BTP ITALIA, tutte le emissioni, caratteristiche, pregi e difetti Vol.17 - Pagina 34
Il metaverso non salva Zuckerberg, ecco di quanto è precipitata la sua ricchezza
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, ora Meta, ha visto il suo patrimonio assottigliarsi notevolmente quest?anno. In un anno difficile per quasi tutti i titani della tecnologia statunitense, a spiccare è la ricchezza andata in fumo dell?amministratore delegato di Meta Platforms Inc. La sua fortuna si è dimezzata e non poco, con un calo di
Panetta, Tremonti e gli altri papabili: mercati aspetteranno al varco la Meloni per il nome del prossimo ministro dell’Economia
Una delle scelte più importanti che dovrà affrontare il nuovo premier italiano dopo le elezioni politiche di domenica 25 settembre è la nomina del titolare del dicastero di via XX settembre, il ministro dell?Economia che avrà il compito di guidare le finanze del Paese attraverso una crisi energetica senza precedenti e l?aumento dei tassi d?interesse.I
Tagliola inflazione da 110 miliardi l’anno e ritorno dei BOT People. Spauracchio Great Reset per il risparmio gestito
Il decennio d?oro del risparmio gestito è probabilmente agli sgoccioli e siamo sull?orlo di quella che qualcuno ha definito ?the biggest tightening in history?, che non sarà priva di conseguenze per i gestori patrimoniali.Mediobanca Securities in un report dal titolo ?The Great Reset? rimarca come l?aumento dell?inflazione sta avendo un impatto sui consumi e prolungati
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #331

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    3,085
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    912 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da zac84 Visualizza Messaggio
    il BTP 2051 lo vedo già al 3.1 %... valutereste ingressino per poi eventualmente mediare?
    Il rialzo dei tassi BCE farà bene o no ai BTP?
    Grazie miille
    ingressini si ma per ora preferisco scadenze inferiori, intorno ai 10-15 anni, guardati il 32/36/38/40 max
    il rialzo tassi farà bene poichè se riduce inflazione poi saliranno le quotazioni nei prossimi anni

  2. #332

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    3,085
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    912 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Ho ascoltato attentamente l'intervista di Iacovoni, da quello che ha detto ho potuto intuire che, per l'emissione del nuovo BtpItalia, siano attualmente dell'idea di dare 8 anni come scadenza, con un tasso reale un po' sotto l'1% e un premio CUM dell'8 per mille, suddiviso in due tranches, 0,4% dopo 4 anni e un ulteriore 0,4% a scadenza.
    meglio un tasso valido, il premio alla fine è solo fuffa pubblicitaria non è che incida più di tanto

  3. #333
    L'avatar di plum
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    7,666
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da re*ac*tor Visualizza Messaggio
    Ha perfettamente senso parlare di crescita dell'inflazione, basta non confondere i termini della questione.
    Come spiegava il mio professore di matematica, l'inflazione è la derivata prima della "funzione prezzi", la variazione dell'inflazione è la derivata seconda.
    Crescita di inflazione significa che i prezzi salgono ad un tasso crescente, mentre riduzione dell'inflazione che lo fanno - cioè crescono sempre - ad un tasso decrescente, cioè sempre meno.
    Purtroppo, in giro - nei media e nell'opinione pubblica - la differenza nn è molto chiara...
    Inflazione, il 10 giugno la protesta dei consumatori contro i rincari alimentari

    di Marco Capponi 30/05/2022 14:45



    ULTIMO VAR
    Spread 194,30
    17.30.08
    +0,25%
    L'inflazione galoppante, oltre a provocare il rincaro dei prezzi dei principali beni di consumo, alimentari e non, si presta anche a un crescente rischio di speculazione. Da qui l'origine della protesta delle "pentole vuote", organizzata per il prossimo 10 giugno dalle principali associazioni di consumatori, che avrà come palcoscenico le piazze di tutte le principali città italiane.
    "Una corsa al rialzo puramente speculativa"
    Dure le parole utilizzate delle associazioni organizzatrici nello spiegare la natura della protesta. Quello attuale, hanno comunicato, "non è un generico né temporaneo aumento dei prezzi, ma una vera e propria corsa al rialzo, alimentata da ingiustificabili fenomeni speculativi, che sta costringendo le famiglie a rinunce e privazioni che avranno importanti conseguenze sull'intero sistema economico". Il rischio? Un aumento di "disuguaglianze, povertà energetica, povertà alimentare" in tutto il Paese.
    In difficoltà più del 25% delle famiglie
    Il fenomeno inflattivo rischia di tradursi in un boom di povertà raramente visto prima. Più di un quarto delle famiglie, hanno spiegato le associazioni, già si trova in difficoltà, e sta riducendo (fino a privarsene) consumi primari come quelli alimentari, sanitari e di cura della persona. Senza dimenticare che il picco del carovita, ormai al 6,5% (non accadeva dai primi anni Novanta) e il previsto rialzo dei prezzi può avere un effetto a cascata sull'aumento delle rate di mutui e prestiti.
    Timida reazione della politica
    Per i consumatori la politica non sta facendo abbastanza. "Il governo", hanno detto le associazioni, "finora si è limitato a misure di carattere emergenziale e temporaneo, come la tassazione sui superprofitti delle società dell'energia, gli sgravi parziali per alcune imprese e la riduzione degli oneri fiscali sulle bollette, ma rinviando i necessari interventi di carattere strutturale che da tempo rivendichiamo per arginare una crisi che si prospetta non di breve periodo".
    Un carrello sempre più salato
    Se si vanno a guardare le materie prime alimentari, ha scritto MF-Milano Finanza nell'articolo di copertina di sabato 28 maggio, nel corso degli ultimi 12 mesi il grano è balzato di quasi il 75% e l'avena dell'83%, il riso del 31,3%, il latte del 32%. Ecco perché quando si va a fare la spesa lo scontrino è ormai almeno il 20% più caro rispetto al 24 febbraio, giorno in cui la Russia ha invaso l'Ucraina. C'è poi da ricordare che l'euro ha perso il 12% nell'ultimo anno contro il dollaro, valuta in cui avvengono gli scambi delle materie prime. (riproduzione riservata)

    Seguo sempre

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 2756BE42-A78A-4A4C-9950-EFC5FD0ADF34.jpg 
Visualizzazioni: 29 
Dimensione: 209.6 KB 
ID: 2831769




    .

  4. #334

    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    1,146
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    768 Post(s)
    Potenza rep
    15799162
    Citazione Originariamente Scritto da generalszh Visualizza Messaggio
    ingressini si ma per ora preferisco scadenze inferiori, intorno ai 10-15 anni, guardati il 32/36/38/40 max
    il rialzo tassi farà bene poichè se riduce inflazione poi saliranno le quotazioni nei prossimi anni
    messo primo cippino sul 01/01/32.
    vediamo se sarò servito. messo a 81,6

  5. #335
    L'avatar di plum
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    7,666
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da zac84 Visualizza Messaggio
    messo primo cippino sul 01/01/32.
    vediamo se sarò servito. messo a 81,6
    Facile che vai al 21 Luglio, prima di essere servito
    C’è l’appuntamento di politica monetaria della BCE con annuncio rialzo tassi

  6. #336
    L'avatar di alphaomega
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    482
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    232 Post(s)
    Potenza rep
    25571998
    Sono alla finestra in attesa della nuova emissione, mi serve qualcosa di indicizzato all'inflazione, avevo deciso di prendere il buono obiettivo 65 ma lo hanno tolto prima che mi si liberasse la liquidità, ho già qualcosa del btp italia 05/26, preso più per dare oro alla patria che per altro, vista l'aria all'emissione, oggi potrei trovare di meglio? (sempre da cassettare, putroppo non ho tempo/capacità di tradare)

  7. #337
    L'avatar di mskup
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Messaggi
    629
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    269 Post(s)
    Potenza rep
    23751694
    Citazione Originariamente Scritto da alphaomega Visualizza Messaggio
    Sono alla finestra in attesa della nuova emissione, mi serve qualcosa di indicizzato all'inflazione, avevo deciso di prendere il buono obiettivo 65 ma lo hanno tolto prima che mi si liberasse la liquidità, ho già qualcosa del btp italia 05/26, preso più per dare oro alla patria che per altro, vista l'aria all'emissione, oggi potrei trovare di meglio? (sempre da cassettare, putroppo non ho tempo/capacità di tradare)
    allora aspetta altri 20 giorni e vedi come evolve la situazione

  8. #338
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    23,258
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    9615 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Ho ascoltato attentamente l'intervista di Iacovoni, da quello che ha detto ho potuto intuire che, per l'emissione del nuovo BtpItalia, siano attualmente dell'idea di dare 8 anni come scadenza, con un tasso reale un po' sotto l'1% e un premio CUM dell'8 per mille, suddiviso in due tranches, 0,4% dopo 4 anni e un ulteriore 0,4% a scadenza.
    8 anni già è qualcosa di meglio ma un po' sotto 1% , anche se otto anni, mi pare pochino. Per otto anni dovrebbe stare poco sopra 1, diciamo 1,1%

  9. #339
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    23,258
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    9615 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Se 8 anni e poco sotto 1%, io allungo la vita ai miei 2025, ma non incremento. Allungo perché prenderei un altro buono 5% circa e ricompro i nuovi a 100 senza intaccare il cum, anzi, prendo un virtuale cum rispetto a quelli che ho ma non lo hanno. Per il futuro, visto il rialzo sicuro dei tassi, meglio aspettate. Per ora sempre gli stessi ma con vita più dilatata. NON INCREMENTO PER ORA

  10. #340

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    1,518
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1050 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Faccio una domanda da neofita, nn ho mai acquistato btp e ora vorrei farlo per la prima volta diciamo che mi ero orientato a cercare di spuntare un 3% netto, e ho visto che il btp 2032 attualmente da quel tasso netto. Certo è che è lunghetto 10 anni, però sempre meglio che vedere marcire la liquidità.
    Avete qualche consiglio per me proma che mi muovo?

Accedi