Venezuela e PDVSA (Vol.163) Quota "Aran2" .... il sogno retribuente! - Pagina 77
Saipem, l’aumento che scotta. Senza rolling tornano i rischi legati a forti sbalzi dell’azione in pochi giorni
E’ partito oggi il delicato aumento di capitale di Saipem. Dopo una lunga sospensione, il titolo ha fatto prezzo a +22,7% in area 1,534 euro rispetto al prezzo rettificato di …
Le opportunità in Borsa: Aumentano i timori di rischio recessione
È da oggi disponibile il nuovo numero di ?Le opportunità in Borsa?, la quindicinale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa. Continuano a mostrare incertezza le quotazioni delle principali …
Pictet punta sull’immobiliare nel contesto attuale, ecco perché
Zsolt Kohalmi, Global Head of Real Estate e Gestore del fondo Pictet – Elevation Core Plus, spiega perché nel contesto attuale di incertezza e pressioni inflazionistiche al rialzo una delle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #761
    L'avatar di Wrangel
    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    1,551
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    559 Post(s)
    Potenza rep
    42732465
    Venezuela: governo auspica revoca totale delle sanzioni
    Cacaras, 18 mag 17:01 - (Agenzia Nova) - Il governo del Venezuela conferma la notizia secondo cui gli Stati Uniti hanno autorizzato le compagnie petrolifere statunitensi ed europee a negoziare e riavviare le operazioni nel Paese e auspica che questa decisione apra la strada alla revoca totale delle sanzioni. Lo ha detto la vicepresidente venezuelana, Delcy Rodriguez, in una serie di tweet, a commento della notizia diffusa dalla stampa internazionale secondo cui l'amministrazione del presidente Usa Joe Biden starebbe per annunciare l'allentamento di alcune sanzioni al settore energetico venezuelano per incoraggiare la ripresa dei colloqui di pace tra il governo di Nicolas Maduro e le opposizioni. “Il governo bolivariano del Venezuela ha verificato e confermato la notizia pubblicata secondo cui gli Stati Uniti hanno autorizzato le compagnie petrolifere statunitensi ed europee a negoziare e riavviare le operazioni in Venezuela. Il Venezuela aspira a che queste decisioni aprano la strada alla revoca totale delle sanzioni illegali che colpiscono tutto il nostro popolo”, ha scritto la vice venezuelana. (segue) (Vec)

  2. #762

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    2,249
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1394 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Non mi aspetto regali da Maduro... .

    Solo semplicemente la "battaglia" dei creditori sullo spettante....


    Bravo! Solo che lo spettante è cosa ben diversa dal rimborso a 100 a cui tu aspiri.
    Ti sei mai chiesto cosa significa " spettante" se uno stato sovrano non è più in grado di onorare i propri debiti?

  3. #763
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    4,038
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2118 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    Bravo! Solo che lo spettante è cosa ben diversa dal rimborso a 100 a cui tu aspiri.
    Ti sei mai chiesto cosa significa " spettante" se uno stato sovrano non è più in grado di onorare i propri debiti?
    Ma che dici?

    Il Venezuela può pagare tutto quello che vuole senza sanzioni.....

    La ristrutturazione scandisce i termini del debito in più anni.. e magari con cedole basse i primi anni per aiutare la ripresa economica..

    Allora l'argentina e gli altri stati?

    Non pagare il debito sovrano è troppo controproducente per lo stato insolvente....

    Ma poi il Venezuela non è in default per insolvenza sovrana perché ha ricchezze migliaia di volte maggiori del suo debito.... È in default da sanzioni arancioni

    Il Venezuela ha 15 trilioni di valore stimato in USD nel sottosuolo..
    15.000.000.000.000.000.000 USD

    Poi con la fame di petrolio che ci sarà i prossimi anni...

    Aspetta e vedrai i termini della ristrutturazione

    Lo spettante è 100 + interessi maturati secondo contratto + interessi di mora al 9% + interessi del 2%

    Che poi verrà discusso tra paese debitore e creditori.

    Se non paga ristrutturando tutto il suo debito come accede ad altri prestiti? Chi glieli fa?



    Tempo al tempo

  4. #764
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    9,263
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    4444 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Wrangel Visualizza Messaggio
    Io mi aspetto nuovi titoli con scadenze allungate e cedole tagliate. Se lo fanno i venezuelani. Se invece interviene lo FMI allora mi aspetto di peggio.
    se la ristrutturazione la farà il bobolongoloide ci sarà da battagliare,
    se la farà il cinghialone ho qualche aspettativa in piu

  5. #765
    L'avatar di ingsilvio
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,926
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3092 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Una foto migliore la potevano trovare
    La foto profetizza un nefasto futuro ... vi farò un cul0 così
    Sono veramente sbalordito di questo tuo falso pessimismo dovuto all’insolazione presa per colpa de tuo lavoro di venditore di cocco.

    MR INGSILVIO

  6. #766
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    4,038
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2118 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    se la ristrutturazione la farà il bobolongoloide ci sarà da battagliare,
    se la farà il cinghialone ho qualche aspettativa in piu
    Ma quale Guaidò...... Quello in sordina verrà messo da parte.

    La ristrutturazione si fa secondo i canoni internazionali..... anche con FMI e Banca Mondiale... Come l'argentina e tutti gli altri stati .

    Solo che il Venezuela è immensamente ricco

  7. #767
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    4,038
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2118 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    1h Jesse Calderon

    ZULIA: Habitantes denuncian que petróleo inundó casas en comunidad de Tía Juana.
    Al menos 13 casas de una comunidad de Tía Juana en el municipio Simón Bolívar, en el estado Zulia, se inundaron con petróleo después de las inundaciones por lluvias el 11 de mayo. La denuncia fue realizada a El Pitazo por habitantes afectados este miércoles, 18 de mayo.
    En el callejón San Benito, en la avenida 16 de Tía Juana, los vecinos perdieron enseres de sus casas por el crudo que entró. La comunidad está cerca de tanques de petróleo y en la red de drenajes tenían trazas del hidrocarburo por derrames y roturas de tuberías reportadas por vecinos desde el año 2017.


    I Venezuelani hanno così tanto petrolio che gli inonda le case ...

    Senza scavare pozzi

  8. #768
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    10,863
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5995 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da ingsilvio Visualizza Messaggio
    Sono veramente sbalordito di questo tuo falso pessimismo dovuto all’insolazione presa per colpa de tuo lavoro di venditore di cocco.

    MR INGSILVIO
    Grande Maestro poco alla volta la lista degli ambulanti si riempie

  9. #769
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    6,053
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2505 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Ma quale Guaidò...... Quello in sordina verrà messo da parte.

    La ristrutturazione si fa secondo i canoni internazionali..... anche con FMI e Banca Mondiale... Come l'argentina e tutti gli altri stati .

    Solo che il Venezuela è immensamente ricco

  10. #770

Accedi