che sono note a tutti gli americani, ma di cui noi ne abbiamo solo sentito parlare dato che da noi non sono presenti.
    Tutto può succedere in futuro, anche il fallimento stesso della società..

    Detto questo, è imprevedibile di trimestre in trimestre poter immaginare quanta gente potrebbe decidere di comprare sul sito di eRPICE piuttosto che su Amazon, dato che noi possiamo solo togliere ad altri i clienti, perché ovviamente siamo gli ultimi arrivati sulla piazza si può dire, pertanto possiamo solo strappare i clienti a chi ne ha molti, che magari deciderà di provare anche i nostri servizi che offriamo che includono anche il montaggio oltre al trasporto.. Siamo un società italiana di tutto rispetto, che sicuramente con un cambio alla guida della stessa, potremmo raddrizzarci...

    E comunque, per chi dice di voler vendere e disfarsi delle sue azioni ePRICE, posso solo dire che vendere su questi livelli ovvero sui minimi si può dire, non ha senso... Comprare su massimi e per poi venderle sui minimi da cui si potrebbe tranquillamente ripartire, è una strategia perdente ed un modo rapido di dilapidare il capitale.

    Va ricordato che l'euro alto nei confronti del dollaro influisce sul valore delle azioni, quando il dollaro si rafforzerà e l'euro si svaluterà anche le azioni riprenderanno quota.. Mai letti gli articoli che parlano della discesa delle borse a causa dell'euro troppo forte??? Non solo bilanci, ma anche il valore del cambio delle valute incidono sulla quotazione delle azioni. Del resto la borsa americana è alta anche per il dollaro svalutato.
    Ultima modifica di buy-back; 17-02-18 alle 15:58

  9. #49

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    245
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    7928023
    Le valutazioni su eprice sono del tutto personali. Dire che non ha senso vendere le azioni adesso è tutto da dimostrare, se scendono ancora di più avrà avuto senso se salgono non lo avrà forse avuto, perché magari quel capitale lo posso pure mettere altrove e recuperare le perdite. Non bisogna farsi accecare dall ottimismo sul futuro. Preciso che eprice non è un start up ma una azienda grande che fattura più di 200 milioni quindi non parliamo di una piccola impresa. Ho più di una volta scritto che ainio il fondatore presidente ha fatto trasparire in più di un intervista che la sua intenzione è vendere una volta creato valore. Per i volumi elevati di quel rialzo ricordo che l anno scorso senza motivi è salito fino a 4.50 per poi scendere fino a questi livelli. E non c'era niente in pentola. I mercati sono controllati a bacchetta quindi solo speculazione. Sul sito fineco Che io uso il titolo eprice me lo da in possesso al 0.7 % dei clienti fineco che sono molti e quindi sono un campione rappresentativo. La percentuale è alta per essere nel segmento star. Il titolo è in tasca a tante persone. Ricordiamoci che si può essere ottimisti su questa azienda ma se inizia a scendere nelle vendite come sta facendo adesso non si può più ragionare di crescita e ogni discorso di gloria diventa vano.

  10. #50
    L'avatar di buy-back
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,592
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    41652513
    Citazione Originariamente Scritto da maxmassimo Visualizza Messaggio
    Le valutazioni su eprice sono del tutto personali. Dire che non ha senso vendere le azioni adesso è tutto da dimostrare, se scendono ancora di più avrà avuto senso se salgono non lo avrà forse avuto, perché magari quel capitale lo posso pure mettere altrove e recuperare le perdite. Non bisogna farsi accecare dall ottimismo sul futuro. Preciso che eprice non è un start up ma una azienda grande che fattura più di 200 milioni quindi non parliamo di una piccola impresa. Ho più di una volta scritto che ainio il fondatore presidente ha fatto trasparire in più di un intervista che la sua intenzione è vendere una volta creato valore. Per i volumi elevati di quel rialzo ricordo che l anno scorso senza motivi è salito fino a 4.50 per poi scendere fino a questi livelli. E non c'era niente in pentola. I mercati sono controllati a bacchetta quindi solo speculazione. Sul sito fineco Che io uso il titolo eprice me lo da in possesso al 0.7 % dei clienti fineco che sono molti e quindi sono un campione rappresentativo. La percentuale è alta per essere nel segmento star. Il titolo è in tasca a tante persone. Ricordiamoci che si può essere ottimisti su questa azienda ma se inizia a scendere nelle vendite come sta facendo adesso non si può più ragionare di crescita e ogni discorso di gloria diventa vano.
    Certo, non ti stavo attaccando, dicevo solo il mio parere, a volte è facile scoraggiarsi quando ci si vede in perdita, ci sono passato anch'io, ma ho conosciuto molti in passato che hanno venduto delle azioni e poi gli sono ripartite a razzo..
    E' anche vero che c'è il detto di borsa che dice "vendi e pentiti"..
    Mi dispiace se te la sei presa, ma lo dicono anche i libri di psicologia di borsa che molti principianti spesso incappano in questo..
    Che comprano, tengono gli scendono le azioni poi tirano ancora un po' e continuano a scendere poi si arrendono e vendono tutto e dopo che hanno venduto il titolo riparte alla grande..
    La borsa è psicologia delle masse, ma a volte decidere di abbandonare un titolo può essere una cosa saggia se fatta al momento giusto..

Accedi