BTP 2045 - 2051 - 2067 - 2072 - Vol. 4 (A.T., views, news e divagazioni) - Pagina 8
Salva-spread Draghi al Quirinale: outlook BTP e consigli su Piazza Affari con rebus Italia
Elezioni presidenziali e incognita Draghi tra market mover principali degli asset made in Italy, spread BTP-Bund e Piazza Affari in primis. Analisti ed economisti continuano a focalizzarsi sui temi cruciali …
Iliad spiazza la concorrenza con l’offerta sul fisso e smentisce l’accordo con Vodafone
Il lancio della nuova offerta su rete fissa da parte di Iliad oggi ha scosso il mercato delle telecomunicazioni italiano. L’operatore francese con un’offerta da 15,99 € al mese per …
Bce e tassi, Deutsche Bank più hawkish: inflazione rallenterà meno delle attese, rialzo tassi già quest’anno. Il rischio stretta 50 pb
Primo rialzo dei tassi da parte della Bce a dicembre di quest'anno: è l'outlook firmato dagli economisti di Deutsche Bank che, in un momento in cui i mercati percepiscono il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71
    L'avatar di JollyBlue
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    581 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da waytogain Visualizza Messaggio
    un piccolo tributo al buon @aran
    Un test nella parte bassa del canale non è proprio possibile farla? per vedere se regge

    Stavo vedendo ora questo grafico con la riga centrale che spezza e credo che tu l'abbia messa apposta perchè neckline, guarda che bel testa e spalle, neckline rotta e prezzo rientrato, rirotta, prezzo sceso e retest della neckline diventata ora resistenza e prezzo respinto!!!!!

  2. #72
    L'avatar di waytogain
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    2,926
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1127 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da JollyBlue Visualizza Messaggio
    Un test nella parte bassa del canale non è proprio possibile farla? per vedere se regge

    Stavo vedendo ora questo grafico con la riga centrale che spezza e credo che tu l'abbia messa apposta perchè neckline, guarda che bel testa e spalle, neckline rotta e prezzo rientrato, rirotta, prezzo sceso e retest della neckline diventata ora resistenza e prezzo respinto!!!!!
    Vedi io non ci capisco nulla o quasi di analisi tecnica...ma datemi una matita e vi disegnerò il futuro
    Sì io vorrei proprio andare a testare quella parte bassa infatti

  3. #73
    L'avatar di JollyBlue
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    581 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da waytogain Visualizza Messaggio
    Vedi io non ci capisco nulla o quasi di analisi tecnica...ma datemi una matita e vi disegnerò il futuro
    Sì io vorrei proprio andare a testare quella parte bassa infatti
    Ah ops ma cosa stava a significare la linea retta centrale??? beh mi sei stato d'ispirazione

    Mi sono un po divertito visto che mi è venuto lo schiribizzo di pasticciare il matusa

    Primo passo sarebbe tornare sopra la neckline con volumi, poi si vedrà come invalidare il testa&spalle altrimenti la strada diventa tosta

    Ora come ora non vedo 1 segnale o indicatore positivo per il matusa h&s ribassista, dentro un canalone ribassista, sotto la media a 50 periodi che fa da tetto, inflazione che sale, pepp che si sta scaricando

    BTP 2045 - 2051 - 2067 - 2072 - Vol. 4  (A.T., views, news e divagazioni)-matusa.jpg

  4. #74
    L'avatar di Lou Cypher
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    19,888
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    2389 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Non credo che il default del nostro Stato, o di un altro Stato (farebbe poca differenza), sarebbe una soluzione auspicabile per noi tutti, non credi?
    Fortunatamente, e questo è uno degli aspetti più postivi della situazione attuale, le banche centrali hanno assodato che facendo fallire uno Stato non si andrebbe da nessuna parte, tutti avrebbero solo da rimetterci. Persino uno staterello come la Grecia ha dimostrato di poter far implodere tutto a livello internazionale.
    I governi che continuassero a buttare soldi con leggi ad personam o di tornaconto elettorale (vedi: pensioni baby, redditi di fannullanza, bonus amenità, ecc.), continueranno ad essere egregiamente puniti con lo spread! Oggi lo spread non è più un indice di solidità del Paese bensì è divenuto uno strumento di giudizio e punizione nei confronti del governo, infatti più viene elevato lo spread e più si riducono i margini finanziari di manovra del governo. Adesso ai governi conviene fare le cose con più criterio!
    Credo che, come mai prima d'ora, si possa stare tranquillissimi.
    Ciao Enca , ammirevole la tua pazienza nel replicare a soggetti che non meriterebbero risposta alcuna. E’ inconcepibile come si possa pensare al default degli Stati per ripianare i debiti (sic: “Se si sono indebitati gli Stati...esiste benissimo il Default”), e al rialzo dei tassi per contrastare il rincaro dei prodotti energetici. A fronte di un lieve benefico per il deprezzamento del $ con il quale si pagano le commodity, assisteremmo alla débâcle delle categorie a reddito fisso, dei soggetti indebitati Stato compreso, dell’export e, non ultimi, dei mercati azionari. E ‘ bastato assistere alle centinaia di manifestazioni anche violente per il solo rifiuto del green pass per capire come reagirebbero le masse nelle piazze con la bancarotta dietro l’angolo….altro che no-pass!...
    _____________________

    Da Icebergfinanza:

    Wow, il petrolio crolla di oltre il 24 % in un solo mese, l’inflazione energetica va su per il camino senza neppure utilizzare le riserve energetiche e il genio Powel se ne esce in pieno panico dei mercati per il bluff denominato Omicron con le seguenti affermazioni…

    È ora che la Federal Reserve, la banca centrale americana, smetta di parlare di inflazione «transitoria». (…)«Il rischio di inflazione è aumentato», con aumenti dei prezzi «che si sono diffusi in modo molto più ampio di recente». A dichiararlo è il presidente dell’istituto centrale, Jerome Powell, durante la testimonianza di fronte alla commissione bancaria del Senato Usa su economia e pandemia. «Per molti, transitorio è associato a ’breve termine’, ma per noi è associato a un’inflazione che non lasci un segno permanente sui prezzi – ha spiegato – Credo sia probabilmente il momento giusto per ritirate il termine ’transitorio’» e di «spiegare più chiaramente ciò che intendiamo».
    […] La reazione del mercato obbligazionario è stata chiarissima, solo i rendimenti a breve sono saliti sulla scia delle esternazioni di Powel, la parte lunga della curva è crollata, dando un segnale inequivocabile, il prossimo anno ci sarà recessione.
    Andrea Massalei dixit

    • WTI 65$ dai precedenti 85$ del 26/10/2021
    • EUR/USD 1,13
    • Rend. T-Bond 30y 1,75% dal precedente 2,16% dell’11/10/21

    (h 22:30)

  5. #75
    L'avatar di kikka123
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    2,343
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1186 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Fed: Beige Book, economia si conferma in crescita a passo tra "modesto" e "moderato"


    (Il Sole 24 Ore) - New York, 01 dic - L'attivita' economica negli Stati Uniti e' cresciuta a un passo tra il "modesto" e il "moderato", secondo la maggioranza dei distretti della Federal Reserve. E' quanto si legge nel rapporto della Fed chiamato Beige Book, elaborato ogni sei settimane sulla base delle informazioni raccolte nei 12 distretti in cui opera la banca centrale statunitense, e che fa riferimento al periodo terminato il 19 novembre.

    Confermato, quindi, l'andamento del rapporto precedente, riferito al periodo fino all'8 ottobre. Le spese per i consumi sono aumentate a passo "modesto", con i prezzi cresciuti a un passo tra il "modesto" e il "robusto".

    L'occupazione e' aumentata a un passo tra il "modesto" e il "forte"; restano le difficolta' a trovare manodopera, per le aziende. I salari hanno vissuto una crescita "robusta". Si confermano i problemi alle filiere e l'incertezza legata al coronavirus.

  6. #76
    L'avatar di kikka123
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    2,343
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1186 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    BTP 2045 - 2051 - 2067 - 2072 - Vol. 4  (A.T., views, news e divagazioni)-screenshot_20211201-224539.jpg

    Bce, consiglieri valutano rinvio decisione futuro Pepp causa outlook incerto - fxempire.it

    Questa mi pare una buona mossa!!
    Aspettiamo qualche mese, vediamo se scende l'inflazione, vediamo come và l'economia e soprattutto...che piega prende la pandemia!
    Decidere a dicembre avrebbe poco senso...

  7. #77
    L'avatar di kikka123
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    2,343
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1186 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Lou Cypher Visualizza Messaggio
    Ciao Enca , ammirevole la tua pazienza nel replicare a soggetti che non meriterebbero risposta alcuna. E’ inconcepibile come si possa pensare al default degli Stati per ripianare i debiti (sic: “Se si sono indebitati gli Stati...esiste benissimo il Default”), e al rialzo dei tassi per contrastare il rincaro dei prodotti energetici. A fronte di un lieve benefico per il deprezzamento del $ con il quale si pagano le commodity, assisteremmo alla débâcle delle categorie a reddito fisso, dei soggetti indebitati Stato compreso, dell’export e, non ultimi, dei mercati azionari. E ‘ bastato assistere alle centinaia di manifestazioni anche violente per il solo rifiuto del green pass per capire come reagirebbero le masse nelle piazze con la bancarotta dietro l’angolo….altro che no-pass!...
    _____________________

    Da Icebergfinanza:

    Wow, il petrolio crolla di oltre il 24 % in un solo mese, l’inflazione energetica va su per il camino senza neppure utilizzare le riserve energetiche e il genio Powel se ne esce in pieno panico dei mercati per il bluff denominato Omicron con le seguenti affermazioni…

    È ora che la Federal Reserve, la banca centrale americana, smetta di parlare di inflazione «transitoria». (…)«Il rischio di inflazione è aumentato», con aumenti dei prezzi «che si sono diffusi in modo molto più ampio di recente». A dichiararlo è il presidente dell’istituto centrale, Jerome Powell, durante la testimonianza di fronte alla commissione bancaria del Senato Usa su economia e pandemia. «Per molti, transitorio è associato a ’breve termine’, ma per noi è associato a un’inflazione che non lasci un segno permanente sui prezzi – ha spiegato – Credo sia probabilmente il momento giusto per ritirate il termine ’transitorio’» e di «spiegare più chiaramente ciò che intendiamo».
    […] La reazione del mercato obbligazionario è stata chiarissima, solo i rendimenti a breve sono saliti sulla scia delle esternazioni di Powel, la parte lunga della curva è crollata, dando un segnale inequivocabile, il prossimo anno ci sarà recessione.
    Andrea Massalei dixit

    • WTI 65$ dai precedenti 85$ del 26/10/2021
    • EUR/USD 1,13
    • Rend. T-Bond 30y 1,75% dal precedente 2,16% dell’11/10/21

    (h 22:30)
    Sia tu che Enca avete davvero tanta pazienza, confermo! D'altronde Way si è fissato che devono salire i rendimenti ...nn capisce che più rendimento = più tasse a carico della collettività, più aumento del debito pubblico (siamo già al 155% del pil!), più crisi aziendali e crisi del sistema paese!
    Comunque stasera gli Usa han chiuso belli rossi....crudo e gas
    Ma soprattutto il dollaro perde posizioni e i rendimenti 10/30y scendono!
    Mi chiedo: come mai scendono se Powell pensa ad un tapering ancora più ravvicinato e ad un prossimo aumento dei tassi?? Bel dilemma! Non è che per caso ci nascondono qualcosa?!

    Ps: si chiama Andrea Mazzalai, consolati, anche io sbaglio sempre il nome, lo chiamo MazzOlai!

  8. #78
    L'avatar di JollyBlue
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    581 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da kikka123 Visualizza Messaggio
    Questa mi pare una buona mossa!!
    Aspettiamo qualche mese, vediamo se scende l'inflazione, vediamo come và l'economia e soprattutto...che piega prende la pandemia!
    Decidere a dicembre avrebbe poco senso...
    Ottimo, già vedo l'astinenza da pepp abbattersi sui Bond europei e in particolare i periferici

  9. #79
    L'avatar di kikka123
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    2,343
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1186 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da JollyBlue Visualizza Messaggio
    Ottimo, già vedo l'astinenza da pepp abbattersi sui Bond europei e in particolare i periferici
    No n'attimoooo ....io ho capito che vorrebbero aspettare qualche mese per decidere se stopparlo (come avevano intenzione di fare, scade a marzo!) o, RINNOVARLO in caso di calo dell'inflazione e un' economia che rallenta per via della pandemia...
    Ultima modifica di kikka123; 01-12-21 alle 23:44

  10. #80
    L'avatar di kikka123
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    2,343
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1186 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da JollyBlue Visualizza Messaggio
    Ottimo, già vedo l'astinenza da pepp abbattersi sui Bond europei e in particolare sui periferici
    Tièèè....

    BTP 2045 - 2051 - 2067 - 2072 - Vol. 4  (A.T., views, news e divagazioni)-screenshot_20211201-233303.jpg

Accedi