BTP 2045 - 2050 - 2051 - 2067 - 2072 Cap. 3 (a.t., divagazioni, views, news) - Pagina 93
Valore e convenienza del mining industriale
Macchine al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, impegnate nel risolvere i complessi algoritmi previsti dalla blockchain per l?estrazione della regina delle criptovalute, il Bitcoin. E’ il …
I settori e titoli europei non scalfiti dall’onda d’urto ribassista, tra i top 5 YTD c’è anche un titolo del Ftse Mib
I mercati nelle ultime settimane hanno visto impennarsi la volatilità con vendite mirate soprattutto sul settore tecnologico. Guardando alla classifica per settori da inizio anno, in Europa spicca il -12,3% …
Spectrum Markets infrange la soglia dei 100 mln di certificati scambiati in un solo mese, +52% dei volumi nel quarto trimestre
Prosegue lo slancio positivo delle attività di Spectrum Markets. Nell’ultimo Quarterly Business Update, pubblicato dalla borsa pan-europea dei certificati, il volume degli scambi nel quarto trimestre del 2021 è cresciuto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #921
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    22,541
    Mentioned
    90 Post(s)
    Quoted
    6142 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da waytogain Visualizza Messaggio
    ...E non ammettere che tutto ciò... ed ignorarlo vuol dire essere "ignoranti" nel senso che si è persone che ignorano determinati aspetti della vita di tutti i giorni... Tutto questo genera Inflazione e aumento dei prezzi di vendita anche molto superiori a quelli stimati dalla BCE/Fed e tutto ciò pesa nelle tasche dei consumatori...
    Non esistono solo le stime delle banche centrali, esistono anche i dati d'inflazione consuntivati mese per mese da ISTAT ed EUROSTAT.
    I dati di luglio sono +1,9% annuo per l'Italia e +2,2% annuo per l'Eurozona.

    Per confermare o confutare la tua tesi esisterebbero solo tre ipotesi:
    1) L'inflazione determinata da ISTAT ed EUROSTAT potrebbe essere dolosamente taroccata, ma non si spiegherebbe come sia possibile che tutti gli addetti alla raccolta e all'elaborazione dei dati (parliamo di centinaia di persone) possano accondiscendere silenziosamente.
    2) I dati inflazionistici determinati da ISTAT ed EUROSTAT potrebbero essere non veritieri per errori di raccolta od elaborazione dei dati, ma i metodi di calcolo e di determinazione dei panieri sono noti e resi disponibili a tutti. Chiunque potrebbe verificarne personalmente la correttezza.
    3) I dati inflazionistici determinati da ISTAT ed EUROSTAT sono veritieri.

    Io propendo per la terza ipotesi. Fare esempi non serve a nulla, io mi fido dei dati ufficiali pertanto suppongo che se è vero che sono aumentati i prezzi della plastica e dell'acciaio, sarà altrettanto vero che sono diminuiti i prezzi di altri beni che pesano analogamente nella spesa complessiva dei consumatori.

    Comunque, sono dell'idea che nei prossimi mesi l'inflazione continuerà a salire, ma in modo controllato e non eccessivo.
    Ultima modifica di Encadenado; 25-08-21 alle 11:25

  2. #922
    L'avatar di Raian
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    9,961
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2115 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Non esistono solo le stime delle banche centrali, esistono anche i dati d'inflazione consuntivati mese per mese da ISTAT ed EUROSTAT.
    I dati di luglio sono +1,9% annuo per l'Italia e +2,2% annuo per l'Eurozona.

    Per confermare o confutare la tua tesi esisterebbero solo tre ipotesi:
    1) L'inflazione determinata da ISTAT ed EUROSTAT potrebbe essere dolosamente taroccata, ma non si spiegherebbe come sia possibile che tutti gli addetti alla raccolta e all'elaborazione dei dati (parliamo di centinaia di persone) possano accondiscendere silenziosamente.
    2) I dati inflazionistici determinati da ISTAT ed EUROSTAT potrebbero essere non veritieri per errori di raccolta od elaborazione dei dati, ma i metodi di calcolo e di determinazione dei panieri sono noti e resi disponibili a tutti. Chiunque potrebbe verificarne personalmente la correttezza.
    3) I dati inflazionistici determinati da ISTAT ed EUROSTAT sono veritieri.

    Io propendo per la terza ipotesi. Fare esempi non serve a nulla, io mi fido dei dati ufficiali pertanto suppongo che se è vero che sono aumentati i prezzi della plastica e dell'acciaio, sarà altrettanto vero che sono diminuiti i prezzi di altri beni che pesano analogamente nella spesa complessiva dei consumatori.

    Comunque, sono dell'idea che nei prossimi mesi l'inflazione continuerà a salire, ma in modo controllato e non eccessivo.
    concordo.
    comunque c'è anche ipotesi 4..
    che le case di investimento o mega trader, ingaggiano privatamente persone per monitorare inflazione ed aver prima i dati..

  3. #923
    L'avatar di JollyBlue
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da kikka123 Visualizza Messaggio

    [...]Un mercato del lavoro ancora irregolare e l’aumento della disuguaglianza potrebbero indurre Powell a ritardare il tapering.
    LA FED VUOLE CHE L’INFLAZIONE PRENDA PIEDE

    Ciò che conta per la Fed è che l’inflazione prenda piede e sia sostenuta nel tempo, il che secondo l’esperto di Vontobel vuol dire un periodo esteso, almeno 3 anni. Inoltre è meglio guardare l’indice PCE delle spese per i consumi personali, che probabilmente resterà sotto dell’obiettivo del 2% anche nel 2022.
    La Fed è stata abbastanza esplicita sull’essere paziente.

    Inoltre il tema di Jackson Hole quest’anno è “Politica economica in un’economia irregolare”, che presuppone un focus sulla crescente disuguaglianza, che implica ulteriormente che è improbabile che la Fed prenda in considerazione la riduzione degli acquisti di asset, a meno che il mercato del lavoro non riesca a raggiungere guadagni ampi e inclusivi.
    RAGIONI PER RITARDARE ANCHE OLTRE IL 2022


    Secondo Bettaieb-Loriot, il tapering potrebbe anche essere discusso, ma non attuato fino al 2022, specialmente considerando le dichiarazioni di Powell dello scorso marzo, secondo cui la disoccupazione è rimasta bassa dal 2018 a inizio 2020 senza un’inflazione preoccupante. Un’altra ragione per ritardare il tapering fino a ben oltre il 2022 sono i rischi al ribasso associati alla variante Delta del virus Covid-19.

    I MERCATI POTREBBERO RESTARE SORPRESI

    I mercati, osserva in conclusione Bettaieb-Loriot, potrebbero finire per essere sorpresi da una Fed che continua gli acquisti di asset fino a quando gli obiettivi di occupazione non saranno pienamente raggiunti, perché tendono a concentrarsi sui dati aggregati e a pensare che la Fed inizierà il tapering in tempi relativamente brevi. Una Fed ancora molto ‘colomba’ sosterrebbe sia le obbligazioni governative che societarie, specialmente il debito subordinato investment grade e quello a più alto rendimento.

    Vontobel: ecco perche la Fed potrebbe aspettare il 2022 per il tapering

    ================%%%=========

    Mi sembra quanto mai verosimile che finirà così...
    Il QE ormai è l'oppio dei popoli...nn possiamo più farne a meno!
    E io lo ammetto... mi drogo volentieri di QE!
    Speriamo che la FED non faccia niente e rimandi ancora, sarà bello vedere cosa faranno quando si troveranno un'inflazione a doppia cifra
    ma speriamo che anche la BCE non faccia niente e rimandi ancora, sarà bello vedere cosa faranno quando si troveranno in germania un'inflazione sopra al 5/6%

    L'inflazione non scenderà per magia a meno che questa magia non siano nuovi lockdown come marzo 2020 NON come quelli "All'acqua di rose" di quest'inverno, magari con la "variante omega" (o scegliete voi qualsivoglia altra lettera greca a supporto della parola "variante") potremmo tornare a deflazionare in tranquillità e togliere le banche centrale da un bel peso.

    Fossi la FED incrementerei il QE o introdurrei altri stimoli con acronimi accattivanti (che a loro piacciono tanto), altro che Tapering!!! sapete tra variante delta, disoccupazione e tutto il resto, bisogna aiutare l'economia reale... meglio avere un'inflazione al 10% che innescare una recessione da brividi, meglio spostarla più in la, magari dopo febbraio 2022 quando powell non sarà più in carica e toccherà a quello nuovo prendersi addosso la responsabilità del disastro, perchè un disastro ci sarà, non si sa quando ma è inevitabile...

    Nel frattempo matusa -0.95% Spread 106 Decennale italiano +7% rompendo i 0.60% (per ora ovviamente, fine giornata tutto può cambiare) ma è tutto un fisiologico ritracciamento prima di volare a 135

    PS: Qualcuno di voi lo guarda mai il Baltic Dry Index??? avete visto a che livelli è arrivato?? ha ancora spazio di salita tranquilli, le banche centrali possono ancora dormire sonni tranquilli
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate BTP 2045 - 2050 - 2051 - 2067 - 2072 Cap. 3 (a.t., divagazioni, views, news)-immagine.jpg  

  4. #924
    L'avatar di waytogain
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    2,931
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1129 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    c'è movimento vedo

  5. #925

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    15,424
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3846 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da waytogain Visualizza Messaggio
    Guarda, non faccio l'idrauilico ma la manutenzione di casa/giardino la fanno pure i ricchi diavoli che vivono nel mondo parallelo della finanza.
    E non ammettere che tutto ciò che è fatto con plastica (raddoppiata di prezzo) sta causando problemi nella disponibilità di Auto nuove, macchinari e di tutto ciò che è fatto di quel materiale...idem per l'acciaio, ed ignorarlo vuol dire essere "ignoranti" nel senso che si è persone che ignorano determinati aspetti della vita di tutti i giorni.
    Se ci aggiungiamo anche che la domanda dei microchip di computer/auto/telefoni è ancora molto elevata rispetto alla disponibilità reale, si leggono articoli ovunque dove si evince che sarà così ancora per almeno 2 anni perchè la domanda è davvero elevatissima.
    Tutto questo genera Inflazione e aumento dei prezzi di vendita anche molto superiori a quelli stimati dalla BCE/Fed e tutto ciò pesa nelle tasche dei consumatori.

    Inoltre i dati oggettivi postati sopra da Axe dicono che l'inflazione sia "piuttosto" reale al momento e se rivedessi anche quelli della disoccupazione scesa molto di più delle attese sia in UE che in Italia...forse rivaluteresti la scaletta che hai scritto.

    Poi vabbè Lucy ero sicuro che facevate spesa dai crucchi dall'IDL..... anche qui vedo che aiuti molto il tuo paese, continua così




    Ma Buongiooorno! ho riflettuto e devo dire che una cosa finalmente l'ho capita......ti piacciono più le More che le bionde
    ..dipendema visto che Nulla è come appare, oggi..pareche le banche stiano incassando i frutti maturati a gratis, grazie alla vendita dei bond comprati con i soldi regalati dalla Bce, trasferendo il ricavato per ricomprare le ...proprie azioni.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate BTP 2045 - 2050 - 2051 - 2067 - 2072 Cap. 3 (a.t., divagazioni, views, news)-btp-26-pom.jpg  
    Ultima modifica di Aquila libera; 25-08-21 alle 13:52

  6. #926

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    593
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    337 Post(s)
    Potenza rep
    12025915
    Citazione Originariamente Scritto da JollyBlue Visualizza Messaggio
    Speriamo che la FED non faccia niente e rimandi ancora, sarà bello vedere cosa faranno quando si troveranno un'inflazione a doppia cifra
    ma speriamo che anche la BCE non faccia niente e rimandi ancora, sarà bello vedere cosa faranno quando si troveranno in germania un'inflazione sopra al 5/6%

    L'inflazione non scenderà per magia a meno che questa magia non siano nuovi lockdown come marzo 2020 NON come quelli "All'acqua di rose" di quest'inverno, magari con la "variante omega" (o scegliete voi qualsivoglia altra lettera greca a supporto della parola "variante") potremmo tornare a deflazionare in tranquillità e togliere le banche centrale da un bel peso.

    Fossi la FED incrementerei il QE o introdurrei altri stimoli con acronimi accattivanti (che a loro piacciono tanto), altro che Tapering!!! sapete tra variante delta, disoccupazione e tutto il resto, bisogna aiutare l'economia reale... meglio avere un'inflazione al 10% che innescare una recessione da brividi, meglio spostarla più in la, magari dopo febbraio 2022 quando powell non sarà più in carica e toccherà a quello nuovo prendersi addosso la responsabilità del disastro, perchè un disastro ci sarà, non si sa quando ma è inevitabile...

    Nel frattempo matusa -0.95% Spread 106 Decennale italiano +7% rompendo i 0.60% (per ora ovviamente, fine giornata tutto può cambiare) ma è tutto un fisiologico ritracciamento prima di volare a 135

    PS: Qualcuno di voi lo guarda mai il Baltic Dry Index??? avete visto a che livelli è arrivato?? ha ancora spazio di salita tranquilli, le banche centrali possono ancora dormire sonni tranquilli
    Stamattina sono entrato male sul matusa a 124,7
    Speriamo che sia come dici tu... A 122 medio...

  7. #927
    L'avatar di JollyBlue
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Picchia giù potente il matusa -1.85% nel momento che sto scrivendo, evidentemente il rettangolo di compressione individuato dalla nostra Kikketta era di distribuzione l'avevo detto che nel momento che avrebbe rotto ci sarebbe stato un forte impulso o in alto o in basso in base alla rottura... a questo giro è stato in basso

    decennale +11% a 0.64%

    TO THE MOON

    La germania da -0.5% sta risalendo, per ora è -0.43% Spread 107
    E oggi non possiamo neanche dare la colpa agli stati uniti che sono fermi a 1.30

    Dovesse essere un fisiologico ritracciamento dell'impulso rialzista i livelli da monitorare sono quelli del rettangolo blu prima di creare un nuovo impulso, vediamo un po cosa farà
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate BTP 2045 - 2050 - 2051 - 2067 - 2072 Cap. 3 (a.t., divagazioni, views, news)-immagine.jpg  

  8. #928
    L'avatar di waytogain
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    2,931
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1129 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da donnerstag Visualizza Messaggio
    Stamattina sono entrato male sul matusa a 124,7
    Speriamo che sia come dici tu... A 122 medio...
    quindi tra poco : ) Suggerisco cautela comunque

    Citazione Originariamente Scritto da Aquila libera Visualizza Messaggio
    ..dipendema visto che Nulla è come appare, oggi..pareche le banche stiano incassando i frutti maturati a gratis, grazie alla vendita dei bond comprati con i soldi regalati dalla Bce, trasferendo il ricavato per ricomprare le ...proprie azioni.
    Sono curioso di sapere se hai impostato un take profit o se qualsiasi cosa accada rimani long, ma senza vendere. Lasciando perdere e più rosee vedute che non si sono realizzate.
    Queste More ci fanno impazzire a noi trader

  9. #929

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    15,424
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3846 Post(s)
    Potenza rep
    0
    ...rotto, il pavimento del noto range di congestione, a questo punto gli scalper sono stati stoppati, mentre x i cassettisti di lungo termine cambia poco; x ora sono solo a caccia di stop loss.


    ....il close ci dirà se domani, proseguono o se gli basta.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate BTP 2045 - 2050 - 2051 - 2067 - 2072 Cap. 3 (a.t., divagazioni, views, news)-btp-67-25-aupp-120-66.jpg  

  10. #930
    L'avatar di max@
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    1,088
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    601 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    entrata sul 51 ipotizzata a 99.7-99.8 per 1/3 del ‘’pacchetto’’ trading….ovviamente se ci arriva e in funzione di come ci arriva…certo per questi volumi la discesa è ‘’forte’’

Accedi