BEI in TRY THREAD UNICO Capitolo 16 - Pagina 25
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #241
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Lyndon Visualizza Messaggio
    e anche in ambito geopolitico la acque pare si stiano acquietando :

    Speciale difesa: telefonata ministri Difesa Akar-Austin, focus su sicurezza bilaterale
    Ankara, 11 giu 13:30 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Difesa turco, Hulusi Akar, ha avuto una conversazione telefonica con il segretario alla Difesa statunitense, Lloyd Austin. Al centro del colloquio, secondo un comunicato del ministero della Difesa di Ankara, vi sono state le principali questioni regionali e temi relativi alla sicurezza bilaterale. La telefonata ha avuto luogo pochi giorni prima del vertice Nato previsto il prossimo 14 giugno, a margine del quale il presidente turco Recep Tayyip Erdogan incontrerà l’omologo statunitense, Joe Biden. In un altro comunicato, Akar ha descritto la conversazione con Austin come “chiara, costruttiva e positiva”. I ministri compiranno “il lavoro necessario” in base alle decisioni che i leader dei due Paesi prenderanno in occasione del loro incontro, ha proseguito Akar.
    Turkish lira strongest in month ahead of Erdoğan-Biden meeting | Daily Sabah

  2. #242
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Turchia: ministro Finanze, lotta contro l’inflazione è al centro della nostra politica

    Ankara, 18 giu 14:48 - (Agenzia Nova) - La lotta contro l’inflazione è al centro di tutte le politiche economiche e finanziarie del governo della Turchia. Lo ha detto il ministro del Tesoro e delle Finanze di Ankara, Lutfi Elvan, in occasione di un incontro tenuto con alcuni imprenditori nella provincia nord-occidentale di Bursa. “Una posizione e politiche decise svolgeranno un ruolo importante nello scardinare le aspettative al rialzo sull’inflazione”, ha detto il ministro. Elvan ha messo in guardia dal crescente effetto sui prezzi della volatilità nei tassi di cambio, aggiungendo che “se la volatilità dei tassi di cambio e l’inflazione cadono, il premio per il rischio del nostro Paese si ridurrà, gli afflussi di capitale cresceranno, le richieste di asset in lire turche aumenteranno e l’ambiente di fiducia condurrà a una crescita stabile”. Quello che più conta è “la natura sostenibile e inclusiva della crescita”, ha detto il ministro, ripreso dal quotidiano turco “Daily Sabah”. Ieri la commissione per la politica monetaria della Banca centrale turca ha deciso di mantenere per il terzo mese consecutivo al 19 per cento il tasso sulle operazioni PcT a una settimana, o tasso di riferimento, a fronte di aspettative ancora elevate sull’inflazione, che lo scorso maggio è scesa al 16,59 per cento dopo il picco del 17,14 per cento registrato ad aprile. Non è migliore la situazione della lira turca, che nell’ultima settimana ha perso circa il 3,3 per cento del suo valore e si è stabilizzata poco al di sopra del recente record negativo (10,6 sull’euro a inizio mese). (Tua)

  3. #243
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Riserve valutarie in risalita:
    $51.71B ( da $49.64B)

  4. #244
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Lyndon Visualizza Messaggio
    Riserve valutarie in risalita:
    $51.71B ( da $49.64B)
    Aumentate a $56,02B
    Il 18/ 6

  5. #245
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673

  6. #246
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Bruxelles, 25 giu. (askanews) - Il Consiglio europeo, riunito oggi a Bruxelles, è tornato a occuparsi delle relazioni con la Turchia e ha ricordato "l'interesse strategico dell'Ue per un ambiente stabile e sicuro nel Mediterraneo orientale e per lo sviluppo di una relazione cooperativa e reciprocamente vantaggiosa" con Ankara, si legge nelle conclusioni della prima giornata della riunione dei leader.

    Il testo approvato corrisponde pressoché integralmente alla bozza elaborata prima del vertice, a riprova del fatto che non ci sono state sorprese nella discussione (è stato solo aggiunto un riferimento a una risoluzione Onu su Cipro).

    Il Consiglio "si compiace della riduzione dell'escalation nel Mediterraneo orientale", e ribadisce "la disponibilità dell'Ue a impegnarsi con la Turchia in modo graduale, proporzionato e reversibile per rafforzare la cooperazione in una serie di settori di interesse comune, fatte salve le condizioni stabilite" nei precedenti vertici Ue.

    I leader hanno preso atto "dell'inizio dei lavori a livello tecnico verso un mandato per la modernizzazione dell'unione doganale Ue-Turchia", e "dei lavori preparatori per dialoghi ad alto livello con la Turchia su questioni di reciproco interesse, come la migrazione, la salute pubblica, il clima, l'antiterrorismo e le questioni regionali".

    La Commissione è stata invitata "a presentare senza indugio proposte formali per la prosecuzione del finanziamento dei rifugiati siriani e delle comunità di accoglienza in Turchia, Giordania, Libano e in altre parti della regione", e questo "nel contesto della politica migratoria complessiva dell'Ue".

    Il Consiglio europeo inoltre "resta pienamente impegnato per una soluzione complessiva del problema di Cipro" sulla base della proposta di una federazione fra la due parti dell'Isola "con uguaglianza politica, conformemente alle pertinenti risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite". I leader si rammaricano del fatto che la riunione informale di Ginevra sotto gli auspici Onu "non abbia spianato la strada alla ripresa delle trattative formali", e assicurano che "l'Unione europea continuerà a svolgere un ruolo attivo nel sostenere il processo".

    I capi di Stato e di governo dell'Ue sottolineano poi che "lo stato di diritto e i diritti fondamentali in Turchia rimangono una delle principali preoccupazioni", ricordando che "gli attacchi ai partiti politici, ai difensori dei diritti umani e ai media rappresentano importanti battute d'arresto per i diritti umani e sono contrari agli obblighi della Turchia di rispettare la democrazia, lo stato di diritto e i diritti delle donne", e avvertono che "il dialogo su tali questioni resta parte integrante delle relazioni Ue-Turchia".

    "In linea con l'interesse condiviso dell'Ue e della Turchia per la pace e la stabilità regionali, il Consiglio europeo - conclude il testo - si aspetta che la Turchia e tutti gli attori interessati contribuiscano positivamente alla risoluzione delle crisi regionali".

  7. #247
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Migranti: leader Ue, ok al rifinanziamento della TurchiaLa Commissione dovrà presentare una proposta

    (ANSA) - BRUXELLES, 25 GIU - "Il Consiglio europeo chiede alla Commissione di presentare subito una proposta formale per la prosecuzione del finanziamento per i rifugiati siriani in Turchia, Giordania, Libano e altre parti della regione, nel contesto della politica migratoria generale dell'Ue". Lo scrivono i leader nelle conclusioni del vertice europeo.

  8. #248
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Turchia: ministro Finanze Elvan, crescita economica per il 2021 supererà le aspettative
    Ankara, 25 giu 13:39 - (Agenzia Nova) - L’economia della Turchia dovrebbe registrare nel 2021 una crescita superiore alle stime effettuate in precedenza dal governo, pari al 5,8 per cento. Lo ha detto il ministro del Tesoro e delle Finanze di Ankara, Lutfi Elvan, parlando oggi ad alcuni imprenditori nella città meridionale di Gaziantep. Nel secondo trimestre di quest’anno - ha proseguito Elvan - la crescita turca dovrebbe raggiungere addirittura il 20 per cento, in virtù del cosiddetto effetto base, distorsione che dipende dal forte calo del 10 per cento registrato nello stesso periodo dell’anno scorso. “E’ probabile che vedremo per l’anno intero un tasso di crescita superiore al programma economico di medio periodo, grazie a investimenti, produzione industriale e domanda estera”, ha aggiunto Elvan. La Turchia continua a lavorare per ridurre l’inflazione, ha proseguito il ministro, rimasta quasi stabilmente a doppia cifra negli ultimi quattro anni. La posizione della Banca centrale sulla stabilità dei prezzi è stata importante, ha aggiunto, e se necessario saranno assunte misure macroeconomiche di cautela per combatterne l’aumento. “Politiche disciplinate e prevedibili porteranno successo nella lotta all’inflazione. Il Paese ha bisogno di un’inflazione ridotta e di stabilità del tasso di cambio. Senza stabilità dei prezzi, non possiamo parlare di crescita sostenibile e di sviluppo della prosperità”, ha aggiunto. (Tua)

  9. #249
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Turchia: von der Leyen, pronti 3 miliardi di euro per rifugiati fino a 2024

    Bruxelles, 25 giu 15:02 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea stanzierà 3 miliardi di euro alla Turchia al sostegno dei rifugiati siriani fino al 2024. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in conferenza stampa. "I rapporti con la Turchia sono migliorati, c'è una riduzione dell'escalation nel Mediterraneo orientale e ci sono colloqui con la Grecia", ha detto. "Ma vediamo progressi nulli su Cipro e questo resta una delusione", ha aggiunto. Per quanto riguarda i rifugiati siriani in Turchia, "abbiamo già chiarito che dovremo continuare a sostenere la Turchia e altri partner della regione, come Libano e Giordania, che ospitano milioni di profughi siriani" e su questo fronte "fanno la parte del leone". Quindi, è nell'interesse dell'Ue "sostenere questi Paesi che ospitano" i rifugiati. "Prevediamo di assegnare 3 miliardi di euro addizionali per sostenere i rifugiati in Turchia fino al 2024. Questi soldi proverranno esclusivamente dal bilancio europeo", ha detto von der Leyen spiegando che ci si concentrerà "sul sostegno socio economico ai rifugiati, non più soltanto sull'assistenza dell'emergenza", per dare una "prospettiva" ai rifugiati che ormai. "In aggiunta, sosterremo la Turchia per gestire l'immigrazione nella sua frontiera orientale", ha continuato. "Poi 2,2 miliardi di euro fino al 2024 verranno dati dalla Commissione al sostegno dei rifugiati siriani in Giordania e Libano e abbiamo invitato i Paesi a contribuire con finanziamenti ulteriori. I leader hanno appoggiato questo pacchetto strategico", ha sottolineato. (Beb)

  10. #250
    L'avatar di Sonny Lyndon
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    2,171
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    959 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Turchia: Borrell, alcuni leader meriterebbero appellativo di "dittatore" più di Erdogan

    Roma, 26 giu 14:05 - (Agenzia Nova) - Ci sono tanti leader che meriterebbero l’appellativo di dittatore più del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Lo ha detto l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Ue, Josep Borrell, a “Sky”, specificando di fare riferimento ad alcuno dei leader europei. “In Europa ci sono tutti sistemi democratici”, ha affermato. “Il sistema politico turco è più autoritario del nostro ma Erdogan è lì perché ha vinto le elezioni, elezioni che consideriamo libere e corrette. Poi possiamo criticare alcune questioni del suo sistema politico ma nel mio ruolo non posso permettermi di screditare persone con cui devo avere un dialogo”, ha detto Borrell.

Accedi