Vivere di rendita, posso (Vol. XLVIII)?
Target delude ancora Wall Street, super sconti innescano crollo del 90% dell’utile
I super sconti per ridurre le scorte record di alcune merci hanno pesato e non poco sui conti di Target. Il rivenditore statunitense ha riportato profitti in calo di quasi il 90%. L?utile netto del secondo trimestre risulta di soli 183 milioni di dollari, o 39 centesimi per azione, per il periodo di tre mesi
Il miliardario Druckenmiller si disfa di altre azioni big tech in attesa recessione, ecco le due big di Wall Street scaricate lo scorso trimestre
Il miliardario Stanley Druckenmiller ha voltato le spalle alle Big Tech di Wall Street lo scorso trimestre, ossia poco prima che le varie Apple e Amazon ritrovassero slancio in Borsa nel corso di questa estate di risk-on sui mercati.L?ex lead portfolio manager del Quantum Fund di George Soros, che ha un patrimonio netto di $
Inflazione UK vola oltre 10%, il picco non ancora raggiunto. Si prospetta un caldo autunno dei prezzi  
  I venti di crisi economica continuano a soffiare sul Regno Unito che ha visto ancora una volta surriscaldarsi l'inflazione sui massimi da oltre 40 a
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    28,898
    Mentioned
    190 Post(s)
    Quoted
    14832 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    Vivere di rendita, posso (Vol. XLVIII)?

    Link ai capitoli precedenti



    Altri Thread utili



    File utili



    Link utili

    Ultima modifica di Nemor; 05-06-22 alle 17:00

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1,686
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1277 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    grazie Nemor

  3. #3
    L'avatar di OrsoYogi
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    10,301
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    2087 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

    Knock knock

    Permesso…

    Buongiorno Signori.

    Grazie Nemor

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1,686
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1277 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da OrsoYogi Visualizza Messaggio
    Permesso…

    Buongiorno Signori.

    Grazie Nemor
    lei è sempre il benvenuto !

  5. #5
    L'avatar di OrsoYogi
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    10,301
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    2087 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da margiop Visualizza Messaggio
    lei è sempre il benvenuto !
    Ciao margiop

    Troppo buono, è sempre un piacere leggerti.

  6. #6
    L'avatar di Rosaspina
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    856
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    967 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Andrés de Fonollosa Visualizza Messaggio
    Temo che con questa affermazione @Benjamin_Malaussène potrebbe rincarare la dose.
    Secondo te "stare a casa" a fare i casalinghi non è un lavoro?
    In generale, non concordo con la visione "Bigmadiana" (ovvero, per me, che nel 2022, una donna non lavori per scelta rendendo "critiche" le finanze famigliari, è una cosa senza senso). In questo caso, però, la sposo in pieno: fare i casalinghi non è un lavoro. Prima definizione trovata:

    L'attività produttiva, dal punto di vista economico, giuridico, sindacale (l'Italia è una Repubblica democratica fondata sul l.), intesa anche come fonte di reddito individuale o comunitario.
    "cercare l."


    Aggiungo che, siccome una casa l'abbiamo tutti, tutti dobbiamo fare, almeno in parte, i casalinghi. Chi lavora e manda avanti una casa, è uno che ha il doppio lavoro?

  7. #7
    L'avatar di Rosaspina
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    856
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    967 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da 10giorgbest Visualizza Messaggio
    ciao Rosaspina, negli ultimi tempi si fa un gran parlare della situazione in russia, l'occidente, gli americani in particolare e gli inglesi, per screditarla sostengono che li non esista la democrazia ma un regime oppressivo.
    vorrei sapere da te un parere asettico, se per caso da turista ci sei andata qualche volta.
    è proprio vero? si sta male? la gente è depressa?
    sono quasi incuriosito da andarci di persona ma so peggio di Orits
    Cavolo, dovrei scrivere un poema.
    Premetto che non sono mai stata in Russia; ho visitato, fino ad oggi, 35 paesi ma solo uno di questi appartiene all'area russa (ovvero l'Ucraina, che ho visto nel 2019 visitando anche Chernobyl).

    L'idea che ho della Russia è di un paese mediamente povero travestito da potenza grazie alle sue risorse naturali. Per capirci, facendo un paragone con l'Italia, che non è certo il paese più avanzato del mondo:

    PIL Pro-capite Russia 2018: 11k$
    PIL Pro-capite Italia 2018: 34k$.

    La Russia è al 65esimo posto al mondo per PIL pro-capite, dietro alle 3 rep.baltiche, Uruguay, Cile, Costarica ecc...

    Al di là della ricchezza, la cosa che mi turba di più è il trattamento dell'opposizione. Opposizione che, come in ogni dittatura, non è tollerata: in 20 anni Putin ha fatto fuori più di 30 giornalisti indipendenti, tra cui la nota Anna Politkovskaya. Hanno tentato (spesso con successo) di avvelenare avversari politici. Dove non hanno avuto successo, sono ricorsi alle pallottole, a volte sparate in pieno giorno in centro a Mosca (esempio: Tutte le morti e i crimini ordinati da Vladimir Putin dentro e fuori la Russia, ma ci sono infiniti articoli e filmati sul tema).

    Morale della favola: non ho alcuna stima del governo russo, gli riconosco solo la grande capacità di persuasione delle masse.



    PS PER TUTTI:
    Se vi appassiona la geo-politica, vi consiglio il canale YouTube di "Nova Lectio", a me piace molto

  8. #8
    L'avatar di Trendfriend
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    12,489
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    3223 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Altro che debito pubblico e occupazione, in italia siamo impegnati con cose più importanti

    Consulta, stop all'automatismo del cognome paterno ai figli | ANSA.it


    Avremo tutti il cognome come i nobili spagnoli, un quarto d’ora per presentarsi.


    Nome: 20D71343-338E-46CA-968F-538555961306.jpeg
Visite: 3388
Dimensione: 48.1 KB

  9. #9

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    16,337
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    8394 Post(s)
    Potenza rep
    42238540
    Citazione Originariamente Scritto da Rosaspina Visualizza Messaggio
    In generale, non concordo con la visione "Bigmadiana" (ovvero, per me, che nel 2022, una donna non lavori per scelta rendendo "critiche" le finanze famigliari, è una cosa senza senso). In questo caso, però, la sposo in pieno: fare i casalinghi non è un lavoro. Prima definizione trovata:

    L'attività produttiva, dal punto di vista economico, giuridico, sindacale (l'Italia è una Repubblica democratica fondata sul l.), intesa anche come fonte di reddito individuale o comunitario.
    "cercare l."


    Aggiungo che, siccome una casa l'abbiamo tutti, tutti dobbiamo fare, almeno in parte, i casalinghi. Chi lavora e manda avanti una casa, è uno che ha il doppio lavoro?
    Non vorrei essere accusato di essere comunista trinariciuto come Gennarino carunchio nel noto film, perché non sono ideologicamente schierato, anche se ho in mente una società meno competitiva e spietata e più solidale. Premesso questo, esistono video interessanti sulla famiglia e sulla società dei consumi con analisi preziose fatte da Pasolini. É proprio questa la società che vogliamo? Quella dei richiami disciplinari perch
    é si sta 20 minuti in bagno o perché si lascia un assorbente fuori posto in bagno o si viene licenziati perché si ha la assurda pretesa di riposarsi a pasquetta?

  10. #10
    L'avatar di Rosaspina
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    856
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    967 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Toptrader1970 Visualizza Messaggio
    Non vorrei essere accusato di essere comunista trinariciuto come Gennarino carunchio nel noto film, perché non sono ideologicamente schierato, anche se ho in mente una società meno competitiva e spietata e più solidale. Premesso questo, esistono video interessanti sulla famiglia e sulla società dei consumi con analisi preziose fatte da Pasolini. É proprio questa la società che vogliamo? Quella dei richiami disciplinari perch
    é si sta 20 minuti in bagno o perché si lascia un assorbente fuori posto in bagno o si viene licenziati perché si ha la assurda pretesa di riposarsi a pasquetta?
    Ciao Top
    Perdona la mia ignoranza sul tema, ma mi sfugge il nesso tra “donna che lavora” e “dipendente che viene ripreso perché sta troppo in bagno”. Credo siano due cose ampiamente indipendenti. Se io (insieme a tutte le donne, idealmente) non lavorassi, non credo che “ai nostri compagni” andrebbe meglio (lavorativamente parlando), non credo avrebbero migliori condizioni né privilegi. Anzi, il contrario: le società in cui il dipendente é più “felice” (es: paesi nordici) sono anche quelli con il più alto tasso di occupazione femminile.

Accedi