Vivere di rendita, posso (Vol. L)?
Posizioni nette corte: Maire in vetta ai pi¨ shortati di Piazza Affari, nelle prime posizioni anche Fincantieri e Webuild
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo pi¨ shortato a Piazza Affari Ŕ Maire Tecnimontácon 4 posizioni short aperte per una quota pari al 4,63% del capitale sociale.Bio-On conquista il secondo gradino pi¨ alto del podio con 2 PNC pari al 2,59% del capitale.Fincantieri si posiziona al
Settembre da incubo per Wall Street: occhio ad alcuni indicatori che lanciano dei segnali d’acquisto
Indici azionari di Wall Street in profondo rosso a settembre. Quando manca una seduta al termine del mese e del trimestre lo S&P 500 e gli altri principali indici viaggiano sui minimi annui. L?indice S&P 500 Ŕ capitolato del 7,9% a settembre, il Dow Jones ha sofferto un tonfo del 7,2% e peggio fa il
Porsche in Borsa vale pi¨ del doppio di Ferrari. Confronto con le altre big auto e prospettive dopo l’IPO pi¨ attesa del 2022
Porsche si Ŕ quotata sulla Borsa di Francoforte con il ticker P911 in quella che era l?Ipo pi¨ attesa dell?anno e non ha deluso le aspettative. Si tratta infatti della maggiore IPO dell?ultimo decennio in Europa. Il debutto Ŕ avvenuto in una giornata debole per i mercati, ma Porsche dopo aver aperto a 84 euro,
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    29,347
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    15182 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    Vivere di rendita, posso (Vol. L)?

    Link ai capitoli precedenti



    Altri Thread utili



    File utili



    Link utili


  2. #2
    L'avatar di mirkosalva
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    16,956
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    9468 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    La distribuzione a mio avviso va bene per chi ha un elevato livello di patrimonializzazione e magari vive giÓ di rendita.
    La accumulazione per chi invece magari Ŕ ancora giovane e deve accrescere il capitale.
    Ricordiamo sempre che con lo strumento a distribuzione si perde per strada il beneficio della capitalizzazione composta.
    si perde parte del beneficio della capitalizzazione composta.
    La parte di utili che viene distribuita coi dividendi.

    Gli utili che restano nelle aziende, che sono il grosso (visto i bassi payout ratio < 50% *) continuano a beneficiare della capitalizzazione composta.
    [*] vale ovviamente per gli indici classici, MSCI World, FTSE All World, SP500, ecc. Molto meno per indici basati su strategie ad alto dividendo.
    Ultima modifica di mirkosalva; 01-08-22 alle 11:53

  3. #3
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    12,712
    Mentioned
    136 Post(s)
    Quoted
    8506 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Se qualche mod puo' mettere il link di questa discussione alla fine del thread precedente (Vivere di rendita, posso (Vol. XLIX)?)
    @cricket72 grazie
    Ho cancellato uno dei miei post per fare spazio e ne ho inserito uno per avvisare che ci siamo trasferiti qui.

    Grazie come sempre Nemor.

  4. #4
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    29,347
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    15182 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Ho cancellato uno dei miei post per fare spazio e ne ho inserito uno per avvisare che ci siamo trasferiti qui.

    Grazie come sempre Nemor.

  5. #5
    L'avatar di Benjamin_MalaussŔne
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    4,977
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    4087 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Infinity76 Visualizza Messaggio
    Il concetto di meritocrazia Ŕ un qualcosa che vi hanno inculcato nella mente i capitalisti per convincervi a lavorare tutta la vita come dei robottini. Di tutto questo lavoro voi prendete solo le briciole, mentre il grosso dei guadagni se li intasca il capitalista.
    Bisogna iniziare a vedere la realtÓ per quello che Ŕ.
    Non c'Ŕ nulla di male nell'assistenzialismo. In fin dei conti in questo mondo siamo solo di passaggio. Chi ha detto che Ŕ giusto che una singola persona possa accumulare una ricchezza pari a quella di interi stati, mentre miliardi di altre persone fanno letteralmente la fame?
    L'assistenzialismo Ŕ importantissimo.
    Le pensioni sono una conquista sociale irrinunciabile.

    Evvia lo stato sociale, che ci garantisce assistenza, istruzione, pensioni e sanitÓ per tutti.

    Tuttavia, quanto sopra non sono diritti di natura.
    Come tu stesso rilevi, in natura (e in molti paesi meno fortunati), lo storpio viene buttato nel fosso e il malato lasciato morire alla mercÚ delle belve.

    Dunque, per garantire quei diritti sociali di cui sopra, Ŕ necessario che una societÓ produca ricchezza e che ci sia un accordo sociale alla base per decidere chi deve prourre tale ricchezza (solo gli appartenenti ad un determinato genere sessuale? solo colo che rientrano in una specifica fascia di etÓ? solo gli appartenenti di determinate famiglie? etc.) e come tale ricchezza debba essere redistribuita.

    In italia invece pare esistere una classe sociale e anagrafica che ritiene di aver diritto a ricchezza e diritti, senza lavoro, senza investimenti e a prescindere da qualunque patto sociale (che non sia "io mi prendo i soldi e tutti gli altri lavorano").

    Oppure credi che chi nasce in Italia abbia diritto a godere di ricchezza e benessere magari ottenendo finanziamenti gratutiti dagli atri popoli del continente?

    Probabilmente un socialista/comunista vero che leggesse la tua frase, e poi vedesse lo spreco di denaro pubblico che vi Ŕ in Italia con relativo stato penoso dei servizi offerti alla collettivitÓ e chiagnifottismo diffuso con e arricchimento di scaltri e lamentosi, rinneroebbe le sue ideologie e andrebbe a pregare bezos di comprare quel poco di buono che ci Ŕ rimasto

  6. #6
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    12,712
    Mentioned
    136 Post(s)
    Quoted
    8506 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio
    si perde parte del beneficio della capitalizzazione composta.
    La parte di utili che viene distribuita coi dividendi.

    Gli utili che restano nelle aziende, che sono il grosso (visto i bassi payout ratio *) continuano a beneficiare della capitalizzazione composta.
    [*] vale ovviamente per gli indici classici, MSCI World, FTSE All World, SP500, ecc. Molto meno per indici basati su strategie ad alto dividendo.
    corretto

  7. #7
    L'avatar di donsalieri
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,829
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2068 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio
    si perde parte del beneficio della capitalizzazione composta.
    La parte di utili che viene distribuita coi dividendi.

    Gli utili che restano nelle aziende, che sono il grosso (visto i bassi payout ratio *) continuano a beneficiare della capitalizzazione composta.
    [*] vale ovviamente per gli indici classici, MSCI World, FTSE All World, SP500, ecc. Molto meno per indici basati su strategie ad alto dividendo.
    Per˛ se ho ben capito il meccanismo di funzionamento l'accumulazione si porta dietro non solo l'interesse composto ma anche l'eventuale "perdita composta".
    Ossia proprio perchŔ il dividendo si somma al montante eventuali perdite in conto capitale per crolli del mercato si ripercuotono anche sull'ipotetico dividendo e non solo sul montante iniziale.

  8. #8
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    12,712
    Mentioned
    136 Post(s)
    Quoted
    8506 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Benjamin_MalaussŔne Visualizza Messaggio
    L'assistenzialismo Ŕ importantissimo.
    Le pensioni sono una conquista sociale irrinunciabile.

    Evvia lo stato sociale, che ci garantisce assistenza, istruzione, pensioni e sanitÓ per tutti.

    Tuttavia, quanto sopra non sono diritti di natura.
    Come tu stesso rilevi, in natura (e in molti paesi meno fortunati), lo storpio viene buttato nel fosso e il malato lasciato morire alla mercÚ delle belve.

    Dunque, per garantire quei diritti sociali di cui sopra, Ŕ necessario che una societÓ produca ricchezza e che ci sia un accordo sociale alla base per decidere chi deve prourre tale ricchezza (solo gli appartenenti ad un determinato genere sessuale? solo colo che rientrano in una specifica fascia di etÓ? solo gli appartenenti di determinate famiglie? etc.) e come tale ricchezza debba essere redistribuita.

    In italia invece pare esistere una classe sociale e anagrafica che ritiene di aver diritto a ricchezza e diritti, senza lavoro, senza investimenti e a prescindere da qualunque patto sociale (che non sia "io mi prendo i soldi e tutti gli altri lavorano").

    Oppure credi che chi nasce in Italia abbia diritto a godere di ricchezza e benessere magari ottenendo finanziamenti gratutiti dagli atri popoli del continente?

    Probabilmente un socialista/comunista vero che leggesse la tua frase, e poi vedesse lo spreco di denaro pubblico che vi Ŕ in Italia con relativo stato penoso dei servizi offerti alla collettivitÓ e chiagnifottismo diffuso con e arricchimento di scaltri e lamentosi, rinneroebbe le sue ideologie e andrebbe a pregare bezos di comprare quel poco di buono che ci Ŕ rimasto
    Sono concetti che dovrebbero essere chiari almeno a partire dalla scuola media.
    Ma Ŕ ormai evidente che il fallimento della scuola pubblica Ŕ una delle cause alla base del fallimento dell'intero paese.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    508
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    307 Post(s)
    Potenza rep
    20133307
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    corretto
    ╔ quello che sto facendo io con ls80A, per poi passare a quello a distribuzione.
    Se la % del mio reditto da investire nel ls80a Ú giÓ stata prefissata, come la data in cui smetter˛ di versare ( lo messo anche per iscritto ).
    Le modalitÓ per il passaggio a quello a distribuzione, per momento no.
    ╔ vero anche che mancano quasi 20 anni.

  10. #10
    L'avatar di ortis
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    5,521
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    3567 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Grazie Nemor

Accedi