La paura d'investire ed il timore di restare liquidi
Italian Certificate Awards 2021: Société Générale vince il premio Miglior Certificato a Leva
Si è svolta il 18 gennaio, in modalità ibrida (sia online e sia in presenza), la cerimonia di premiazione dei migliori Certificati, Emittenti e Reti distributrici del 2021 per la …
Italian Certificate Awards 2021: BNP Paribas vince i premi innovazione e al certificato a partecipazione
Si è svolta il 18 gennaio, in modalità ibrida (sia online e sia in presenza), la cerimonia di premiazione dei migliori Certificati, Emittenti e Reti distributrici del 2021 per la …
Italian Certificate Awards 2021: Banca Generali vince il premio Reti Private
Si è svolta il 18 gennaio, in modalità ibrida (sia online e sia in presenza), la cerimonia di premiazione dei migliori Certificati, Emittenti e Reti distributrici del 2021 per la …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,641
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    2892 Post(s)
    Potenza rep
    42949693

    La paura d'investire ed il timore di restare liquidi

    E' da tempo che i risparmiatori sono abbastanza confusi.

    I Bot people abituati ad interessi anche adoppia cifra (l'inflazione non la consideravano), non trovando più rendimento in queste forme d'impiego a breve della liquidità, preferiscono rimanere liquidi, non accontentandosi dei ritorni bassissimi offerte dai TdS o bond di buon rating anche con scadenze medio/lunghe. Alcuni si sono rifugiati nei conti di deposito ma anche questi, soprattutto quelli liberi, offrono ben poco. Altri con le polizze di ramo primo a gestione separata, ma pure qui con ritorni sempre più bassi, a causa anche delle percentuali elevate che trattengono le compagnie. Non avendo mai sperimentato altro, hanno poi timore d'evventurarsi verso terreni inesplorati, come etf, azioni, certificati, ecc... di cui percepiscono solo i rischi e non valutano le opportunità.

    Contrapposti a questi, ci sono poi gli investitori che hanno il timore di lasciare la liquidità nei c/c con lo spauracchio di un'eventuale patrimoniale, del bail-in, per non pagare il bollo e anche, banalmente, per non avere la tentazione di spenderli.

    Ognuno ha le sue ragioni ma credo che attualmente un mix delle 2 scelte potrebbe essere la soluzione ottimale. Fatto 100 il patrimonio individuale, un 25% si potrebbe lasciare nel c/c, il resto allocarlo in obbligazionario diversificato e naturalmente azionario. Invece di andare sui singoli titoli, sarebbe preferibile farlo tramite etf e/o certificates. Il 25% di liquidità dovrebbe essere un cuscinetto strategico da cui attingere per le eventuali opportunità che si presentassero.

  2. #2

    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    2,550
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1690 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Almeno 40% di liquidità visti i prezzi folli che vediamo ...

    Il resto dipende molto da età , tenore di vita, propensione al rischio ... ciascuno deve farsi la sua autoanalisi

  3. #3
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,641
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    2892 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da franke Visualizza Messaggio
    Almeno 40% di liquidità visti i prezzi folli che vediamo ...

    Il resto dipende molto da età , tenore di vita, propensione al rischio ... ciascuno deve farsi la sua autoanalisi
    Mah, ognuno decide ma 40% di liquidità secondo me è eccessiva. Prezzi folli? Dipende a cosa ti riferisci, in campo obbligazionario forse, in ambito azionario dipende dai settori. I certificati vanno bene anche in un mercato laterale o negativo fino a certi limiti...per me attualmente la scelta migliore.

  4. #4

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    264
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    137 Post(s)
    Potenza rep
    4515667
    in questa settimana visto le discese sto incrementando ovunque, finendo quasi la liquidità. Al primo rimbalzone inizio ad alleggerire qualche posiziona

  5. #5
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,641
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    2892 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da morobosci76 Visualizza Messaggio
    in questa settimana visto le discese sto incrementando ovunque, finendo quasi la liquidità. Al primo rimbalzone inizio ad alleggerire qualche posiziona
    In un mercato volatile come quello attuale, la strategia mi sembra corretta. Comunque consiglio anche, dove è possibile, l'inserimento degli stop loss.

  6. #6
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,504
    Mentioned
    43 Post(s)
    Quoted
    4665 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da morobosci76 Visualizza Messaggio
    in questa settimana visto le discese sto incrementando ovunque, finendo quasi la liquidità. Al primo rimbalzone inizio ad alleggerire qualche posiziona
    Ocio che siamo sempre vicini ai massimo se finisci la liquidità e si continua a scendere non hai più cartucce

  7. #7

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    264
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    137 Post(s)
    Potenza rep
    4515667

  8. #8

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    1,280
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    589 Post(s)
    Potenza rep
    19341086
    Diciamo che gli ultimi 7/10 giorni mi sono costati circa 35k.
    Ieri cmq ho iniziato a ricomprare qualcosina in Usa ed Italia.

  9. #9
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,959
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4736 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    è tutto in bolla, azionario obbligazionario ecc...drogato dalla immane liquidità immessa sui mercati dalle banche centrali anche per far fronte alla recessione recente da pandemia...io aspetterei un ritracciamento di almeno un 25% dai massimi di sp500...ed entrerei sul relativo etf con la prima quota...poi al 33% dai massimi, poi al 50% ed infine al 66%....stessa strategia su etf obbligazionario globale, idem oro criptovalute ed energie rinnovabili ed inflazione,,,,questi mi paiono gli assets fondamentali..eventualmente da integrare con materie prime ed immobiliare...ora è praticamente tuto sui massimi mi pare un azzardo investire , sempre meglio aspettare i ribassi che prima o poi arrivano..l' ultima occssione d' oro la si è avuta un anno e mezzo fa con i crolli post covid...ora occorre pazientare imho...entrare ora è un timing pessimo...l'unico etf sul quale forse si potrebbe entrare già da ora è quello sull' inflazione visto che l'aumento della stessa è appena iniziato e poi, non so se esista, su un etf agganciato ai rendimenti obbligazionari oa ai tassi che stanno iniziando ad aumentare...per ora molto meglio restare alla finestra in attesa di nuovi crolli che prima o poi arriveranno

  10. #10

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    23 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    In un mercato volatile come quello attuale, la strategia mi sembra corretta. Comunque consiglio anche, dove è possibile, l'inserimento degli stop loss.
    E' sempre un mercato immensamente gonfiato dalle banche centrali, in tempi normali le obbligazioni hanno sempre avuto rendimenti molto più alti, di conseguenza le persone sono andate a gonfiare l'azionario.
    Finiti gli stimoli vedremo dove toccheremo terra, la volatilità di queste giornate può essere solo l'inizio.

Accedi