Venezuela e PDVSA (vol.156) Quota "Aran2" .... il sogno redimente! - Pagina 169
Come perdere 20 miliardi $ in 48 ore. La disfatta di Bill Hwang, il mago del trading vittima del crac più fragoroso di sempre
Dalle stelle alle stalle è il percorso finanziario di Bill Hwang che in appena due giorni ha visto andare in fumo i 20 miliardi di dollari accumulati negli anni. Hwang, …
Da Societe Generale 157 nuovi Covered Warrant su azioni italiane e straniere. Novità tra i sottostanti BNP Paribas, LVMH e Moncler
Societe Generale ha ampliato la propria gamma di Covered Warrant portando su Borsa Italiana 157 nuovi strumenti, Call e Put, con nuove scadenze e nuovi strike. La banca leader nel …
Coinbase pronta a sbarcare sul Nasdaq mentre è euforia Bitcoin. Caos valutazione: da $19 a $230 miliardi. E non chiamatela Ipo
Il giorno tanto atteso per gli amanti del cripto universo è arrivato: dopodomani, mercoledì 14 aprile, sbarcherà a Wall Street Coinbase, la società che gestisce la piattaforma dove è possibile …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1681

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    3,373
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    608 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da jq68 Visualizza Messaggio
    is suggerimenti sul Venezuela li ho dati a tempo debito, ora mi limito a segnalare le fake e le fesserie postate da chi ha fatto errori clamorosi e da consigli folli
    NB se cerchi altri " utili suggerimenti" prova a leggerti i miei post, questo ad es. è l'ultimo
    Thread Unificato Obbligazioni Petrobras Vol III
    post 1928
    il giorno seguente ha fatto +12,5% seguito, il giorno successivo, da un +3%

  2. #1682
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,418
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4002 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Exclusive: Biden in no rush to lift Venezuela sanctions, seeks '''serious steps''' by Maduro | Reuters


    WASHINGTON (Reuters) - L'amministrazione del presidente Joe Biden non ha “fretta” di revocare le sanzioni statunitensi al Venezuela, ma prenderebbe in considerazione la possibilità di allentarle se il presidente Nicolas Maduro intraprendesse misure di rafforzamento della fiducia dimostrando di essere pronto a negoziare seriamente con l'opposizione, un funzionario della Casa Bianca ha detto a Reuters.

    Segnalando che il nuovo presidente degli Stati Uniti potrebbe difficilmente allentare le viti sul Venezuela in qualsiasi momento presto, il funzionario ha sottolineato che le sanzioni esistenti hanno disposizioni speciali sufficienti per consentire le spedizioni di aiuti umanitari per aiutare i venezuelani a far fronte alle difficoltà economiche e alla pandemia COVID-19.

    Ma il funzionario, parlando a condizione di anonimato, ha detto che il governo socialista di Maduro ha "attivamente impedito la fornitura di assistenza umanitaria".

    Ciò suggerisce che per ora Biden è pronto a rispettare le sanzioni specifiche, comprese le pene paralizzanti del settore petrolifero, imposte dall'ex presidente Donald Trump alla nazione OPEC, nonostante l'incapacità di allontanare Maduro dal potere.

    Ma Biden, al contrario, intende allontanarsi dall'approccio per lo più unilaterale della campagna di "massima pressione" di Trump e arruolare più paesi per aiutare a cercare una soluzione diplomatica, ha detto il funzionario in un'intervista.

    L'amministrazione di Biden ha chiarito che continuerà a riconoscere il leader dell'opposizione Juan Guaido come presidente ad interim del Venezuela. Dozzine di paesi hanno appoggiato l'affermazione di Guaido dopo la rielezione di Maduro nel 2018 in una votazione che i governi occidentali hanno definito una farsa, anche se recentemente sono apparse crepe nel sostegno internazionale di Guaido.

    "Non abbiamo fretta di revocare le sanzioni", ha detto il funzionario. "Se il regime intraprende misure di rafforzamento della fiducia che dimostrano che sono pronti e disposti a impegnarsi in conversazioni reali con l'opposizione ... se sono pronti a compiere passi seri, allora prenderemo in considerazione la riduzione delle sanzioni".

    Il funzionario non ha specificato quali passi Maduro avrebbe dovuto compiere, ma ha detto che non gli sarebbe stato permesso di utilizzare i negoziati come una "tattica dilatoria" per consolidare il potere e dividere l'opposizione, come è stato accusato di fare in passato.

    Maduro, che definisce Guaido un burattino degli Stati Uniti, non ha mostrato segni di cedimento. Avendo mantenuto il sostegno dei militari, nonché di Russia, Cina, Cuba e Iran, ha respinto o ignorato le precedenti richieste di tali concessioni.

    Anche l'amministrazione Biden sembra avere poco senso di urgenza per i gesti più importanti verso Cuba, nonostante le speranze di un approccio più morbido dopo che Trump, citando spesso il suo sostegno a Maduro, ha annullato la distensione storica dell'era Obama con l'Avana.

    Alcuni consiglieri di Biden avevano suggerito in precedenza che avrebbe potuto iniziare allentando il flusso di rimesse dei cubano americani e allentando le restrizioni sui viaggi della famiglia verso l'isola governata dai comunisti.

    Ma pur riconoscendo che tali cambiamenti potrebbero avere un impatto positivo, il funzionario ha affermato che un cambiamento della politica di Cuba non è attualmente tra le massime priorità di Biden, che includono la pandemia di coronavirus, la ripresa economica e la ricostruzione di alleanze all'estero.

    "Francamente, per prima cosa", ha detto il funzionario.

    Inoltre, non c'è stato alcun segno di piani immediati per revocare la designazione di Cuba come sponsor statale del terrorismo, sebbene i funzionari di Biden abbiano affermato che la decisione dell'ultimo minuto di Trump di riportare l'Avana nella lista nera degli Stati Uniti è in fase di revisione.

  3. #1683
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,277
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1055 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    La soluzione può essere solo diplomatica.... Appena Maduro e i suoi si convincono a voler trattare per delle future elezioni democratiche riconosciute... Nel frattempo il debito in ghiaccio... Che fortuna questi venezuelani... Per ora....

  4. #1684
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    2,646
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2270 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    Exclusive: Biden in no rush to lift Venezuela sanctions, seeks '''serious steps''' by Maduro | Reuters


    WASHINGTON (Reuters) - L'amministrazione del presidente Joe Biden non ha “fretta” di revocare le sanzioni statunitensi al Venezuela, ma prenderebbe in considerazione la possibilità di allentarle se il presidente Nicolas Maduro intraprendesse misure di rafforzamento della fiducia dimostrando di essere pronto a negoziare seriamente con l'opposizione, un funzionario della Casa Bianca ha detto a Reuters.

    Segnalando che il nuovo presidente degli Stati Uniti potrebbe difficilmente allentare le viti sul Venezuela in qualsiasi momento presto, il funzionario ha sottolineato che le sanzioni esistenti hanno disposizioni speciali sufficienti per consentire le spedizioni di aiuti umanitari per aiutare i venezuelani a far fronte alle difficoltà economiche e alla pandemia COVID-19.

    Ma il funzionario, parlando a condizione di anonimato, ha detto che il governo socialista di Maduro ha "attivamente impedito la fornitura di assistenza umanitaria".

    Ciò suggerisce che per ora Biden è pronto a rispettare le sanzioni specifiche, comprese le pene paralizzanti del settore petrolifero, imposte dall'ex presidente Donald Trump alla nazione OPEC, nonostante l'incapacità di allontanare Maduro dal potere.

    Ma Biden, al contrario, intende allontanarsi dall'approccio per lo più unilaterale della campagna di "massima pressione" di Trump e arruolare più paesi per aiutare a cercare una soluzione diplomatica, ha detto il funzionario in un'intervista.

    L'amministrazione di Biden ha chiarito che continuerà a riconoscere il leader dell'opposizione Juan Guaido come presidente ad interim del Venezuela. Dozzine di paesi hanno appoggiato l'affermazione di Guaido dopo la rielezione di Maduro nel 2018 in una votazione che i governi occidentali hanno definito una farsa, anche se recentemente sono apparse crepe nel sostegno internazionale di Guaido.

    "Non abbiamo fretta di revocare le sanzioni", ha detto il funzionario. "Se il regime intraprende misure di rafforzamento della fiducia che dimostrano che sono pronti e disposti a impegnarsi in conversazioni reali con l'opposizione ... se sono pronti a compiere passi seri, allora prenderemo in considerazione la riduzione delle sanzioni".

    Il funzionario non ha specificato quali passi Maduro avrebbe dovuto compiere, ma ha detto che non gli sarebbe stato permesso di utilizzare i negoziati come una "tattica dilatoria" per consolidare il potere e dividere l'opposizione, come è stato accusato di fare in passato.

    Maduro, che definisce Guaido un burattino degli Stati Uniti, non ha mostrato segni di cedimento. Avendo mantenuto il sostegno dei militari, nonché di Russia, Cina, Cuba e Iran, ha respinto o ignorato le precedenti richieste di tali concessioni.

    Anche l'amministrazione Biden sembra avere poco senso di urgenza per i gesti più importanti verso Cuba, nonostante le speranze di un approccio più morbido dopo che Trump, citando spesso il suo sostegno a Maduro, ha annullato la distensione storica dell'era Obama con l'Avana.

    Alcuni consiglieri di Biden avevano suggerito in precedenza che avrebbe potuto iniziare allentando il flusso di rimesse dei cubano americani e allentando le restrizioni sui viaggi della famiglia verso l'isola governata dai comunisti.

    Ma pur riconoscendo che tali cambiamenti potrebbero avere un impatto positivo, il funzionario ha affermato che un cambiamento della politica di Cuba non è attualmente tra le massime priorità di Biden, che includono la pandemia di coronavirus, la ripresa economica e la ricostruzione di alleanze all'estero.

    "Francamente, per prima cosa", ha detto il funzionario.

    Inoltre, non c'è stato alcun segno di piani immediati per revocare la designazione di Cuba come sponsor statale del terrorismo, sebbene i funzionari di Biden abbiano affermato che la decisione dell'ultimo minuto di Trump di riportare l'Avana nella lista nera degli Stati Uniti è in fase di revisione.
    Come era logico prevedere

  5. #1685
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    1,718
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    771 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Venezuela: domani riunione opposizione per discutere partecipazione a elezioni regionali
    Caracas, 28 feb 16:34 - (Agenzia Nova) - L’opposizione venezuelana si riunirà domani, 1 marzo, per discutere una posizione unitaria da adottare in vista delle elezioni regionali, in programma quest’anno. Parlando in conferenza stampa lo scorso 24 febbraio l’ex candidato presidenziale, Andrés Velasquez, del partito La Causa Radical, ha dichiarato: “Il tema delle regionali è tema di dibattito all’interno della coalizione dell’opposizione. Posso dirvi che, su richiesta dello stesso presidente Guaidó, lunedì inizieremo un dibattito su questo tema e personalmente spero che prenderemo una decisione al più presto possibile”. Alla conferenza è intervenuta anche Delsa Solorzano, del partito Encuentro ciudadano: “Siamo tutti qui uniti a lottare per avere le condizioni per partecipare alle elezioni”, ha dichiarato.

  6. #1686
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    1,718
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    771 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    la mia soberana 2027 quota $ 10,09

  7. #1687
    L'avatar di Centauro IV
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    688
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    289 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Il caprone insiste nel trovare sempre nuove strade per farsi "benvolere" dal resto del mondo...

    Venezuela | Maduro ordena revisar "todas las relaciones" con Espana | Euronews

  8. #1688
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,444
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5329 Post(s)
    Potenza rep
    40138218
    Citazione Originariamente Scritto da Centauro IV Visualizza Messaggio
    Il caprone insiste nel trovare sempre nuove strade per farsi "benvolere" dal resto del mondo...

    Venezuela | Maduro ordena revisar "todas las relaciones" con Espana | Euronews
    Ha capito che in giro ci stanno capi governo più bravi di lui a ballare la salsa

  9. #1689
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    5,222
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2289 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Le dinamiche che regolano i comportamenti umani non sono troppo sofisticate, ma piuttosto rispondono ad "istinti terra-terra"...ovvero chi ha svenduto si sente da fott...ere quando intuisce che lo zio Joe presto annullerà le assurde sanzioni dell'incapace che lo ha preceduto, che il petrolio corre di nuovo...e che i nostri titoli andranno naturalmente a 100+interessi pregressi...cosicchè avremo anche cedolato inconsapevolmente in questi tre anni

  10. #1690

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    3,172
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1913 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Credo che le parole importanti del lungo articolo postato da Gioxx siano:

    "Non abbiamo fretta di revocare le sanzioni", ha detto il funzionario. "Se il regime intraprende misure di rafforzamento della fiducia che dimostrano che sono pronti e disposti a impegnarsi in conversazioni reali con l'opposizione ... se sono pronti a compiere passi seri, allora prenderemo in considerazione la riduzione delle sanzioni".

Accedi