Venezuela e PDVSA (Vol.159) - Pagina 112
Dividendo Intesa Sanpaolo fa gola a tanti, titolo gongola e vede i top dal 2018 con +35% Ytd
Intesa Sanpaolo sugli scudi in attesa del corposo dividendo che verrà staccato lunedì 18 ottobre. Il titolo ha veleggiato oggi nelle posizioni di testa del Ftse Mib (close a +2,05% …
E’ frenesia da Bitcoin, +35% a ottobre con conto alla rovescia per lancio primo ETF ad hoc negli States. Occhio a trappola sell on news
Nuovo scatto del Bitcoin che si porta nei pressi dei 60.000 dollari per la prima volta in sei mesi avvicinandosi al suo massimo storico, mentre i trader esprimono fiducia sul …
ESG, più di $7 trilioni società esposte a cripto-shock. Ma Morgan Stanley teme più inflazione che criptovalute: ‘Fed faccia scoppiare un po’ quella bolla’
James Gorman, amministratore delegato di Morgan Stanley, lancia un appello alla Fed affinché “faccia scoppiare un po’ questa bolla” che ha creato, e sottolinea anche, guardando al Bitcoin e ad …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1111

  2. #1112
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    3,180
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1605 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da il controllore Visualizza Messaggio
    Sai che la penso come voi ma preoccuparsi per l'embargo dell'attivo mi sembra da Zelig. Magari si potesse.

    Pure io penso sia una possibilità remota e che sarà una ristrutturazione ordinata perché così conviene a tutti ed è l'unica via per evitare il caos tra creditori stessi e creditori e debitore.

    Il fatto che se ne preoccupino significa che una remota possibilità esiste soprattutto se continuano a tergiversare...

    Poi il fatto che se ne preoccupino è positivo e significativo...


  3. #1113
    L'avatar di amgone
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    15,257
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1749 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    Si proprio così. Hai assimilato i pareri legali di ESSELLE......complimenti......
    Chiedi a bondholders Argentina che non hanno interrotto la prescrizione.....
    hanno ottenuto 0 di rimborso
    SPERIAMO ARRIVI LA PRESCRIZIONE PREFERISCO REGALARLI A QUEL BANDITO CICCIONE DEL CINGHIALE CHE A DARLE A 7 E FAR CONTENTO AVATAR E COMPANY COSI' LA FINIAMO DI DIRE STUPIDAGGINI PER DINDIRINDINA COSI' SCRIVENDO FOSTER NON SI TURBA

  4. #1114

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,532
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1124 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da amgone Visualizza Messaggio
    SPERIAMO ARRIVI LA PRESCRIZIONE PREFERISCO REGALARLI A QUEL BANDITO CICCIONE DEL CINGHIALE CHE A DARLE A 7 E FAR CONTENTO AVATAR E COMPANY COSI' LA FINIAMO DI DIRE STUPIDAGGINI PER DINDIRINDINA COSI' SCRIVENDO FOSTER NON SI TURBA
    Le cedole si prescrivono in 6 anni.

    Pertanto 2017+6=2023

  5. #1115
    L'avatar di amgone
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    15,257
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1749 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Lyndon Visualizza Messaggio
    Le cedole si prescrivono in 6 anni.

    Pertanto 2017+6=2023
    Declaracion del Comite de Acreedores de Venezuela sobre la "Clausula de prescripcion" - Descifrado

    La premessa della vicenda Bloomberg è, per dirla senza mezzi termini, totalmente falsa, come chiarisce un'attenta lettura della clausola in questione. La legge di New York, che è la legge che regola l'emissione di obbligazioni da parte del Venezuela, stabilisce che le richieste di capitale e interessi sono prescritte (in sostanza, vietate) se non vengono eseguite entro un periodo di sei anni. La disposizione dell'accordo dell'Agenzia fiscale venezuelana a cui si fa riferimento nell'articolo Bloomberg non riduce il periodo durante il quale gli obbligazionisti con capitale o interessi non pagati possono presentare le loro richieste. Come risulta dal testo delle citate disposizioni, il periodo di tre anni di cui al contratto di Fiscal Agency non viene attivato fino a quando il Fiscal Agent non abbia ricevuto il pagamento dell'importo totale dovuto e informato gli obbligazionisti. Come è noto, il Venezuela è inadempiente su quasi tutti i pagamenti di obbligazioni e nessun agente fiscale ha ricevuto tale pagamento su nessuna delle relative obbligazioni venezuelane. Pertanto, il termine di prescrizione contrattuale triennale non ha iniziato a decorrere.

  6. #1116

  7. #1117
    L'avatar di amgone
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    15,257
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1749 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    SE QUAlcuno pensa che i TITULARES DELLA 2034 E DALLA 2031 FINO ALLA PIU' PROSSIME SI FACCIANO SCAPPARE LA PRESCRIZIONE FORSE SBAGLIA I CONTI

  8. #1118
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,935
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    4941 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Perché li vuole rastrellare a 7... Forse ha visto troppi film di fantascienza, o più semplicemente rappresenta la proverbiale furbizia italica...Che fatica campare in questo modo però 🤦
    ma che ragionamento e'?
    oggi, in italia, le transazioni sono praticamente bloccate, e nessuno "rastrella" nulla, credo.
    OTC, per montanti significativi, tra clienti noti, le transazioni si fanno a volte, e chi "rastrella" sono le entita' che hanno fatto piccole offerte pubbliche di acquisto.
    se e quando il mercato riaprira', post sanzioni.. i prezzi si faranno come al solito a NY a Miami.

  9. #1119
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,935
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    4941 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Le opinioni sono varie, e la varieta' rende interessante la discussione.
    Evitiamo tuttavia "fake news" almeno qui.
    la prescrizione, a NY (unico foro competente) sia applica agli interessi pagati ma non riscossi.
    Il Venezuela ha affermato di aver pagato nel 2017, ma di essere stato "bloccato".
    da li in poi, non ci sono stati ne pagamenti ne blocchi.
    Non c'e' prescrizione di sorta, ne bisogno di mandare raccomandate a chissachi'

    L'Argentina ha fatto default a dicembre 2001. Gli interessi non pagati dopo tale data sono stati integralmente riconosciuti ai creditori dai tribunali federali americani (Griesa)
    e i creditori senza sentenza hanno ricevuto 150 (di cui 50 forfettari per il PDI) quattordici anni dopo.
    Stiamo parlando dei titoli in US$, NY law.

    E' ovvio che il precedente offre garanzie giuridiche, non finanziarie.
    Finche' in Argentina sono restati al potere i peronisti, i creditori holdouts non hanno visto un dollaro.

  10. #1120
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,935
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    4941 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da amgone Visualizza Messaggio
    SE QUAlcuno pensa che i TITULARES DELLA 2034 E DALLA 2031 FINO ALLA PIU' PROSSIME SI FACCIANO SCAPPARE LA PRESCRIZIONE FORSE SBAGLIA I CONTI
    ne loro ne nessun altro.

Accedi