Venezuela e PDVSA (Vol.159) - Pagina 13
Ftse Mib chiude a un soffio dai 27.000 punti. Interpump, ENI, Poste e Banca Generali tra i protagonisti di oggi
Nuovo allungo per Piazza Affari sulla scia ai nuovi record di Wall Street e all?ottimismo dettato dalla tornata positiva di trimestrali. In Europa bene oggi i numeri di UBS. Il …
Preview trimestrali Piazza Affari: Telecom Italia cerca sponda nei conti, ecco cosa dice consensus per 3° trimestre e sull’intero 2021
Entra nel vivo la stagione delle trimestrali anche a Piazza Affari e da domani si inizierà a fare sul serio con i cda per l’approvazione dei conti del 3° trimestre …
Certificate Academy 2021: torna l’iniziativa educational di Unicredit per fare conoscere il mondo dei certificati
Dopo il successo riscontrato l?anno scorso, UniCredit ha deciso di lanciare l?iniziativa formativa ?Certificate Academy 2021?, dedicata agli investitori e ai consulenti finanziari italiani con l?obiettivo di accrescere la conoscenza …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #121

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    377
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    164 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    E poi ci sono gli ex speculatori...quelli che se la fanno sotto quando le quotazioni scendono...e poi passano quattro anni della loro vita a molestare gli speculatori fedeli alla propria linea 😂
    Esatto, magari hanno indovinato a vendere, ma la scelta di restare a rompere........... non la condivido, li disprezzo sinceramente dal profondo dell'anima

  2. #122
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,995
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    4977 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da paraguanero Visualizza Messaggio
    Tornando alla realtà, ci manca ancora tanta strada per rivedere qualcosa. Quello che non mi è chiaro è se siamo davvero partiti alla rincorsa dei nostri investimenti, o se siamo ancora sulla linea di start in attesa dello sparo.... preferibilmente non su di noi BH.
    ottima sintesi della situazione..

  3. #123

  4. #124
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,750
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4158 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Bloomberg - Are you a robot?

    La raffineria venezuelana tratta le obbligazioni valutate a 24 centesimi sul dollaro

    Un accordo in cui il governo venezuelano ha scambiato la sua partecipazione in una raffineria nella Repubblica Dominicana per saldare il debito ha valutato le obbligazioni in default a circa 24 centesimi di dollaro.

    Patsa Ltd., un veicolo di investimento di proprietà di un'importante famiglia dominicana, deteneva $ 360,9 milioni di obbligazioni originariamente emesse dal governo venezuelano e dalla compagnia petrolifera statale PDVSA , ha affermato il ministero delle Finanze della Repubblica Dominicana in una risposta scritta alle domande. Quelle obbligazioni erano valutate a 74 milioni di euro (circa 86,5 milioni di dollari) quando l'accordo si è concluso la scorsa settimana, secondo la dichiarazione.

    La famiglia Rizek, che controlla Patsa, ha ritrasferito le obbligazioni al Venezuela in cambio del 49% del paese in Refidomsa, una raffineria situata fuori dalla capitale dominicana, Santo Domingo. Il governo dominicano ha poi acquistato quella quota in un accordo che valutava le obbligazioni intorno ai 24 centesimi di dollaro.

    Sebbene il governo dominicano non facesse parte della negoziazione, l'accordo è stato concepito in modo che la quota della raffineria fosse immediatamente trasferita dai Rizek al governo il 19 agosto, ha affermato il ministro delle finanze dominicano Jose Manuel "Jochi" Vicente nella dichiarazione.

    Né il ministero dell'Informazione venezuelano né la PDVSA hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

    I dettagli sulla transazione arrivano mentre il Venezuela cerca di lavorare con i creditori per trovare il modo di onorare 60 miliardi di dollari di debito inadempiente. Il governo afferma di non essere in grado di ristrutturare direttamente il debito a causa delle sanzioni statunitensi, che vietano alcuni rapporti finanziari con l'amministrazione di Nicolas Maduro e PDVSA.

    L'accordo di raffineria è stato il primo scambio di debito in capitale da quando sono state imposte le sanzioni. L'accordo è stato approvato dai regolatori statunitensi, ha detto il governo dominicano la scorsa settimana.

  5. #125
    L'avatar di Marc082
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    548
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    108 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ottimo, avevo anche scritto sarebbe stato interessante vedere a che prezzo la transazione era avvenuta. 361 milioni contro 88.134.000$ sborsati fa esattamente 24/100. Buon segno, a mio avviso, aver fatto buyback per una cifra considerevole. Diciamo che la “willingness to pay” sembra sempre alta… speriamo tocchi anche a noi tra qualche anno

  6. #126
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,995
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    4977 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Marc082 Visualizza Messaggio
    Ottimo, avevo anche scritto sarebbe stato interessante vedere a che prezzo la transazione era avvenuta. 361 milioni contro 88.134.000$ sborsati fa esattamente 24/100. Buon segno, a mio avviso, aver fatto buyback per una cifra considerevole. Diciamo che la “willingness to pay” sembra sempre alta… speriamo tocchi anche a noi tra qualche anno
    24 puo' essere un buona base di riferimento.

  7. #127
    L'avatar di jq68
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,498
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    2111 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Lyndon Visualizza Messaggio
    ma dittatura de che ??
    ci sono state ben 25 votazioni in 20 anni (!!), a novembre ce ne sarà una ventiseiesima ....se quelli all'opposizione si sentono così forti che (ri)provino a vincerle
    la tua ignoranza non ha limiti, questo non è un crimine, ma non devi approffitartene
    direttamente dalla Treccani (è un'enciclopedia, tocca specificarlo perchè visto il tuo livello potersti pensare che si tratti di un allevamento)
    -separazione dei poteri: è uno dei principi cardine del costituzionalismo liberale e tale da connotare in buona parte le stesse democrazie costituzionali
    -dittatura: può essere una forma autoritaria o totalitaria di governo che, nella sua accezione moderna, accentra il potere in un solo organo

    Maduro ha deligittimato il Parlamento (potere legislativo) e ordinato l'arresto della corte suprema (potere giudiziario),
    sempre maduro nel 2016, prima, e nel 2017 si è attribuito poteri speciali
    Poi ci sarebbe quel piccolo particolare degli oppositori politici in carcere senza alcun processo e dei partiti che non possono presentarsi alle elezioni, ma secondo te, che ti credi sveglio, è una democrazia "perchè si vota"

  8. #128
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,995
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    4977 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Scusate l'interruzione.
    Qualcuno qui dubita del fatto che Russia e Cina siano "dittature"?
    A Mosca comanda Putin, e a Pechino Xi (con il suo Politburo).
    Eppure i bonds in dollari emessi da entrambe le "dittature".. quotano abbondantemente sopra la pari.
    Il problema non e' tanto che il Venezuela e' una "dittatura"... ma uno Stato fallito, a mio parere.

  9. #129

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,962
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1048 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    Scusate l'interruzione.
    Qualcuno qui dubita del fatto che Russia e Cina siano "dittature"?
    A Mosca comanda Putin, e a Pechino Xi (con il suo Politburo).
    Eppure i bonds in dollari emessi da entrambe le "dittature".. quotano abbondantemente sopra la pari.
    Il problema non e' tanto che il Venezuela e' una "dittatura"... ma uno Stato fallito, a mio parere.
    Beh fallito , lo hanno fatto fallire se di può dire di uno Stato ; non mi piace scrivere preferisco parlare ma qui sono obbligato , per cui cercherò di essere sintetico. Le sanzioni non sono servite a nulla, chi paga è sempre il piccolo risparmiatore del quale non frega nulla a nessuno; viene fregato due volte una se ha i titoli l’altra se ha i fondi con dentro i titoli
    Basta che i grandi decidano che non vai bene ed oppplallà che ti fanno saltare. Ci avevano provato pure con l’Italia . allora che si fa ? Si comprano titolo tedeschi allo 0 % ? Piuttosto vado al casino a buttarli , a loro non li presto. Perché l’Argentina ha sempre ristrutturato e non dovrebbe farlo il venezuela ? Io aspetto tranquillo ! Poi Silvio mi ha garantito che ad Ottobre si parte , per cui se lo dice lui …..

  10. #130
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,264
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1657 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Il Venezuela ha le sanzioni economiche che non hanno Cina e Russia.

    E Cina e Russia sono più dittature del Venezuela....

    Il Venezuela non è in stato di default per insolvenza ma in stato di default politico bloccato dalle sanzioni bancarie arancioni.
    Fino alle sanzioni del 24 agosto 2017 aveva sempre puntualmente onorato il debito estero, poi come risposta alle sanzioni il governo ha chiesto una rinegoziazione o dilazione....

    E siamo fermi con le sanzioni.
    Ma a breve le tolgono per come procede la cosa e poi vedremo i dettagli della ristrutturazione in termini di quantum e tempus.




    Poi i dittatori da che mondo e mondo sono stati sempre assidui pagatori del debito estero.

Accedi