Vivere di rendita, posso (Vol. XLV)? - Pagina 152
Bitcoin tra vantaggi e svantaggi, può essere ancora un valido investimento?
Il mondo delle criptovalute è stato investito di recente da un?ondata di volatilità. Il bitcoin ha sfondato al ribasso la soglia dei 30mila dollari per poi recuperare già nella giornata …
Kairos, Fugnoli: asset in Purgatorio dopo eccessi ultimi anni. Nodo inflazione: come impostare portafoglio investimenti
“La Federal Reserve promette di fare tutto quello che andrà fatto per fare scendere l’inflazione. Non si dà un limite di tempo, ma in compenso si assegna un obiettivo preciso. …
ETF tematici: ecco quelli che hanno attratto flussi anche con un mercato ribassista
Il risk-off che ha caratterizzato i mercati azionari si fa sentire anche sugli investimenti tematici con AUM in calo per gli ETF tematici, anche se crescono flussi su temi quali …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1511
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,155
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    5129 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Il BFPO65 è uno strumento dedicato principalmente a persone come te che cercano una relativa tranquillità e un certo mantenimento del potere di acquisto. Ovvio non è uno strumento come i CD, ma da cassetto assoluto, se non erro hai meno di 40 anni, quindi nel tuo caso sarebbe un investimento a lungo termine. Se poi vai a finire nel forfettario e non puoi più dedurre il FP, un motivo ulteriore di metterci qualcosa.
    38 anni a breve....si credo che ci metterò giusto 100 o 200k...
    In effetti il FP lo posso scaricare ancora quest anno...poi non verserò più e lo lascerò lì fermo a maturare anzianità

  2. #1512
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    28,252
    Mentioned
    182 Post(s)
    Quoted
    14374 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    38 anni a breve....si credo che ci metterò giusto 100 o 200k...
    In effetti il FP lo posso scaricare ancora quest anno...poi non verserò più e lo lascerò lì fermo a maturare anzianità
    Ricordati la cosa principale, da cassetto assoluto, se devi disinvestire prendi le briciole ed anzi se inflazione e tassi salgono e disinvesti potrebbe essere un bagno di sangue (se svincoli i tassi sono da fame) . La cosa "buona" rispetto ad esempio ai BTPI/EI è ovviamente che in caso di bisogno di svincolo quota sempre "100", quindi non sei in balia del mercato.
    Personalmente ci ho messo poco o nulla del mio PTF, ma se avessi avuto altra liquidità, avrei incrementato parecchio.

  3. #1513
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    28,252
    Mentioned
    182 Post(s)
    Quoted
    14374 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

  4. #1514
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,155
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    5129 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Ricordati la cosa principale, da cassetto assoluto, se devi disinvestire prendi le briciole ed anzi se inflazione e tassi salgono e disinvesti potrebbe essere un bagno di sangue (se svincoli i tassi sono da fame) . La cosa "buona" rispetto ad esempio ai BTPI/EI è ovviamente che in caso di bisogno di svincolo quota sempre "100", quindi non sei in balia del mercato.
    Personalmente ci ho messo poco o nulla del mio PTF, ma se avessi avuto altra liquidità, avrei incrementato parecchio.
    Sisi ora mi è chiaro tutto il meccanismo...nel caso metterei appunto quota marginale del patrimonio

  5. #1515

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    741
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    476 Post(s)
    Potenza rep
    39141262
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    Riguardo agli investimenti oltre alla diversificazione del rischio ci sono altre regole importantissimo da rispettare per rischiare meno di fallire nel progetto di investimento...
    La più importante secondo me è quella di valutare bene la propensione al rischio...i mercati non sono rischiosi ma sono incerti...
    Può capitare che l Italia fallisca ma è invece certo che nella vita di un investitore si dovrà far fronte a diversi DD del mercato e quindi bisogna chiedersi (e rispondersi sinceramente) quanto posso sopportare di vedere il mio ptf rosso prima di iniziare a sudare, non dormire e andare in panico?...in base alla risposta si può (a grandi linee) capire quanto azionario mettere in prf...solitamente si usa la regola del pollice, se sono disposto ad evere un DD del 10% posso mettere 20% di azionario...in generale si può fare max DD sopportato x 2...
    Tornado ai LS, che io possiedo, un 60/40 può subire un DD massimo del 30% (sempre numeri a spanne)...per cui per un investitore con 100k si parla di 30k....500k si parla di 150k ...1kk si parla di 300k...
    Se si è in grado di sopportare queste perdite potenziali bene avanti con il secondo step...
    Il secondo step sono gli obiettivi dell investimento...se gli obiettivi non sono certi e ben definiti si rischia nuovamente di mollare al primo rosso forte esattamente come per il max DD sopportabile...
    Superati i primi step si passa alla costruzione del ptf e qui entra in gioco la sacrosanta diversificazione...
    Sulla base di questo terzo step mi sento di dire che il caso di xymon per es. è più unico che raro...lui è contento così ma il suo ptf è completamente sbilanciato e infatti subisce diverse critiche su tutte le discussioni del forum...ma ripeto se lui è contento così no problem...

    Oggi come oggi bisogna poi essere consapevoli che mettere per es 100k sul LS60 significa mettere 40k a rendimento reale negativo...è matematica in questo caso...

    Personalmente non ho voglia né capacità di subire perdite sul mio capitale....Poi non ho obiettivi a x anni perché quello che cercano di ottenere molte persone che si affacciano agli investimenti ritengo di averlo già ottenuto da tempo in quanto ho tutto il denaro che mi occorre e vivo libero...

    Il mio unico obiettivo è mantenere la mia situazione attuale...
    Analisi buona e tu Bob puoi ragionare così in quanto hai uno status lavorativo più unico che raro..... bisogna essere consapevoli che non investendo mai avresti una perdita certa di circa il 4%oggi e ,su 1kk sono 40k.....Bisogna pensare anche che il mondo intero si basa sul sistema finanziario(fp inclusi) e non tutti i paesi hanno un sistema pensionistico simile al nostro. I DD una persona se li becca di certo,p dovresti essere veramente sfortunato ad investirci il giorno prima!......In ogni caso se si vuole vivere di rendita il denaro va investito,dove, come e in quali proprzioni ogni soggetto ha le proprie esigenze....

  6. #1516
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    4,358
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    1860 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da 4% netto Visualizza Messaggio
    Negli anni passati si potevano comprare a buon prezzo assieme ai nostri BTP anche Bonos Spagnoli, Portogallo, Grecia (post default ), si potevano comprare dollari a 1,5 / 1,6 e poi letteralmente una valanga di obbligazioni emesse in dollari degli emittenti più disparati...comprare solo Italia con tutta la vastità dell'offerta è stato come prendersi rischi in più senza doverli correre per forza.
    Vero, ma tu lo hai fatto?
    Se sì in che %?
    Io ho preferito scommettere sull’Italia piuttosto che su Spagna, Portogallo o Grecia in quanto abbiamo un risparmio privato nettamente superiore, con i suoi pro e contro, contro per noi (patrimoniale), pro perchè è uno scudo contro un eventuale default
    Non ti nego che andai molto vicino a comprare bond Portoghesi in dollari


    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    Sulla base di questo terzo step mi sento di dire che il caso di xymon per es. è più unico che raro...lui è contento così ma il suo ptf è completamente sbilanciato e infatti subisce diverse critiche su tutte le discussioni del forum...ma ripeto se lui è contento così no problem...
    non so a che critiche ti riferisci, ma non è un problema , ma è ovvio che per come è composto il mio ptf è più facile subire "critiche" in questa sezione che nella sezione "Mercato Italiano", dove ci sono persone molto più esposte di me nelle singole azioni italiane.
    Poi parliamoci chiaro, ci sono azioni e azioni, esempio Stellantis non è più così esposta sul mercato italiano come era un tempo FIAT, la stessa ENI ha interessi in tutto il mondo, motivo per cui l'ho preferita a Snam o Terna.
    Cmq attualmente il mio ptf è sicuramente più diversificato di quello di quegli anni, anche se non escludo che in eventuale DD aumenterei nuovamente l'esposizione sul nostro paese, dipende solo dalle occasioni dell momento.
    Inoltre sono sicuro che se adesso uscisse un BTP al 4% vi ci buttereste dentro anche voi a mani basse, visto quello che leggo normalmente qui su quello che comprate, non pensereste molto al rischio Italia in questo momento ... aggiungo "giustamente".

    Citazione Originariamente Scritto da gege' Visualizza Messaggio
    I DD una persona se li becca di certo,p dovresti essere veramente sfortunato ad investirci il giorno prima!......In ogni caso se si vuole vivere di rendita il denaro va investito,dove, come e in quali proprzioni ogni soggetto ha le proprie esigenze....
    esattamente, il mio ptf nel 2021, come avevo già scritto, mi ha reso di cashflow il 7,11% netto, quindi sono contento
    nel 2021 e probabilmente anche nel 2022, gran parte della nuova liquidità là sto investendo in ETF che sicuramente mi faranno calare quella % di cashflow, lo faccio per diversificare ma anche per essere pronto ad un eventuale DD, se certe azioni che tengo monitorato dovessero raggiungere certi prezzi venderei questi ETF per comprarle.
    questo è il mio modo di operare, ha funzionato fino ad ora e credo che continuerò così per sempre, indipendentemente dalla mià età anagrafica

    p.s. come avevo già spiegato psicologicamente i DD io li gestisco ragionando sul mio ptf nominale e non su quello reale, poi da metà anni '90 ad ora ne ho passati tanti che un pò vi ho fatto il callo
    Ultima modifica di xymox; 16-01-22 alle 10:37

  7. #1517
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,155
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    5129 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da gege' Visualizza Messaggio
    Analisi buona e tu Bob puoi ragionare così in quanto hai uno status lavorativo più unico che raro..... bisogna essere consapevoli che non investendo mai avresti una perdita certa di circa il 4%oggi e ,su 1kk sono 40k.....Bisogna pensare anche che il mondo intero si basa sul sistema finanziario(fp inclusi) e non tutti i paesi hanno un sistema pensionistico simile al nostro. I DD una persona se li becca di certo,p dovresti essere veramente sfortunato ad investirci il giorno prima!......In ogni caso se si vuole vivere di rendita il denaro va investito,dove, come e in quali proprzioni ogni soggetto ha le proprie esigenze....
    Si può anche consumarlo e stop alla Nemor per capirci...non sarà esattamente come vivere di rendita ma stica

    Se chiudo attività per es a 50 anni e fino alla pensione prelevo e stop (sto estremizzano perché in realtà con CD e simili un pelino combatterei l inflazione)...poi un anno prima della pensione verso qualcosa sul FP... e via fino alla dipartita...a mio figlio lascio qualche immobile e un cuscinetto di denaro...mi pare che possa filare

    Senza dimenticare le entrate da affitti

  8. #1518
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,155
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    5129 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da xymox Visualizza Messaggio
    Vero, ma tu lo hai fatto?
    Se sì in che %?
    Io ho preferito scommettere sull’Italia piuttosto che su Spagna, Portogallo o Grecia in quanto abbiamo un risparmio privato nettamente superiore, con i suoi pro e contro, contro per noi (patrimoniale), pro perchè è uno scudo contro un eventuale default
    Non ti nego che andai molto vicino a comprare bond Portoghesi in dollari




    non so a che critiche ti riferisci, ma non è un problema , ma è ovvio che per come è composto il mio ptf è più facile subire "critiche" in questa sezione che nella sezione "Mercato Italiano", dove ci sono persone molto più esposte di me nelle singole azioni italiane.
    Poi parliamoci chiaro, ci sono azioni e azioni, esempio Stellantis non è più così esposta sul mercato italiano come era un tempo FIAT, la stessa ENI ha interessi in tutto il mondo, motivo per cui l'ho preferita a Snam o Terna.
    Cmq attualmente il mio ptf è sicuramente più diversificato di quello di quegli anni, anche se non escludo che in eventuale DD aumenterei nuovamente l'esposizione sul nostro paese, dipende solo dalle occasioni dell momento.
    Inoltre sono sicuro che se adesso uscisse un BTP al 4% vi ci buttereste dentro anche voi a mani basse, visto quello che leggo normalmente qui su quello che comprate, non pensereste molto al rischio Italia in questo momento ... aggiungo "giustamente".



    esattamente, il mio ptf nel 2021, come avevo già scritto, mi ha reso di cashflow il 7,11% netto, quindi sono contento
    nel 2021 e probabilmente anche nel 2022, gran parte della nuova liquidità là sto investendo in ETF che sicuramente mi faranno calare quella % di cashflow, lo faccio per diversificare ma anche per essere pronto ad un eventuale DD, se certe azioni che tengo monitorato dovessero raggiungere certi prezzi venderei questi ETF per comprarle.
    questo è il mio modo di operare, ha funzionato fino ad ora e credo che continuerò così per sempre, indipendentemente dalla mià età anagrafica

    p.s. come avevo già spiegato psicologicamente i DD io li gestisco ragionando sul mio ptf nominale e non su quello reale, poi da metà anni '90 ad ora ne ho passati tanti che un pò vi ho fatto il callo
    Ripeto fai benissimo ad investire come ritieni ma non ho mai letto un solo economista al modo né un solo libro di finanza che può ritenere il tuo un modo di investire equilibrato...
    Concentrare il patrimoni in 3 o 4 azioni di un solo paese contravviene a tutti i principi della finanza...
    Rischiosissimo sotto tutti i profili imho...

  9. #1519
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    4,358
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    1860 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da bobsinclair Visualizza Messaggio
    Ripeto fai benissimo ad investire come ritieni ma non ho mai letto un solo economista al modo né un solo libro di finanza che può ritenere il tuo un modo di investire equilibrato...
    Concentrare il patrimoni in 3 o 4 azioni di un solo paese contravviene a tutti i principi della finanza...
    Rischiosissimo sotto tutti i profili imho...
    Buffett allergico alla diversificazione, il 70% del portafoglio in 5 titoli | WSI

    attualmente io ho il 45% su 4 titoli, non c'è questa grossa differenza, il problema è che i miei non sono ben distribuiti, sono particolarmente esposto su due di essi (ISP e ENI).

    Per quanto riguarda il consumare il patrimonio capisco, ma sinceramente non riesco entrare in quell'ottica, se non in piccola parte.
    Poi è ovvio che se fossi costretto lo farei senza problemi, ma partire con quell'idea no, probabilmente perchè ho figli e anche perchè onestamente mi piace investire
    Ma anche per chi non ha figli ritengo che possa essere un discorso pericoloso, va calcolato molto bene anche perchè non si sa quanto si vive.
    Poi anche dal punto di vista psicologico non credo sia facile vedersi invecchiare con sempre meno soldi ... mah

  10. #1520

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    741
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    476 Post(s)
    Potenza rep
    39141262
    Citazione Originariamente Scritto da xymox Visualizza Messaggio
    Buffett allergico alla diversificazione, il 70% del portafoglio in 5 titoli | WSI

    attualmente io ho il 45% su 4 titoli, non c'è questa grossa differenza, il problema è che i miei non sono ben distribuiti, sono particolarmente esposto su due di essi (ISP e ENI).

    Per quanto riguarda il consumare il patrimonio capisco, ma sinceramente non riesco entrare in quell'ottica, se non in piccola parte.
    Poi è ovvio che se fossi costretto lo farei senza problemi, ma partire con quell'idea no, probabilmente perchè ho figli e anche perchè onestamente mi piace investire
    Ma anche per chi non ha figli ritengo che possa essere un discorso pericoloso, va calcolato molto bene anche perchè non si sa quanto si vive.
    Poi anche dal punto di vista psicologico non credo sia facile vedersi invecchiare con sempre meno soldi ... mah
    La penso più o meno così pure io......Per quanto riguarda le azioni italiane la cosa che mi infastidisce di più sono gli aumenti di capitale........Sono ,spesso, cetrioli.E' per questo che solo raramente acquisto pezzi nel nostro mercato. Preferisco etf pur avendo un ter da pagare......

Accedi