Morire povero - Pagina 8
Banche in frenata a Piazza Affari, volano Atlantia e Webuild
Piazza Affari cede alle vendite alla vigilia dell’annuncio Fed sui tassi. Il Ftse Mib segna a fine giornata -0,08% a 25.736 punti . In attesa dei responsi che arriveranno domani …
Webuild a segno negli USA con commessa da 16 miliardi $ per mobilità sostenibile in Texas. Titolo vola in Borsa
Arriva da oltreoceano un contratto miliardario per Webuild. Il colosso italiano delle costruzioni, insieme alla sua controllata statunitense Lane Construction, ha firmato il contratto del valore di 16 miliardi di …
Per Poste Italiane si avvicina il ricco dividendo, titolo +45% Ytd e tra analisti plebiscito di buy con target ambiziosi
Poco mosso oggi il titolo Poste Italiane che si mantiene poco sopra i 12 euro (+0,04% a 12,02 euro), nei pressi dei top storici.  Da inizio anno Poste risulta tra …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    12,302
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    6409 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da psv Visualizza Messaggio
    Riflettevo su una cosa.... uno dei pensieri principali in genere è quello di avere un gruzzolo per la vecchiaia per pagarsi la badante o l rsa in caso di gravi problemi di salute ecc...
    Però mi chiedo secondo voi ha senso risparmiare tutta una vita per garantirsi di vivere 10 15 anni in più ma ma con una malattia altamente invalidante dove praticamente non saremmo più noi stessi?
    E tutta questione di spese, se uno ha 500 mila di cash e riesce e a vivere con soli 1500 euro al mese ed ha 50 anni allora è a posto per 30 anni.....quando avrà esaurito il tutto...... Se invece ha 30 anni a 60 poi che fa?

  2. #72

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,365
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1074 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Emme bi Visualizza Messaggio
    Ne esistono anche da 80-100 euro...vanno provate per capire.
    Io personalmente,sono arrivato a consumare un acqua da 10 euro al litro.
    Ma non sto parlando di ristorante, bensì di acqua acquistata in negozio.
    Ovviamente la sanpellegrino del ristorante, non la contemplo nemmeno come acqua.


    Sempre mooolto empaticamente...Eccone una presunta classifica top:

    Non solo champagne, le acque minerali da milionari - Fortune Italia


    ...Evidentemente chi le beve, ha ambizione/certezza di vivere da giovane un'intera vita senza nemmeno invecchiare per almeno 200-300 anni come il maestro Yoda...Che morì un pochino acciaccato a 900 anni... :

    I comuni mortali invece possono riflettere sul fatto che, almeno da confronto con presunte acque top inglesi che di inglese NON hanno NIENTE...In uk hanno vita media da tempo immemore inferiore alla nostra, per non parlare degli 81 anni medi coincidenti perfettamente fra la crande cermania...Ed i greci.

    Cmq non mi fido per nulla degli inglesi dalla mucca pazzerella in poi...Potrebbero benissimo spacciarti per acqua di icerbeg quella che è in realtà di puro tamigi depurato...E se va bene ai salmoni DEVE andar bene anche agli umanoidi che non vogliono farsi infinocchiare...

    Salmoni nel cuore di Londra<br /> Il Tamigi e ritornato a vivere - la Repubblica

  3. #73

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    113
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    108 Post(s)
    Potenza rep
    4294978
    Citazione Originariamente Scritto da Toptrader1970 Visualizza Messaggio
    E tutta questione di spese, se uno ha 500 mila di cash e riesce e a vivere con soli 1500 euro al mese ed ha 50 anni allora è a posto per 30 anni.....quando avrà esaurito il tutto...... Se invece ha 30 anni a 60 poi che fa?
    Il mio discorso riguarda il plus rispetto alle normali necessità.
    Supponiamo che uno con la pensione inps, fondo pensione, rendita assicurativa ecc... riesca a garantirsi un minimo mensile che vada bene per una vita normale di un anziano. Il mio dubbio è ha senso accumulare se uno può altri 100-200k solo per potersi pagare cure, rsa in caso di malattie altamente invalidanti? O sarebbe meglio in casi estremi la svizzera?
    Ultima modifica di psv; 19-04-21 alle 13:16

  4. #74

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,410
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    1011 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da psv Visualizza Messaggio
    Riflettevo su una cosa.... uno dei pensieri principali in genere è quello di avere un gruzzolo per la vecchiaia per pagarsi la badante o l rsa in caso di gravi problemi di salute ecc...
    Però mi chiedo secondo voi ha senso risparmiare tutta una vita per garantirsi di vivere 10 15 anni in più ma ma con una malattia altamente invalidante dove praticamente non saremmo più noi stessi?
    Questo è il principale motivo per cui è nato il movimento FIRE (e del resto anche il thread "Vivere di rendita, posso?").
    La situazione più surreale è quella di un giovane contributivo schiavizzato al lavoro fino all'età di 70 anni che si ritrova sul conto 500k euro e dopo qualche anno si ritrova vittima di Alzheimer incipiente che lo costringe in una casa di riposo per il resto della vita dilapidando pensione e patrimonio in cure assistenziali.

    Valgono di più 20 anni vissuti in piena salute (dai 50 ai 70 anni) e liberi dalla schiavitù del lavoro oppure 20 anni vissuti con salute precaria (dai 70 ai 90 anni) dopo essere stati rottamati dal sistema?

    Chi non può permettersi economicamente una vita da uomo libero dai 50 anni fino alla dipartita, potrebbe essere tentato di sacrificare in un qualche modo la vecchiaia cercando di godersi da uomo libero almeno gli anni in piena salute e pagando il prezzo di vivere gli ultimi anni di vita (in condizioni di salute non prevedibili) in un ospizio pubblico con l'assegno sociale.

    Scelta molto difficile lo comprendo, ma che ha un suo razionale...

  5. #75

    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    258
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    153 Post(s)
    Potenza rep
    3540615
    Beh,vi vedo ottimisti....parlate di 80-90 anni. Personalmente auspico di morire prima, e mi cruccerei di dover morire lasciando centomila,un milione di euri che non sono stato capace di spendere,e che altri spenderanno al posto mio.
    Consiglierei dunque di spendere forte e soprattutto bene ( a cominciare dal primo bene fondamentale che acquisto... l'acqua) , già dai 40 anni in poi.
    Morire povero,il mio progetto di vita! (pazzo?!? forse....ma....)

  6. #76
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    8,658
    Mentioned
    82 Post(s)
    Quoted
    5783 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da baleng Visualizza Messaggio
    Non intendo suscitare con te una discussione politica, sarebbe inutile e dannoso. Possiamo tranquillamente pensarla diversamente.
    Dico solo che la posizione dei giornalisti (e dell'Ordine) in Italia è drammaticamente "a pecora", Feltri forse ogni tanto ha cavalcato questo pecorame (smisi di leggerlo per il caso Boffo), però almeno si rifiuta di piegare la schiena al "politicamente corretto" che sta affondando non solo questo paese, ma tutto il mondo occidentale (v. il premio Oscar, per partecipare al quale ogni film deve avere tot attori negri, tot LGBT, almeno un protagonista "diverso" ecc. ecc., con le ridicole quanto nazistoidi censure post-hoc a Via col vento e a Cristoforo Colombo, ecc ecc).

    Che queste str**zate trovino spazio e risonanza, dunque continuino a prender piede, è gravissimo, al di là delle apparenze di ininfluenza: non è così. Con il politically corret ci stanno bevendo il cervello, e l'autonomia di pensiero si perde, con grave pericolo di tutte le nosttre conquiste di libertà.
    C'è sicuramente una via di mezzo tra l'estremismo informativo del "politicamente corretto" di sinistra riferito a tutto ciò che hai citato.....e l'estremismo informativo di destra di chi affronta i temi , anche i più importanti, con lo stesso tono gridato, fazioso, populista e privo di alcun contenuto razionale di approfondimento (dei vari Feltri, Belpietro, Senaldi etc.). Entrambi sono estremismi i quali hanno sempre cavalcato alla grande quello che tu definisici "pecorame" poichè l'essenza stessa di questo tipo di giornalismo è appunto rifarsi ad atteggiamenti da pecorame.

    Possiamo tranquillamente pensarla diversamente....non c'è alcun dubbio
    Non so tu come la pensavi o la pensi tutt'ora...ma se leggevi Feltri un idea in merito me la posso fare.
    Per quanto riguarda me...il pecorame non ha mai fatto presa su di me e pertanto non ho mai seguito nessuna delle due ali estremiste della informazione italiana.

  7. #77

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,410
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    1011 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Emme bi Visualizza Messaggio
    Beh,vi vedo ottimisti....parlate di 80-90 anni. Personalmente auspico di morire prima, e mi cruccerei di dover morire lasciando centomila,un milione di euri che non sono stato capace di spendere,e che altri spenderanno al posto mio.

    Eh ma tu puoi anche auspicare di vivere in perfetta salute fino al 75esimo compleanno e di andartene nella notte per un infarto fulminante mentre vieni cavalcato da una giovane amazzone russa.

    Ma il tuo auspicio si scontra con quello che in letteratura viene chiamato longevity risk, per il quale potresti continuare a respirare fino a 100 anni, di cui gli ultimi 15 anni privo di autosufficienza.

    Certo potresti rivendicare il diritto all'autodeterminazione scegliendo il giorno e l'ora in cui terminare il tuo viaggio terreno, facendolo incidentalmente coincidere con il giorno in cui il saldo del tuo conto corrente sarà pari a zero.

    Ma la società contemporanea non è pronta per questo approccio di tipo deterministico sulla falsariga del film distopico In Time e probabilmente non lo sei nemmeno tu.

    Fino a quel momento, una polizza assicurativa LTC può risolverti questo dilemma esistenziale.

  8. #78
    L'avatar di shark2007
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    49,745
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    7253 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Emme bi Visualizza Messaggio
    Beh,vi vedo ottimisti....parlate di 80-90 anni. Personalmente auspico di morire prima, e mi cruccerei di dover morire lasciando centomila, un milione di euri che non sono stato capace di spendere,e che altri spenderanno al posto mio.
    Consiglierei dunque di spendere forte e soprattutto bene ( a cominciare dal primo bene fondamentale che acquisto... l'acqua), già dai 40 anni in poi.
    Morire povero, il mio progetto di vita! (pazzo?!? forse....ma....)
    A questo punto, ti dico: "Vai avanti tu (che a noi altri ci scappa da ridere)... e poi ce lo racconti"...

  9. #79
    L'avatar di baleng
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    295
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    188 Post(s)
    Potenza rep
    23495863
    Citazione Originariamente Scritto da Emme bi Visualizza Messaggio
    Beh,vi vedo ottimisti....parlate di 80-90 anni. Personalmente auspico di morire prima, e mi cruccerei di dover morire lasciando centomila,un milione di euri che non sono stato capace di spendere,e che altri spenderanno al posto mio.
    Consiglierei dunque di spendere forte e soprattutto bene ( a cominciare dal primo bene fondamentale che acquisto... l'acqua) , già dai 40 anni in poi.
    Morire povero,il mio progetto di vita! (pazzo?!? forse....ma....)
    Il tuo è un discorso viziato dall'età. O credi davvero che i settantenni - molti anche qui - siano tutti da rottamare e abbiano perduto il gusto della vita? Anch'io, da ragazzo, vedevo i 40enni come vecchi e i settanta-ottantenni come sagge mummie per 3\4 fuori dalla vita. Per questo capisco il tuo discorso. Non toglie che sia da sprovveduto, come siamo stati in maggioranza un po' tutti.
    "auspico di morire prima" lo dici perché stai bene ecc ecc; una volta sul campo ti ricorderai di queste mie righe e penserai "un po' aveva ragione" (un po', sia mai che in Italia si ammetta di non averci preso).

    ...altro dirti non vo', ma la tua testa / ch'anco sia vuota assai non ti sia grave

  10. #80
    L'avatar di baleng
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    295
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    188 Post(s)
    Potenza rep
    23495863
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Non so tu come la pensavi o la pensi tutt'ora...ma se leggevi Feltri un idea in merito me la posso fare.
    Per quanto riguarda me...il pecorame non ha mai fatto presa su di me e pertanto non ho mai seguito nessuna delle due ali estremiste della informazione italiana.
    Beh, se fai di queste deduzioni, anch'io un'idea su come la pensi tu me la potrei fare , è una modalità tipica.
    Possibile che non si possa discutere sui fatti senza appiccicare etichette?

Accedi