Venezuela e PDVSA (Vol.159) - Pagina 117
Space X l’arma il più di Musk per diventare il primo trilionario. Intanto Tesla si gode i frutti dell’operazione bitcoin
Elon Musk, il patron di Tesla, diventerà trilionario grazie alla sua altra creatura, SpaceX. Lo afferma la banca d’affari Morgan Stanley. Anche se Elon Musk è diventato la persona più …
Bitcoin da record, JP Morgan spiega rally con inflazione e fuga dall’oro. Euforia per debutto ETF, ma Cathie Wood grande assente
Il primo ETF sul Bitcoin debutta sul Nyse facendo la storia della criptovaluta numero uno al mondo, che ringrazia volando al nuovo record di sempre. L’euforia per il cripto-universo alimentata …
Mps-UniCredit e risiko banche: tesoretto di Stato prorogato di altri sei mesi, ma Orcel vorrebbe chiudere ora. Buona notizia anche per Carige
Buona notizia per Mps, così come per Carige. La legge di bilancio 2022, la prima del governo Draghi, si appresta a fare quel regalo alle banche italiane che il Decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1161
    L'avatar di alby$
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    7,772
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1788 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Deuda de Venezuela aumenta entre negociaciones y canjes
    23 de septiembre de 2021 13:47

    (Bloomberg) -- El mercado de deuda en mora de Venezuela está volviendo a la vida. Los bonos soberanos y de PDVSA han subido en medio de negociaciones políticas y canjes de deuda. Los volúmenes todavía son pequeños, limitados por sanciones que impiden a inversionistas de EE.UU. comprar los bonos, pero estos se venden rápido. Los precios de los bonos de PDVSA han subido hasta 17% en el último mes, aunque siguen en niveles de deuda en distress, a unos 5,25 centavos por dólar. Los bonos soberanos han subido cerca de 20% a 11 centavos. Además, los precios se elevan ante las negociaciones entre representantes del Gobierno y de la oposición celebradas en México, en un intento por poner fin a años de estancamiento político.

    Deuda de Venezuela aumenta entre negociaciones y canjes: Grafico

  2. #1162

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    1,883
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1154 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    buona giornata anche a te.

    Maduro sostiene di essere stato impossibilitato a pagare.
    le banche intermediarie sostengono di non aver potuto accettare alcuni trasferimenti provenienti da fonti "non ortodosse" nel 2017.
    lasciando ai giudici la decisione in merito a tali eventi, e sottolineato che non vi sono sanzioni di sorta sul rimborso di debiti,
    dal 2018 in poi non hanno neppure cercato di pagare.
    ci sono continue sentenze che puoi leggere e che riconoscono per intero il claim dei querelanti. parlo di bonds PDVsa e Venezuela sovrani.

    I contratti dei bonds sono chiari: l'event of default si materializza se i pagamenti non raggiungono il paying agent entro 30 giorni dalla due date.
    il perche' e il percome del mancato pagamento non hanno effetti contrattuali.

    E' comunque una discussione di lana caprina, visto che se offrissero 100 aderirebbero tutti.



  3. #1163
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,219
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1636 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    China declara ilegales y de alto riesgo transacciones con criptomonedas | Banca y Negocios

    La Cina dichiara transazioni di criptovaluta ad alto rischio e illegali
    24 settembre 2021 // EFE

    E niente.... In Venezuela si torna al dollaro USD e si paga il debito



    Gente del Petroleo y Unapetrol respaldan gestiones para defender Citgo ante su importancia estrategica para Venezuela | Banca y Negocios

    Gente del Petroleo e Unapetrol sostengono gli sforzi per difendere Citgo dalla sua importanza strategica per il Venezuela
    24 settembre 2021 // Banca e impresa @bancaynegocios

    E niente.... Citgo non si tocca perché serve per lo sviluppo del Venezuela, per rollare il debito estero in USD, per rifinanziarlo e per pagare gli interessi.



    El intercambio comercial entre Venezuela y EEUU fue de US$ 882 millones en el primer semestre del 2021 | Banca y Negocios

    Lo scambio commerciale tra Venezuela e Stati Uniti è stato di 882 milioni di dollari nella prima metà del 2021
    22 settembre 2021 // Banca e impresa @bancaynegocios


    E niente.... Presto sarà molto di più


    Tempo al tempo

    Si va a 100 + PDI

    Viva Aran2

  4. #1164
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,219
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1636 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Frescaaaaaa......

    Vedete che si rinegozia e non si perde Citgo...

    Poi ristrutturazione ordinata del debito estero Venezuela....

    Rimarremo contenti alla fine

    Viva i bondhonders venezuela che hanno resistito
    Forza forza forza



    Francisco Rodríguez
    @FrRodriguezc
    ·
    14min
    Finalmente, el gobierno interino anuncia lo que debió haber hecho hace más de 2 años: la contratación de una banca de inversión profesional para negociar con los acreedores y salvar CITGO. La pregunta es si ya es demasiado tarde.



    Non è tardi perché conviene a tutti rinegoziare e trattare.
    Do ut des


    Bloomberg - Are you a robot?


    Mercati
    Citgo assume JPMorgan per trattare con i creditori che cercano di subentrare
    Di Nicolle Yapur e Ezra Fieser
    24 settembre 2021, 20:03 CEST
    I piani della banca per negoziare con i creditori non sono ancora stati approvati
    Incaricato del tribunale propone di mettere all'asta le azioni della società madre
    Citgo Petroleum Corp. ha assunto JPMorgan Chase & Co. come consulente come parte dei tentativi dell'opposizione politica venezuelana di mantenere il controllo della raffineria di petrolio statunitense tra le crescenti richieste legali da parte dei creditori.

    La società, controllata dall'opposizione, quest'anno ha incaricato la banca di consultarsi su potenziali negoziati con società che hanno rivendicazioni pendenti, secondo Yon Goicoechea, consigliere dell'Assemblea nazionale guidata dall'opposizione sui suoi beni detenuti all'estero. JPMorgan è stata assunta circa tre mesi fa, ma la relazione non era molto nota fino a quando Goicoechea non ne ha discusso in un discorso pubblico a Caracas venerdì alla legislatura riconosciuta dagli Stati Uniti.

    La banca con sede a New York ha presentato una serie di piani per negoziare con i creditori, ma l'assemblea deve ancora approvarli, secondo Goicoechea. "Una volta che l'Assemblea nazionale darà il via libera, le società potrebbero esplorare con i creditori possibilità di negoziazione", ha affermato. "Il processo deve essere veloce perché non abbiamo molto tempo".


    I portavoce di JPMorgan e Citgo hanno rifiutato di commentare, mentre un rappresentante del Ministero delle Comunicazioni e dell'Informazione controllato dal governo non ha rilasciato commenti immediati.

    L'assunzione fa parte del tentativo dell'opposizione di respingere i creditori che spingono a vendere la casa madre di Citgo per saldare i debiti. All'opposizione è stato dato il controllo di Citgo dopo che gli Stati Uniti hanno riconosciuto Juan Guaido come leader ad interim del Venezuela, interrompendo i legami con il presidente Nicolas Maduro. Le risorse internazionali del Venezuela sono tra gli argomenti discussi dai rappresentanti del governo e dell'opposizione nei negoziati politici che riprenderanno venerdì in Messico.

    Per saperne di più: I creditori si avvicinano a Citgo, l'ultima risorsa che Guaido ha lasciato

    I principali creditori che perseguono Citgo sono Crystallex International Corp. , che deve quasi 1 miliardo di dollari per una miniera d'oro espropriata, la compagnia petrolifera ConocoPhillips - che deve circa 1,3 miliardi di dollari per beni sequestrati - e detentori di obbligazioni PDVSA insolventi che sono parzialmente garantite da azioni di Citgo Holding .

    Gli investitori hanno spinto il prezzo delle obbligazioni, scadute nel 2020, a sopra i 28 centesimi di dollaro dai circa 20 centesimi di giugno, nell'ottimismo che recupereranno un po' di valore, secondo i dati compilati da Bloomberg.


    Per ora, qualsiasi tentativo di vendere azioni della società madre di Citgo è proibito poiché il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti sta proteggendo Citgo come parte della strategia americana per sostenere l'opposizione. Tuttavia, il Tesoro potrebbe rivalutare la sua posizione su una vendita dopo gennaio, secondo un deposito nel caso della corte federale Crystallex contro il Venezuela nel Delaware.

    In tal caso, un maestro speciale nominato dal tribunale suggerisce di vendere azioni della società madre di Citgo al miglior offerente e di utilizzare i proventi per pagare i creditori, secondo una copia dell'ordine di vendita proposto non sigillato questo mese.

    Per saperne di più: Gli Stati Uniti considereranno la vendita di azioni Citgo il prossimo anno in **** to Guaido

    Citgo, che possiede tre raffinerie e distribuisce benzina negli Stati Uniti, è di proprietà del governo venezuelano dagli anni '80.

    Se l'Office of Foreign Assets Control del Dipartimento del Tesoro consentirà una vendita, la banca d'affari Evercore Group LLC , che è stata nominata master speciale, avvierebbe un processo che dovrebbe durare almeno nove mesi, secondo la proposta. Accetterebbe offerte per meno del 100% delle azioni, purché soddisfino le richieste in sospeso, secondo il documento.

    — Con l'assistenza di Fabiola Zerpa



    Tempo al tempo

    Si va a 100 + PDI

    Viva Aran2

  5. #1165

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,532
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1124 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    buona giornata anche a te.

    Maduro sostiene di essere stato impossibilitato a pagare.
    le banche intermediarie sostengono di non aver potuto accettare alcuni trasferimenti provenienti da fonti "non ortodosse" nel 2017.
    lasciando ai giudici la decisione in merito a tali eventi, e sottolineato che non vi sono sanzioni di sorta sul rimborso di debiti,
    dal 2018 in poi non hanno neppure cercato di pagare.
    ci sono continue sentenze che puoi leggere e che riconoscono per intero il claim dei querelanti. parlo di bonds PDVsa e Venezuela sovrani.

    detto tutto cio, visto che sono in default e anche senza sanzioni non avrebbero soldi per pagare tutto subito, come legalmente dovuto (vedi sentenze),
    devono ristrutturare in accordo con i creditori... e il tutto ovviamente si negozia.

    I contratti dei bonds sono chiari: l'event of default si materializza se i pagamenti non raggiungono il paying agent entro 30 giorni dalla due date.
    il perche' e il percome del mancato pagamento non hanno effetti contrattuali.

    E' comunque una discussione di lana caprina, visto che se offrissero 100 aderirebbero tutti.
    probabilmente nn è così :
    per es. nel diritto privato( sempre nell'ambito del dir. civile ) italiano si distingue tra inadempimento definitivo (o assoluto) e temporaneo (o relativo); quest'ultimo caso si verifica quando la prestazione risulta ancora possibile, e quindi il debitore è in ritardo, cioè in mora.
    Presumo che anche nei sistemi giuridici anglosassoni venga in rilievo questa tipologia, mi meraviglierei del contrario. Quindi il contraente debitore ( nella fattispecie lo Stato venezolano) potrebbe avvalersene in ambito giudiziale.

    Buon w.e.

  6. #1166
    L'avatar di alby$
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    7,772
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1788 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

  7. #1167

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,532
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1124 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Venezuela: delegazione governo diserta prima giornata, attesa per oggi ripresa negoziato
    Città del Messico , 25 set 06:28 - (Agenzia Nova) - È stata rinviata ad oggi, sabato, la ripresa dei colloqui di pace per il Venezuela, dopo che la delegazione del governo di Nicolas Maduro ha disertato il primo appuntamento, fissato a Città del Messico per venerdì. Una fonte della delegazione governativa ha assicurato a "Voz de America" che oggi saranno in Messico e che "il dialogo non si sospende in nessun modo", ma il rinvio ha dato adito a diverse congetture. Aveva fatto notizia, nelle ore precedenti, la denuncia delle "gravi violazioni ai diritti umani" fatta dal palco dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite da Era Solberg, primo ministro della Norvegia, il Paese che auspica i colloqui. D'altra parte, secondo alcune indiscrezioni, i chavisti avrebbero insistito per ottenere la presenza al tavolo di Alex Saab, l'imprenditore arrestato a Capo Verde e in attesa di estradizione negli Stati Uniti. La Piattaforma Unitaria, la coalizione che fa riferimento al leader oppositore Juan Guaidò, ha da parte sua confermato la volontà di portare avanti il processo, "nel quadro delle norme stabilite nel memorandum di intesa", il documento siglato a metà agosto con cui si è dato il via ai lavori. Le parti dovrebbero tornare a discutere dei punti messi in agenda al termine della seconda sessione, tenutasi a inizio mese: la riforma del sistema giustizia e delle garanzie costituzionali ad esso collegate, così come chiesto dalle opposizioni, mentre per iniziativa del governo, si dovrebbe discutere di accesso ai fondi per affrontare la crisi pandemica, compresa la possibile richiesta di Diritti speciali di prelievo al Fondo monetario internazionale (Fmi). (Mec) © Agenzia Nova - Riproduzione riservata

  8. #1168
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,219
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1636 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    AlbertoRodNews
    @AlbertoRodNews
    ·
    4h
    ÚLTIMA HORA | Plataforma Unitaria de Venezuela reiteró su compromiso de continuar la negociación sobre la agenda acordada (Comunicado)


    AlbertoRodNews
    @AlbertoRodNews
    ·
    4h
    ÚLTIMA HORA | Plataforma Unitaria de Venezuela: "Estamos en México con el objetivo de avanzar sobre la constitución de la Mesa de Atención Social para promover los programas de nutrición infantil, trasplantes y vacunación entre otros igualmente importantes"


    questa discussione
    AlbertoRodNews
    @AlbertoRodNews
    ·
    4h
    ÚLTIMA HORA | Plataforma Unitaria de Venezuela: "Aquí estamos para abrir la discusión sobre la constitución de la Mesa de Atención Social para promover los programas de nutrición infantil, trasplantes y vacunación entre otros igualmente importantes"


    AlbertoRodNews
    @AlbertoRodNews
    ·
    4h
    ÚLTIMA HORA | Plataforma Unitaria de Venezuela: "Desde el principio nos comprometimos a conducirnos con transparencia e informar oportunamente al país y así lo haremos en el transcurso de esta ronda y de todo el proceso"


    LAST MINUTE | La delegazione del regime di Maduro arriverà il 25 settembre in Messico, per continuare il ciclo di negoziati con la Piattaforma Unitaria del Venezuela
    24 settembre 2021



    Buontempone




    AlbertoRodNews
    @AlbertoRodNews
    ·
    5h
    James Story asegura que EE.UU. desconoce cuándo extraditarían a Alex Saab.


    Prima ci mettiamo d'accordo

  9. #1169
    L'avatar di alby$
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    7,772
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1788 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Devono comunque dare spettacolo!
    Se riusciranno davvero ad arrivare un accordo tutti dovranno mollare su qualcosa, dovrà essere una scontro pesante.....almeno di facciata.

  10. #1170
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    2,994
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2532 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da alby$ Visualizza Messaggio
    Devono comunque dare spettacolo!
    Se riusciranno davvero ad arrivare un accordo tutti dovranno mollare su qualcosa, dovrà essere una scontro pesante.....almeno di facciata.
    Certamente...è un compromesso che sta bene a tutti. Non c’è alternativa. Dai che il 2022 vedrà la rinegoziazione del debito pubblico, premiando pazienza e lungimiranza di noi bondholders!

Accedi