L'inflazione è veramente da temere o uno spauracchio per frenare i mercati?
Dividendi Piazza Affari: gli stacchi sul Ftse Mib di lunedì 21 giugno, maxi-cedola Telecom Italia risparmio e saldo ricco da Poste
Ultima tornata corposa di dividendi per Piazza Affari in questo 2021, in attesa di sapere se la Bce toglierà le restrizioni sulle cedole delle banche (decisione attesa il prossimo 23 …
Sentiment banche: classifica dei correntisti più soddisfatti, Intesa Sanpaolo e BPER al top
Intesa SanPaolo e Bper sono le banche che soddisfano al meglio i correntisti italiani. Così emerge dall?ultima indagine di FinanzaOnLine in collaborazione con T-Voice, società che si occupa di opinion …
Sentiment criptovalute: Monero e Dogecoin scalano classifica delle preferenze, poca fiducia nel Ripple
E’ stata l’ennesima settimana volatile per il bitcoin e le altre criptovalute. Dopo aver segnato il ritorno sopra i 40mila dollari grazie al tweet di Elon Musk sulla possibilità che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,159
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2638 Post(s)
    Potenza rep
    42949692

    L'inflazione è veramente da temere o uno spauracchio per frenare i mercati?

    Il dibattito è aperto ed i pareri non sempre concordi.

    Oggi, ad esempio, mercati azionari ed obbligazionari partiti con buon rialzo per dati positivi dal fronte economico. Poi la solita riflessione: se l'economia riparte, riparte pure l'inflazione e la rotta è cambiata.

    Esiste certamente un legame fra l'inflazione ed i tassi d'interesse. I prezzi del cibo, del petrolio e dei metalli industriali sono saliti e sono aumentate pure le aspettative d'inflazione, negli Stati Uniti in primis e poi anche in Europa.

    Molti operatori del mercato, credono però che l'aumento dell'inflazione sia un fenomeno temporaneo. Se durerà solo pochi mesi o un anno è oggetto di discussione.

  2. #2
    L'avatar di Warren Buffetto
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    3,192
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1335 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ho una semplice domanda, quanti altri televisori, cellulari, frighi, lavastoviglie, automobili, case etc. nei paesi già industrializzati si possono ancora acquistare che non abbiamo già in abbondanza?
    Il nostro è ormai un mercato di sostituzione o auto indotto x manutenzioni (revisioni, gomme, controllo caldaia...) quindi imho l'inflazione ne vedremo oramai ben poca (Giappone docet). Salvo che non ci siano tensioni geo politiche e/o militari.

  3. #3
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    25,610
    Mentioned
    135 Post(s)
    Quoted
    12618 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Warren Buffetto Visualizza Messaggio
    Ho una semplice domanda, quanti altri televisori, cellulari, frighi, lavastoviglie, automobili, case etc. nei paesi già industrializzati si possono ancora acquistare che non abbiamo già in abbondanza?
    Il nostro è ormai un mercato di sostituzione o auto indotto x manutenzioni (revisioni, gomme, controllo caldaia...) quindi imho l'inflazione ne vedremo oramai ben poca (Giappone docet). Salvo che non ci siano tensioni geo politiche e/o militari.
    obsolescenza programmata

  4. #4
    L'avatar di w0lverin
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    12,542
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1022 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    vada per la seconda ipotesi

  5. #5

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    9,300
    Mentioned
    70 Post(s)
    Quoted
    6503 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    obsolescenza programmata
    l'obsolescenza programmata, è una storiella che ci si racconta, tanto per sostenere il solito discorso del "una volta le cose erano migliori"...la durata degli oggetti elettronici e meccanici odierni, tenendo conto dei costi di vendita, delle prestazioni, delle funzioni e della qualità di lavoro offerti, per non parlare dei consumi energetici, è assolutamente superiore e straccia qualunque paragone col passato...ovvio che la miniaturizzazione, alleggerimento e aumento delle prestazioni rendono gli oggetti più fragili.

    poi va beh fa sorridere se si pensa da chi e quando è stata inventata e decisa a tavolino l'obsolescenza programmata Cartello Phoebus - Wikipedia eppure "i vecchi" ne parlano solo oggi...per la serie "ah quando c'era Lui, le lampadine non si bruciavano mai"


    Comunque per rispondere al topic, l'inflazione media annua italiana graviterà per un bel po' tra intorno al +0,xx/+1,xx...se questa è inflazione alta o bassa lascio a voi valutarlo
    Concordo con WarrenB. saturazione degli spazi liberi in casa (non sappiamo più dove mettere la roba) e in condizioni normali sovra-produzione rispetto alla domanda (per non parlare dei redditi e potere d'acquisto fermi o in flessione) che inflazione potrebbe mai partire...non si riesce neanche più a fare delle belle chiusure di Suez come si facevano una volta

  6. #6
    L'avatar di a68gio
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    4,560
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1248 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Io ho capito che l'inflazioni di questi ultimi mesi è legata alle materie prime .
    Per essere duratura dovremmo assistere a: aumento consumi, aumento salari, piena occupazione.

  7. #7
    L'avatar di axelinus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    1,182
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    1217 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Di sicuro nei prossimi mesi assisteremmo alla ripresa dell’inflazione dovuto in primis all’aumento delle materie prime. Sopratutto Asia & USA grazie alla loro ripresa del PIL e alle riaperture post Covid di tutte le attività. Ma finita la sbornia difficilmente sarà strutturale nel lungo periodo fintanto non si avrà piena occupazione. La variabile dell’inflazione sta proprio nel mercato del lavoro, infatti essa difficilmente attecchisce x lungo tempo senza piena occupazione e quindi distribuzione della ricchezza al ceto medio duramente colpito da questa crisi. I dati che usciranno nei prossimi trimestri riguardo il mercato del lavoro saranno in assoluto quelli da soppesare maggiormente.
    Imho, secondo la mia modesta visione.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    11,405
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2802 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Io so soltanto che in azienda da me abbiamo già applicato un +5% sui prezzi e a luglio ci sara un altro +5% per via delle materia prime.

  9. #9

    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    43
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    27 Post(s)
    Potenza rep
    10598061
    L'inflazione sta già bussando alla porta, chiunque parla con i fornitori sente parlare di rincari...la massa con investimenti in BTP pluridecennali o simili all'insegna dell' 1% netto ne farà le spese.

  10. #10

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,366
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1075 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Obsolescenza programmata...? Da 30 anni l'ho vista prevalentemente...Su prodotti italioti.

    Notebook che ho rotto in 25 anni prima di venderli? Solo due. Il mio primo, un olivetti nel '95...Scheda madre rotta in garanzia dopo 1 mese. Poi toshiba scheda video dopo 5 anni. Buttato via e recuperato hdd che uso tutt'ora come hdd esterno.
    Tra gli altri ho 2 notebook samsung del 2008 che ho 'aggiornato' qualche anno fa con ssd...Che ancora vanno alla grande, uno è mio portatile che rimane tutto l'anno a casa al mare.

    Altri elettrodomestici rotti in questo secolo? Un frigo ariston e una lavatrice ariston. 2 indizi fanno una prova.
    Ci metto anche un cordless brondi di una vita fa. I cordless siemens che non uso più funzionano ancora da 20 anni, cambiata pila interna una sola volta.
    Le tv piatte? LG e Samsung dal 2009, 2 vendute nel 2019 perfettamente funzionanti, le altre 3 in due case del 2009, 2013 e 2016...Tutte
    Gli smartphone samsung che ho? Funzionano tutti anche il primo del 2011. I nokia anni '90 che ho nel cassetto? Pure loro.

    ...SEMBRA funzionare benissimo da 4-5 anni anche lavatrice TURCA in sostituzione di quella ITALIOTA (sconsigliata marca italiota dagli stessi addetti grande magazzino, perché molti clienti tornati incazz parole loro per guasti 6 mesi un anno fuori garanzia...)


    Conclusione: obsolescenza ITALIOTA programmata.
    Ultima modifica di Empatico; 04-05-21 alle 09:59

Accedi