Vivere di rendita, posso (Vol. XXXVI)? - Pagina 77
In Norvegia il primo rialzo tassi post pandemia, prossima la BOE? Tassi BTP, Bund, Gilt e Treasuries prezzano fine bazooka monetari
Focus sui tassi dei bond sovrani, in particolare di BTP, Bund, Gilt e Treasuries, che puntano con decisione verso l’alto. In particolare, stando a quanto riporta un articolo di Reuters, …
Sciopero Mps, il grido dei sindacati contro quello che non si dice: ‘Non siamo contro UniCredit’ ma ‘banca rischia spezzatino’. E intanto la Bce torna su Carige
Il giorno dello sciopero dei dipendenti di Mps è arrivato: oggi, venerdì 24 settembre, i bancari dell'istituzione senese perennemente sotto i riflettori per le incertezze sul suo destino incrociano le …
Twitter apre al Bitcoin: tra i metodi di pagamento delle mance agli utenti anche la criptovaluta
Twitter apre al Bitcoin. Il social network fondato da Jack Dorsey permetterà agli utenti di pagare usando la  criptovaluta. Nel dettaglio Twitter ha lanciato a livello globale il servizio Tips, ossia …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #761
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,055
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    511 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Tu paghi le tasse in dollari canadesi...non in Bitcoin.
    Ricevi uno stipendio in dollari canadesi e vai a fare la spesa pagando in dollari canadesi...non in Bitcoin.
    Questo perchè il dollaro canadese viene accettato da tutti i canadesi sulla fiducia ma soprattutto perchè la banca centrale canadese ne garantisce il corso legale (nessuno in territorio canadese può rifiutarsi di accettare dollari canadesi).

    Poniamo il caso che in Canada si diffonda l'uso sulla fiducia del Bitcoin come moneta di scambio
    Non tutti i canadesi ma comunque un numero elevato di essi si aprirebbe un wallet per metterci dentro Bitcoin da spendere quotidianamente.
    Ma il Bitcoin non ha corso legale, in territorio canadese nessuno è obbligato ad accettare Bitcoin, quindi se da un momento all'altro la fiducia sul Bitcoin dovesse venire meno molti canadesi si ritroverebbero con una distruzione del proprio valore e della propria ricchezza personale.
    Il bitcoin non e' una valuta a corso legale.
    E' una proprieta' aziendale o personale, come lo sono i quadri d'autore, l'oro, gli immobili, gli stock di aziende quotate, e cosi' via.
    Il bitcoin non e' in competizione con l'euro o con il dollaro.
    Il bitcoin e' pero' uno strumento talmente liquido e flessibile che aumenta decisamente la liberta' d'azione personale.
    E in un mondo dove la burocrazia mi dice a quanti metri di distanza devo stare da mio zio, se posso uscire in giardino alle 6 di sera, o se devo mettere la mascherina quando passeggio nel bosco... un po' di liberta' finanziaria e' una bella boccata d'ossigeno che mi fa sperare in un futuro migliore nonostante tutto.

    In verita' le tre occasioni di pagamento dei miei servigi in bitcoin si sono verificate quando ho eseguito lavori per aziende non canadesi (italiane ed USA).
    Molto piu' comodo ricevere fondi sul wallet in bitcoin che passare attraverso le banche tramite complicati bonifici internazionali, codice SWIFT, BIC, ADA, Transit Number, Account Number, Bank Number...
    Ultima modifica di robinbreak; 11-04-21 alle 19:22

  2. #762

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    168
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    122 Post(s)
    Potenza rep
    7160632
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    Il bitcoin non e' una valuta a corso legale.
    E' una proprieta' aziendale o personale, come lo sono i quadri d'autore, l'oro, gli immobili, gli stock di aziende quotate, e cosi' via.
    Il bitcoin non e' in competizione con l'euro o con il dollaro.
    Il bitcoin e' pero' uno strumento talmente liquido e flessibile che aumenta decisamente la liberta' d'azione personale.
    E in un mondo dove la burocrazia mi dice a quanti metri di distanza devo stare da mio zio, se posso uscire in giradino alle 6 di sera, o se devo mettere la mascherina quando passeggio nel bosco... un po' di liberta' finanziaria e' una bella boccata d'ossigeno che mi fa sperare in un futuro migliore nonostante tutto.

    In verita' le tre occasioni di pagamento dei miei servigi in bitcoin si sono verificate quando ho eseguito lavori per aziende non canadesi (italiane ed USA).
    Molto piu' comodo ricevere fondi sul wallet in bitcoin che passare attraverso le banche tramite complicati bonifici internazionali, codice SWIFT, BIC, ADA, Transit Number, Account Number, Bank Number...
    Parole sante. È evidente che già da ora e nei prossimi anni il ruolo dello stato diventerà sempre più opprimente, e il bitcoin può rappresentare una valvola di sfogo in questo senso.

  3. #763

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    168
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    122 Post(s)
    Potenza rep
    7160632
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    Io ho sempre pagato tutte le tasse sul capital gain delle crypto.
    Easy.
    Quelli che evadono le tasse si assumono un rischio troppo alto.
    Del resto, dato che nelle crypto si possono fare tanti soldi, pagare un po' di tasse e' anche sensato.
    E' da cretini evadere.
    Per caso mi sai dire quali sono le sanzioni in caso di mancato pagamento della tassa sul capital gain? E in caso di mancata dichiarazione, che per quanto sia ridicolo mi sembra sia obbligatoria anche in caso di BTC detenuti in portafogli personali? Si tratta davvero di cifre astronomiche visto che ritieni il rischio di evadere troppo alto?

  4. #764

  5. #765
    L'avatar di Asperger
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    504
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    285 Post(s)
    Potenza rep
    16432433
    offre vantaggi in caso di morte e/o di mazzata da tassa patrimoniale

    ..... non esattamente un best case scenario

  6. #766
    L'avatar di bppr1994
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    636
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    449 Post(s)
    Potenza rep
    37588015
    Citazione Originariamente Scritto da Tassi Visualizza Messaggio
    Per caso mi sai dire quali sono le sanzioni in caso di mancato pagamento della tassa sul capital gain? E in caso di mancata dichiarazione, che per quanto sia ridicolo mi sembra sia obbligatoria anche in caso di BTC detenuti in portafogli personali? Si tratta davvero di cifre astronomiche visto che ritieni il rischio di evadere troppo alto?
    L'infedele dichiarazione è punita con una sanzione amministrativa che va dal 90% al 180% della maggiore imposta dovuta.

    In pratica, rischi di pagare dal 49,4% al 72,8% sui capital gain conseguiti e non dichiarati (quadro RW della dichiarazione dei redditi, se non erro).

  7. #767
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,055
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    511 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Tassi Visualizza Messaggio
    Per caso mi sai dire quali sono le sanzioni in caso di mancato pagamento della tassa sul capital gain? E in caso di mancata dichiarazione, che per quanto sia ridicolo mi sembra sia obbligatoria anche in caso di BTC detenuti in portafogli personali? Si tratta davvero di cifre astronomiche visto che ritieni il rischio di evadere troppo alto?
    Citazione Originariamente Scritto da bppr1994 Visualizza Messaggio
    L'infedele dichiarazione è punita con una sanzione amministrativa che va dal 90% al 180% della maggiore imposta dovuta.

    In pratica, rischi di pagare dal 49,4% al 72,8% sui capital gain conseguiti e non dichiarati (quadro RW della dichiarazione dei redditi, se non erro).
    Ovviamente stiamo parlando di piani di accumulo pluriennali (e non di uno swing trading di qualche settimana).
    Se uno compra una briciola di bitcoin costantemente ogni mese, a prescindere dal prezzo, magari utilizzando i dividendi che gli arrivano dall'azionario e dall'obbligazionario, dopo qualche anno ci si potrebbe ritrovare con un gruzzolo non indifferente (o con zero ).

    Per quale motivo oscuro uno dovrebbe rischiare l'evasione fiscale quando va a vendere con un gain stratosferico?
    E' proprio da cretini.

    Inoltre, recentemente stanno spuntando servizi di credito che usano come collaterale il bitcoin.
    Quindi se uno ha $100k in bitcoin puo' accedere a $25k di credito, una marginazione elevata considerata la volatilita' dello strumento, e con dei tassi abbastanza alti attorno all'8% all'anno.
    Pero' l'accensione di un credito non e' un evento tassabile, a differenza della vendita.
    E uno riesce ad avere dei soldi spendibili sul mercato o per altre evenienze senza vendere l'asset.

    Con questo voglio dire che le opzioni e la flessibilita' dello strumento stanno aumentando col tempo, e uno puo' scegliere come utilizzare il capitale impegnato, cercando di evitare di pagare le tasse, ovviamente nella piena legalita'.

    L'obiettivo di essere ricco in galera non fa per me, lo lascio perseguire ad altri individui...

  8. #768

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    168
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    122 Post(s)
    Potenza rep
    7160632
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    Ovviamente stiamo parlando di piani di accumulo pluriennali (e non di uno swing trading di qualche settimana).
    Se uno compra una briciola di bitcoin costantemente ogni mese, a prescindere dal prezzo, magari utilizzando i dividendi che gli arrivano dall'azionario e dall'obbligazionario, dopo qualche anno ci si potrebbe ritrovare con un gruzzolo non indifferente (o con zero ).

    Per quale motivo oscuro uno dovrebbe rischiare l'evasione fiscale quando va a vendere con un gain stratosferico?
    E' proprio da cretini.

    Inoltre, recentemente stanno spuntando servizi di credito che usano come collaterale il bitcoin.
    Quindi se uno ha $100k in bitcoin puo' accedere a $25k di credito, una marginazione elevata considerata la volatilita' dello strumento, e con dei tassi abbastanza alti attorno all'8% all'anno.
    Pero' l'accensione di un credito non e' un evento tassabile, a differenza della vendita.
    E uno riesce ad avere dei soldi spendibili sul mercato o per altre evenienze senza vendere l'asset.

    Con questo voglio dire che le opzioni e la flessibilita' dello strumento stanno aumentando col tempo, e uno puo' scegliere come utilizzare il capitale impegnato, cercando di evitare di pagare le tasse, ovviamente nella piena legalita'.

    L'obiettivo di essere ricco in galera non fa per me, lo lascio perseguire ad altri individui...

    La tentazione viene perché non essendo un mercato regolamentato non esiste sostituto d'imposta che ti preleva il capital gain alla fonte e proprio perché i guadagni sono stratosferici è stratosferica anche la tassa.....

  9. #769
    L'avatar di bppr1994
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    636
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    449 Post(s)
    Potenza rep
    37588015
    Citazione Originariamente Scritto da robinbreak Visualizza Messaggio
    L'obiettivo di essere ricco in galera non fa per me, lo lascio perseguire ad altri individui...
    In Italia non si va in galera per reati violenti - purtroppo - figurati per reati tributari.

    Peraltro, perché si configuri il reato tributario in caso di dichiarazione infedele l'imposta omessa deve essere non inferiore a 100.000€ o l'attivo non dichiarato superiore a 3.000.000€.

    La riforma delle sanzioni, avvenuta con la legge di bilancio 2020, oggi di fatto punisce solo l'utilizzo di artifizi contabili (es. fatture per operazioni inesistenti) .

  10. #770
    L'avatar di robinbreak
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,055
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    511 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da bppr1994 Visualizza Messaggio
    In Italia non si va in galera per reati violenti - purtroppo - figurati per reati tributari.

    Peraltro, perché si configuri il reato tributario in caso di dichiarazione infedele l'imposta omessa deve essere non inferiore a 100.000€ o l'attivo non dichiarato superiore a 3.000.000€.

    La riforma delle sanzioni, avvenuta con la legge di bilancio 2020, oggi di fatto punisce solo l'utilizzo di artifizi contabili (es. fatture per operazioni inesistenti) .
    Il fatto che in Italia la giustizia e' una lotteria all'incontrario fa parte delle ragioni per cui mi sono trasferito in Canada 10 anni fa.
    Inoltre gli avvocati mi stanno parecchio sulla minchi@, quindi preferisco pagare le tasse piuttosto che pagare l'avvocato per 10 anni e tre gradi di giudizio.

Accedi