Venezuela e PDVSA (Vol.160) Quota "Aran2" .... il sogno ricostituente! - Pagina 164
E’ crypto crash: bitcoin -50% dai massimi ed Ethereum -33% a gennaio. Che sta succedendo?
Nuovo tonfo del bitcoin e della altre principali criptovalute. L’ennesimo tonfo di Wall Street, anche ieri vittima di corposi ribassi a partire dall’indice Nasdaq, testimonia una fuga dal rischio da …
L’incastro perfetto per Quirinale e governo che farebbe gioire BTP e Piazza Affari
Con l’avvicinarsi del 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, si è progressivamente acuita l?incertezza sulle prospettive per lo spread Btp-Bund, che ondeggia in …
‘Il grande crollo è iniziato, S&P 500 andrà giù del 45%’. Jeremy Grantham non ha dubbi ed elenca tutti i sintomi della super bolla
Jeremy Grantham, investitore celebre per le chiamate delle scoppio di bolle di mercato,  ieri ha affermato che lo storico crollo delle azioni che aveva previsto un anno fa è in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1631

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    700
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    442 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    E una democrazia filo occidentale e non un regime chavista filo cubano.
    Tant'è che l' FMI ha fatto la sua parte cosi i tribunali di NY .
    E poi in ultimo il tango vs la salsa del baffuto
    ... sicuramente il fatto che l'Argentina non fosse sottoposta ad un regime ha agevolato la procedura... tuttavia, io non credo che il Venezuela - pure soggetto, quanto ai bond, ai tribunali di NY - riuscirà a sottrarsi al pagamento... il punto è quando...

  2. #1632
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    10,038
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5627 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Secondo me sta usando la tintura per capelli
    Immagini Allegate Immagini Allegate Venezuela e PDVSA (Vol.160) Quota "Aran2" .... il sogno ricostituente!-8a6818266b4c1a2732cf36e1baf9ce3c.png 

  3. #1633
    L'avatar di StormShadow
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    587
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    213 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    El FMI comenzo un dialogo con Maduro y lo acerca a Biden


    Venezuela
    Il FMI avvia un dialogo con Maduro e lo avvicina a Biden
    Dopo le elezioni regionali, l'organizzazione ha avviato un dialogo con il regime chavista. Era un anticipo esclusivo di LPO.

    25/11/2021


    Dopo le elezioni, Maduro ritiene fondamentale la ristrutturazione del debito sovrano e l'accesso ai Diritti Speciali di Prelievo per accedere alla liquidità e normalizzare il rapporto con gli Stati Uniti.

    Fonti interessate a questo approccio che operano a Wall Street "è un passo ragionevole e necessario. Penso che sia molto possibile raggiungere un accordo ma la trattativa sarà dura".







    il resto vi leggete l'articolo
    chi ha interesse


    qualcosa è avviato come ha detto Lovebond e ninjazzurro
    Ultima modifica di StormShadow; 03-12-21 alle 11:58

  4. #1634

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    3,677
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2215 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    ... sicuramente il fatto che l'Argentina non fosse sottoposta ad un regime ha agevolato la procedura... tuttavia, io non credo che il Venezuela - pure soggetto, quanto ai bond, ai tribunali di NY - riuscirà a sottrarsi al pagamento... il punto è quando...
    Non voglio deprimerti, ma sempre meglio guardare in faccia le cose.
    L'Argentina di Macrì , poco prima del default scatenato dalla vittoria del duo peronista Fernandez e Kirchner, aveva già avuto dal FMI della Lagarde 60 (!) miliardi di dollari.
    ( comunque la si pensi stare con gli Usa non è conveniente?)
    In pratica la ristrutturazione del debito, in sostanza già iniziata prima dello scontato esito elettorale, si è conclusa ( mi risulta che ancora qualcosa sia in sospeso ma oggi seguo poco) in un anno.
    Malauguratamente per noi il FMI non entra in Venezuela per le verifiche di rito da anni perché i chavisti non vogliono far vedere le carte.
    Maduro deve andarsene. E gli Usa devono rimuovere il divieto alle US persone.

  5. #1635
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,494
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1797 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da StormShadow Visualizza Messaggio
    El FMI comenzo un dialogo con Maduro y lo acerca a Biden


    Venezuela
    Il FMI avvia un dialogo con Maduro e lo avvicina a Biden
    Dopo le elezioni regionali, l'organizzazione ha avviato un dialogo con il regime chavista. Era un anticipo esclusivo di LPO.

    25/11/2021


    Dopo le elezioni, Maduro ritiene fondamentale la ristrutturazione del debito sovrano e l'accesso ai Diritti Speciali di Prelievo per accedere alla liquidità e normalizzare il rapporto con gli Stati Uniti.

    Fonti interessate a questo approccio che operano a Wall Street "è un passo ragionevole e necessario. Penso che sia molto possibile raggiungere un accordo ma la trattativa sarà dura".







    il resto vi leggete l'articolo
    chi ha interesse


    qualcosa è avviato come ha detto Lovebond e ninjazzurro

    Perfetto

    Anticipa all'FMI quando fa i conti che noi seguaci del presidente Aran2 vogliamo il capitale al nominale, tutti gli interessi maturati alla data della ristrutturazione, il 9% di interesse sugli interessi maturati ma temporaneamente non corrisposti + il 2% per come sancito dalle sentenze dei tribunali di New York.


    Tempo al tempo

    Si va a 100 + PDI

    Il Venezuela è la più bella storia dei mercati emergenti

    Viva Aran2




  6. #1636
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,284
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2710 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da StormShadow Visualizza Messaggio
    El FMI comenzo un dialogo con Maduro y lo acerca a Biden


    Venezuela
    Il FMI avvia un dialogo con Maduro e lo avvicina a Biden
    Dopo le elezioni regionali, l'organizzazione ha avviato un dialogo con il regime chavista. Era un anticipo esclusivo di LPO.

    25/11/2021


    Dopo le elezioni, Maduro ritiene fondamentale la ristrutturazione del debito sovrano e l'accesso ai Diritti Speciali di Prelievo per accedere alla liquidità e normalizzare il rapporto con gli Stati Uniti.

    Fonti interessate a questo approccio che operano a Wall Street "è un passo ragionevole e necessario. Penso che sia molto possibile raggiungere un accordo ma la trattativa sarà dura".







    il resto vi leggete l'articolo
    chi ha interesse


    qualcosa è avviato come ha detto Lovebond e ninjazzurro
    Lo sa anche la cuoca di Maduro che non si vende

  7. #1637
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    5,506
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2430 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Un buon week end do babbi'u a tutti ...................Si................... ....Va................A................. ..100...................... longhi e curti!

  8. #1638
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    18,359
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    5234 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Lo sa anche la cuoca di Maduro che non si vende
    ritardo di 189 mesi...

  9. #1639
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,284
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2710 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    ritardo di 189 mesi...
    Il ritardo per una donna preannuncia un parto...ed anche il Venezuela presto partorirà la rinegoziazione 😉
    Ultima modifica di lovebond; 03-12-21 alle 13:37

  10. #1640
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    18,359
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    5234 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    By Andreina Itriago Acosta
    (Bloomberg) -- European Union electoral monitors are being
    kicked out of Venezuela days before their scheduled departure
    amid a clamp down by the government of Nicolas Maduro following
    last month’s elections.
    E.U. analysts and a handful of staff members will fly out
    this weekend after the foreign ministry refused to extend their
    visas, according to a person with direct knowledge of the
    situation. They received an order to leave the country from the
    foreign ministry and the National Electoral Council, the person
    said.
    Neither the ministry nor the electoral council responded to
    messages seeking comment.
    The team had planned to be in the country until Dec. 13
    under a schedule agreed to with the council and blessed by
    Maduro’s government.
    But tensions began to grew in the run up to the election
    when Maduro preemptively dismissed their findings. He then
    accused the monitors of being “spies” following the release of a
    preliminary report that pointed out shortcomings and
    irregularities in the Nov. 21 regional elections. The decision
    to kick them out early further stains elections that Maduro has
    promoted as free and fair.
    The country’s high court, which is stacked with government
    loyalists, has already intervened in a governor’s race, calling
    a repeat after an opposition candidate led in the vote count.
    Authorities have harassed mayors elected from opposition
    parties. In another state race won by the opposition, Maduro is
    stripping the governor-elect of some powers.
    The E.U. sent 130 people to monitor the vote, its first
    delegation in 15 years. While most observers already left, those
    that remain were conducting interviews, following up on
    objections to the electoral process from candidates and parties,
    and gathering information for a final report they plan to
    release by early February.
    The delegation was not told why their trip is being cut
    short, the person said.

Accedi