Vivere di rendita, posso (Vol. XLVIII)? - Pagina 117
Il metaverso non salva Zuckerberg, ecco di quanto è precipitata la sua ricchezza
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, ora Meta, ha visto il suo patrimonio assottigliarsi notevolmente quest?anno. In un anno difficile per quasi tutti i titani della tecnologia statunitense, a spiccare è la ricchezza andata in fumo dell?amministratore delegato di Meta Platforms Inc. La sua fortuna si è dimezzata e non poco, con un calo di
Panetta, Tremonti e gli altri papabili: mercati aspetteranno al varco la Meloni per il nome del prossimo ministro dell’Economia
Una delle scelte più importanti che dovrà affrontare il nuovo premier italiano dopo le elezioni politiche di domenica 25 settembre è la nomina del titolare del dicastero di via XX settembre, il ministro dell?Economia che avrà il compito di guidare le finanze del Paese attraverso una crisi energetica senza precedenti e l?aumento dei tassi d?interesse.I
Tagliola inflazione da 110 miliardi l’anno e ritorno dei BOT People. Spauracchio Great Reset per il risparmio gestito
Il decennio d?oro del risparmio gestito è probabilmente agli sgoccioli e siamo sull?orlo di quella che qualcuno ha definito ?the biggest tightening in history?, che non sarà priva di conseguenze per i gestori patrimoniali.Mediobanca Securities in un report dal titolo ?The Great Reset? rimarca come l?aumento dell?inflazione sta avendo un impatto sui consumi e prolungati
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1161

  2. #1162

    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    333 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Piano Visualizza Messaggio
    Diciamo che se si somma Fdi, fi, e Salvini la percentuale é quella, semplicemente negli anni sono solo cambiati i rapporti di forza all'interno della coalizione.

    Comunque alla fine in Italia esiste solo un unico partico: PDNT
    Più
    Debito
    No tagli
    In un paese con una spesa pubblica di oltre 1000miliardi ci sarebbe da tagliare.
    Passaggio di tutte le pensioni al sistema retributivo.
    Accorpamento dei comuni più piccoli.
    Riduzione dei oltre 8000 centri di spesa pubblica ( stato regioni enti pubblici, comuni municipalizzate) a 1000.
    Ecc
    Se solo penso che in un comune qua vicino ci sono ancora le elementari multiclasse come ai tempi di Cuore perché i genitori che votano non vogliono far prendere lo scuolabus ai figli (nemmeno c'è bisogno di prenderne uno nuovo visto che c'è già per le medie) mi viene male.
    Oltre la spesa per prof, i locali, ecc. questi nemmeno si rendono conto di quanto fanno partire svantaggiati j loro figli per il loro campanilismo id.iota.

  3. #1163

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    13,319
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    8595 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Luzern2 Visualizza Messaggio
    Boh, se mi riempissero di soldi io 2-3 figli li farei molto volentieri.
    Con una donna non di mentalità Italiana ovviamente.

    Magari faranno il Bonus Natalità 110%, per adesso ci sono solo le briciole per le persone normali senza eredità e patrimoni esistenti. Non conviene.
    ah beh se il ragionamento è "all'antica" ossia il mio compito genitoriale finisce al metterti incinta poi se lo smazzerà qualcuna, beh ok ne puoi fare anche 10, 100, 1000...anzi risparmi pure sui preservativi. Se te ne devi allevare 3 ti voglio vedere...dalla risposta immagino che tu ne abbia uno o nessuno, e suppongo perchè in stato di indigenza?!

  4. #1164
    L'avatar di Capitan Nemo
    Data Registrazione
    Sep 2000
    Messaggi
    2,660
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    168 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Citazione Originariamente Scritto da Luzern2 Visualizza Messaggio

    Magari faranno il Bonus Natalità 110%...

  5. #1165
    L'avatar di mirkosalva
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    16,907
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    9429 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    @Nemor o chiunque ne sa:

    per il calcolo pensione annua lorda, devo fare:
    1) calcolo montante accumulato fino ad oggi (lo trivo su simulatore inps)
    2) rivaluto il risultato del punto (1) di almeno 1% annuo fino alla data del pensionamento
    3) moltiplico il risultato del punto (2) per il coeff. trasformazione per i 69 anni che è 5.985%

    Giusto? Sopratutto il punto (2) mi interessa se ho capito.


  6. #1166
    L'avatar di Benjamin_Malaussène
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    4,962
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    4076 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Non si tratta di una proposta esclusiva della Bonino.
    Si tratta di un dato di fatto incontrovertibile di cui la Bonino (come altri) si è fatta semplicemente portavoce.
    La demografia in Italia è ferma al palo...quindi urge qualcuno che lavori per versare i contributi al fine di pagare le pensioni ai boomers.
    E infatti proprio quello della crisi demografica è uno dei punti critici sui quali la UE da tempo lancia avvertimenti sulla sostenibilità del nostro sistema pensionistico pubblico.
    Che poi gli immigrati siano africani, asiatici o altro...non ha importanza....l'importante è trovare ricambio generazionale.
    Siccome una parte della opinione pubblica italiana, anche fomentata negli ultimi anni da un certo tipo di politica un pò razzistella, si è trincerata su posizioni ostili verso l'immigrazione africana allora magari potremmo chiedere a nordeuropei ariani biondi e con occhi azzurri se si vogliono trasferire da noi, cosi i fascistelli xenofobi sono più contenti.. Dubito però che costoro accettino...molto più probabile probabile che siano gli italiani a migrare nei paesi del nord
    C'è da aggiungere (e c'è un intero capitolo del libro di ricolfi su questo) che in Italia il benessere medio al momento è medio-alto, soprattutto per le fasce socio demografiche che più godono di diritti acquisiti (pensionati, dipendenti pubblici, etc).

    Questo significa che non solo mancano persone che pagano contributi, ma mancano (mancheranno) soprattutto persone che svolgeranno i lavori più umili (pulizie come dipendenti cooperative, operatori sanitari, badanti, etc) di cui, con popolazione più anziana, ci sarà sempre più bisogno.

    Quindi l'Italia continuerà ad importare immigrazione poco qualificata. E tale tendenza è proprio alimentata dalle politiche in difesa dei diritti acquisiti che lega/ M5S / fdi vanno propugnando negli ultimi anni

  7. #1167

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    16,526
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    8493 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Benjamin_Malaussène Visualizza Messaggio
    C'è da aggiungere (e c'è un intero capitolo del libro di ricolfi su questo) che in Italia il benessere medio al momento è medio-alto, soprattutto per le fasce socio demografiche che più godono di diritti acquisiti (pensionati, dipendenti pubblici, etc).

    Questo significa che non solo mancano persone che pagano contributi, ma mancano (mancheranno) soprattutto persone che svolgeranno i lavori più umili (pulizie come dipendenti cooperative, operatori sanitari, badanti, etc) di cui, con popolazione più anziana, ci sarà sempre più bisogno.

    Quindi l'Italia continuerà ad importare immigrazione poco qualificata. E tale tendenza è proprio alimentata dalle politiche in difesa dei diritti acquisiti che lega/ M5S / fdi vanno propugnando negli ultimi anni
    Piacerebbe eh vedere gli italiani sfruttati e sottopagati.... Magari stage gratuiti, lavorare nei ristoranti e pagare per apprendere le raffinate tecniche di cucina oppure iniziare a lavorare a 12 anni come ha detto negli ultimi giorni un noto cantante..... Piacerebbe eh.... Felicità, un bicchiere di vino con un panino....

  8. #1168
    L'avatar di nocchiero
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    3,354
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1463 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Toptrader1970 Visualizza Messaggio
    Piacerebbe eh vedere gli italiani sfruttati e sottopagati.... Magari stage gratuiti, lavorare nei ristoranti e pagare per apprendere le raffinate tecniche di cucina oppure iniziare a lavorare a 12 anni come ha detto negli ultimi giorni un noto cantante..... Piacerebbe eh.... Felicità, un bicchiere di vino con un panino....
    Stagionali, i colloqui de ilfattoquotidiano.it in Veneto: "10 ore di lavoro tutti i giorni. Riposo? Non c'e, ma te lo segno se no arriva la Finanza..." - LA VIDEOINCHIESTA - Il Fatto Quotidiano

  9. #1169

  10. #1170
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    29,226
    Mentioned
    195 Post(s)
    Quoted
    15087 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio
    @Nemor o chiunque ne sa:

    per il calcolo pensione annua lorda, devo fare:
    1) calcolo montante accumulato fino ad oggi (lo trivo su simulatore inps)
    2) rivaluto il risultato del punto (1) di almeno 1% annuo fino alla data del pensionamento
    3) moltiplico il risultato del punto (2) per il coeff. trasformazione per i 69 anni che è 5.985%

    Giusto? Sopratutto il punto (2) mi interessa se ho capito.

    E' spiegato bene qua..

    Pensioni, come si determina il Montante Contributivo

    1) prima di tutto bisogna individuare la base imponibile annua (cioè la retribuzione annua, per gli iscritti alle gestioni pensionistiche dei lavoratori dipendenti; il reddito annuo, per gli iscritti alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi) corrispondente ai periodi di contribuzione (obbligatoria, volontaria, figurativa, da riscatto, da ricongiunzione) fatti valere dall'assicurato in ciascun anno (per una definizione degli elementi retributivi che sono assoggettati a contributi previdenziali cfr: Circolare Inps 263/1997);

    2) calcolare, quindi, l'ammontare dei contributi di ciascun anno moltiplicando la base imponibile annua per l'aliquota di computo del 33 per cento, per i periodi di contribuzione da lavoratore dipendente, ovvero per l'aliquota di computo del 24 per cento, per i periodi di contribuzione da lavoratore autonomo; per gli iscritti alla gestione separata INPS l’aliquota varia dal 24% al 33%;

    3) determinare il montante individuale dei contributi sommando l'ammontare dei contributi di ciascun anno, rivalutato annualmente sulla base del tasso di capitalizzazione risultante dalla variazione media quinquennale del prodotto interno lordo nominale (PIL), appositamente calcolata dall'ISTAT con riferimento al quinquennio precedente l'anno da rivalutare.
    Dopo il punto 3 applichi il coefficiente di trasformazione

    Pensioni, cosa sono e come funzionano i coefficienti di trasformazione [Guida]

    ovviamente queste sono le tabelle ad oggi, sicuramente i coefficienti tra 20/30 anni a parte eventi rari saranno "peggiori"


    Ovviamente la pensione lorda poi va divisa per 13 mensilita', quindi 12 rate + la tredicesima di dicembre.

Accedi