Vivere di rendita, posso (Vol. L)? - Pagina 68
UniCredit, Orcel su governo Meloni: ‘mercati esagerati con Italia, cresce più di Italia e Germania e ricchezza famiglie supera 10.000 MLD’
Il numero uno di UniCredit Andrea Orcel conferma di riporre fiducia  nelle potenzialità dell'Italia e non vede grandi problemi per il paese dop
Tassi BTP 10y a un soffio dal 5%, e nel più breve Italia peggio di Grecia. Spread oltre soglia pericolo Bce
Premessa per chi, guardando ai BTP e a Piazza Affari, è tentato di parlare subito di attacco dei mercati contro l?Italia di Giorgia Meloni: il sentiment è negativo ovunque, con le vendite che si abbattono sull?azionario e sui bond.  E? tuttavia vero che, oltre alla carica di sell contro la sterlina e il debito UK,
Il FMI invita Liz Truss a rivedere piano fiscale, Gilt cadono ancora. Larry Summers: ‘taglio tasse assolutamente irresponsabile’
Dopo i mercati anche il Fondo Monetario Internazionale boccia la riforma fiscale di Liz Truss. Le nuove misure economiche stabilite dal governo del Regno Unito ?probabilmente aumenteranno la disuguaglianza?, ha affermato il FMI in una dichiarazione.Il  pacchetto fiscale, che include pesanti tagli alle tasse per i redditi più alti della Gran Bretagna e mira ad
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #671

    Data Registrazione
    Oct 2015
    Messaggi
    383
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    23810649
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    mah, secondo me voi confondete il viaggiare con i tour organizzati o coi villaggi vacanze, quelli dove ti caricano sul pullman GT a branchi, poi tutti dietro alla paletta numerata a seguire le tappe forzate e i "locali tipici" convenzionati e poi di nuovo sul bus e via si ritorna nella riserva (il villaggio stereotipato o l'immensa nave da crociera), quello è orribile, quello non è viaggiare...viaggiare è ben altro, è esperienza di vita, di incontri , di affrontare quello che succede, alle volte improvvisando sul momento, è emozione nell'andare di persona in posti letti sui libri o visti in TV, e per citare l'immortale Robin Williams:
    "Se ti chiedessi sull'arte probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti..: Michelangelo. Sai tante cose su di lui: le sue opere, le aspirazioni politiche, lui e il papa, le sue tendenze sessuali, tutto quanto vero? Ma scommetto che non sai dirmi che odore c'è nella Cappella Sistina. Non sei mai stato lì con la testa rivolta verso quel bellissimo soffitto..

    Ecco viaggiare è questo, è andare a sentire che odore c'è nella Cappella Sistina...perchè ok che Salgari scrisse della Malesia senza mai essersi mosso da Torino, ma acculturarsi (cosa che qui dentro credo molti facciano) senza andare poi, nel limite del possibile, a tastare con mano, è come guardare un po.rno e dire che si è fatto se.sso

    PS poi concordo non bisogna fare 10h di aereo per trovare cose emozionanti, siamo in Italia, a volte abbiamo mete bellissime a 3 fermate di metropolitana...ma anche quello è viaggiare E se ci sono mariti che dopo 48h rimpiangono l'azienda è perchè non hanno spirito di iniziativa e non sanno proporre vacanze alle mogli...io per es. sono una fucina di idee.
    …viaggiare, conoscere , scoprire … tutta la vita, nn da turista ma seguendo il proprio ritmo, vivendo i luoghi che si visitano , cosa c’è di più che vale la pena provare ? Se non questo cos’altro. ? Puoi sapere e conoscere tutti i luoghi del mondo ma se nn ne hai visto nemmeno uno nn ti serve a niente. Le esperienze sintetiche sono appunto sintetiche.
    Genio ribelle insegna

  2. #672

    Data Registrazione
    Aug 2022
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Viaggiare sì, ma senza compromettere i propri risparmi. Ci sono persone che per viaggiare si indebitato. Non la trovo una prassi corretta ...

  3. #673
    L'avatar di ortis
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    5,491
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    3553 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    Serie eccome. Non per niente in giochi e scommesse si spendono all'anno cento miliardi di euro (quelli legali).

    Altro che PNRR... difatti camorra, 'ndrangheta, sacra corona unita, stidda e mafia arrotondano, oltre che sugli appalti del ponte sullo stretto, con qualche scommessina e pezzotti vari.

    Libano, teneteci uno spazietto, stiamo arrivando.

  4. #674

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    16,545
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    8510 Post(s)
    Potenza rep
    42949676

  5. #675
    L'avatar di nocchiero
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    3,356
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1464 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da ortis Visualizza Messaggio
    Serie eccome. Non per niente in giochi e scommesse si spendono all'anno cento miliardi di euro (quelli legali).

    Altro che PNRR... difatti camorra, 'ndrangheta, sacra corona unita, stidda e mafia arrotondano, oltre che sugli appalti del ponte sullo stretto, con qualche scommessina e pezzotti vari.

    Libano, teneteci uno spazietto, stiamo arrivando.
    a proposito di Libano, in settimana e' balzato agli onori delle cronache questo articolo qui.
    https://www.ansa.it/sito/notizie/mon...bdbbab552.html

  6. #676

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    13,391
    Mentioned
    108 Post(s)
    Quoted
    8635 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Goldrake Visualizza Messaggio
    Viaggiare sì, ma senza compromettere i propri risparmi. Ci sono persone che per viaggiare si indebitato. Non la trovo una prassi corretta ...
    ma ovvio, infatti ho scritto nel limite del possibile...come ho anche detto, siamo in Italia si può anche "viaggiare" facendo 3 fermate di metropolitana o 1/2h di treno regionale

    Per es. io ho visitato molti posti in giro per europa e bacino del mediterraneo, però una quasi sindrome di Stendhal l'ho avuta solo visitando S. Giulia a Brescia...quindi non serve fare migliaia di Km per trovare posti incredibili

  7. #677

    Data Registrazione
    Jan 2004
    Messaggi
    17,566
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    3065 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    ma si dici cose vere mgrz, ma si deve essere recettivi. io non so neppure tutte le vie del paesello dove ho abitato da piccolo... penza te.
    mancano dei parametri nel cervello evidentemente.
    al massimo posso fare il viaggiator passivo.
    tu come per esempio rosaspina, avete un altro dna.
    altrimenti sono perle ai porci!
    invece emadori io sarei molto entisuasta a vivere una esperienza digitale a 360 gradi. tipo quelle in cui il corpo lo metti in frigorifero e vieni trasferito in un avatar. spero prima di morire

  8. #678
    L'avatar di harvest
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    2,554
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    2122 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da 10giorgbest Visualizza Messaggio
    ma si dici cose vere mgrz, ma si deve essere recettivi. io non so neppure tutte le vie del paesello dove ho abitato da piccolo... penza te.
    mancano dei parametri nel cervello evidentemente.
    al massimo posso fare il viaggiator passivo.
    tu come per esempio rosaspina, avete un altro dna.
    altrimenti sono perle ai porci!
    invece emadori io sarei molto entisuasta a vivere una esperienza digitale a 360 gradi. tipo quelle in cui il corpo lo metti in frigorifero e vieni trasferito in un avatar. spero prima di morire
    ognuno è quel che è .... a me non piacciono nè i viaggi organizzati ma nemmeno partire all'avventura zaino in spalla e destinazione ignota. Ho girato molto per lavoro in Italia e avrei piacere di rivedere molti posti in modo più approfondito e senza l'assillo del lavoro. Mi piace viaggiare in Europa, non ho nessuna attrazione per l'estremo oriente o il sud america. In nord america ho deciso che non ci andrò mai per paura di non voler più tornare
    E comunque il viaggio lo concepisco come una cosa privata, intima. Quando incontri quelli che iniziano a raccontarti che sono andati a Timbuctu a dorso di mulo facendoti vedere mezzo milione di foto e non la fanno più finita allora gli chiedo se a sto ca.z.z.o di Timbuctu ci sono andare per se o per me, che da quanto la tirano per le lunghe sembra che la risposta sia la seconda ma a me non frega niente di loro, di Timbuctu e manco del mulo.

  9. #679

    Data Registrazione
    Aug 2022
    Messaggi
    410
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    243 Post(s)
    Potenza rep
    28390127
    Citazione Originariamente Scritto da harvest Visualizza Messaggio
    Quando incontri quelli che iniziano a raccontarti che sono andati a Timbuctu a dorso di mulo facendoti vedere mezzo milione di foto e non la fanno più finita allora gli chiedo se a sto ca.z.z.o di Timbuctu ci sono andare per se o per me, che da quanto la tirano per le lunghe sembra che la risposta sia la seconda ma a me non frega niente di loro, di Timbuctu e manco del mulo.
    Parli di quelli che viaggiano per avere poi argomenti di conversazione POI: effettivamente sono una palla.

    Il punto secondo me è che il viaggio che ti accresce dentro, che ti accultura ecc è appannaggio di una minoranza dotata di forma mentis adeguata, di curiosità e di una certa cultura superiore alla media.
    La gran massa, quella per intenderci delle transumanze a Dubai o in altri posti attrezzati a ricevere orde di occidentali pronti a spendere, semplicemente SI SPOSTA.. e, ovvio, genera reddito e giro d'affari per così tante persone che è diventata elemento imprescindibile di buona parte della moderna economia.

    In virtù di questo abbiamo assistito, diciamo nell'ultimo trentennio, all'ascesa di veri e propri miti come quello secondo cui, sempre e in ogni caso, "viaggiare apre la mente!". Bene, mi permetto di dissentire: è sicuro solo, casomai, che faccia aprire molti portafogli, altrimenti se fosse vero l'assunto oggi imperante, i camionisti bielorussi che macinano 1.500.000 km l'anno a bordo del proprio bestione dovrebbero essere le persone più acculturate e open minded del globo. Ma sappiamo tutti che non è così

    Questo lo dico non tanto per giudicare a priori, quanto per fotografare una situazione reale che per me ha risvolti assurdi: uno che viaggia poco, e che decide di non sbattersi tra treni, aerei, navi, alberghi, capanne nella giungla vietnamita ma che può avere tutti gli interessi del mondo e farsi la vita che vuole senza sottostare a certi obblighi sociali imposti ex machina, viene liquidato come un topo da sottoscala, chiuso nel proprio microcosmo e che non sa godersi la vita.

    Forse ora, con l'aumento dei prezzi dei biglietti aerei, la "gente" aprirà suo malgrado un poco gli occhi e ci sarà una inversione di rotta in questa follia.

  10. #680
    L'avatar di Ludovico Massa
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    3,776
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2129 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Va' che roba, ne sono usciti di stanziali..

    Citazione Originariamente Scritto da JaiGuru72 Visualizza Messaggio
    In virtù di questo abbiamo assistito, diciamo nell'ultimo trentennio, all'ascesa di veri e propri miti come quello secondo cui, sempre e in ogni caso, "viaggiare apre la mente!". Bene, mi permetto di dissentire: è sicuro solo, casomai, che faccia aprire molti portafogli, altrimenti se fosse vero l'assunto oggi imperante, i camionisti bielorussi che macinano 1.500.000 km l'anno a bordo del proprio bestione dovrebbero essere le persone più acculturate e open minded del globo. Ma sappiamo tutti che non è così

    Questo lo dico non tanto per giudicare a priori, quanto per fotografare una situazione reale che per me ha risvolti assurdi: uno che viaggia poco, e che decide di non sbattersi tra treni, aerei, navi, alberghi, capanne nella giungla vietnamita ma che può avere tutti gli interessi del mondo e farsi la vita che vuole senza sottostare a certi obblighi sociali imposti ex machina, viene liquidato come un topo da sottoscala, chiuso nel proprio microcosmo e che non sa godersi la vita.

    Forse ora, con l'aumento dei prezzi dei biglietti aerei, la "gente" aprirà suo malgrado un poco gli occhi e ci sarà una inversione di rotta in questa follia.
    Sì, e' piu' che altro il "dogma" ad avere superato i limiti dl buon gusto. Come tutti i luoghi comuni si parte da una affermazione di buon senso (conoscere altre realtà' e' sicuramente positivo) e la si ripete cosi' tante volte da renderla da una parte indiscutibile e dall'altra ormai priva di un vero significato. E' un po' come scassare la mink.ia ad libitum con la dieta mediterranea, ogni volta che ne sento parlare in tv mi viene voglia di abboffarmi da Mc Donalds.
    E' anche diventata la risposta perfetta ai quiz televisivi: il vincitore deve per forza dire qualcosa di socialmente accettabile davanti alla platea di casalinghe di Voghera e dell'esercito di twittatori con l'indignazione facile.
    Cosa ci farai con questi soldi ?

    (Risposta vera ma improponibile: vado un mese a Lugano e me li spoottano tutti con zokkole ceche e pure slo-vacche.)

    Risposta 1, la patetica di Cajkovski: ci pago il mutuo (mio o dei miei genitori). Questa va bene a tutti, la casa e' un evergreen.
    Risposta 2, avventuroso ma non troppo: ci faccio un bel viaggio. Perfetta, applausi in studio. Magari ha vinto 100.000 euro ma se li usa per viaggiare va sempre bene
    Risposta 3, temerario: mi compro la macchina nuova. O altro simbolo del consumismo piu' sfrenato. Maledetto inquinatore capitalista che non conosci il valore del denaro.Hashtag muorimérd@

    Quindi, ribadiamo, non si discute il valore del viaggio o della vacanza in se' ma l'acritica aderenza al mito con conseguente ostracismo degli infedeli.

    P.S. In passato ho viaggiato abbastanza, senza esagerare (Europa-Sudamerica-Big Apple e varie località' di mare nel Mediterraneo). Niente volpe e uva, sorry.
    Ma piu' passa il tempo e piu' i ricordi che sopravvivono sono quelli legati ai compagni di viaggio o agli incontri fatti in quel breve periodo che al luogo visitato: non so se per altri e' lo stesso.

Accedi