Venezuela e PDVSA (vol.157) Quota "Aran2" .... il sogno risplendente! - Pagina 161
Atterra in Italia Yoda, primo ETF legato alla space economy
HANetf, piattaforma indipendente pan-europea, ha lanciato sul comparto ETFplus di Borsa Italiana i quattro nuovi ETF tematici, innovativi rispetto al tema di investimento proposto ma anche interessanti ai fini del …
Conti correnti, prelievi ATM e costi gestione carte di credito e di debito: quanto si risparmia di più con le banche online
"La tendenza ormai avviata negli ultimi mesi dagli istituti bancari è di ridurre il numero degli sportelli ATM, chiamati anche, semplicemente, bancomat. Con l'uso del contante in progressivo calo e …
Ftse Mib ritraccia da livelli importanti, S&P 500 scende per le scadenze tecniche e la Fed che vuole anticipare i rialzi
Si apre all?insegna del ribasso la settimana borsistica con le Banche Centrali sempre protagoniste. Perdite generalizzate in chiusura della settimana precedente, specialmente nei settori legati al tema della reflazione, dopo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1601

  2. #1602
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    5,306
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2332 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da zioGalli Visualizza Messaggio
    Sara' difficile a breve.......io mi trasferisco a SELLA.....
    Tu dici che entro il 26 Giugno non andiamo a 100?

  3. #1603
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    5,306
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2332 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da holysky Visualizza Messaggio
    Devi votare altri utenti prima di poter votare Potemkin ancora

    I bond vvv in questo caso non c'entrano, si inizia bene la giornata leggendo il post di questo utente. 😉
    Vota me

  4. #1604
    L'avatar di StormShadow
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    124
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    58 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Ho letto molte notizie positive, bene.

    Spero i venezuelani giungano ad un accordo politico come suggerito da Biden.

    Direi che è difficile perdere soldi con i Titoli di Stato.

    Ci sarà da aspettare ancora un po’ ma resto positivo per l’esito

  5. #1605

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,644
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5420 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La nuova amministrazione sta ancora esaminando le sanzioni paralizzanti imposte dal predecessore di Biden, Donald Trump, e gli assistenti di Biden hanno chiarito che non hanno fretta di allentare la pressione su Maduro, che chiamano un dittatore.

    "Sulla base di azioni concrete, risponderemo", ha detto il funzionario. "Ma per il resto continueremo a lavorare con i partner internazionali per aumentare la pressione in modo multilaterale verso l'obiettivo di elezioni libere ed eque".


  6. #1606
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1314 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Expectativa en Venezuela: <<CNE 3-2 con acuerdo politico seria una buena senal para la participacion electoral>>, afirman especialistas - AlbertoNews - Periodismo sin censura

    Aspettativa in Venezuela: "CNE 3-2 con accordo politico sarebbe un buon segno per la partecipazione elettorale", affermano gli specialisti
    4 maggio 2021

    Per questo martedì 4 maggio, l'Assemblea nazionale di Nicolás Maduro dovrebbe designare i cinque principali rettori del Consiglio elettorale nazionale (CNE) e i rispettivi supplenti; Consiglio di amministrazione che sarà incaricato di condurre i processi elettorali del paese per almeno i prossimi tre anni. La scelta operata dalla lista dei 103 idonei presentata dal Comitato per le Nomine Elettorali (CPE) dipenderà dal fatto che la fiducia nell'arbitro elettorale inizi a essere riscattata e, quindi, nel voto come strumento per risolvere le divergenze politiche.


  7. #1607
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1314 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Inversionistas visitan Caracas y hay altas posibilidades de un swap con refineria en Dominicana - HispanoPost

    IN PRIMO PIANOECONOMIA
    Gli investitori visitano Caracas e ci sono alte possibilità di uno scambio con una raffineria nella Repubblica Dominicana

    Ci sono state diverse visite a Caracas di detentori di debiti venezuelani. Sono state conversazioni private e l'amministrazione di Nicolás Maduro ha presentato diverse proposte, ma si sono ascoltate anche le alternative che sono state messe sul tavolo dai fondi debitori di Petróleos de Venezuela (PDVSA), sottolinea il settimanale Exclusive Economics. .

    Due settimane fa è nata la possibilità di anticipare uno swap con un fondo specifico che possiede obbligazioni PDVSA e di pagarle con un asset, precisamente con parte delle azioni che il Venezuela possiede nella raffineria Refidomsa PDV, ha indicato una fonte vicina all'ufficio del vizio presidente Delcy Rodríguez.

    Questa raffineria sta facendo progressi nella costruzione di un nuovo gasdotto che si collegherà con il molo di Haina, con l'obiettivo di continuare l'approvvigionamento affidabile di carburante nella Repubblica Dominicana. Se PDVSA esce da queste azioni e diventano parte di altri proprietari, la raffineria ne trarrebbe vantaggio e il suo valore si apprezzerebbe nel tempo a causa degli investimenti che i nuovi azionisti potrebbero effettuare, aggiunge il rapporto.

    "Nel caso dell'amministrazione Maduro, verrebbe fuori da un debito che mantiene con gli obbligazionisti, dimostrando anche che è sempre stata aperta a negoziare formule per pagare i possessori", dice Exclusivas Económica.


  8. #1608

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    320 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    La palla ora é sul guantone dell'amministrazione Biden. Maduro gliel'ha lanciata e attende risposta, che però i yankee non hanno fretta di dare. In fondo, non sono loro a tenere la testa dentro il cappio.
    Non credo che vedremo nessun disgelo con conseguente rientro dei bonos su tlx prima di un altro anno.
    Ma... se accadrà, mi auguro che il loro valore si spari in cielo.
    E i nostri interessi? Che fine fanno? Ormai a fine anno eguaglieranno il capitale un po' per tutti noi...

  9. #1609
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1314 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Lider del Comite de Exteriores del Congreso de EEUU ve <<oportunidad>> para abrir dialogo con Maduro | Banca y Negocios

    Il leader del Comitato Esteri del Congresso degli Stati Uniti vede l '"opportunità" di aprire un dialogo con Maduro
    4 maggio 2021 // AFP / Banking and Business

    Il presidente della Commissione Affari Esteri della Camera dei Rappresentanti ha affermato questo martedì 4 aprile che gli Stati Uniti hanno una "opportunità" per aprire un dialogo con il governo di Nicolás Maduro , non riconosciuto da Washington.

    Il deputato democratico Gregory Meeks ritiene che "ci sia una finestra di opportunità" , ritiene che il suo paese dovrebbe approfittarne per trovare una soluzione e ha chiesto di ricordare che dobbiamo concentrarci sul popolo venezuelano.

    " Dovremmo approfittarne e poi potremmo invertire alcune delle azioni dell'amministrazione Trump , che non sembrano funzionare, almeno per quanto riguarda le persone che vivono la sofferenza in Venezuela " , ha detto Meeks al Consiglio di il forum delle Americhe.

    Il governo repubblicano di Donald Trump ha applicato una strategia di "massima pressione" con un'escalation di sanzioni contro Maduro e la sua cerchia, anche contro l'economia venezuelana, compreso un embargo di fatto sul greggio.

    Questa strategia si è accentuata con l'inizio del secondo mandato di Maduro, non riconosciuto da gran parte della comunità internazionale, che ha denunciato irregolarità nelle elezioni.

    Da prima che il governo democratico di Joe Biden entrasse in carica il 20 gennaio, Maduro ha detto che sperava di aprire canali di "dialogo" con il nuovo esecutivo.

    Ad aprile, il ministro degli Esteri di Maduro, Jorge Arreaza, ha affermato che il suo governo "ha inviato messaggi", ma che non ha ricevuto una risposta positiva, anche se ha sottolineato che rileva "meno aggressività" rispetto all'amministrazione Trump.

    Dopo essere entrato in carica, Meeks ha affermato che aiutare il popolo venezuelano sarà una delle sue massime priorità e ha chiesto il progresso, definendo la strategia di Trump "fallita".

    Per il membro del Congresso, tra i segnali che il governo è disposto a dialogare c'è il passaggio dal carcere agli arresti domiciliari per i sei ex amministratori di Citgo, filiale della compagnia petrolifera statale PDVSA negli Stati Uniti, una maggiore disponibilità a ricevere aiuti umanitari e la possibilità che ci siano cambiamenti nel Consiglio elettorale.

    "Penso che abbiamo delle opportunità e penso che dobbiamo sfruttarle", ha detto, indicando che l'obiettivo non è quello di mantenere Maduro al potere, ma di aiutare il popolo venezuelano ad allentare alcune delle restrizioni economiche.

    - Non ci saranno concessioni senza cambiamenti reali -

    Da parte sua, il Segretario di Stato degli Stati Uniti, Anthony Blinken, ha assicurato che lavorano con i loro partner nella regione per alleviare "le sofferenze dei venezuelani", affinché il Paese possa tornare pacificamente alla democrazia e alla libertà.

    Un alto funzionario della Casa Bianca ha detto a Reuters che Nicolás Maduro ha "inviato segnali" al governo del presidente Joe Biden. Chiariscono che Washington " non allenterà le sanzioni senza misure concrete per libere elezioni "

    La nuova amministrazione sta ancora riesaminando le sanzioni imposte da Donald Trump. I consiglieri del presidente in carica Biden hanno chiarito che non hanno fretta di allentare la pressione su Maduro.

    "Sulla base di azioni concrete, risponderemo ", ha detto il funzionario all'agenzia di stampa. "Ma in caso contrario, continueremo a lavorare con i partner internazionali per aumentare la pressione multilaterale verso l'obiettivo di elezioni libere ed eque".


    Io queste aperture le vedo positive.

    Tempo al tempo

  10. #1610
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1314 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    ?A que se deberia el cambio de posicion de Tarek William Saab?: Aqui dos hipotesis


    Perché il cambio di posizione di Tarek William Saab ?: Ecco due ipotesi
    Saab ha riconosciuto gli omicidi del capitano Acosta Arévalo, del consigliere Fernando Albán e dello studente Juan Pablo Pernalete per mano delle forze del regime
    3 maggio 2021

    “Temono le azioni della Corte penale internazionale. Avranno avvertito loro qualcosa perché un nuovo procuratore arriverà tra un mese ", ha detto Ortega, per il quale non è sufficiente che il regime ci provi poiché i casi dimostrano che esiste un modello di tortura che i funzionari applicano agli ordini del il livello più alto.

    L'avvocato Tamara Suju, ha rilasciato una dichiarazione pubblica con due ipotesi sul turno del Procuratore. “Sa che le denunce su questi casi stanno avanzando nella Corte penale internazionale e sa che i colpevoli dei crimini denunciati lì sono liberi. I colpevoli non sono i 4 soldati che indica. I colpevoli di omissione di crimini contro l'umanità sono liberi, a cominciare da Nicolás Maduro ”.

    D'altro canto, ritiene che questo lieve cambiamento di posizione potrebbe anche essere dovuto al fatto che è in corso un dialogo. "In quel dialogo chiedono al regime di rendere conto di questi casi e lui inizia a dipingere il muro dicendo che stanno indagando", e finisce dicendo "Tarek, non ci prendi in giro".


    Da più parti conferme di dialogo.

    Tempo al tempo

Accedi