Vivere di rendita, posso (Vol. XXXVI)?
Schianto del Dogecoin durante il SNL, ecco cosa ha detto Musk sulla cripto meme
Dopo aver toccato picchi record nell’attesa dell’apparizione di Elon Musk al Saturday Night Live (SNL), la celebre cripto meme è precipitata repentinamente nel corso del programma comico andato in onda …
Dogecoin senza freni, stasera il SNL. Elon Musk prima invita alla cautela, poi nuovo tweet con Shiba Inu scatena i cripto trader
E’ a dir poco frenetica l’attesa tra i trader di Dogecoin in vista dell’apparizione di stasera di Elon Musk al “Saturday Night Live”. Il numero uno di Tesla non ha …
La crisi dei chip tocca tutti, semiconduttori nuovo petrolio? Prospettive del settore e società più interessanti
La carenza globale di chip durerà un altro paio di anni secondo il CEO di Intel Pat Gelsinger che nel corso di un’intervista al Wall Street Journal ha previsto un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    24,901
    Mentioned
    126 Post(s)
    Quoted
    12191 Post(s)
    Potenza rep
    42949687

    Vivere di rendita, posso (Vol. XXXVI)?

    Link ai capitoli precedenti



    Altri Thread utili



    File utili



    Link utili


  2. #2
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,020
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2992 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Daje coi volumi

  3. #3

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,381
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    983 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da MrRIP Visualizza Messaggio
    Haha si, sono piuttosto "sotto un treno" (specialmente questo mese che sto facendo lo iutubber, il podcaster, il bloggher) ma ogni tanto vengo a controllare se c'è qualche menzione.
    Quindi se vengo chiamato in causa rispondo, magari con "un po' di ritardo"

    @MrRIP
    Beh sì, sei stato chiamato in causa un mesetto fa qui:
    Vivere di rendita, posso (Vol. XXXIV)?

    Riporto qui sotto per comodità di lettura la riflessione fatta sul tuo caso:



    Del tuo caso se ne parla di tanto in tanto su questo thread, agli occhi del giovane aspirante rentier Mr.RIP rappresenta un modello paradigmatico di come è possibile farcela prima dei 50 anni di età a raggiungere l'agognato traguardo dell'indipendenza finanziaria, il poter acquistare il famoso voucher che ti riscatti da una vita letteralmente prostituita ad un datore di lavoro (che ti consente, bontà sua, di godere quelle poche ore-vita che ti restano quando scendi dalla ruota del criceto).

    Il tuo caso rimane un modello da seguire, un faro per il giovane rentier, se non altro per l'abbondanza di dati forniti e l'apprezzabile meticolosità con la quale stai testimoniando sul blog il tuo personale percorso di vita.

    Ma occorre mantenere i piedi ben saldi a terra.
    Viene ricordato periodicamente su questo thread che il valore facciale (simbolicamente attribuito) del voucher da 1 milione di Euro, da staccare per potersi permettere di scendere dalla ruota del criceto, serve per riscattare dalla schiavitù 2.0 del mondo del lavoro italiano solo chi lo detiene e non tutta la sua progenie.


    Se tu vivessi in Italia e non avessi figli saresti già nelle condizioni economiche di poter scendere per sempre dalla ruota, staccando quel voucher che tieni sotto il cuscino.
    Il punto è capire se lo vuoi davvero.

    Qui subentra per diversi aspiranti rentier un meccanismo interessante: quel voucher non verrà mai staccato ma sublimerà, divenendo la loro personale coperta di Linus per il resto della vita.

    Parafrasando il buon bigmad in un momento di pregevole lucidità: "C'è una bella differenza nel lavorare duramente 8 ore al giorno fino alla pensione con pochi spiccioli in tasca e farlo invece con un milione di Euro sul conto corrente".

    La differenza è che nel secondo caso il lavoro diventa una scelta, declinabile in qualunque momento della propria vita se divenisse insopportabile, nel primo caso invece si tratta di una condanna a vita.

    Questo chiaramente non è il tuo caso, perchè anche volendo oggi, quel voucher che tieni sotto il cuscino non potresti di certo staccarlo avendo figli e vivendo a Zurigo.
    Allora puoi fare di necessità virtù: apprezzare per quanto è possibile il lavoro che hai recentemente cambiato e che magari sta risvegliando in te sopite passioni, accontentandoti di quel 5% di vera libertà concessa dalla tua situazione famigliare.

    Non tocco il tema della presenza dei figli in questo intervento perchè richiederebbe un post dedicato ma ti propongo piuttosto uno stimolante Gedanken experiment:
    Domattina consulti il tuo saldo sul conto titoli e scopri con tua grande sorpresa che totalizza l'equivalente di 6 milioni di Euro (2 milioni di Euro per ogni componente della tua famiglia).
    Hai quindi sotto il cuscino 3 voucher svizzeri per potenzialmente liberare _domani_ tutta la tua famiglia dalla moderna schiavitù del lavoro.

    a) Continui la rat race fino alla pensione tenendo i 3 voucher sotto il cuscino come una confortante coperta di Linus?
    b) Decidi che la libertà della tua famiglia nel vivere il poco tempo che ci è concesso su questa terra è molto più importante e stacchi uno o più voucher?

    Dalla riflessione che farai potresti scoprire di non riconoscerti più oggi, quasi 45enne, nello spirito posto alle fondamenta del movimento FIRE...

  4. #4
    L'avatar di ortis
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    2,954
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    1685 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    beh anche una con 18 o 19 anni, quindi maggiorenne, è ancora definibile teen, perciò
    Da quel che leggo sui giornali sembra essere pratica comune (senza tirar fuori anche la storia di Ruby) ma essendo io "un pezzo di pane" () la mia coscienza non me lo permetterebbe.

    In ogni modo non sono qui per giudicare nessuno, finché si tratta di rapporti tra adulti consenzienti, non c'è problema.

    Poi qualcuno potrebbe eccepire su cosa significhi essere consenzienti a 18 anni quando ti accompagni ad uno di 55... dovremmo chiedere alla buonanima di Boncompagni.

  5. #5

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    8,984
    Mentioned
    63 Post(s)
    Quoted
    6240 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da ortis Visualizza Messaggio
    dovremmo chiedere alla buonanima di Boncompagni.
    Ah "Non è la Rai"...quanti pomeriggi adolescenziali passati a "guardarlo"...mi domando come sia possibile che abbia ancora 10 decimi di vista

  6. #6

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,595
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1253 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Ah "Non è la Rai"...quanti pomeriggi adolescenziali passati a "guardarlo"...mi domando come sia possibile che abbia ancora 10 decimi di vista
    Non ti preoccupare, passati i 40 le diottrie ti calano di botto tutte insieme

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    344
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    268 Post(s)
    Potenza rep
    12661836
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Ah "Non è la Rai"...quanti pomeriggi adolescenziali passati a "guardarlo"...mi domando come sia possibile che abbia ancora 10 decimi di vista
    Io ero già cercato causa Edwige

  8. #8
    L'avatar di ortis
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    2,954
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    1685 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Ho seguito parte della live di @MrRIP questa sera.

    Tra le altre cose si parlava di home ownership rate a livello mondiale.

    Si ipotizzava (una volta osservato la lista) che nei paesi dove la maggioranza della popolazione è proprietaria dell'immobile in cui vive è "finanziariamente poco evoluta".

    Mi ha fatto riflettere. Anche sulla mia intenzione di comprare in futuro casa nuova con un budget di 350k...

    Pensandoci bene l'unica cosa positiva che mi viene in mente di questa decisione è la possibilità di poter personalizzare ogni particolare della nuova abitazione (cosa che ho sempre idealizzato/sognato).

    A parte questo, vista anche la mia età, non vedrei questo acquisto come un investimento o rifugio dall'inflazione (in un paese in calo demografico e con un potenziale surplus d'offerta di immobili).

    Devo lasciare decantare la cosa e forse riconsiderare i miei propositi. Grazie MrRIP
    Ultima modifica di ortis; 01-04-21 alle 08:42

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    13,168
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    6814 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    volevo mandare una mail a Ricolfi per segnalargli il caso.
    Dovresti mandargliela.

  10. #10
    L'avatar di libertario
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    3,331
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    1951 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Un tesoretto dimenticato da 2,5 miliardi di euro. E in mezzo a tre crisi, 2008, 2011 e 2020, anno del Covid. A tanto ammontano le risorse dai cosiddetti fondi dormienti trasferiti in 12 anni al Fondo speciale Consap. Lì vanno a confluire le somme inutilizzate relative a strumenti di natura bancaria e finanziaria, dai 100 euro in su, «non più movimentati dal titolare del rapporto o da suoi delegati per un tempo ininterrotto di 10 anni».
    Alla partecipata del Mef, che può gestire i risarcimenti alla collettività e ai consumatori, è stato affidato il compito di custodire i conti non movimentati dai titolari per altri dieci anni da quando vengono trasferiti dagli intermediari, prima di finire una volta per tutte nelle casse pubbliche. In realtà dalla cifra di 2,5 miliardi vanno scalati gli oltre 340 milioni richiesti indietro, ma oltre 2 miliardi sono sempre un bel gruzzolo.
    Conti dormienti, gli italiani hanno dimenticato in banca 2,5 miliardi Assinews.it

Accedi