Venezuela e PDVSA (Vol.158) Quota "Aran2" .... il sogno reminiscente! - Pagina 51
Bitcoin e il sogno Amazon durato un giorno. La view e l’analisi tecnica (anche sull’Ethereum) di IG
Si sgonfiano, ma solo in parte, le quotazioni delle criptovalute. La smentita ufficiale di Amazon, dopo le speculazioni su un suo presunto interesse a entrare nel mondo delle criptovalute, magari …
Investimenti e la difficile gestione di cospicue eredità: i Millennial più propensi ad affidarsi a consulenti finanziari
Tre quarti degli investitori Millennial italiani desiderano espandere le loro conoscenze in materia di investimento e quasi un quarto indica che il proprio bisogno di consulenza finanziaria è aumentato negli …
Tutto dipende dalla Fed: gli strategist rimangono bullish per prossimi trimestri, tra i settori rimane alto l’appeal dello ‘stay-at-home’
Nonostante gli elevati ritorni dei mercati, l’economia globale non si è ancora completamente riaperta e più della metà (57%) degli strategist prevede che ci vorranno altri sei/nove mesi perché il processo di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #501
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,856
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1365 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Gli USA con Biden stanno cercando di uscire dal pantano in cui ha cacciato il Venezuela la segatura arancione e con il Venezuela tutti i paesi che economicamente interagiscono ed tutti i creditori. Si sta cercando di ritornare per lo meno come prima se non pure meglio di come era con la presidenza Obama e cancellare Trump....

    Appena capirete che la colpa di tutta questa crisi politica venezuelana è stata esacerbata e gestita coi piedi dalla segatura arancione ...

    Anche voi lo amerete così tanto così come l'ho sempre amato io e tutt'ora segretamente lo amo .... tanto da mandarlo... in Congo .... con chi investe li....

    Tempo al tempo

    Si va a 100 + PDI

    Siate ottimisti e fiduciosi amici del Venezuela

  2. #502
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,590
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    4743 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da vitoandolini Visualizza Messaggio
    No, non è per nulla così. Grecia ha stabilito di pagare briciole e ha riemesso debito, Argentina ha fatto 9 default e ha rimesso debito, ci sono stati che hanno rinnegato il debito, dicendo li avete prestati ad un dittaore chiedeteli a lui, non hanno pagato un cent e hanno riemesso debito. Tra l'altro in genere chi non è stato pagato è lo stesso che quando riemettono li compra un'altra volta (Vedi Argentina)
    non e' esatto, consentimi.

    1) la Grecia NON ha fatto default, legalmente parlando. Ha ristrutturato consensualmente il debito domestico e parte di quello estero con CAC.
    sui titoli ove non ha ottenuto il consenso dei creditori, ha pagato. (lo so bene, perche' avevo Grecia in CHF, rimborsata a 100 nel 2013)

    2) l'Argentina NON HA emesso nuovi titoli sul mercato pagati cash prima di aver sanato il default. Ovviamente, ha emesso nuovi titoli nella ristrutturazione del 2005, in cambio dei precedenti. Fa eccezione, se ben ricordo, un titolo emesso integralmente comprato da Chavez, con interesse implicito molto elevato.
    A New York si torna a cercare dollari dopo aver sanato le sentenze pendenti.

    3) non e' neppure esatto che l'OPS argentina del 2005 sia stata simile a quella finale, del 2014: la seconda valeva il triplo.
    Ultima modifica di Carib; 04-06-21 alle 13:28

  3. #503
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    2,851
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2438 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Tempo al tempo

    Si va a 100 + PDI

    Viva Aran2

    Con gli altri investimenti faccio +50 % per ora...
    Solo con Stellantis (grazie Lovebond) il+30% in 3 mesi....

    Coi bond Venezuela appena i fondi USA potranno agire sestuplicheremo se ci andrà benissimo.....

    Altrimenti solo col 100 + PDI quadruplicheremo solamente...

    Questo per i fissati sul portafoglio....

    Tempo al tempo

    Amici del Venezuela
    Avere in portafoglio posizioni momentaneamente in gain o in perdita è del tutto fisiologico...a patto di saper gestire emotivamente la situazione. Ci sono persone che impazziscono alla visione del rosso e quindi considerano persi i soldi di quegli investimenti momentaneamente in rosso. Se così fosse, quando i più famosi investitori mostrano i report annuali indicando ad esempio una performance del +20% qualcuno dovrebbe andare a contestargli il fatto di avere qualche posizione aperta e momentaneamente in perdita...per cui probabilmente è tutto relativo. Un grande trader americano da cui ho imparato molto (Markus Hoettiker) realizza percentuali notevoli, eppure c'è qualcuno che gli contesta di avere qualche posizione in perdita. Insomma, niente di nuovo sotto il sole. Nel caso dei titoli di Stato venezuelani, al momento bloccati dalle sanzioni, non si dovrebbe neanche discutere di vincita o perdita...siamo semplicemente in attesa che si sblocchi la situazione.

  4. #504
    L'avatar di StormShadow
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    150
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    64 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    non e' esatto, consentimi.

    1) la Grecia NON ha fatto default, legalmente parlando. Ha ristrutturato consensualmente il debito domestico e parte di quello estero con CAC.
    sui titoli ove non ha ottenuto il consenso dei creditori, ha pagato. (lo so bene, perche' avevo Grecia in CHF, rimborsata a 100 nel 2013)

    2) l'Argentina NON HA emesso nuovi titoli sul mercato pagati cash prima di aver sanato il default. Ovviamente, ha emesso nuovi titoli nella ristrutturazione del 2005, in cambio dei precedenti. Fa eccezione, se ben ricordo, un titolo emesso integralmente comprato da Chavez, con interesse implicito molto elevato.
    A New York si torna a cercare dollari dopo aver sanato le sentenze pendenti.

    3) non e' neppure esatto che l'OPS argentina del 2005 sia stata simile a quella finale, del 2014: la seconda valeva il triplo.

    Sei molto preparato.

    Del resto il debito estero dei paesi non si perde.... neanche quello della ex jugoslavia è andato perso dopo la separazione dei vari stati, mi pare che è stato redistribuito tra tutti gli stati ....

    Anche il Venezuela verrà rinegoziato....

    Speriamo presto

  5. #505
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    8,098
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2788 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Tu mi metti in penna cose che non ho scritto, Grecia non ho mai detto che ha fatto default, semplicemente hanno detto vi diamo questo (briciole) se li volete bene, oppure nemmeno questi.
    Ora, una gran parte li ha venduti ai minimi o quasi, dopo essersi riempiti la pancia perchè era l'affare del secolo, ricordo uno a cui i figli avevano chiesto in ginocchio di venderli a X e lui li aveva tenuti, un altro che invece del golf si sarebbe comprato il bmw cabrio e moltissimi altri. E questi hanno fatto un bagno di sangue.

    Poi ci sono quelli che appena riammessi alle quotazioni hanno venduto subito e anche loro loss da paura, visti i "se avete paura compratevi i btp"

    Poi ci sono quelli che hanno fatto causa alle banche e alla BCE, che oltre ai soldi hanno pure preso mazzate per spese legali da strozzini, le loro e quelle della controparte.

    Poi quando hanno fatto il tracollo altri ancora hanno venduto a prezzi da suicidio, ricordo il thread con la gente che pregava ogni santo.

    Rimangono gli altri che hanno tenuto e i titoli si sono risollevati, in anni e nel frattempo è salito tutto, quindi quali gain? Quanti sono? Il 5% direi molti meno.

    Poi per ulrimi c'era chi ha comprato le IT le CH e le GB, che sono risalite e hanno tenuto il prezzo. Una minoranza nella minoranza, più qualcuno che è entrato quando hanno iniziato a risalire ed è usciro appena sono scese e rientrato quando sono risalite.

    Sbaglio o anche chi ha investito in Argentina ha perso in maggioranza un pacco di soldi?

    Ora, io come ho sempre ammesso sono un ignorante, però da ignorante ero dentro quando salivano e fuori quando scendevano e sulla IT19 ho praticamente fatto il MM visto che c'eravamo sopra io Miniello, Alby e pochi altri, più mi sfugge il nome colui che partecipa a tutti i default. da ignorante (non conosco non dico la procedura dei default, ma nemmeno le tabelle di Maino, quindi da super ignorante mi chiedo, ma una lettura dei giornali venezolani, una scorsa ai forum venezolani, un'idea di cosa è stato il Venezuela negli ultimi anni, le dichiarazioni di Maduro e Guaidò su cosa intendono fare del debito estero, su come i venezolani percepiscono Maduro e soprattutto come percepiscono gli yankees, non sarebbe il caso di darla? Altrimenti siamo come sui Grecia ai "lo volete capire che non può fallire, perchè è nella CEE e il ministro tal dei tali ha detto che... Ovviamente avrebbe dovuto dire, non abbiamo un euro ve l'abbiamo messa nel fracco.

    Per chi volesse, c'è uno sceneggiato docufilm o cosa sia su Chavez credo solo in inglese e spagnolo, che spiega come è venuto su Chavez, inoltre è uscito da poco un documentario, su chi ha influenza in Venezuela.

  6. #506
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    8,098
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2788 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da StormShadow Visualizza Messaggio
    Sei molto preparato.

    Del resto il debito estero dei paesi non si perde.... neanche quello della ex jugoslavia è andato perso dopo la separazione dei vari stati, mi pare che è stato redistribuito tra tutti gli stati ....

    Anche il Venezuela verrà rinegoziato....

    Speriamo presto
    No, il debito estero non si perde. Sono i detentori che perdono i soldi. Basta leggere i thread ell'epoca e i vari comitati truffati Argentina, Grecia ecc ecc ecc.

  7. #507

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,644
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5420 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da StormShadow Visualizza Messaggio
    Sei molto preparato.

    Del resto il debito estero dei paesi non si perde.... neanche quello della ex jugoslavia è andato perso dopo la separazione dei vari stati, mi pare che è stato redistribuito tra tutti gli stati ....

    Anche il Venezuela verrà rinegoziato....

    Speriamo presto
    Certo ma è il tempo e lo stallo istituzionale che faranno la differenza con situazione di default e più passa il tempo tanto meno ci sarà sul piatto da rinegoziare

    Certo che un buon bagno di democrazia farebbe la differenza e in queste caso le ricchezze farebbero veramente la differenza

    Ma , almeno a me, Maduro e compagni non mi sembra che siano interessati ... se non a continuare egoisticamente a gestire il potere

  8. #508
    L'avatar di Carib
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    17,590
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    4743 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da vitoandolini Visualizza Messaggio
    Tu mi metti in penna cose che non ho scritto, Grecia non ho mai detto che ha fatto default, semplicemente hanno detto vi diamo questo (briciole) se li volete bene, oppure nemmeno questi.
    Ora, una gran parte li ha venduti ai minimi o quasi, dopo essersi riempiti la pancia perchè era l'affare del secolo, ricordo uno a cui i figli avevano chiesto in ginocchio di venderli a X e lui li aveva tenuti, un altro che invece del golf si sarebbe comprato il bmw cabrio e moltissimi altri. E questi hanno fatto un bagno di sangue.

    Poi ci sono quelli che appena riammessi alle quotazioni hanno venduto subito e anche loro loss da paura, visti i "se avete paura compratevi i btp"

    Poi ci sono quelli che hanno fatto causa alle banche e alla BCE, che oltre ai soldi hanno pure preso mazzate per spese legali da strozzini, le loro e quelle della controparte.

    Poi quando hanno fatto il tracollo altri ancora hanno venduto a prezzi da suicidio, ricordo il thread con la gente che pregava ogni santo.

    Rimangono gli altri che hanno tenuto e i titoli si sono risollevati, in anni e nel frattempo è salito tutto, quindi quali gain? Quanti sono? Il 5% direi molti meno.

    Poi per ulrimi c'era chi ha comprato le IT le CH e le GB, che sono risalite e hanno tenuto il prezzo. Una minoranza nella minoranza, più qualcuno che è entrato quando hanno iniziato a risalire ed è usciro appena sono scese e rientrato quando sono risalite.

    Sbaglio o anche chi ha investito in Argentina ha perso in maggioranza un pacco di soldi?

    Ora, io come ho sempre ammesso sono un ignorante, però da ignorante ero dentro quando salivano e fuori quando scendevano e sulla IT19 ho praticamente fatto il MM visto che c'eravamo sopra io Miniello, Alby e pochi altri, più mi sfugge il nome colui che partecipa a tutti i default. da ignorante (non conosco non dico la procedura dei default, ma nemmeno le tabelle di Maino, quindi da super ignorante mi chiedo, ma una lettura dei giornali venezolani, una scorsa ai forum venezolani, un'idea di cosa è stato il Venezuela negli ultimi anni, le dichiarazioni di Maduro e Guaidò su cosa intendono fare del debito estero, su come i venezolani percepiscono Maduro e soprattutto come percepiscono gli yankees, non sarebbe il caso di darla? Altrimenti siamo come sui Grecia ai "lo volete capire che non può fallire, perchè è nella CEE e il ministro tal dei tali ha detto che... Ovviamente avrebbe dovuto dire, non abbiamo un euro ve l'abbiamo messa nel fracco.

    Per chi volesse, c'è uno sceneggiato docufilm o cosa sia su Chavez credo solo in inglese e spagnolo, che spiega come è venuto su Chavez, inoltre è uscito da poco un documentario, su chi ha influenza in Venezuela.
    le polemiche non hanno senso, a mio parere.
    la comprensione di quel che e' accaduto o puo' accadere ha invece senso.


    circa la Grecia.. la maggioranza a cui ti riferisci, ha acquistato titoli greci DOMESTICI, e di conseguenza ha subito i danni di una ristrutturazione di fatto forzosa, imposta da Francia e Germania,
    ma legalmente legittima per le leggi greche.
    da un punto di vista "commerciale" chi ha re-investito subito i 15 cash ricevuti nella ristrutturazione domestica greca nei nuovi titoli... ha fatto un ottimo affare, recuperando alla fine oltre il 100%
    del nominale iniziale.

    Circa l'argentina, chi ha accettato le prime offerte di scambio ha recuperato circa 50. Chi ha rifiutato e fatto causa NY o atteso la fine della telenovela, ha recuperato 150.

    Ovviamente, chi ha inizialmente comprato a 100.. ha preso rischi ben maggiori di chi ha comprato in zona default o post default, a 30 o 20.

    Circa il Venezuela, chi e' stato in Venezuela capisce meglio la situazione.

    La tesi "i titoli di Stato sono sempre sicuri".. e' a mio parere pericolosamente infondata.

    investire in bonds a rischio presuppone conoscenza non solo delle dinamiche di mercato, ma anche della storia dei debitori e delle leggi che regolano i titoli in oggetto.

  9. #509

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,644
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5420 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    le polemiche non hanno senso, a mio parere.
    la comprensione di quel che e' accaduto o puo' accadere ha invece senso.

    investire in bonds a rischio presuppone conoscenza non solo delle dinamiche di mercato , ma anche della storia dei debitori e delle leggi che regolano i titoli in oggetto.
    Direi il minimo sindacale per iniziare a fare investimenti ad alto rischio ... dico almeno sapere l'affidabilità creditizia

  10. #510
    L'avatar di Barone Zazà
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    126 Post(s)
    Potenza rep
    22305883
    Citazione Originariamente Scritto da Carib Visualizza Messaggio
    perfettamente d'accordo, nel caso di investitori individuali..
    Il PMC e' rilevante se amministri soldi di terzi, e devi rendere conto dei risultati.
    se amministri soldi di terzi e ci compri venezuela vedrei un problema a monte... ma la ratio è corretta.
    Ha anche implicazioni fiscali, se sei soggetto a tassazione delle plusvalenze.
    non è così. non puoi valutare imposizione fiscale, minus pregresse ecc in quanto variabili "estranee" (si veda anche risposta successiva)
    se valuti i bond 100 come valutazione corretta e a tale condizione uscirai...
    dovessero aumentare/diminuire tassazione valuterai di anticipare/posticipare uscita?
    modificherai la valutazione a seconda che tu abbia minus da compensare o meno?
    e perché mai?

    Se riesci ad abbassarlo con switch, diminuisci peraltro il rischio.
    mi pare fosse chiaro il ragionamento era sullo status quo, ecco perché dicevo che alcune valutazioni andavano fatte a monte e ora non hanno senso. così come non ha senso parlare di switch per i bond venezuelani. fossero trattabili sarebbe un'altra storia e un altro 3d

    Per il resto, condivido che l'essenziale e' la % di portafoglio esposto al rischio in oggetto,
    e la necessita' o meno di disporre di liquidita', non il PMC.

    A suo tempo, ho qui scritto ripetutamente che ritenevo imprudente una esposizione superiore al 5% degli assets,
    e che era opportuno investire unicamente dollari dei quali non si ha proprio "bisogno".
    .

Accedi