Venezuela e PDVSA (vol.156) Quota "Aran2" .... il sogno redimente! - Pagina 152
Materie prime all’inizio di un superciclo? Transizione energetica è un grande catalyst. L’importanza di diversificare
Il superciclo delle materie prime è un concetto esaltante per gli investitori in commodity: questo termine si usa per indicare un rialzo che potrebbe durare per molti anni. Lo si …
Toyota affila le armi per sfida elettrica a Tesla e Volkswagen. Radar anche su ‘mobilità per tutti’ con le mini EV
Anche Toyota si getta nell'affollata mischia per il predominio futuro nel mercato delle auto elettriche. Al Salone dell'Autodi Shanghai ha fatto la sua comparsa una versione concept della Toyota bZ4X, …
Black Sunday per il cripto universo: tonfo -20% per Bitcoin Ethereum & Co. Ma oggi si riparte, c’entra mossa Goldman Sachs?
Un mal di testa post sbornia per chi scommette al rialzo sulle criptovalute. E che sbornia, si potrebbe dire, visto che l'euforia scatenata dallo sbarco di Coinbase sul Nasdaq ha …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1511
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,420
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4006 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Maduro reitera ante la ONU que Venezuela no acepta injerencia | Ultimas Noticias


    Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha ribadito questo lunedì che il Venezuela rimane fermo nella sua posizione di non accettare "l'interferenza o l'intervento di qualsiasi meccanismo inquisitore", mentre lavora con decisione con il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite.

    In un virtuale intervento durante l'inaugurazione delle sessioni del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (ONU), Maduro ha affermato che “non accetteremo l'interferenza o l'intervento di alcun meccanismo inquisitore contro la nostra patria Venezuela che intenda utilizzare i diritti umani come strumento politico per un cambio di governo con la forza nel nostro Paese.

    "Coloro che credono che il Venezuela ridurrà la cooperazione raggiunta con l'Alto Commissario per i diritti umani come conseguenza di queste provocazioni ideologiche da parte di un gruppo di governi si sbagliano", ha detto il Capo dello Stato, rilevando che "lo Stato venezuelano lavorerà con decisione gli attori di questo Consiglio per i diritti umani ”.

    "Abbiamo rafforzato la nostra cooperazione con il Sistema delle Nazioni Unite in modo integrato con tutte le sue agenzie, programmi e fondi specializzati", ha affermato il Capo dello Stato.

  2. #1512
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,420
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4006 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Maduro dice en la ONU que sanciones contra Venezuela limitan la respuesta frente a la pandemia de coronavirus | MUNDO | EL COMERCIO PERU


    Maduro afferma che le sanzioni contro il Venezuela limitano la risposta alla pandemia di coronavirus
    In un discorso virtuale durante l'apertura delle sessioni del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, Nicolás Maduro ha detto che il Venezuela deve affrontare più di 450 misure punitive che cercano di "esercitare pressioni eccessive e persecuzioni" contro di esso.

    Il presidente del Venezuela , Nicolás Maduro , ha affermato oggi che le sanzioni internazionali, che includono il blocco dei beni appartenenti al suo paese all'estero, impediscono al suo paese di offrire una risposta migliore alla crisi sociale e sanitaria causata dalla pandemia di coronavirus. Covid-19.

    In un intervento virtuale durante l'apertura delle sessioni del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, Maduro ha affermato che il suo paese deve affrontare più di 450 misure punitive che cercano di "esercitare pressioni e persecuzioni eccessive" contro di lui, con l'obiettivo finale di provocare un cambiamento di governo.

    Il governo di Maduro calcola almeno 30.000 milioni di dollari in beni a cui non può accedere a causa delle restrizioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea e che, secondo il presidente, servirebbero a coprire i bisogni primari della popolazione.

    "I rapitori dei beni e delle risorse dello Stato venezuelano hanno mostrato grande crudeltà, anche in circostanze pandemiche, ignorando gli appelli della comunità internazionale ", ha detto Maduro al Consiglio per i diritti umani (HRC), il più importante forum internazionale in questo ambito e che si tiene da Ginevra in formato essenzialmente virtuale.

    L'ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha ritenuto in passato che le sanzioni finanziarie contro il Venezuela non siano il modo più efficace per promuovere la collaborazione del governo Maduro.

    Una missione investigativa creata per mandato del CDH e che opera sotto la protezione dell'Ufficio Bachelet ha confermato gravi violazioni dei diritti umani in Venezuela, inclusi eventi che possono rappresentare crimini contro l'umanità e di cui sono stati complici alti funzionari governativi.

    Il presidente venezuelano ha invece denunciato che sono state aumentate le sanzioni economiche e che questa è la causa della crisi umanitaria che sta soffrendo il suo Paese e che negli ultimi cinque anni ha provocato un esodo di oltre 5 milioni di persone.

    Maduro ha promesso di collaborare con l'HRC, ma ha mantenuto la sua posizione di rigetto "qualsiasi meccanismo inquisitorio che cerchi di utilizzare la causa dei diritti umani come strumento politico".

    Ha sostenuto che si tratta di "provocazioni ideologiche" che non interromperanno la collaborazione che il suo regime ha avviato con l'Ufficio Bachelet, che per ora è limitato alla presenza di un manipolo di osservatori che monitorano la situazione dall'interno del paese.

    Tuttavia, l'obiettivo di Bachelet è quello di stabilire un ufficio a Caracas, che possa lavorare in modo indipendente e con uno scopo più ampio, che Maduro finora non accetta.

  3. #1513

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    165
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    32930820
    Citazione Originariamente Scritto da Combattivo Visualizza Messaggio
    Cosa vuoi che scriva Maduro sulla sua pagina Facebook?

    1) Che si sente orgoglioso del suo operato, prevede la sua rielezione nel 2025 e vede un futuro di prospero benessere per il suo paese

    Oppure

    2) Che non sa più come gestire tutti i guai che ha creato, che terme una rivolta (anche dei suoi, Cabello in testa) da un momento
    all'altro e che sta facendo di tutto per avviare un negoziato il prima possibile in modo da potere (forse) salvare il salvabile prima che sia troppo tardi.


    Io propendo per la 1).


    Capisco la tua preoccupazione, ma abbi coraggio.

    La bufera è brutta ma come tutte le bufere è destinata a finire e dopo viene il sole.



    PS.

    Il fatto che un riconosciuto dittatore sanguinario come Maduro abbia ancora una pagina attiva su Facebok fa sorridere
    e la dice lunga sul "buonismo" delle politiche editoriali ultimamente tanto sbandierate da questo social.
    Il mio nik disperato fiducioso (è venuto fuori disprato penso per un errore di battitura) era nato quando, dopo che acquistai Portugal Telecom, mi iscrissi al fol per confrontarmi, appunto, su Oi. Quindi, da un lato disperato, erano scesi dal mio prezzo di carico 24, fino a 12, ma al tempo stesso fiducioso...E in effetti in quel caso andò bene perché ne uscii con un discreto guadagno a 34. Ora nel caso del Venezuela non valgono più i normali parametri del buon senso...comunque in Borsa negli anni ne ho viste di ogni..obbligazioni tipo Air Berlin (senior) che il giorno prima quotavano 80..e il giorno dopo 0,50...per dirne una che purtroppo mi son comperato a 3 pensando di aver fatto l'affare della mia vita...non è così.. La verità è che non ci sono tutele, mai, né in Germania né in Venezuela. Prima di prestare i propri soldi bisogna pensarci bene...scusa la digressione...ma era per dire che di coraggio e fiducia ne ho avuta da vendere, possiamo dire per anni...visto che ho sempre scritto qui sostenendo che sarbbe andata bene ect. ect. cosa che in cuor mio penso e spero ancora. Il problema è che ci dobbiamo scontrare con la realtà e la realtà ci dice che Maduro è saldo al potere,Biden che si sta dimostrando più meschino di Trump, visto quello che gli ha fatto Trump...minimo avrebbe dovuto cacciare Guaidò ed intraprendere immediatamente seri negoziati con il Governo Venezuelano, non prende posizione e dopo un mese è riuscito a riconoscere Guaido come presidente legittimo del Venezuela...e io dovrei avere coraggio? Ma coraggio si può avere se a gestire la cosa fossero persone per bene e non certo,da un lato uno pseudo dittatore incollato alla sedia e dall'altro....dall'altro lasciamo perdere...
    Ultima modifica di disprato fiducioso; 01-03-21 alle 22:14

  4. #1514
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,463
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5338 Post(s)
    Potenza rep
    40138218
    Citazione Originariamente Scritto da disprato fiducioso Visualizza Messaggio
    Il mio nik disperato fiducioso (è venuto fuori disprato penso per un errore di battitura) era nato quando, dopo che acquistai Portugal Telecom, mi iscrissi al fol per confrontarmi, appunto, su Oi. Quindi, da un lato disperato, erano scesi dal mio prezzo di carico 24, fino a 12, ma al tempo stesso fiducioso...E in effetti in quel caso andò bene perché ne uscii con un discreto guadagno a 34. Ora nel caso del Venezuela non valgono più i normali parametri del buon senso...comunque in Borsa negli anni ne ho viste di ogni..obbligazioni tipo Air Berlin (senior) che il giorno prima quotavano 80..e il giorno dopo 0,50...per dirne una che purtroppo mi son comperato a 3 pensando di aver fatto l'affare della mia vita...non è così.. La verità è che non ci sono tutele, mai, né in Germania né in Venezuela. Prima di prestare i propri soldi bisogna pensarci bene...scusa la digressione...ma era per dire che di coraggio e fiducia ne ho avuta da vendere, possiamo dire per anni...visto che ho sempre scritto qui sostenendo che sarbbe andata bene ect. ect. cosa che in cuor mio penso e spero ancora. Il problema è che ci dobbiamo scontrare con la realtà e la realtà ci dice che Maduro è saldo al potere,Biden che si sta dimostrando più meschino di Trump, visto quello che gli ha fatto Trump...minimo avrebbe dovuto cacciare Guaidò ed intraprendere immediatamente seri negoziati con il Governo Venezuelano, non prende posizione e dopo un mese è riuscito a riconoscere il simpatico grembiulino (perché quello è Guaido) come presidente legittimo del Venezuela...e io dovrei avere coraggio? Ma coraggio si può avere se a gestire la cosa fossero persone per bene e non certo,da un lato uno pseudo dittatore incollato alla sedia e dall'altro....dall'altro lasciamo perdere...
    Scusa la curiosità ma dopo avere visto i sfaceli di Air Berlin e PT perché sei entrato forte nel Venezuela ???

    P.S. consentimi di darti un consiglio con la borsa non bisogna mai essere discrezionale ( sperare , pensare... ) ma meccanici
    Comprendo che a dirlo è facile ma con il tempo e con la dovuta disciplina essere distaccati diventa possibile...cmq non è una cosa fattibile un pochi mesi

  5. #1515

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    165
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    32930820
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Scusa la curiosità ma dopo avere visto i sfaceli di Air Berlin e PT perché sei entrato forte nel Venezuela ???

    P.S. consentimi di darti un consiglio con la borsa non bisogna mai essere discrezionale ( sperare , pensare... ) ma meccanici
    Eh caro con il senno di poi..però con PT mi è andata bene dai... 15 K netti...con Air Berlin un recovery a 10 ci stava...forse.. cioè in realtà dovesse andar bene la causa con Ethiad potremmo spuntare molto di più...attualmente la competenza è stata data alla Corte Inglese...si vedrà...poi avevo preso anche Alno...li invece inspigabilmemente sto raddoppiando...insomma ci sta.. il gioco è questo....la roba assurda è questo blocco e il divieto di rinegoziazione imposto da quei barboni...perché quello sono..dei barbonazzi che vogliono comandare a casa degli altri....perché il Venezuela, quello per me era un vero investimento non una roba da trading. ..stato ricchissimo ect. ect. Non avevo fatto i conti con quelli che hanno sterminato tutti gli indiani.
    Ultima modifica di disprato fiducioso; 22-02-21 alle 16:09

  6. #1516
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,463
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5338 Post(s)
    Potenza rep
    40138218
    Citazione Originariamente Scritto da disprato fiducioso Visualizza Messaggio
    Eh caro con il senno di poi..però con PT mi è andata bene dai... 15 K netti...con Air Berlin un ricovery a 10 ci stava...forse.. cioè in realtà dovesse andar bene la causa con Ethiad potremmo spuntare molto di più...attualmente la competenza è stata data alla Corte Inglese...si vedrà...poi avevo preso anche Alno...li invece inspigabilmemente sto raddoppiando...insomma ci sta.. il gioco è questo....la roba assurda è questo blocco e il divieto di rinegoziazione imposto da quei barboni...perché quello sono..dei barbonazzi che vogliono comandare a casa degli altri....perché il Venezuela, quello per me era un vero investimento non una roba da trading. ..stato ricchissimo ect. ect. Non avevo fatti i conti con quelli che hanno sterminato tutti gli indiani.
    Capisco, ma tieni presente che quanto si parla di soldi e interesse nazionale gli Americani sono i primi della classe e la geopolitica è da monitorare costantemente
    insieme ai parametri economici e finanziari

  7. #1517
    L'avatar di Centauro IV
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    690
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    292 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

  8. #1518
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    785 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Venezuela: da Consiglio Ue sanzioni contro altri 19 funzionari

    Bruxelles, 22 feb 11:58 - (Agenzia Nova)*- Il Consiglio Affari esteri ha aggiunto oggi 19 alti funzionari venezuelani all'elenco delle persone soggette a sanzioni. Lo si apprende dal Consiglio dell'Ue che ha spiegato che questa decisione fa seguito alle conclusioni dello scorso Consiglio, il 25 gennaio, che indicavano che l'Ue era pronta ad adottare ulteriori misure restrittive mirate, alla luce del deterioramento della situazione in Venezuela dopo le elezioni del dicembre 2020. Le persone aggiunte alla lista sono responsabili, in particolare, di minare i diritti elettorali delle opposizioni e il funzionamento democratico dell'Assemblea nazionale, nonché di gravi violazioni dei diritti umani e limitazioni delle libertà fondamentali

  9. #1519
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    785 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da disprato fiducioso Visualizza Messaggio
    Il mio nik disperato fiducioso (è venuto fuori disprato penso per un errore di battitura) era nato quando, dopo che acquistai Portugal Telecom, mi iscrissi al fol per confrontarmi, appunto, su Oi. Quindi, da un lato disperato, erano scesi dal mio prezzo di carico 24, fino a 12, ma al tempo stesso fiducioso...E in effetti in quel caso andò bene perché ne uscii con un discreto guadagno a 34. Ora nel caso del Venezuela non valgono più i normali parametri del buon senso...comunque in Borsa negli anni ne ho viste di ogni..obbligazioni tipo Air Berlin (senior) che il giorno prima quotavano 80..e il giorno dopo 0,50...per dirne una che purtroppo mi son comperato a 3 pensando di aver fatto l'affare della mia vita...non è così.. La verità è che non ci sono tutele, mai, né in Germania né in Venezuela. Prima di prestare i propri soldi bisogna pensarci bene...scusa la digressione...ma era per dire che di coraggio e fiducia ne ho avuta da vendere, possiamo dire per anni...visto che ho sempre scritto qui sostenendo che sarbbe andata bene ect. ect. cosa che in cuor mio penso e spero ancora. Il problema è che ci dobbiamo scontrare con la realtà e la realtà ci dice che Maduro è saldo al potere,Biden che si sta dimostrando più meschino di Trump, visto quello che gli ha fatto Trump...minimo avrebbe dovuto cacciare Guaidò ed intraprendere immediatamente seri negoziati con il Governo Venezuelano, non prende posizione e dopo un mese è riuscito a riconoscere il simpatico grembiulino (perché quello è Guaido) come presidente legittimo del Venezuela...e io dovrei avere coraggio? Ma coraggio si può avere se a gestire la cosa fossero persone per bene e non certo,da un lato uno pseudo dittatore incollato alla sedia e dall'altro....dall'altro lasciamo perdere...
    "(omissis)Su Cuba e Venezuela, la parola d'ordine è abbassare i toni. Sia Biden sia l'attuale segretario di Stato, Antony Blinken avevano avuto un ruolo di primo piano nell'apertura nei confronti dell'Avana durante i mandati di Obama. E' presumibile, dunque, che Washington cerchi di riportare l'orologio a quattro anni fa, prima della controffensiva di Trump. Su Nicolás Maduro, il pensiero dell'attuale presidente non si discosta di molto da quello del predecessore. La differenza sta nell'approccio, più sfumato come dimostrano le prime decisioni. Pur confermando le sanzioni sul settore petrolifero e sui funzionario chavisti più in vista, il dipartimento del Tesoro ha consentito alcune operazioni nei porti e aeroporti venezuelani. Il mutamento è minimo. Biden sa di dover procedere in punta di piedi. Almeno fino a quando non potrà contare sulla leva dell'Avana per premere su Caracas.(omissis)"

    (Avvenire.it del 20/ 2/2021)

  10. #1520

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    165
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    32930820
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Capisco, ma tieni presente che quanto si parla di soldi e interesse nazionale gli Americani sono i primi della classe e la geopolitica è da monitorare costantemente
    insieme ai parametri economici e finanziari
    Certo, però sai se i titoli me li vende eurotlx e vai in banca e nessuno ti dice che rischi grosso ad investire li..voglio dire se fosse lo stato islamico, non penso che gli permetterebbero di quotare dei titoli di stato a NY. Si trattava di uno stato normale, con buone risorse, un debito ridicolo di 60 miliardi a fronte di una produzione (per quel tempo 2013-2014) che il Venezuela incassava ogni anno. Certo problemi ne avevano ma non meno di altri stati che emettevano debito pubblico a prezzi molto più alti. Che dire.. le valutazioni le ho fatte e con il senno di poi sono convinto che l'investimento è stato corretto. Soprattutto avendo un Pmc sui 38. In caso di ristrutturazione ne saremmo usciti almeno con 80 secondo me..stile Ucraina o Argentina per intenderci. Anzi Argentina ha riconosciuto quasi tutto. Lo so perché sono recidivo e quando è precipitata da 90 a 40 due anni fa..mi sono fiondato e ne ho acquistati 70.000 nominali...che ho attualmente in portafoglio. Una,la 38 sta pagando ancora le cedole e non è stata toccata dalla ristrutturazione, mentre la seconda a fronte di 54000 nominali mi hanno dato sui 50000 più un altro titolo corrispondente alle cedole maturate fino ad aprile 2020. Il caso Venezuela è veramente una storia a parte, non centra nulla la competenza finanziaria o meno..credimi. Ti assicuro che oltre ad acquistare titoli di stato più o meno rischiosi, parte del mio capitale lo tengo al sicuro su conti deposito remunerati all'1 % differenziando i conti ect. Uso regolarmente cfd, e investo anche in crypto. Non sono di primo pelo. Conosco la gestione del rischio. Certo quando mi va di giocare o di rischiare mi assumo i rischi appunto. Non lascio nulla al caso. Sono totalmente razionale. Se la posizione mi guadagna anche poco la chiudo sempre. Faccio così. Ma non parliamo di Venezuela...questi hanno fregato tutti,dai più bravi traders,alla nonnina che aveva investito in titoli di stato andando in banca.

Accedi