Venezuela e PDVSA (Vol.160) Quota "Aran2" .... il sogno ricostituente! - Pagina 10
Bce e tassi, Deutsche Bank più hawkish: inflazione rallenterà meno delle attese, rialzo tassi già quest’anno. Il rischio stretta 50 pb
Primo rialzo dei tassi da parte della Bce a dicembre di quest'anno: è l'outlook firmato dagli economisti di Deutsche Bank che, in un momento in cui i mercati percepiscono il …
Bitcoin e Nasdaq vanno a braccetto, si scalfisce il mito della decorrelazione delle crypto dalle asset classs tradizionali
Tentativo di stabilizzazione dei prezzi per le criptovalute dopo la grande caduta dell’ultima settimana. Rimane comunque alta l’attesa per la Fed in quanto toni hawkish della banca centrale Usa potrebbero …
Ica 2021: a Leonteq il Premio per il Certificato dell?Anno
Quest?anno è stata Leonteq ad aggiudicarsi con un suo prodotto il prestigioso Premio per il Certificato dell?Anno degli ICA 2021, un riconoscimento che è stato commentato dalle parole di Marco Occhetti. La quindicesima edizione dell?Italian Certificate Awards (ICA) si …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #91
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,901
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    4236 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    Mi sa che ti sbagli. Se un titolo arriva a scadenza, il VNZ può rimborsare gli investitori senza che si violino le sanzioni. Le sanzioni colpiscono solo l'acquisto dei titoli e sono state introdotte per impedire al VNZ di finanziarsi. E' vero che non hanno risorse finanziarie per pagarci ma le ricchezze del sottosuolo le hanno ..... perchè non ci danno quelle a fronte dei titoli scaduti?
    Poi lo sappiamo che abbiamo a che fare con una banda di ladri che spero siano arrivati al capolinea o almeno ci siano vicini, ma ribadisco che la nostra situazione di blocco totale da quattro anni delle obbligazioni è causa delle sanzioni , questo è il mio pensiero, certo sono degli incapaci, dei narcos, dei bugiardi, dei ladri seriali , il peggio del peggio, ma senza l'intervento ofac probabilmente la situazione sarebbe stata diversa.

  2. #92

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    1,537
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1004 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Appunto...il Petrolio che sale è ciò che ci interessa!
    P.S. Vi state sforzando nel fare analisi assurde riguardo una presunta incapacità del Venezuela di pagare gli obbligazionisti. Non vi preoccupate, che appena i compari americani danno l'ok Maduro & company ci mettono poco per avviare la ristrutturazione del debito. Questa è una situazione determinata da questioni geopolitiche, e nulla più!
    Cerco di semplificare maggiormente.
    Le obbligazioni in dollari si pagano in dollari, non con i negoziati politici.
    Ora, se PIL del Venezuela è di meno di 50 miliardi di dollari (FMI) e il debito è di oltre 160 miliardi di dollari (Banca Mondiale), il Venezuela, semplicemente, non può saldarlo, a meno di una ristrutturazione con haircut radicale.
    Detto in altri termini, senza haircut radicale, per tornare ad un rapporto debito/PIL del 100%, il Venezuela, oltre a rimborsare zero per 10 anni e pagare zero interessi per 10 anni, dovrebbe crescere per questo periodo al tasso del 12% di aumento del PIL in termini reali.
    Da quando esistono le statistiche finanziarie, esiste un paese nel mondo che sia cresciuto a questo tasso minimo, non per dieci anni, ma per più di tre consecutivi? Ovviamente nessuno.

  3. #93
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,501
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1799 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    hai considerato la possibilita' che sono soliti mentire?
    Credo che nel bisogno... non ha senso mentire

  4. #94
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,501
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1799 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Please Wait... | Cloudflare

    Gli Stati Uniti annunciano l'eliminazione dei leader di Al Qaeda dopo l'attacco di droni in Siria
    Dal Comando centrale del Paese nordamericano assicurano che "non ci sono indicazioni" di vittime civili a seguito dell'offensiva.
    22 ottobre 2021


    Con Maduro la soluzione è diplomatica...

    Ed arriva...

  5. #95
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,501
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1799 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Please Wait... | Cloudflare

    Guaidó ha ribadito che in base all'Accordo di Salvezza Nazionale continuano a lottare per la libertà del Venezuela
    22 ottobre 2021


    Please Wait... | Cloudflare

    CNE avvia il percorso formativo dei futuri consiglieri per le mega-elezioni del #21Nov
    22 ottobre 2021


    Si procede.

  6. #96

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,290
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2711 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Risparmiatore cauto Visualizza Messaggio
    Cerco di semplificare maggiormente.
    Le obbligazioni in dollari si pagano in dollari, non con i negoziati politici.
    Ora, se PIL del Venezuela è di meno di 50 miliardi di dollari (FMI) e il debito è di oltre 160 miliardi di dollari (Banca Mondiale), il Venezuela, semplicemente, non può saldarlo, a meno di una ristrutturazione con haircut radicale.
    Detto in altri termini, senza haircut radicale, per tornare ad un rapporto debito/PIL del 100%, il Venezuela, oltre a rimborsare zero per 10 anni e pagare zero interessi per 10 anni, dovrebbe crescere per questo periodo al tasso del 12% di aumento del PIL in termini reali.
    Da quando esistono le statistiche finanziarie, esiste un paese nel mondo che sia cresciuto a questo tasso minimo, non per dieci anni, ma per più di tre consecutivi? Ovviamente nessuno.
    Carib ha spiegato più volte come potrebbe fare il Venezuela…usando le concessioni petrolifere ad esempio. Il problema non è questo ed il blocco dipende da ben altre ragioni. Quando si sarà raggiunto un accordo tra i protagonisti della vicenda lo Stato venezuelano potrà procedere ad una rinegoziazione del debito, come fanno tutti gli Stati. Avere i soldi bloccati non fa piacere a nessuno, ma dichiarare in malafede che sono persi é una falsità che verrà smentita quando ci sarà un esito finale di questa situazione geopolitica.

  7. #97

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,644
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    2232 Post(s)
    Potenza rep
    0
    "La revisione delle sanzioni dell'amministrazione Biden è una farsa"

    The Biden Administration’s Sanctions Review Is a Joke | The Nation

  8. #98
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    10,055
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5635 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da jq68 Visualizza Messaggio
    "La revisione delle sanzioni dell'amministrazione Biden è una farsa"

    The Biden Administration’s Sanctions Review Is a Joke | The Nation
    Invece, il rapporto offre una difesa a tutto tondo delle sanzioni statunitensi, affermando che il suo obiettivo è "assicurare che le sanzioni economiche e finanziarie rimangano uno strumento efficace della sicurezza nazionale e della politica estera degli Stati Uniti ora e in futuro".

    Resto della mia opinione e che l'unica via di uscita resta sempre la stessa e che gli umani conoscono benissimo e usano da millenni:
    Quando si tratta di "crana" (cit. crozza) e di potere l'uomo risolve i "problemi" con modi maneschi

  9. #99
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    10,055
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5635 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Carib ha spiegato più volte come potrebbe fare il Venezuela…usando le concessioni petrolifere ad esempio. Il problema non è questo ed il blocco dipende da ben altre ragioni. Quando si sarà raggiunto un accordo tra i protagonisti della vicenda lo Stato venezuelano potrà procedere ad una rinegoziazione del debito, come fanno tutti gli Stati. Avere i soldi bloccati non fa piacere a nessuno, ma dichiarare in malafede che sono persi é una falsità che verrà smentita quando ci sarà un esito finale di questa situazione geopolitica.
    Carib ha anche spiegato 100 volte che senza garanzie nessuno da i soldi a un dittatore che si è dimostrato incapace... eppure basta dirlo un paio di volte... ma tant'è non c'è più sordo di chi non vuol sentire che la soluzione passa dalla fine politica di Maduro

    Per il resto "quando ci sarà..." dove a città del messico ?
    Quando Quando Quando Tony Renis - YouTube

    saluti

  10. #100
    L'avatar di amgone
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    15,439
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1813 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Cerco di semplificare maggiormente.
    Le obbligazioni in dollari si pagano in dollari, non con i negoziati politici.
    Ora, se PIL del Venezuela è di meno di 50 miliardi di dollari (FMI) e il debito è di oltre 160 miliardi di dollari (Banca Mondiale), il Venezuela, semplicemente, non può saldarlo, a meno di una ristrutturazione con haircut radicale.
    Detto in altri termini, senza haircut radicale, per tornare ad un rapporto debito/PIL del 100%, il Venezuela, oltre a rimborsare zero per 10 anni e pagare zero interessi per 10 anni, dovrebbe crescere per questo periodo al tasso del 12% di aumento del PIL in termini reali.
    Da quando esistono le statistiche finanziarie, esiste un paese nel mondo che sia cresciuto a questo tasso minimo, non per dieci anni, ma per più di tre consecutivi? Ovviamente nessuno.
    PROPROIO COME NOI ITALIOTI.....DEBITO A PARTE
    NON CONTA QUANTOI SOLDI HAI MA QUANTO CREDITO PUOI AVERE....DRAGHI DOCET.....e il cinghiale che sa di Latino lo....SA.....

Accedi