Vivere di rendita, posso (Vol. XLI)? - Pagina 120
Questa è ora la città più costosa al mondo (‘grazie’ al Covid). Nessuna italiana tra le 10 città più care dove vivere
Cambiano le gerarchie tra le città più costose al mondo dove vivere e a balzare in testa a sorpresa è Tel Aviv, in Israele. E’ quanto emerge da un rapporto …
Violento crash Bitcoin a 42.000$, cosa è successo? Sabato nero per le cripto
Improvviso crollo del bitcoin che nel giro di un’ora oggi  ha ceduto quasi $ 10.000 toccando un minimo a circa di $ 42.000 prima di rimbalzare. Attualmente segna – 15% …
Outlook commodity: tre chiamate di Ing per il 2022 su petrolio, gas e alluminio
Le materie prime, in generale in questo 2021 si sono distinte in positivo registrando la migliore performance annuale degli ultimi vent’anni, trainate principalmente dal comparto energetico. Le politiche prudenti dell’OPEC+ …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1191
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    10,120
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    6916 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da zugzwang Visualizza Messaggio
    Non sono così convinto che una maggiore imposizione fiscale sui risparmi incentiverebbe i consumi. Forse a spostarne una parte sull'immobiliare, questo può essere ragionevole, ma dipende dal taxation gap tra le diverse forme di ricchezza e il gap di rendimento atteso.
    Infatti risulta curiosa la teoria secondo la quale, per incentivare una persona a compiere una determinata azione, si pongono in essere misure che vanno nella direzione opposta. Quando al supermercato vogliono incentivarti ad acquistare un determinato prodotto di solito fanno il 3x2 o applicano uno sconto.....di certo non lo aumentano di prezzo
    Ultima modifica di alfa71; 10-08-21 alle 12:02

  2. #1192

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    179
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    138 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    Evidentemente non hai capito quello che ho scritto.
    Io ho capito che hai scritto che sarebbe meglio aumentare la deducibilità dei fondi pensione, con regalo di defiscalizzazione ai più abbienti piuttosto che abbassare la tassazione sui proventi finanziari per tutti

  3. #1193

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    9,785
    Mentioned
    86 Post(s)
    Quoted
    6870 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    E' probabile l'opposto invece. Una maggiore tassazione magari di tipo patrimoniale (si dovrebbe pensare a qualcosa di ben più sensibile dell'imposta di bollo) potrebbe riuscirci.
    [...].
    In questo modo ci sarebbe un doppio beneficio per le casse dello stato: maggiori tasse patrimoniali ricorrenti, maggiori incassi
    dall'aliquota al 26% su dividendi e capital gain.
    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    La mobilità verso l'estero è molto minore di quanto si voglia far pensare.
    Quelli che non vogliono pagare tasse sono già all'estero.
    Nella fattispecie dei quali io stesso ricado.


    ho capito bene? per la serie libro consigliato Son tutti finocchi col **** degli altri - mondadori - Enrique Balbontin - YouTube

  4. #1194
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    10,120
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    6916 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da zugzwang Visualizza Messaggio
    Io ho capito che hai scritto che sarebbe meglio aumentare la deducibilità dei fondi pensione,
    Questo mi sembra lo ha scritto mgzr160.
    Che poi uno si domanda "per quale motivo si dovrebbe agire con incentivi solo sul FP ??"

  5. #1195
    L'avatar di harvest
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    2,011
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    1637 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    armiamoci e partite e quando tornerete saremo vincitori.

  6. #1196

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    179
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    138 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    allora facciamo un bell'esproprio e non ci pensiamo più, magari tramite green-pass...che devo dirti?! Se lo Stato vuole smuovere quei soldi, senza metodi coercitivi di stampo socialista (anche se a questo punto sembra valga tutto), qualcosa in cambio deve offrire.

    Il FP ha vincoli a fronte del vantaggio economico che offre grazie alle deduzioni, se a uno non sta bene tira fuori la sua bella imposta netta subito e via...
    Veramente l'obiettivo dovrebbe essere che una parte di quei 1.800 miliardi finiscano nell'economia reale, facilitando il fare impresa per far guadagnare l'imprenditore e creando lavoro e benessere. Praticamente un sogno irrealizzabile in Italia

  7. #1197

    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    179
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    138 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Questo mi sembra lo ha scritto mgzr160.
    Che poi uno si domanda "per quale motivo si dovrebbe agire con incentivi solo sul FP ??"
    L'ha scritto qua, quotando @mgzr160

    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    Non capisco perchè dici che l'imposta di bolla è un incentivo a tenere i soldi sul conto corrente? Non mi pare.
    Per il resto anche a me non piace molto leggere i giornali che speculano su come indirizzare il comportamento delle persone.
    Io ho solo risposto nel merito dell'articolo indicato da Zuzwang. Se il Giornale vuole far rendere di più i risparmi degli italiani adducendo anche considerazioni di vantaggio per le casse dello stato, non mi pare che la soluzione sia abbassare la fiscalità sulle attività finaziarie. Tutto qui.
    Una deducibilità fiscale come proponi sarebbe forse già più incentivante.
    Ma dal punto di vista dello stato sarebbe costosa.
    La soluzione che ho indicato oltre ad essere più efficace consente allo stato di ottenere maggiori entrate su due fronti.
    Il fatto è che il Giornale dovrebbe evitare di dire cagate, perchè se inizi a scivolare su un certo pendio non sai poi dove finisci.
    Comunque non è certo solo il Giornale a presentare queste tendenze suicide.

  8. #1198

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Nuovo portafoglio Rendita. Come strutturarlo?

    Ciao a tutti!
    Scrivo una discussione di risposta perché ancora non mi è possibile aprire una nuova discussione.
    Scrivo qui sul Forum per portare un caso a cui tengo e che mi auguro sia uno spunto per confrontarci e ricevere consigli.

    Voglio aiutare i miei genitori a sistemare il loro capitale accumulato negli anni. Io studiando (anche qui sul Forum) sono riuscito a creare la mia strategia d'investimento che è in linea con i miei obiettivi e le mie esigenze.
    Ora però creare e supportare i miei genitori mi rendo conto che è un lavoro diverso perché gli obiettivi sono diversi e le asset class e il loro relativo peso da mettere in portafoglio sono diversi. Quindi un confronto e dei consigli con chi ne sa più di me sarà molto utile.

    Partiamo! Purtroppo nel tempo si sono affidati a classici enti bancari e postali e hanno in portafoglio strumenti costosissimi e con rendimenti risicati (polizze vita e fondi comuni d'investimento).
    A prescindere dalla bontà degli strumenti, ora i loro obiettivi e le loro esigenze sono cambiate e quindi di quello che hanno accumulato con i loro sacrifici e lavoro vogliono metterlo a frutto.
    Parliamo di un capitale sui 300k, che dovrebbe essere così suddiviso:
    • 40% circa vogliono farlo crescere per obiettivi di lungo periodo, quindi con un orizzonte temporale di almeno 10/15 anni;
    • 50% vogliono metterlo a reddito con orizzonte oltre i 20 anni (in pratica senza più vendere gli strumenti scelti) e quindi percepire dividendi/cedole per integrare il proprio reddito da lavoro (hanno ancora 5/7 anni di lavoro prima della pensione);
    • un 10% come liquidità per emergenze e similari.


    Per quanto riguarda la quota da far crescere mi muoverei in modo tale creargli un PAC (suddividendo il capitale accumulato in rate) su uno/due ETF globali. Oppure sarebbe meglio un PIC?

    Per quanto riguarda invece la quota da mettere a reddito ho maggiori dubbi: mi consigliate di selezionare degli ETF a distribuzione e un momento di entrata nei singoli ETF oppure di acquistare in più occasioni quote degli ETF scelti? Oltre ad essere a distribuzione, devo tenere in considerazione altre caratteristiche degli ETF, oltre ai classici parametri già consigliati qua sul forum?
    Soprattutto con quale criterio devo scegliere e pesare le varie asset class da replicare con gli ETF?

    Mentre per la parte di liquidità mi consigliate un conto deposito, così da poterla avere subito a disposizione in caso di necessità?

    Infine come broker opterei per Directa, dato che in regime amministrato è il più economico. Che ne pensate?

    Ringrazio sin da ora chi vorrà suggerirmi

  9. #1199
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    10,120
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    6916 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da zugzwang Visualizza Messaggio
    L'ha scritto qua, quotando @mgzr160
    io mi riferivo a questo....

    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160
    Se volessero veramente "smuovere" verso il mercato la liquidità cash o tenuta comunque a breve termine, una soluzione intelligente sarebbe alzare quella maledetta soglia di deduzione dei FP, aggiungo potrebbero togliere proprio il tetto,
    siccome mgzr adesso ha dirottato la sua attenzione verso i FP....allora pretende che lo stato gli faccia i favori fiscali sui FP
    così come....siccome è un fedele cliente dei CD....vuole che Weidmann diventi presidente della BCE perchè così si alzano i tassi di interesse

  10. #1200
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    10,120
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    6916 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da massit78 Visualizza Messaggio
    Leggo solo ora della sua esistenza, evidentemente non è molto pubblicizzata, non esiste nemmeno un numero unico unificato per l'emergenza incendi, cioè se sono in Grecia o Germania o Francia che numero devo chiamare?
    Non credo funzioni così...non ci sono numeri da chiamare.
    Si tratta di una sorta di coordinamento tra gli enti di protezione civile dei singoli paesi.
    Nel caso incendi, se un paese è in difficoltà, può richiedere aiuto agli altri paesi UE attraverso le procedure del RescUE facendosi mandare aerei di rinforzo.

    Citazione Originariamente Scritto da massit78 Visualizza Messaggio
    Forse avrebbe bisogno di maggiori fondi: tra il 2014-20 aveva un budget di soli 368milioni di euro, cioè 60 milioni di euro all'anno? Per garantire la protezione da catastrofi dell'intera Europa? A me sembra una cifra decisamente inadeguata anche solo per un acquisto di mezzi speciali come una flotta di Canadair europei
    Non sono un esperto di costi per la gestione degli aerei però tieni conto che i velivoli antincendio volano poco durante l'arco dell'anno e solo nelle stagioni calde.

Accedi