Romania 2030 2.50% XS1768067297 2038 3.375% XS1768074319 lotto minimo 1k VOL IV - Pagina 105
USA, a luglio rallenta la crescita dei prezzi al consumo (+8,5%), il Nasdaq sale (+2,5% )
A luglio i prezzi al consumo negli Stati Uniti sono aumentati dell?8,5% rispetto a un anno fa, un ritmo in rallentamento rispetto al mese precedente (+9,1%) dovuto principalmente al calo dei prezzi della benzina. Mentre su base mensile, i prezzi sono rimasti invariati poiché i prezzi dell?energia sono diminuiti sostanzialmente del 4,6% e la benzina è
Volatilità sui mercati nel giorno dell’inflazione Usa. Ftse Mib tra i migliori in Europa  
  Volatilità sui mercati europei nel giorno della pubblicazione dell’inflazione Usa di luglio, il dato clou della settimana visto che l'a
Musk vende azioni Tesla per quasi 7 miliardi di dollari. Decisione legata alla battaglia legale con Twitter
Il patron di Tesla Elon Musk ha venduto 7,92 milioni di azioni di Tesla per un valore di circa 6,9 miliardi di dollari, secondo documenti finanziari pubblicati martedì sera dalla Securities and Exchange Commission (la Consob americana). Una decisione, secondo quanto detto da Musk, legata alla battaglia legale in corso con Twitter. L?uomo più ricco
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1041
    L'avatar di leviss
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,564
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1019 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da johnny1982 Visualizza Messaggio
    Meglio evitare quello coperto dal cambio ... la copertura ha un costo non indifferente specie ora che i tassi in usd sono abbastanza più alti di quelli in euro.

    La copertura cambio NON è inclusa nel TER
    chiaro, il costo sulla copertura valuta dipendono dalla differenza dei tassi tra usa ed europa in questo momento picchiano ,ma entrare anche sul dollaro a 1,05 non mi pare una buona idea ,mentre entrare con copertura quando la bce inizia ad alzare i tassi potrebbe fare invertire il dollaro ed indebolirlo azzerandomi costi portando pure un rendimento sulla copertura usd/euro per effetto del rafforzamento dell'euro quindi a questi livelli sono entrato su quello in euro con hedged pronto ad incrementare .
    Ultima modifica di leviss; 21-06-22 alle 09:30

  2. #1042
    Allegro Migliore
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da dottluca Visualizza Messaggio
    La curva si è appiattita molto, per adesso non è invertita..ma segnali di entrata non ce ne sono, guardale e basta.
    Citazione Originariamente Scritto da leviss Visualizza Messaggio
    chiaro, il costo sulla copertura valuta dipendono dalla differenza dei tassi tra usa ed europa in questo momento picchiano ,ma entrare anche sul dollaro a 1,05 non mi pare una buona idea ,mentre entrare con copertura quando la bce inizia ad alzare i tassi potrebbe fare invertire il dollaro ed indebolirlo e questo porterebbe un rendimento anche sulla copertura usd/euro quindi a questi livelli io sono già entrato su quello in euro con hedged ..sono in pac su quello in euro
    Correggimi se sbaglio, ma se come si diceva sopra tutte le emissioni emergenti in euro hanno yield superiori a quelle in dollari, non conviene andare su un ETF con costo di copertura che lo rende meno appetibile rispetto allo stesso ETF in dollari, ma piuttosto converrebbe farsi un giardinetto di obbligazioni emergenti direttamente emesse in euro (che oltre a non avere il rischio di cambio, avrebbero appunto uno yield maggiore delle equivalenti emissioni in USD).

  3. #1043
    L'avatar di JenaPlissken
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    13,275
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    6396 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da johnny1982 Visualizza Messaggio
    Meglio evitare quello coperto dal cambio ... la copertura ha un costo non indifferente specie ora che i tassi in usd sono abbastanza più alti di quelli in euro.

    La copertura cambio NON è inclusa nel TER
    Non dimentichiamo EB3M (emerging bond in Euro su xetra)... penso che tra un po', considerando il ribilanciamento mensile, dovrebbero iniziare a crescere anche le cedole.

  4. #1044
    L'avatar di leviss
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,564
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1019 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Allegro Migliore Visualizza Messaggio
    Correggimi se sbaglio, ma se come si diceva sopra tutte le emissioni emergenti in euro hanno yield superiori a quelle in dollari, non conviene andare su un ETF con costo di copertura che lo rende meno appetibile rispetto allo stesso ETF in dollari, ma piuttosto converrebbe farsi un giardinetto di obbligazioni emergenti direttamente emesse in euro (che oltre a non avere il rischio di cambio, avrebbero appunto uno yield maggiore delle equivalenti emissioni in USD).
    non è una regola fissa che medesime obbligazioni in euro abbiamo una cedola maggiore di quelle in dollari, sui bond rumeni ad esempio hanno una cedola secca superiore quelli in usd ,poi in euro rimane piu difficile trovarle su quei paesi emergenti esotici perchè gli emittenti quando si rivolgono ad investitori internazionali prediligono il dollaro , ad esempio questo è un etf bond emergenti che ha tutte obbligazioni emergenti in euro ma se guardi il rendimento dei singoli bond in prf hanno cedole basse e come distribuzione cedola non paga una cippa iShares J.P. Morgan € EM Bond UCITS ETF | EB3M personalmente sugli emergenti eviterei quelle in euro
    Ultima modifica di leviss; 21-06-22 alle 09:48

  5. #1045
    Allegro Migliore
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da dottluca Visualizza Messaggio
    La curva si è appiattita molto, per adesso non è invertita..ma segnali di entrata non ce ne sono, guardale e basta.
    Citazione Originariamente Scritto da JenaPlissken Visualizza Messaggio
    Non dimentichiamo EB3M (emerging bond in Euro su xetra)... penso che tra un po', considerando il ribilanciamento mensile, dovrebbero iniziare a crescere anche le cedole.
    Ah ecco, grazie , infatti avevo in mente questo ETF e mi ricordavo che aveva cedole molto più basse degli etf bond emergenti in USD, per quello non mi tornava l'affermazione di jhonny! Penso di avere capito ora

  6. #1046
    Allegro Migliore
    Guest
    @leviss : scusa leviss volevo quotare il tuo ultimo post , ma mi quota altri post.

  7. #1047
    L'avatar di leviss
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,564
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1019 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da JenaPlissken Visualizza Messaggio
    Non dimentichiamo EB3M (emerging bond in Euro su xetra)... penso che tra un po', considerando il ribilanciamento mensile, dovrebbero iniziare a crescere anche le cedole.
    l'ho postato proprio sotto ,ma avendo tutti bond in euro per me si è incartato da solo il gestore perchè da cedola inesistente ,a quel punto preferisco embe dove la cedola potra solo che aumentare ed i costi di copertura valuta presto potrebbe essere azzerati e diventare un rendimento per effetto dell'inversione dollaro con aumento tassi bce ,chiaro che rimane una mia personale opinione ,in questo momento di incertezza rimane molto difficile comprendere cosa potrà succedere ..

  8. #1048
    L'avatar di JenaPlissken
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    13,275
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    6396 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Allegro Migliore Visualizza Messaggio
    Ah ecco, grazie , infatti avevo in mente questo ETF e mi ricordavo che aveva cedole molto più basse degli etf bond emergenti in USD, per quello non mi tornava l'affermazione di jhonny! Penso di avere capito ora
    è appena nato ed ha solo 22 milioni di asset netti, e purtroppo è nato nel momento peggiore, ovvero poco prima del crollo

  9. #1049
    L'avatar di johnny1982
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    35,588
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    6000 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da leviss Visualizza Messaggio
    non è una regola fissa che medesime obbligazioni in euro abbiamo una cedola maggiore di quelle in dollari, sui bond rumeni ad esempio hanno una cedola secca superiore quelli in usd ,poi in euro rimane piu difficile trovarle su quei paesi emergenti esotici perchè gli emittenti quando si rivolgono ad investitori internazionali prediligono il dollaro , ad esempio questo è un etf bond emergenti che ha tutte obbligazioni emergenti in euro ma se guardi il rendimento dei singoli bond in prf hanno cedole basse e come distribuzione cedola non paga una cippa iShares J.P. Morgan € EM Bond UCITS ETF | EB3M personalmente sugli emergenti eviterei quelle in euro
    Non capisco che senso ha parlare di cedole ...

    Si deve valutare il rendimento non le cedole sono 2 concetti diversi.

    Questo etf qualcuno lo ha in portafoglio ? Perché finche siamo su borsa italiana sono confidente che lo tassino correttamente ...ma su xetra ? Applicano la tassazione corretta ?

    Se no sarebbe un buon etf

  10. #1050
    L'avatar di JenaPlissken
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    13,275
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    6396 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da leviss Visualizza Messaggio
    l'ho postato proprio sotto ,ma avendo tutti bond in euro per me si è incartato da solo il gestore perchè da cedola inesistente ,a quel punto preferisco embe dove la cedola potra solo che aumentare ed i costi di copertura valuta presto potrebbe essere azzerati e diventare un rendimento per effetto dell'inversione dollaro con aumento tassi bce ,chiaro che rimane una mia personale opinione ,in questo momento di incertezza rimane molto difficile comprendere cosa potrà succedere ..

    non penso che la BCE abbia ampi spazi di manovra... credo che l'economia USa sia un una condizione migliore. Ma qui cambia tutto dalla sera alla mattina; non ho le idee chiare da un bel po' e tendo a vedere l'EUR sotto la parità con USD

Accedi