Con la Famiglia Trevisani - Pagina 5
“La Brexit? Come l’albero di Bertoldo. Ai mercati non interessa più”
Le elezioni in Gran Bretagna hanno visto la vittoria schiacciante di Boris Johnson. Cosa accadrà ora sui mercati? Ne abbiamo parlato con Massimo Siano, nuovo direttore generale Sud Europa di …
Posizioni nette corte: Ovs schiva il podio dei più shortati, ingresso di Buzzi
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 6 posizioni short aperte per una …
JP Morgan prevede Seconda Grande Rotazione. ‘Fiducia in accordo Usa-Cina, siate long su questi asset’
Le stelle sono allineate per una Seconda Grande Rotazione ovvero, per dirla come gli analisti di JP Morgan, per una “Great Rotation II”: rotazione dai bond verso le azioni, che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Danielsun
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    22,770
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    862 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da felico Visualizza Messaggio
    Con tutta la gente che hai fatto incastrare dai 3€,ti lasciano ancora far previsioni
    penso siano meno credibili di quelle di paolo fox o branko, con tutto il rispetto per loro

  2. #42
    L'avatar di berpaniz
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    9,756
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3687 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    C'è del fermento sul settore oil e gas, ma Trevi pare non essere coinvolta , strano, non so se sia una sorta di possibile ritardo di risposta del mercato

  3. #43
    L'avatar di fredo369
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,086
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    255 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da berpaniz Visualizza Messaggio
    Oggi stranamente Saipem è debole.
    Nell'intento di salvare la famiglia, forse la politica si sta muovendo,anche perchè TREVI insiste in un area geografica che solitamente ha portato molti voti all'attuale compagine governativa.
    Mi sto domandando che se possa essere coinvolta Saipem nell'operazione.
    Mi pare di capire che tu Saipem la conosci bene....io personalmente conosco Saipem solo vagamente (so molto a grandi linee cosa fa)....per cui non saprei cosa se ne faccia e come eventualmente potrebbe integrare la Drillmec??...
    Ad ogni modo se le due nuove tecnologie Drillmec appena sviluppate (in particolare lo Stricker-800) sono effettivamente così promettenti come loro dicono, in aggiunta ad un petrolio oggi quasi a 70 dollari, si potrebbe veramente vedere un accelerazione verso qualche operazione straordinaria che riguarda la divisione....io la strada per ridurre o addirittura evitare l'AdC (quindi salvare anche i Trevisani) la vedo solo in questo senso...dubito che arrivati a questo punto ora abbiano i mezzi per far ripartire e condurre il business da soli senza prima una corposa ricapitalizzazione che però escluderebbe la famiglia di riferimento...

  4. #44

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    43 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Le stesse banche potrebbero prestare alla famiglia trevisani i soldi necessari per partecipare pro quota all adc e così Nn diluirsi... Nell ambito di un accordo globale... Non credo i trevisani Nn abbiano garanzie personali da offrire... Mi sembra che all epoca Dell adc di Marie t. Le stesse banche nell ambito Dell accordo raggiunto x ristrutturazione debito e adc prestarono alla famiglia proprietaria il cash necessario x partecipare all adc

  5. #45

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    9,035
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3832 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da silviax Visualizza Messaggio
    Le stesse banche potrebbero prestare alla famiglia trevisani i soldi necessari per partecipare pro quota all adc e così Nn diluirsi... Nell ambito di un accordo globale... Non credo i trevisani Nn abbiano garanzie personali da offrire... Mi sembra che all epoca Dell adc di Marie t. Le stesse banche nell ambito Dell accordo raggiunto x ristrutturazione debito e adc prestarono alla famiglia proprietaria il cash necessario x partecipare all adc
    si, ma prima di tutto erano altri tempi,ma soprattutto i conti erano in miglioramento, c'era un PI e la situazione era non era drammatica, tanto che l'anno successivo già chiuse in utile.
    Qua la situazione è disastrata, parliamo di 750 ml di debito e ogni giorno che passa(senza considerare abbuoni bancari) la cosa peggiora.
    Per me, se non ci fosse stata cdp, era diventato spezzativo per coccodrilli.
    Cmq tutto po esse e sinceramente spero che la faccenda si risolva per quasi tutti i piccoli azionisti incastrati

  6. #46

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    3,845
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1174 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Danielsun Visualizza Messaggio
    penso siano meno credibili di quelle di paolo fox o branko, con tutto il rispetto per loro
    leccati le ferite e stacci...troverai trevi a 25 cent---e sarai ancora piu diluito...puoi dire addio ai tuoi soldi..ba.b.beo....lasciami perde.....voi della moderazione..come vedete..io non me li filo..ma mi tirano sempre in ballo....giudicate voi.sono flat completamente con perdita di 20mila euro...ma all'aumento di capitale comprero non una ma almeno due o tre vagonate di azioni trevi e..forse 130mila....e passero all'incasso fra due o tre anni..scinciapaglia..cosa ne capite voi di trading?....non sapete che in borsa e' come fo.t.tere?....mai troppo dentro emai troppo fuori...ora e' il momento di stare fuori e attendere l'aumento di capitale a meno di 30 cent...

  7. #47
    L'avatar di fredo369
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,086
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    255 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da pink pantera Visualizza Messaggio
    si, ma prima di tutto erano altri tempi,ma soprattutto i conti erano in miglioramento, c'era un PI e la situazione era non era drammatica, tanto che l'anno successivo già chiuse in utile.
    Qua la situazione è disastrata, parliamo di 750 ml di debito e ogni giorno che passa(senza considerare abbuoni bancari) la cosa peggiora.
    Per me, se non ci fosse stata cdp, era diventato spezzativo per coccodrilli.
    Cmq tutto po esse e sinceramente spero che la faccenda si risolva per quasi tutti i piccoli azionisti incastrati
    750 milioni?? dove l'hai letto??

    Obbiettivamente la situazione di Maire all'epoca x certi aspetti era più grave dell'attuale di Trevi
    Ultima modifica di fredo369; 11-01-18 alle 23:07

  8. #48
    L'avatar di fredo369
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,086
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    255 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da silviax Visualizza Messaggio
    Le stesse banche potrebbero prestare alla famiglia trevisani i soldi necessari per partecipare pro quota all adc e così Nn diluirsi... Nell ambito di un accordo globale... Non credo i trevisani Nn abbiano garanzie personali da offrire... Mi sembra che all epoca Dell adc di Marie t. Le stesse banche nell ambito Dell accordo raggiunto x ristrutturazione debito e adc prestarono alla famiglia proprietaria il cash necessario x partecipare all adc
    Ciao Silvia...se supponiamo un AdC da 200 milioni ai Trevisani ne servirebbero una 70 ina e secondo me, alla luce della situazione delle società a monte di cui ti avevo girato i bilanci 70 milioni o giù di li anche a volergli un gran bene non gli e li può prestare nessuno (anzi anche li, soprattutto in Sofitre hanno già un bel indebitamento) ...poi anche se andranno bene le cose post risanamento credo che almeno per qualche anno non potranno contare su solidi dividendi x ripagare...ne credo (almeno io non lo farei) che anche se disponessero personalmente di tale cifra (da immettere o dare in garanzia) la rischino compromettendosi in una situazione così complessa...

    Gia nel precedente AdC non avevano i soldi e si sono limitati a sottoscrivere azioni alla pari vendendo prima i diritti a 2,1 euro a Cdp

  9. #49
    L'avatar di berpaniz
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    9,756
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3687 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da fredo369 Visualizza Messaggio
    Mi pare di capire che tu Saipem la conosci bene....io personalmente conosco Saipem solo vagamente (so molto a grandi linee cosa fa)....per cui non saprei cosa se ne faccia e come eventualmente potrebbe integrare la Drillmec??...
    Ad ogni modo se le due nuove tecnologie Drillmec appena sviluppate (in particolare lo Stricker-800) sono effettivamente così promettenti come loro dicono, in aggiunta ad un petrolio oggi quasi a 70 dollari, si potrebbe veramente vedere un accelerazione verso qualche operazione straordinaria che riguarda la divisione....io la strada per ridurre o addirittura evitare l'AdC (quindi salvare anche i Trevisani) la vedo solo in questo senso...dubito che arrivati a questo punto ora abbiano i mezzi per far ripartire e condurre il business da soli senza prima una corposa ricapitalizzazione che però escluderebbe la famiglia di riferimento...
    Saipem opera nello stesso settore, quindi potrebbe farsi carico, ma solo con un input dalla politica, perche non sarebbe un affare accollarsi anche i relativi debiti, su Saipem però il mercato non sembra preoccupato significa che il mercato non starebbe scontando questo possibile sacrificio.
    D'altra parte ci sarebbe la scommessa della non iper diluizione della famiglia e con essa di noi azionisti, ma una scommessa molto rischiosa, adesso il book è calmo ma se esce la news di un cattivo ADC è un attimo che che crolli.
    In questi giorni avevo visto un po di attività sul book, ma non è successo niente e così l'idea di un veloce colpo di mano sta sfumando, quindi ad andare avanti così in attesa senza che succeda niente continua a far peggiorare il rapporto rischio/benefici

  10. #50

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    3,845
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1174 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    da qualche giorno sta lavorando alacremente sergio iasi..deleghe piene...in primis lo standstill con le banche e il titolo si muovera' all'insu..ma poi ci sara l'aumento di capitale..saipem con drillmec non c'entra niente..si stanno battendo altre strade...internazzionali..o anche uno spin off..saipem e' fuori dai giochi...

Accedi