Venezuela e PDVSA (Vol. 164) ...sempre sul pezzo! - Pagina 110
Posizioni nette corte: Maire in vetta ai più shortati di Piazza Affari, nelle prime posizioni anche Fincantieri e Webuild
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Maire Tecnimont con 4 posizioni short aperte per una quota pari al 4,63% del capitale sociale.Bio-On conquista il secondo gradino più alto del podio con 2 PNC pari al 2,59% del capitale.Fincantieri si posiziona al
Settembre da incubo per Wall Street: occhio ad alcuni indicatori che lanciano dei segnali d’acquisto
Indici azionari di Wall Street in profondo rosso a settembre. Quando manca una seduta al termine del mese e del trimestre lo S&P 500 e gli altri principali indici viaggiano sui minimi annui. L?indice S&P 500 è capitolato del 7,9% a settembre, il Dow Jones ha sofferto un tonfo del 7,2% e peggio fa il
Porsche in Borsa vale più del doppio di Ferrari. Confronto con le altre big auto e prospettive dopo l’IPO più attesa del 2022
Porsche si è quotata sulla Borsa di Francoforte con il ticker P911 in quella che era l?Ipo più attesa dell?anno e non ha deluso le aspettative. Si tratta infatti della maggiore IPO dell?ultimo decennio in Europa. Il debutto è avvenuto in una giornata debole per i mercati, ma Porsche dopo aver aperto a 84 euro,
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1091
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    4,494
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2408 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Ciao Ninjazzurro, sì…è molto probabile adesso la salita dei mercati. Poi in autunno ci sarà un rintracciamento…ma sarà da considerare come un inchino che i mercati mondiali faranno alla riammissione dei bonds venezuelani. Blackrock, Vanguard e tutti gli altri grandi fondi hanno in portafoglio questi titoli. Sarà un brindisi globale per il mondo della finanza
    Speriamo vivamente per i bond Venezuela che si attivi una ristrutturazione....

  2. #1092
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4,107
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3113 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    E anche di questa notizia:

    Taiwan, verso fine esercitazioni militari Cina: ripresa voli
    07 agosto 2022 | 10.36
    La revoca totale delle restrizioni sui voli avverrà domani mattina alle 10, ora locale


    Del resto è una reazione eccessiva per la visita di un diplomatico di un paese democratico sull'isola di Taiwan o Formosa per i portoghesi....
    Tutto sarà revocato, sanzioni e restrizioni. Si va verso un mondo libero e democratico…senza lacci e lacciuoli. Maduro e Biden presto saranno accanto a Papa Francesco come due chierichetti innocenti… anche perché pure in Vaticano detengono i tds venezuelani

  3. #1093
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    18,311
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    5691 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Ciao Ninjazzurro, sì…è molto probabile adesso la salita dei mercati. Poi in autunno ci sarà un rintracciamento…ma sarà da considerare come un inchino che i mercati mondiali faranno alla riammissione dei bonds venezuelani. Blackrock, Vanguard e tutti gli altri grandi fondi hanno in portafoglio questi titoli. Sarà un brindisi globale per il mondo della finanza
    Le battute scherzose aiutano sempre.. ma per chiarezza occorrerebbe ricordare che la capitalizzazione globale di azioni e obbligazioni e' (a prezzi di mercato) di circa 150 mila miliardi di dollari,
    mentre a mercato le obbligazioni venezuela + PDVsa valgono circa 5 miliardi, ovverosia lo 0,0033% del totale.
    Se recuperassero entro due anni fino a 100+interessi, l'incremento di valore apporterebbe un +0,01% al totale, cioe' meno dell'1% dell'oscillazione media quotidiana.
    I grandi fondi americani hanno esposizione vicina a 0 al Venezuela.

    Tanto per scendere coi piedi per terra...

  4. #1094
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4,107
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3113 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    Le battute scherzose aiutano sempre.. ma per chiarezza occorrerebbe ricordare che la capitalizzazione globale di azioni e obbligazioni e' (a prezzi di mercato) di circa 150 mila miliardi di dollari,
    mentre a mercato le obbligazioni venezuela + PDVsa valgono circa 5 miliardi, ovverosia lo 0,0033% del totale.
    Se recuperassero entro due anni fino a 100+interessi, l'incremento di valore apporterebbe un +0,01% al totale, cioe' meno dell'1% dell'oscillazione media quotidiana.
    I grandi fondi americani hanno esposizione vicina a 0 al Venezuela.

    Tanto per scendere coi piedi per terra...
    Certo, è una goccia in mezzo al mare. Comunque da quel che mi risulta tre fondi americani, tra cui i due citati, detengono la metà delle ricchezze dell’intero Pianeta.

  5. #1095
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    18,311
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    5691 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Certo, è una goccia in mezzo al mare. Comunque da quel che mi risulta tre fondi americani, tra cui i due citati, detengono la metà delle ricchezze dell’intero Pianeta.
    Le tue "risultanze" mi sembrano esagerate.
    Detto questo, a loro volta i "fondi" sono detenuti da investitori.
    La maggioranza dei risparmiatori, globalmente, investe in borsa tramite fondi.
    E' una minoranza che si diletta a tradare e a chattare di finanza..

    Il punto cruciale e' che il Venezuela ha una potenziale rilevanza per il mercato globale del petrolio, ma per la finanza globale e' un mero granello di sabbia.

  6. #1096
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4,107
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3113 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    Le tue "risultanze" mi sembrano esagerate.
    Detto questo, a loro volta i "fondi" sono detenuti da investitori.
    La maggioranza dei risparmiatori, globalmente, investe in borsa tramite fondi.
    E' una minoranza che si diletta a tradare e a chattare di finanza..

    Il punto cruciale e' che il Venezuela ha una potenziale rilevanza per il mercato globale del petrolio, ma per la finanza globale e' un mero granello di sabbia.
    Certamente, sono soldi di tanti investitori che confluiscono sui fondi. Il Venezuela è di cruciale importanza per il mercato del petrolio…e quindi di riflesso anche per la finanza a mio avviso. Comunque sia, i titoli di stato hanno pur sempre logiche e peculiarità specifiche rispetto agli altri prodotti finanziari.

  7. #1097
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    4,494
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2408 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    Le tue "risultanze" mi sembrano esagerate.
    Detto questo, a loro volta i "fondi" sono detenuti da investitori.
    La maggioranza dei risparmiatori, globalmente, investe in borsa tramite fondi.
    E' una minoranza che si diletta a tradare e a chattare di finanza..

    Il punto cruciale e' che il Venezuela ha una potenziale rilevanza per il mercato globale del petrolio, ma per la finanza globale e' un mero granello di sabbia.
    Beh non dici poco...

    È sempre una delle grandi aere di investimento: finanziari (bancari-assicurativi), ciclici (automotiv e consumi) , energetici (petrolio e gas), utilities (energia e telecomunicazioni) , rinnovabili ...

  8. #1098
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    4,494
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2408 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Banca y Negocios
    @bancaynegocios
    ·
    3h
    Petro quiere que se restablezcan las relaciones diplomáticas entre Colombia y Venezuela, rotas desde hace más de tres años, y se espera que ambos países intercambien embajadores en cuanto se instale el nuevo Gobierno colombiano. http://bitly.ws/tfPA



    Banca y Negocios
    @bancaynegocios
    ·
    6h
    La correspondencia diplomática es evidencia de que el Reino Unido reconoció a Nicolás Maduro como presidente de Venezuela, dijo Calixto Ortega, jefe del Banco Central de Venezuela (BCV).

  9. #1099
    L'avatar di Dance with wolf
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    27,215
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4447 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    non ci dormo la notte

    Dalle cose che scrivi dimostri di essere un comunista praticante con predilezione per i regimi autarchici e non democratici di Cina e Russia....

    Questo appare, scusa


    Vai al mare o in montagna o al lago o nelle città d'arte .....
    Dove ti piace....

    Il concetto è "smettila di essere o a questo punto di sembrare un comunista anelante i regimi autarchici senza diritti democratici"
    Oka

    riammesso





    P.S: non farti trarre in inganno dal mainstream "made in Western World ": il mondo da qualche anno evolve verso il multipolarismo, il che non vuol dire "comunismo " (!!??)....ma ti pare che India e Turchia siano in odore di comunismo ? Oppure che un Bolsonaro da evangelico di dx si sia convertito a Mao Ze Dong ? NO , è che molti Paesi hanno capito che il dominio mondiale degli yankee è in parabola discendente , che non si può continuare ad accettare che una sola nazione imponga a tutte le altre i suoi interessi particolari ammantandoli con le scuse più svariate, ciò che purtroppo abbiamo imparato a conoscere nostro malgrado dal dopoguerra ad oggi.....i Brics per es. (di cui India, Turchia e Brasile fanno parte) sono la prova lampante di un mondo che si sta svincolando dall'egemonismo americano (e dalla sua moneta ?) , credo sia giusto così. Au revoir

  10. #1100
    L'avatar di Dance with wolf
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    27,215
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4447 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Bogotà, 07 ago 08:47 - (Agenzia Nova) - In un primo momento si era anche ipotizzata la presenza del presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, eventualità che non ha però avuto seguito per il veto posto dal presidente uscente Ivan Duque. “Le cerimonie di insediamento vengono organizzate dal ministero degli Esteri e dalla segreteria militare. Ivan Duque, presidente della Colombia, non riconosce Nicolas Maduro come presidente legittimo del Venezuela”, ha fatto sapere Duque. “Questo vuol dire che fino a quando io sarò presidente della repubblica, Nicolas Maduro non entrerà nel territorio colombiano. Se il prossimo presidente lo vuole invitare qui in Colombia lo potrà fare dopo aver giurato come presidente”, ha aggiunto. E sarà proprio la riapertura dei rapporti diplomatici con Caracas il primo gesto politico forte che compirà il presidente eletto. Come confermato a inizio mese dal ministro degli Esteri del Venezuela, Carlos Faria, e dal futuro titolare della diplomazia colombiana, Alvaro Leyda, i due Paesi torneranno ad avere relazioni diplomatiche proprio dal 7 agosto. Un "percorso graduale" che si aprirà "con la nomina degli ambasciatori e degli altri funzionari diplomatici e consolari", si legge in una nota. (Mec) © Agenzia Nova - Riproduzione riservata


    Ecco , a proposito di "zerbini" degli yankee .....

Accedi