Venezuela e PDVSA (vol.156) Quota "Aran2" .... il sogno redimente! - Pagina 131
Shock occupazione Usa: altro che boom posti di lavoro, l’outlook si schianta contro realtà Covid. Fed aveva ragione, colpo di grazia al reflation trade?
Raramente si è assistito a uno scollamento tanto profondo tra le stime degli economisti e la realtà delle cose, soprattutto nel caso dell'occupazione-disoccupazione Usa: a dispetto dell'outlook evidentemente fin troppo …
Arriva il PIR Fai-da-te, un piano di risparmio personalizzato tutto sia smartphone. Utilizzabili anche minibond e crowdfunding
Arriva per gli investitori italiani la possibilità di comporre direttamente dal proprio smartphone un proprio piano di risparmio personalizzato, utilizzando anche prodotti finanziari non quotati connessi al finanziamento delle PMI …
Fed lancia (finalmente?) alert bolla. Mentre Dogecoin +12.000% YTD avverte anche su rischio criptovalute, meme stock, SPAC e Ipo
E alla fine (per qualcuno finalmente?) la Fed lancia l'allarme bolla. Nel suo rapporto di metà anno Financial Stability Report, la banca centrale americana guidata da Jerome Powell ha avvertito …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1301
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1138 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Ma su che base? Ormai quei titoli hanno contratti scaduti e non onorati.

    Prima si dovrà fare uno swap degli stessi e nuovi contratti.

    Non sarà possibile nei mercati regolamentati senza dei nuovi contratti e una ristrutturazione.

    A mio avviso.

    Le sospensioni e riammissione degli stessi titoli è durata massimo 1 mese , dei giorni , di una settimana...

    Ma col Venezuela sono passati più di 2 anni buoni..... E poi il Venezuela ha chiesto di rinegoziare sia Maduro che le opposizioni.

    La fine delle sanzioni permetterà la rinegoziazione del debito estero del Venezuela a livello internazionale.

    Questo credo Gioxx

    Io non credo nella riammissione così su due piedi? E a che pro?

  2. #1302
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,421
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4007 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Las claves del informe preliminar de la relatora de la ONU

    "Ci sono prove che le sanzioni colpiscono molto il Venezuela": le chiavi del rapporto preliminare del relatore Onu


    Il rapporto dettagliato a settembre, ma ufficializza i gravi danni delle sanzioni economiche sulla popolazione e il Venezuela e chiede di toglierle immediatamente.

    Biden hai l'opportunità e non credo che la mancherai.
    di sanzioni che colpiscono la popolazione ce ne sono molte che possono essere riviste ma...
    mi auguro che rientrino nelle sanzioni da alleggerire anche quelle che interessano a noi,
    dallo scambio dei bonos nel mercato secondario l'ippopotamo e la sua ghenga ne traevano beneficio?
    secondo me no visto gli scambi irrisori (parlo sempre del mercato retail) ma se fossero tolte le restrizioni
    credo che oltre il mercato secondario andranno aperti anche tutti gli altri tipo l' otc dove i controlli sono molto meno presenti,
    bisogna vedere cosa ne pensano i successori del platinato.

    altra considerazione: c'è chi dice che i titoli potranno essere riammessi e chi no tra cui ci sei anche tu Ninja
    e direi anche con buone motivazioni, quindi se fosse possibile potrebbe essere tutto ok almeno riprendono gli scambi e ognuno farà le sue mosse,
    in caso contrario se fosse necessaria una ristrutturazione allora la vedo un po piu complicata la situazione
    in quanto procedere alla revisione di tutto il debito con il venezuela ancora sotto il comando del facocero
    lo vedo molto complicata.

    (ho modificato il messaggio mentre rispondevi ninja)

  3. #1303
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1138 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Perché complicato?

    Tutto il Venezuela ha bisogno di ristrutturare il suo debito per uscire dalla crisi ma soprattutto per crescere economicamente.

    Ci vuole un compromesso, Bloomberg aveva detto che non per forza Maduro doveva andare.... Ci vuole un cammino democratico...

    E un do ut des, come con Draghi in Italia. Come c'è stato in Grecia, in Portogallo e in Spagna da anni....

    Io non credo nello specifico nella fattibilità legale della riammissione di titoli che non hanno più rispettato il contratto per cui erano stati legalmente concepiti e immessi agli scambi dei mercati internazionali.

    Solo questo, realmente e praticamente e su che base logica e legale prima di una rinegoziazione e swap. Gioxx. (Infatti prima pensavo di aver avuto delle traveggole e che parlavo da solo )

  4. #1304
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,421
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    4007 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    il mio dubbio è:
    primo non credo che toglieranno tutte le sanzioni, al limite inizieranno a revisionare quelle che impediscono l'arrivo dei sostentamenti per la popolazione,
    probabilmente alcune di quelle che impediscono di esportare petrolio e a qualche azienda estera di operare nel territorio,
    se per mettere mano a quelle che interessano a noi dovranno permettere la ristrutturazione del debito, non dico che sia impossibile
    ma la vedo come un ipotesi molto ma molto prematura, quindi se cosi fosse noi rimarremmo sempre con il cerino in mano
    fino a data da destinarsi a meno che maduro e company non inizino a rigare dritto e ad assecondare le volontà yankees.
    Poi che lasci il potere di sua spontanea volontà, si può darsi ma non credo che sia quello che realmente ha in mente.

  5. #1305
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,541
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5379 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Transizione energetica, i petro-Stati rischiano di perdere 13.000 miliardi di dollari entro il 2040 – EURACTIV Italia

    I Paesi produttori petrolio e gas andranno incontro a perdite di migliaia di miliardi di dollari nelle loro entrate nei prossimi 20 anni a seguito della decarbonizzazione.
    Energia, la transizione dei colossi privati: cosi le big oil company europee preparano l'addio al petrolio - la Repubblica

    i due colossi mondiali USA e UE stanno investendo in un futuro green trilioni di dollaroni e i big oil del settore
    si adeguano

  6. #1306
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1138 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Si deve sistemare il tutto.
    Come fai ad attrarre investimenti, a farti pagare il petrolio, a pagare ciò di cui bisogna un paese, a far lavorare aziende straniere in tranquillità e produttività se non ristrutturi il debito estero e ti togli la spada di Damocle di continue cause e blocchi (trasporto, merci, bancari ecc) dei creditori?

    E che credito politico e internazionale avresti con un debito insoluto e lasciato lì?

    Si deve ricostruire e fare progredire un paese vicino degli USA.

  7. #1307
    L'avatar di lovebond
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    2,739
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2348 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da ninjazzurro Visualizza Messaggio
    Perché complicato?

    Tutto il Venezuela ha bisogno di ristrutturare il suo debito per uscire dalla crisi ma soprattutto per crescere economicamente.

    Ci vuole un compromesso, Bloomberg aveva detto che non per forza Maduro doveva andare.... Ci vuole un cammino democratico...

    E un do ut des, come con Draghi in Italia. Come c'è stato in Grecia, in Portogallo e in Spagna da anni....

    Io non credo nello specifico nella fattibilità legale della riammissione di titoli che non hanno più rispettato il contratto per cui erano stati legalmente concepiti e immessi agli scambi dei mercati internazionali.

    Solo questo, realmente e praticamente e su che base logica e legale prima di una rinegoziazione e swap. Gioxx. (Infatti prima pensavo di aver avuto delle traveggole e che parlavo da solo )
    Governo di transizione e di interesse nazionale (ed internazionale) ...via le sanzioni e rinegoziazione del debito... Poi potranno affrontare anche il problema di Maduro e provare a democratizzare il Paese.

  8. #1308
    L'avatar di jq68
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,275
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1950 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Alena Douhan
    "il declino economico del paese è iniziato prima dell'imposizione delle sanzioni....fattori che hanno influenzato l'economia venezuelana includono cattiva gestione, corruzione e controlli ”

    Sanciones de EEUU y Europa a Venezuela han tenido efectos devastadores: relatora ONU | Reuters

  9. #1309
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,541
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5379 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Governo di transizione e di interesse nazionale (ed internazionale) ...via le sanzioni e rinegoziazione del debito... Poi potranno affrontare anche il problema di Maduro e provare a democratizzare il Paese.
    I soldi senza garanzie chi li mette ???
    In quanto al poi come pensi di recuperare il soldi se maduro non molla ???

  10. #1310
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,541
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5379 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da jq68 Visualizza Messaggio
    Alena Douhan
    "il declino economico del paese è iniziato prima dell'imposizione delle sanzioni....fattori che hanno influenzato l'economia venezuelana includono cattiva gestione, corruzione e controlli ”

    Sanciones de EEUU y Europa a Venezuela han tenido efectos devastadores: relatora ONU | Reuters
    Quando un progetto economico/sociale cresce su fondamenta fragili finisce sempre male !!!!

Accedi