BF. Holding vol.II: le Stagioni d'Italia, officinali, allevamento, precision farming - Pagina 113
UniCredit scaccia incubo minimi storici, tiering Bce si avvicina. Analisti vedono upside del 50%
Riprende vigore  tutto il settore bancario, con UBI Banca (+5,62%) a primeggiare, seguita da Banco BPM (+4,04%). Molto bene anche Unicredit con +3,71% a 9,51 euro che ha permesso al …
Scandalo GE: accusata di maxi-frode da 38 mld $ dall’uomo che smascherò Madoff
Ferragosto da incubo per General Electric, protagonista della peggior seduta degli ultimi 11 anni (close a -11,30%) dopo l’accusa di essere la ‘nuova Enron’ da parte dell’uomo che ha smascherato …
Argentina: con Fernandez sarà di nuovo caos finanziario? Ecco cosa può succedere
Questa settimana ha visto il riemergere di forti tensioni in Argentina a seguito della sconfitta alle primarie di Mauricio Macri. Il crollo simultaneo di Borsa e peso, che ha costretto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1121
    L'avatar di Gianfrige72
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    42 Post(s)
    Potenza rep
    3301098
    FDAI - lidl.it

    BF. Holding vol.II: le Stagioni d'Italia, officinali, allevamento, precision farming-43683362_2173592599318073_655850748868820992_n.jpg
    BF. Holding vol.II: le Stagioni d'Italia, officinali, allevamento, precision farming-43703440_2173592512651415_6190169323856723968_n.jpg
    BF. Holding vol.II: le Stagioni d'Italia, officinali, allevamento, precision farming-43658062_2173592699318063_1176160808141324288_n.jpg

  2. #1122

  3. #1123
    L'avatar di caposorcio
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    6,202
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Nei documenti preparati per l'incontro con gli analisti di qualche settimana fa c'era scritto che il fatturato agricolo nei prossimi anni non dovrebbe crescere piu' di tanto dal momento che tutto il terreno a disposizione risulta gia' pienamente sfruttato.
    Quindi le future acquisizioni non dovrebbero riguardare ettari di terra.
    E per implementare nuove colture che richiedono anni prima di iniziare a produrre dovrebbero modificare una parte del piano colturale in modo radicale
    Ultima modifica di caposorcio; 18-10-18 alle 09:24

  4. #1124
    L'avatar di caposorcio
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    6,202
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da sissidog Visualizza Messaggio
    Volumi sempre molto elevati per questo titolo.. (oltre a scambi palesemente concordati) che vogliano far entrare qualcuno con i diritti?? al solito prezzo OPA (2,50)??
    nuovi soci ma con pmc per lo meno non inferiore ai vecchi

  5. #1125
    L'avatar di tallcandle
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    27,722
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1713 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    18 ottobre 2018

    Nasce a Cremona l'hub del grano con Ocrim e Bonifiche Ferraresi

    Una filiera tutta italiana del grano, un progetto unico dal respiro nazionale sta nascendo a pochi metri dall’ingresso del porto canale, lungo via Riglio. Vi si collocheranno mulini e laminatoi di ultima generazione e silos per il grano in un progetto chiamato “Milling Hub”, cioè la creazione di un impianto molitorio dedicato a ogni cliente. In campo due colossi: la cremonese Ocrim – che pochi metri oltre sta allargando e potenziando il suo stabilimento – e le Nuove Bonifiche Ferraresi Holding, il più grande produttore italiano di grano con oltre 5mila ettari coltivati.



    L’area è stata sbancata e predisposta per i primi interventi costruttivi. Lo spazio era di proprietà dell’impresa di costruzioni Beltrami di Paderno Ponchielli e acquistato da una nuova società costituita dall’Ocrim e da Bonifiche Ferraresi con il supporto di un importante gruppo bancario. Si tratta di una rivoluzione nella filiera del grano, partita dal 2016 quando la Nuova Bonifiche Ferraresi guidata da Federico Vecchioni ha aperto a nuovi soci come la Bios Line di Padova – leader nelle piante officinali – il gruppo Farchioni (leader nella produzione di olio), i Consorzi Agrari Italiani e l’Ocrim di Cremona (con un milione e mezzo di euro) azienda leader nella produzione di impianti molitori. Da subito Ocrim ha dichiarato di vedere nell’intervento finanziario la base per una sinergia per lo sviluppo della filiera del frumento duro grazie alla partnership con Bonifiche Ferraresi in vista di una piattaforma produttiva di riferimento per tutto il comparto. L’idea ha preso corpo e da qualche mese i lavori sono partiti nell’area a fianco della conca del porto di Cremona. Il progetto è il “Milling Hub”, cioè la creazione di impianti molitori completi realizzati direttamente da Ocrim che garantiranno la tracciabilità del prodotto dalla materia prima italiana dal campo al prodotto finito. Quindi i produttori di mais potranno consegnare il prodotto e il cliente riceverà la farina, con la garanzia della filiera certificata.

    Il trasporto dei cereali potrà avvantaggiarsi della via d’acqua: la collocazione del nuovo hub infatti consente di sfruttare la navigabilità del Po e del canale navigabile.

  6. #1126
    L'avatar di sissidog
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    12,096
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1411 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Dopo lo scivolone a 2.1/2.2 dei giorni scorsi (dove sono transitati circa 300.000 pz di scambi concordati), ecco che il titolo ha ripreso il consueto valore degli ultimi anni (sei giorni di rialzo consecutivi con discreti volumi, in un periodo di borsa non facile.... anzi disastroso)...

  7. #1127
    L'avatar di Gianfrige72
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    42 Post(s)
    Potenza rep
    3301098
    Citazione Originariamente Scritto da caposorcio Visualizza Messaggio
    Nei documenti preparati per l'incontro con gli analisti di qualche settimana fa c'era scritto che il fatturato agricolo nei prossimi anni non dovrebbe crescere piu' di tanto dal momento che tutto il terreno a disposizione risulta gia' pienamente sfruttato.
    Quindi le future acquisizioni non dovrebbero riguardare ettari di terra.
    E per implementare nuove colture che richiedono anni prima di iniziare a produrre dovrebbero modificare una parte del piano colturale in modo radicale
    BF. Holding vol.II: le Stagioni d'Italia, officinali, allevamento, precision farming-immagine.jpg

  8. #1128
    L'avatar di sissidog
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    12,096
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1411 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    I PIANI DI BONIFICHE E IL FUTURO DEI CONSORZII PIANI DI BONIFICHE E IL FUTURO DEI CONSORZI - RisoItaliano | Il portale del riso

    vedo un Vecchioni molto pimpante, oltre al riso secondo me gli piace parecchio anche la

  9. #1129

  10. #1130
    L'avatar di sissidog
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    12,096
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1411 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    chissà se fare l'elastico con le quotazioni ha permesso al pilota automatico di accumulare qualche BF.. oppure NO

    trattazione reale sotti i 10.000 pz giornalieri, tutto il resto è cinema

Accedi