Venezuela e PDVSA (Vol.159) - Pagina 189
I bond segnalano problemi in arrivo, sarà fondamentale monitorare i rendimenti reali
Gli investitori dovrebbero iniziare a preoccuparsi dei loro investimenti, dal momento che i rendimenti del Tesoro USA si stanno muovendo più in alto, trascinando con loro i crediti a basso …
Trading fino a sera, nuovi orari per la Borsa tedesca che resterà aperta fino alla chiusura di Wall Street. Anche Piazza Affari pronta per gli straordinari?
Da lunedì 29 novembre la Borsa di Francoforte consentirà agli investitori di negoziare azioni, Etf/Etp e fondi comuni di investimento fino alle ore 22, potendo così reagire agli eventi sui …
La giornata più nera dell’anno per le Borse, panic selling con petrolio a -13%. Ftse Mib affonda a -4,6%
Venerdì nero a tutti gli effetti sui mercati. In coincidenza con il Black Friday che segna l?avvio della stagione degli acquisti pre-natalizi, i mercati sono stati travolti dall?emergere di una …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1881
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,402
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1745 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    te lo dico io come andrà... (faccio concorrenza al sommo INGSILVIO)

    senza dubbio alcuno le elezioni si terranno il 21 novembre puntualissime ed inesorabili, chi c'è c'è..
    vincerà "l'estrema sinistra" se per ripicca "l'estrema destra" farà il solito astensionismo,
    se invece parteciperanno, in caso di sconfitta daranno colpa ai brogli
    da vedere anche se gli osservatori internazionali si faranno vedere..
    quelli americani non credo.. partecipassero gli europei il loro parere agli occhi degli onnipotenti sarà ininfluente

    bobolongo Guaidò otterrà l'ennesima proroga, altrimenti cosa potrebbero fare gli USA?
    destituiscono il presidente ad interim riconosciuto da oltre 60 paesi..bla bla bla..
    a discapito del presidente in carica ma non riconosciuto da loro ma da altrettanti 60 paesi bla bla bla...

    citgo naturalmente beneficerà dell'ennesima estensione di protezione e il carrozzone va avanti...
    bobolongo e la sua opposizione continuerà a ciarlare a vuoto ma in compenso con la panza sempre piena..

    (naturalmente mi aspetto tutto il contrario) ma...

    Secondo me tra una settimana o giù di li annunciano che riprende il meeting in Messico sotto la supervisione della Norvegia ecc. per uscire dalla crisi che opprime il paese.




    PS. Ancora sono in silenzio stampa sia Maduro e la fazione governativa che l'opposizione dopo l'estradizione di Saab in Florida?

    Che staranno tramando? Senza parlare...

  2. #1882
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,402
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1745 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    AlbertoRodNews
    @AlbertoRodNews
    ·
    2h
    “No hay alternativa a continuar el diálogo”: Rusia "preocupada" por la suspensión de las negociaciones entre el chavismo y la oposición en México (Comunicado) “No hay alternativa a continuar el dialogo”: Rusia "preocupada" por la suspension de las negociaciones en Mexico (Comunicado) - AlbertoNews - Periodismo sin censura


    Please Wait... | Cloudflare

    La missione di osservazione elettorale dell'UE dispiegherà quasi 50 funzionari a partire dal 28 ottobre, quando inizierà la campagna elettorale per il 21 novembre
    18 ottobre 2021


    Si risolve la crisi, presto....

    Non può che essere così....

    Son tutti stufi..

    Forse noi obbligazionisti , siamo i meno


    PS. Io sono contentissimo sia di Mario Draghi Presidente del Consiglio che di Joe Biden presidente USA


  3. #1883
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,402
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1745 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Please Wait... | Cloudflare

    EFE | Alex Saab davanti alla giustizia degli Stati Uniti in un caso che si concentra su Maduro
    18 ottobre 2021



    Please Wait... | Cloudflare

    «Maduro está aterrorizado»: ¿Cómo ve Rafael Ramírez, exministro chavista el caso de Alex Saab?
    octubre 18, 2021

  4. #1884
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,837
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    4209 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Secondo me tra una settimana o giù di li annunciano che riprende il meeting in Messico sotto la supervisione della Norvegia ecc. per uscire dalla crisi che opprime il paese.




    PS. Ancora sono in silenzio stampa sia Maduro e la fazione governativa che l'opposizione dopo l'estradizione di Saab in Florida?

    Che staranno tramando? Senza parlare...
    Ninja naturalmente vorrei l'esatto contrario di quello che ho scritto, lo sai ..
    Purtroppo quel pizzico di fortuna anche nell'andamento dei fatti sembra mancare, è un concatenarsi di eventi che sembrerebbe portare la situazione ad impantanarsi un altra volta, il primo sono gli scarsi risultati ottenuti nei tre colloqui precedenti , ma più che di risultati intento la volontà dei partecipanti ad arrivare a qualcosa di concreto, erano lì tutti a caxxeggiare, poi Saab.. proprio alla vigilia del quarto round.
    Segno che gli Usa tirano diritto , Maduro ha cercato di illudersi di potersela cavare cercando sempre di strappare un dialogo con gli americani ma dopo l'estradizione del suo front man penso stia cambiando idea.
    Ora vediamo che succede. Gli Usa non cedono, Maduro che farà? Se si impunta anche lui ritorniamo al primo punto che ho scritto. Non so se gli americani tollereranno un compromesso, se saranno disposti a dare una via di uscita al cinghiale, perché altrimenti non ha via di scampo, anche dimettendosi il rischio di andare a fare compagnia al suo amico Saab è elevato, o sceglierà un esilio forzato nella fredda Russia?. Quindi che scelta gli potrebbe rimanere? Quella di rimanere al potere per avere una protezione, con le conseguenze che ne deriveranno..per noi..
    Naturalmente lo ripeto spero e mi auguro di sbagliarmi e che trovino una soluzione e che finisca a tarallucci e vino, ho anch'io degli alti e bassi ma ho imparato nella vita ad illudermi il meno possibile.
    Sempre pronto a festeggiare in caso contrario con caviale e champagne il resto lo porta Maurizio

  5. #1885
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,837
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    4209 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Risparmiatore cauto Visualizza Messaggio
    E' corretto quello che scrivi, la prova non può aversi a priori.
    Però la statistica finanziaria non è un'opinione mia. Ho sbagliato, anche se di poco. Non si tratta del 37% degli anni, ma del 36%.
    Sovereign Bonds since Waterloo
    Riportano il 34% nel caso del Venezuela, ma il database è fermo al 2016. Se aggiungi il periodo 2017-2021 e ipotizzi che non pagheranno al 31 dicembre 2021, dovrebbe uscire il 36%.
    Il lupo perde il pelo ma non il vizio... le statistiche portano a dire questo , giusto .
    Per chiarire come la pensavo nei periodi pre sanzioni , ma l'ho dichiarato più volte , ero consapevolissimo che poteva ad andare a finire con un default e come me erano consapevoli molti altri qui nel forum, solo che dal default poi si sarebbe passati per una ristrutturazione , di solito funziona così, consapevole anche che il tempo necessario per arrivarci poteva essere lungo.
    Nel periodo quando i bonos quotavano dirty ho fatto parecchi gain sfruttando le oscillazioni, quindi acquistavo anche senza cedola , consapevole che poteva saltare tutto da un momento all'altro ma anche in caso della catastrofe i bonos si sarebbero potuti trattare ugualmente.
    C'è chi giustamente è cauto, riferimento non casuale, e chi invece ama l'adrenalina..
    Però il punto cruciale è:
    L'arancione! The Orange!
    Come ho detto mille volte l'artefice della disfatta è lui ,cosa più unica che rara, credo non sia mai accaduto finora, che delle obbligazioni venissero tolte dai mercati a causa della decisione di un esaltato con manie di onnipotenza.
    Quindi è inutile insistete sulle concrete possibilità che il Venezuela potesse andare in default, perché almeno io le sapevo ed ero pronto a seguire tutto l'iter conseguente come ho spiegato finora.

  6. #1886
    L'avatar di jq68
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,549
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    2145 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio

    PS. Ancora sono in silenzio stampa sia Maduro e la fazione governativa che l'opposizione dopo l'estradizione di Saab in Florida?

    Che staranno tramando? Senza parlare...
    maduro era in tv (vtv, telesur e forse pure altre), sia domenica che lunedi, a rilasciare dichiarazioni demenziali sulla sospensione dei colloqui, poi, per non farsi mancare nulla, si è messo ad insultare la UE ma per te è in silenzio stampa e "sta tramando"...

    Maduro acusa a EEUU de darle una "punalada mortal" a dialogo por caso de Alex Saab: "No quieren paz" - YouTube

    Maduro dice que extradicion de Saab a EE. UU. es una "injusticia innoble" - YouTube

    Visiblemente molesto, Nicolas Maduro insulto a un funcionario de EEUU y volvio a poner en duda el dialogo con la oposicion en Mexico - Infobae

  7. #1887
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,365
    Blog Entries
    3
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1537 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Allegato 2791798


    Il Venezuela si trova tra due fuochi ed uno di questo è il debito...

    Biden non ha intenzione certo di scontentare i creditori, poi americani e internazionali...
    Chissà perché allora tiene ancora su le sanzioni.
    Sadismo (?).

  8. #1888
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,896
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5548 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da francs Visualizza Messaggio
    Chissà perché allora tiene ancora su le sanzioni.
    Sadismo (?).
    Appena torna alla Casa Bianca Trump si toglie la mascherina - YouTube

    Un vero comandante non ha paura del nemico !!!

  9. #1889
    L'avatar di giofio
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    1,063
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    173 Post(s)
    Potenza rep
    27045070
    Usa: limiteranno uso sanzioni economiche e finanziarie in politica estera

    MILANO (MF-DJ)--L'amministrazione del presidente Usa, Joe Biden, limitera' l'uso di sanzioni economiche e finanziarie introducendo un cambiamento che, secondo i funzionari del dipartimento del Tesoro, dovrebbe rafforzare l'impatto di una tattica su cui la politica estera degli Stati Uniti ha fatto affidamento negli ultimi anni. Dopo un audit di nove mesi sulla politica delle sanzioni condotto dal Tesoro, i funzionari hanno affermato ieri che le sanzioni rimarranno uno strumento politico fondamentale, sottolineando pero' che devono essere calibrate meglio. A tal fine, hanno affermato i funzionari, il processo di controllo inter-agenzia per le sanzioni sara' riorientato valutando maggiormente i potenziali danni non intenzionali ai gruppi vulnerabili, la resistenza degli alleati e altre
    ricadute economiche e geopolitiche. La revisione della politica segna un potenziale punto di svolta nella politica estera degli Stati Uniti, dopo che le varie amministrazioni si sono sempre piu' rivolte alle sanzioni per punire misfatti e spingere i Governi stranieri a conformarsi agli interessi americani. Il numero di sanzioni imposte a Governi, imprese, funzionari e altre entita' e' cresciuto di 10 volte negli ultimi vent'anni, una tendenza culminata con l'amministrazione Trump, che ha inserito gli avversari nella lista nera piu' frequentemente rispetto alle precedenti amministrazioni. Molti Governi stranieri, inclusi alcuni alleati, hanno spesso criticato il loro uso definendole una cattiva politica e un modo sbagliato di farsi giustizia a lungo termine. Anche i sostenitori delle sanzioni hanno messo in dubbio la loro efficacia e si sono preoccupati che minassero il potere globale degli Stati Uniti e stimolassero la creazione di sistemi finanziari alternativi e l'uso di criptovalute al di fuori della portata degli Stati Uniti. Alcuni indicano il fallimento dell'amministrazione Trump nell'impedire all'Iran di arricchire i materiali nucleari, estromettere Maduro in Venezuela, impedire alla Corea del Nord di testare missili balistici o dissuadere la Russia dall'interferire nelle elezioni statunitensi. Le sanzioni a volte si sono dimostrate efficaci nel garantire il raggiungimento degli
    obiettivi della politica estera degli Stati Uniti e i difensori di queste misure affermano che rappresentano un'alternativa alla forza, soprattutto con l'amministrazione Trump che ha cercato di ridurre l'impronta militare degli Stati Uniti all'estero. Gli ex funzionari di Trump hanno anche affermato che fare affidamento sul consenso internazionale e aspettare gli alleati comporterebbe fare compromessi che minerebbero la sicurezza nazionale degli Stati Uniti. Il vice segretario al Tesoro, Adewale Adeyemo, che ha guidato il processo di revisione delle sanzioni dell'amministrazione Biden, ha affermato che il nuovo approccio ha lo scopo di assicurare che le sanzioni rimangano uno strumento di sicurezza nazionale efficace. Nel quadro della revisione, i funzionari hanno
    esaminato le azioni passate e hanno scoperto che le sanzioni sottoposte a rigorose domande prima di essere attuate hanno portato a una maggiore
    probabilita' di successo, hanno affermato i funzionari. Un altro punto cruciale della strategia dell'amministrazione Biden consiste nel garantire la collaborazione internazionale per i regimi sanzionatori, invece di agire da soli, per ridurre i canali di evasione da parte degli obiettivi delle sanzioni, hanno affermato i funzionari. Il nuovo processo di controllo esaminera' il potenziale impatto delle sanzioni sui mercati finanziari, le economie e le popolazioni vulnerabili, hanno affermato i funzionari. Un funzionario del Tesoro ha detto che il nuovo processo di controllo sara' simile alle procedure amministrative necessarie per approvare l'uso della forza militare. L'amministrazione Biden ha gia' ridotto l'uso delle sanzioni da quando e' entrata in carica a gennaio

  10. #1890

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    416 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    E' fuori tema, ma non vivo in Italia da un quarto di secolo, e questo quarto di secolo e' stato brutto assai per il Paese.
    Draghi e' la prima novita' politica positiva di questo periodo (non e' un politico, ma e' piu' bravo dei professionisti),
    e l'unica cosa che puo' indurre ad un minimo di ottimismo, a mio parere. Seguito dal Gen. Figliuolo.
    Ovviamente, chi rimane in Italia e' libero di farsi altrimenti del male, se desidera.
    Chi aspira a diventare un nuovo Venezuela senza petrolio e oro.. si accomodi.


    ... ma ovvio che sì... è la prima volta, da secoli, che l'Italia si presenta a livello mondiale con qualcuno professionalmente capace e degno di rispetto ... l'ultimo italiano che abbia avuto la stessa considerazione è stato Giulio Cesare... pare, tuttavia, che, incredibilmente, qualcuno preferirebbe al Governo qualcun altro ... che so... un Letta ... o un Conte ... o un Salvini ... e questo solo perchè non gli garba quel "whatever it takes" che, per gravoso che sia, è l'unica cosa che, le chiiappe del Paese, potrà salvarle... (e non il contrario...)

Accedi