Venezuela e PDVSA (Vol.159) - Pagina 116
Siamo all’inizio dello Squid Game dei mercati, resta da vedere chi sopravviverà al rialzo dei tassi
Di seguito riportiamo l’analisi di Mark Dowding, CIO di BlueBay, relativa all’ultima settimana sui mercati.  Quando non sono stati seduti a fantasticare sulla surreale serie di Netflix, Squid Game, gli …
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1151
    L'avatar di amgone
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    15,270
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1751 Post(s)
    Potenza rep
    42949693

    CRISTALLINO

    Cmq finche gli USA nn tolgono le sanzioni il governo chavista è " de facto" impossibilitato a pagarci , quindi il problema si porrà se e quando faranno proposte di ristrutturazione ai bh ( e come avviene di solito nei default statali , saranno i big investors a decidere anche per tutti noi )

    buona giornata

  2. #1152
    L'avatar di amgone
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    15,270
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1751 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da amgone Visualizza Messaggio
    SE QUAlcuno pensa che i TITULARES DELLA 2034 E DALLA 2031 FINO ALLA PIU' PROSSIME SI FACCIANO SCAPPARE LA PRESCRIZIONE FORSE SBAGLIA I CONTI
    come volevasi dimostrare

  3. #1153

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,532
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1124 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da amgone Visualizza Messaggio
    Originariamente Scritto da Sonny Lyndon Visualizza Messaggio
    e cmq occhio alla prescrizione , il regime (o governo?) in carica ha già manifestato l'intenzione di avvalersene, se ricordate.
    Che poi siano 3 o 6 anni sarà tutto da vedere , ma i chavisti faranno valere i 3 anni....cmq voi seguite pure gli esperti del forum, ce ne sono a bizzeffe ultimamente.
    Bonanotte
    IL PAESE
    HA ANCHE MANIFESTATO A PAROLE CHE VUOLE UN ORDINATO SVOLGIMENTO DELLA SIYUAZIONE DEBITORIA SOLITA STORIA... GIA' PIU' VOLTE FIUTATA PAGHI TU PAGO IO NESSUNO PAGA PRIMA DICONO DI VOLER NEGOZIARE CON I DEBITORI IN MODO ORDINATO POI CHE VOGLIONO AVVALERSI DELLA PRESCRIZIONE.......SONO LATINI.....IO PERSONALMENTE ATTENDO E CEDOLO IN SEGRETO ALL11% MEDIO SE MI DARANNO MI DARANNO UNICO PUNTO FERMO E' NON SVENDO A 7 SU 100 PIUTTOSTO REGALO A MADURO....RICAPITOLANDO SE ... E SE RICORDO BENE LA PARTE SMILZO HA DICHIARATO DI VOLER UNA ROBA ORDINATA LA PARTE DEL CINGHIALE HA RICORDATO CHE ESISTE LA PRESCRIZIONE IL PAESE E' UNO E UNO SOLO VEDREMO MI ACCODO AL RAZIOCINIO E A CARIB
    ma guarda , se stiamo a sentire i due contendenti , nn ne usciamo più:
    a parole sono sempre tutti "bravi" , tutti "amiconi";

    a mio avviso è successo che erano iniziate delle cause nei trib. Usa contro il Venezuela e il regime ( o Governo ?) di Caracas ha iniziato a preoccuparsi, cosa peraltro del tutto plausibile / comprensibile;
    da lì quella iniziativa del regime chavista di proporre ai bh una sorta di patto di nn belligeranza offrendo come contropartita la nn applicazione della prescrizione sulle cedole nn corrisposte;
    tu dici Guaidò e il default ordinato: ma intanto Guaidò se sarà lui a trattare coi bh dovrà fare i conti soprattutto col FMI , quindi nn è che se dice una cosa adesso sarà poi quella per sempre ; per contro Maduro , sempre stando alle parole dette, disse che incaricava Tarek El Aissami della questione e che voleva pagare tutto il debito (mi ricordo il video e le sue movenze persino), perciò se ci fermiamo alle parole espresse sul tema dai protagonisti venezuelani possiamo fare tutti i voli pindarici che vogliamo , ma poi come vedi la realtà è che passano i mesi , gli anni ma finchè nn tolgono le sanzioni " verba volant" ....

    Ciao :-)

  4. #1154
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,986
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    4970 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Lyndon Visualizza Messaggio
    sono diventato procuratore legale nel lontano 1988,
    per cui qualcosina di tutte ste cose ne capisco , sibbene nn sia istruito di "common law" ( come sai noi europei del sud deriviamo il ns sistema legislativo dal "diritto romano " , che è un pò diverso dalla tradizione giuridica anglosassone )

    ciò premesso, da quanto ho appreso leggiucchiando qua e là in questi anni sulla questione dei ns bonos , la prescrizione dei 3 anni si applica alle emissioni governative venezolane post 2005;
    io per es. ho in ptf solo la soberana 2027 , emessa dal Venezuela nel secolo scorso (!!) quindi presumo nn soggetta a questa prescrizione breve , per così dire

    Cmq finche gli USA nn tolgono le sanzioni il governo chavista è " de facto" impossibilitato a pagarci , quindi il problema si porrà se e quando faranno proposte di ristrutturazione ai bh ( e come avviene di solito nei default statali , saranno i big investors a decidere anche per tutti noi )

    buona giornata
    buona giornata anche a te.

    Maduro sostiene di essere stato impossibilitato a pagare.
    le banche intermediarie sostengono di non aver potuto accettare alcuni trasferimenti provenienti da fonti "non ortodosse" nel 2017.
    lasciando ai giudici la decisione in merito a tali eventi, e sottolineato che non vi sono sanzioni di sorta sul rimborso di debiti,
    dal 2018 in poi non hanno neppure cercato di pagare.
    ci sono continue sentenze che puoi leggere e che riconoscono per intero il claim dei querelanti. parlo di bonds PDVsa e Venezuela sovrani.

    detto tutto cio, visto che sono in default e anche senza sanzioni non avrebbero soldi per pagare tutto subito, come legalmente dovuto (vedi sentenze),
    devono ristrutturare in accordo con i creditori... e il tutto ovviamente si negozia.

    I contratti dei bonds sono chiari: l'event of default si materializza se i pagamenti non raggiungono il paying agent entro 30 giorni dalla due date.
    il perche' e il percome del mancato pagamento non hanno effetti contrattuali.

    E' comunque una discussione di lana caprina, visto che se offrissero 100 aderirebbero tutti.

  5. #1155
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,241
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1648 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Questo forum è il migliore di tutti.

    Mi fa piacere.

    Finalmente si postano notizie e si discute civilmente e costruttivamente di eventi passati e probabili futuri senza continui screzi o inutili prese in giro.



    Credo che si stia lavorando al termine della crisi politica e poi si procede ad una ristrutturazione ordinata....

  6. #1156
    L'avatar di StormShadow
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    259
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Questo forum è il migliore di tutti.

    Mi fa piacere.

    Finalmente si postano notizie e si discute civilmente e costruttivamente di eventi passati e probabili futuri senza continui screzi o inutili prese in giro.



    Credo che si stia lavorando al termine della crisi politica e poi si procede ad una ristrutturazione ordinata....

    Speriamo tutti la fine ed il ripristino politico, civile ed economico del Venezuela

    Ed anche ovviamente la rinegoziazione del debito estero in bond che abbiamo noi tutti.

  7. #1157

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    3,909
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2498 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Caro Sandrino, non amo perdere tempo con le sciocchezze ma bisogna dirti di CAMBIARE LEGALE, Neanche in quello ci azzecchi !! 🤣🤣🤣
    Ci vediamo sul forum di investing, hai già perso colpi anche la e molti se ne sono accorti da un pezzo.

  8. #1158
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,241
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1648 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Oggi parte il terzo round di colloqui in Messico....

    Poca pubblicità, bene....

    Vediamo se escono buone nuove questo weekend o lunedì....


  9. #1159
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,241
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1648 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Gobierno y oposicion se citan en nueva ronda de negociaciones en Mexico | Banca y Negocios

    Governo e opposizione si incontrano in un nuovo round di negoziati in Messico
    24 settembre 2021 // AFP


    Il governo di Nicolás Maduro e l'opposizione riprendono i negoziati in Messico questo venerdì, con tensioni per l'imminente estradizione negli Stati Uniti dell'uomo d'affari colombiano Alex Saab e il controllo di una compagnia petrolchimica venezuelana in Colombia.

    I colloqui, con l'agevolazione della Norvegia, raggiungono il terzo round, che durerà fino a lunedì, dopo un nuovo colpo di stato dei delegati di Maduro.

    Martedì della scorsa settimana, il principale negoziatore chavismo, Jorge Rodríguez, ha annunciato l'inclusione nella delegazione ufficiale di Saab, un uomo d'affari colombiano detenuto a Capo Verde in attesa della sua estradizione negli Stati Uniti per riciclaggio di denaro sporco legato al programma alimentare statale di Maduro . Lo ha descritto come un "membro a pieno titolo" del gruppo.

    "Lo tengono ancora rapito a Capo Verde in modo illegittimo, illegale e disumano", ha detto Maduro giovedì.

    "Resta da vedere se la Norvegia lo permetterà. Penso che siano più di tutte le provocazioni ", ha detto all'AFP il consulente politico Pablo Andrés Quintero in merito all'incorporazione dell'uomo d'affari. "Quello che il governo cerca con questo è di aumentare i costi per l'opposizione", ha spiegato questo professore dell'Università Centrale del Venezuela (UCV).

    Il dottore in Scienze Politiche e professore all'Università Simón Bolívar (USB) Daniel Varnagy crede che il movimento Chavez cerchi di "usare la Norvegia per esercitare pressioni" e bloccare l'estradizione di Saab.

    La giustizia capoverdiana ha respinto l'ultima risorsa della difesa per impedire il trasferimento negli Stati Uniti della Saab, a cui il governo Maduro ha conferito la nazionalità e il titolo di diplomatico.

    Tre giorni dopo l'annuncio su Saab, Chavismo ha avvertito in una dichiarazione della possibile "rottura" dei negoziati da parte di Monómeros, una compagnia petrolchimica venezuelana in Colombia il cui controllo era stato consegnato a Juan Guaidó, un avversario riconosciuto come presidente in carica del Venezuela da cinquanta paesi. , anche se Maduro rimane fermo al potere.

    Monómeros è stato intervenuto il 6 settembre dalle autorità colombiane, che Maduro ha definito "furto".

    L'alleanza che sostiene Guaidó ha accolto con favore la "protezione patrimoniale", ma la gestione dell'azienda apre fratture.

    Ci sono già differenze tra Voluntad Popular, il partito di Guaidó e il suo mentore, Leopoldo López, e altre organizzazioni di opposizione, e il caso Monómeros potrebbe "generare un'altra rottura", afferma Quintero. "Chi sta guardando?" Ha aggiunto.

    - Giustizia all'ordine del giorno -

    Entrambe le parti hanno avviato le trattative in Messico a metà agosto e si sono incontrate di nuovo all'inizio del mese.

    L'agenda di questo terzo round sarà incentrata sulla giustizia, secondo Gerardo Blyde, portavoce della delegazione dell'opposizione. Cerca, ha detto, di andare verso "una magistratura indipendente che possa decidere senza interferenze politiche".

    I precedenti incontri si sono chiusi con accordi su punti senza grandi dissenso: meccanismi per finanziare i vaccini contro il covid-19 e la ratifica della "sovranità" del Venezuela sulla Guyana.

    Sul tavolo ci sono due richieste centrali: il chavismo chiede la revoca delle sanzioni finanziarie contro il Venezuela e il riconoscimento di Maduro, la cui rielezione nel 2018 è denunciata come una frode dai suoi avversari; l'opposizione chiede un calendario elettorale che includa nuove elezioni presidenziali.

    - Forza? -

    Il 21 novembre ci saranno le elezioni per governatori e sindaci, in cui i principali partiti di opposizione romperanno il boicottaggio che hanno guidato nelle elezioni presidenziali del 2018 e nelle elezioni parlamentari del 2020.

    Ma, indebolita, l'opposizione solleva dei dubbi.

    «Parlo di opposizioni, così, al plurale. Non c'è forza per far cedere il governo”, sottolinea Varnagy, che ha ricordato i precedenti processi negoziali falliti come quello delle Barbados, nel 2019, e della Repubblica Dominicana, un anno prima.

    «Le negoziazioni precedenti hanno cercato una rottura nel sistema e un cambiamento nel sistema politico. Era già abbastanza chiaro che questo non sarebbe successo ", ha considerato.



    Si può arrivare ad un accordo....

    Quello proposto dall' economista Rodriguez per sommi capi andrebbe bene.... e può essere accettato....

    Riconoscimento di Maduro e elezioni presidenziali condivise per il 2024 e Maduro può anche non candidarsi.... per la terza volta....



    Tempo al tempo

  10. #1160
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,986
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    4970 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Elliott Abrams dice che il dialogo in Messico e' cosa opportuna..



    Elliott Abrams confiesa las razones del fracaso de la estrategia de Trump sobre Venezuela

Accedi